I 10 migliori pianeti di Star Wars nella galassia

Come ogni buona opera spaziale, parte del fascino di Guerre stellari sono i bellissimi panorami alieni. Dalla meraviglia degli AT-AT che marciano su un campo di neve a un'enorme città che galleggia tra le nuvole di un gigante gassoso, Guerre stellari ha trasportato a lungo i fan in strani nuovi mondi.

Negli ultimi decenni, i film e l'Universo Espanso hanno introdotto centinaia di pianeti, lune e stelle per formare uno degli arazzi di luoghi più completi e complessi della fantascienza. Ma quali sono i pianeti essenziali di Guerre stellari ? Quali pianeti catturano veramente lo spirito del franchise?

Ecco le nostre scelte dei 10 migliori pianeti del Guerre stellari galassia:



Star Wars Kamino

10. Kamino

Il mondo acquatico di Kamino esemplifica l'approccio massimalista dell'estetica Prequel. Animali giganti simili a mante volano fuori dal mare, una meraviglia passeggera senza alcuna spiegazione o relazione con la trama. I Kaminoani non sono una specie acquatica nativa, con i loro arti lunghi e sottili, ma vivono su piattaforme come piattaforme petrolifere, eleganti fortezze contro l'oceano infinito.

Come luogo di nascita dei cloni, la superficie in gran parte desolata di Kamino è in netto contrasto con il lavoro svolto all'interno dei suoi laboratori: dare vita all'Esercito dei Cloni della Repubblica. Kamino non è sempre stato un pianeta acquatico, però. Ad un certo punto della storia del pianeta, il disastro ecologico ha causato l'innalzamento del livello dell'acqua, costringendo la civiltà Kaminoana basata sulla terra ad adattarsi alle nuove condizioni.

Star Wars Bespin

9. Bespin

Quando Lando Calrissian flirta con la principessa Leia Organa in L'impero colpisce ancora , lo fa paragonandola al pianeta: “Sei assolutamente bellissima. Tu appartieni davvero qui con noi tra le nuvole.'

Bespin è un gigante gassoso senza superficie terrestre accessibile, il che significa che, come Kamino, le abitazioni non sono effettivamente a terra. Invece, Lando e altre persone intraprendenti hanno creato strutture minerarie galleggianti per raccogliere il gas Tibanna del pianeta, una fonte di carburante vitale per le astronavi e i loro hyperdrive.

Tuttavia, la funzione del pianeta è eclissata dal suo scenario. L'atmosfera colorata fa sembrare Bespin un pianeta che si crogiola sempre in tutti i colori di un tramonto, mentre Cloud City fluttua come un gioiello nel suo cielo.

Star Wars Catone Neimoidia

8. Cato Neimoidia

Anche se compare a malapena nei film, Cato Neimoidia è comunque uno dei luoghi più esotici della galassia, in gran parte a causa del design della sua architettura aliena. I ponti delle dimensioni di una città pullulano di grattacieli capovolti, mentre gli archi drammatici di paesi e città suggeriscono una giungla industriale da angoli sorprendenti.

Perché la vita su Catone Neimoidia sembra così? La risposta è semplice: questo pianeta è ricoperto da mari acidi, il che significa che i coloni dovevano costruire su guglie di roccia e ponti di corde tra di loro per avere una superficie sufficiente per le loro città.

Visto in La vendetta dei Sith e Le guerre dei cloni , Catone Neimoidia non è in realtà il mondo natale dei Neimoidiani che l'hanno insediata. Invece, è una colonia 'mondo borsa' costruita per immagazzinare alcune delle immense ricchezze della specie. Sebbene ciò non sia confermato, è facile immaginare che il nome significhi 'nuova Neimoidia' o qualcosa di simile.

Star Wars Zonama Segui

7. Zonama Sekot

Un mondo vivente e senziente con una propria manifestazione psichica del suo ambiente, Zonama Sekot è uno dei pianeti più strani della galassia. Originariamente creato come una posizione privilegiata nell'ormai non canonico Nuovo Ordine Jedi serie di romanzi, il pianeta è tornato alla continuità ufficiale per un cavillo quando un articolo su StarWars.com menzionato che Zonama Sekot era un vicino di Jakku.

Questo pianeta era un luogo sorprendente per i Jedi che lo visitarono per la prima volta, poiché nessuno aveva mai visto niente di simile a una coscienza planetaria o alle astronavi viventi costruite lì prima. Il nome si riferisce a due diverse entità: Zonama il pianeta e Sekot la coscienza. Un essere pacifico, Sekot può comunicare attraverso la Forza ed è ferocemente protettivo nei confronti delle creature e delle persone che vivono su Zonama. Quelle persone usano la magia di questo mondo per creare astronavi personalizzate di intelligenza animale che sviluppano un legame con i loro proprietari. Sebbene gran parte del pianeta sia coperta dalla giungla, contiene anche panorami vari come canyon e oceani.

Star Wars Crait Wars

6. Crait

Alcune delle immagini visivamente più sbalorditive della trilogia sequel provengono dalle scene ambientate nelle saline di Crait. Una crosta bianca di sale raschia via per rivelare lo sporco dall'aspetto sanguinante sottostante.

Creato per Gli ultimi Jedi , Crait è stato il luogo di un attacco del Primo Ordine ai resti della Resistenza di Leia. È anche notevole per la fauna selvatica, splendide volpi di cristallo chiamate “Vulptex” che suonano come campanelli eolici quando si muovono. Al suo meglio, Guerre stellari trova spesso un modo per collegare i suoi personaggi al loro ambiente, come con gli Ewok che usano la loro foresta a loro vantaggio contro una forza imperiale tecnologicamente avanzata. Poiché sono ricoperti di cristalli, i Vulptex sembrano potersi fondere naturalmente nel loro ambiente salato. E sono così carini.

Star Wars Kashyyyk

5. Kashyyyk

Parlando di natura, il pianeta natale dei Wookiee di Kashyyyk (sono tre 'y') è coperto da foreste e giungla. Gli Wookiee usano i loro artigli per arrampicarsi sugli alberi delle dimensioni di un grattacielo. Poiché il suolo della foresta è pattugliato da predatori (come ragni giganti) e piante carnivore abbastanza pericolose da abbattere anche un Wookiee adulto, la civiltà si svolge principalmente su piattaforme tra gli alberi. Queste città sugli alberi (un caposaldo dei classici fantasy come Il Signore degli Anelli ) sono impressionanti sia per la loro meraviglia architettonica sia per il modo in cui si fondono con la natura.

Anche se è stato visto in canon per la prima volta in La vendetta dei Sith , Kashyyyk è stato tecnicamente descritto per la prima volta in live action nel famigerato 1978 Lo speciale per le vacanze di Star Wars .

Star Wars Coruscant

4. Coruscant

La città-pianeta di Coruscant cattura l'intrigo e il fascino della capitale della galassia. Originariamente creato nei libri per la trilogia originale di Thrawn, Coruscant alla fine è apparso pesantemente nella trilogia prequel e Le guerre dei cloni .

Le sue città alte un miglio segnano un pianeta che è stato effettivamente meccanizzato, nessun pezzo di terreno rimasto tranne la cima di una singola montagna, ora visualizzata come un masso in un parco pubblico. Coruscant è una palestra nella giungla per scene d'azione ad alta quota, nonché un centro per omicidi politici e il quartier generale dei Jedi. Quando Luke parla del 'centro luminoso dell'universo', è Coruscant durante l'era della Vecchia Repubblica.

Star Wars Korriban

3. Korriban/Moraband

Pochi luoghi rimangono misteriosi come Korriban, l'antico pianeta natale della specie Sith che ha trascorso millenni a praticare la magia prima che una fazione di utenti rinnegati della Forza del Lato Oscuro in fuga da una guerra con i Jedi scoprisse il pianeta. La specie nativa di Korriban e questi Jedi Oscuri alla fine formarono l'Ordine Sith, il più grande nemico dei Jedi. Insieme, costruirono un grande Impero Sith che mosse guerra alla Repubblica, con Korriban al centro.

L'antico Impero Sith alla fine cadde, ma Korriban rimase come un monumento sacro all'ordine degli adoratori del lato oscuro. La Valle dei Signori Oscuri, ad esempio, conteneva le tombe e le reliquie dei più grandi Signori Oscuri dei Sith e, in alcuni casi, anche i fantasmi della Forza di quelle antiche figure.

Mentre il pianeta è meglio conosciuto come una delle ambientazioni del Cavalieri della Vecchia Repubblica giochi e il I racconti dei Jedi fumetti, Korriban alla fine si è fatto strada nell'attuale canone su Le guerre dei cloni , ribattezzato Moraband.

Star Wars Hoth

2. Hoth

Mentre Hoth viene criticato per essere un ottimo esempio di ogni pianeta di fantascienza che ha un bioma e uno solo, la battaglia di Hoth gioca con la scala in un modo fantastico. I ribelli costruiscono la loro base sotterranea nella neve e nel ghiaccio, quindi non dimenticherai mai che si trovano su un pianeta inospitale dove sono stati costretti a nascondersi dall'Impero. Anche qui abbiamo gli animali come parte importante della trama, con l'attacco dei wampa che prende Luke Skywalker fuori Commissione. E l'Impero schiera uno degli esempi più vividi del loro impegno nello shock e nel timore reverenziale: i camminatori AT-AT, che attraversano le pianure come mostri. All'inizio sono sminuiti dal paesaggio, ma poi incombono sui ribelli, dando loro dimensione e portata del mondo. Il paesaggio innevato crea un paesaggio spoglio e ininterrotto per la battaglia.

Tatooine di Star Wars

1. Tatooine

Il deserto tunisino è diventato iconico per la galassia molto, molto lontana. Sebbene Tatooine nella finzione sia presumibilmente nel mezzo del nulla, notevole per essere insignificante, è in realtà il cuore dell'intera saga: Anakin Skywalker è nato lì e Luke Skywalker è cresciuto lì. La maggior parte dei personaggi dei film ci sono andati una volta o l'altra, portando a L'ascesa di Skywalker l'epilogo in cui Rey visita la vecchia casa di Luke.

Il deserto ha un fascino universale: mentre per molti spettatori rappresenta un luogo lontano, molti altri vivono dentro o intorno a un paesaggio che assomiglia a quello. I due soli sono decisamente alieni, ma le città e le persone di Tatooine sono ovunque rurali. Questo mix di mondano e magico dà il tono per Guerre stellari che lo ha spinto per i successivi 40 anni e oltre.

Iscrizione a Disney+

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.