10 cose straordinarie su Aliens Vs Predator: Requiem

NB: Quanto segue contiene spoiler per Aliens Vs Predator: Requiem e altri film di an alieno o Predatore persuasione.

Tutto peggiora. È una delle leggi fondamentali e fondamentali che governa il cosmo. Secondo persone di tipo scientifico , tutti i sistemi si degradano nel tempo: una ciotola di frutta fresca si disintegrerà presto in una pozza di orribile melma. Un'auto nuova di zecca un giorno crollerà in un mucchio di ruggine. Il sole finirà per esaurire l'energia e avvizzirà.

Puoi vedere l'entropia all'opera nei franchise cinematografici, non da ultimo quelli della 20th Century Fox alieno . Il primo film è arrivato come un demone urlante nel 1979, spaventando il pubblico con la sua paura e il suo disgusto da casa stregata nello spazio. alieni lo seguì nel 1986, aumentando la minaccia e trasformando il terrore strisciante del film originale in un ottovolante survival horror. Poi è arrivato Alieno 3 nel 1992, una confusione barocca e atmosferica si precipitò per una data di uscita predefinita.



Per il momento in cui Alieno: Resurrezione arrivato nel 1997, gli alieni stavano nuotando, Ellen Ripley stava giocando a basket e il fattore paura era sparito da tempo. allo stesso modo Alieno contro predatore, il film del 2004 che ha portato il alieno e Predatore universi insieme in una torbida avventura a fumetti ambientata in un antico tempio. Aliens Vs Predator: Requiem si è trascinato dietro tre anni dopo, ha tentato di riportare il sangue dei film precedenti, ma ha anche aggiunto elementi sconsiderati di soap opera per adolescenti e discutibili B-movie schlock.

Di tutti i film del alieno e Predatore franchising, Requiem è stato il peggiore ricevuto dalla critica, e corretto per l'inflazione, è stato anche il meno successo al botteghino. Ma mentre Requiem è ampiamente considerato come un punto basso della serie, non è difficile trovare alcune cose straordinarie nascoste nel film se guardi abbastanza bene. Cose come queste:

1. Tutto accade in avanti veloce

Aliens Vs Predator: Requiem riprende subito dopo il film precedente, il che potrebbe confondere le persone che non hanno visto il film del 2004 AVP , o erano estremamente ubriachi quando l'hanno visto tre anni prima (cosa che non eravamo - onesti). A bordo di un'astronave in partenza dalla Terra, dal corpo del Predator emerge un pettorale dall'ultimo film. L'alieno cresce rapidamente, uccide gli occupanti rimanenti, lasciando che l'imbarcazione ruoti di nuovo sulla terraferma e si schianti contro la città di Gunnison, in Colorado.

Ora, puoi scegliere tutti i tipi di buchi anche in questa fase iniziale. I Predator, con tutta la loro incredibile tecnologia, non hanno una sorta di scanner aeroportuale in grado di localizzare feti alieni non ancora nati mentre ogni Predator sale a bordo della nave? Se la nave Predator stava lasciando la Terra, perché è tornata su se stessa?

I registi Colin e Greg Strause ci lasciano poco tempo per riflettere su queste domande, mentre la trama scorre veloce come un treno espresso. È un po' come un padre che legge una favola della buonanotte a suo figlio, tranne per il fatto che la sta leggendo molto velocemente perché vuole andare al pub.

La cosa importante da raccogliere è che la creatura nata dal predatore morto è un nuovo e più terrificante tipo di xenomorfo, uno che unisce le caratteristiche di un alieno e di un predatore. È il Pred-Alien, un ghoul imponente e stridente con lo stesso taglio di capelli dei Predator. Eccolo:

Questa sequenza di apertura è essenzialmente l'intera trama dell'alieno compressa in circa cinque minuti: la creatura esplode dalla vittima, cresce fino a dimensioni spettacolari (in pochi secondi, come presentato qui) e uccide l'equipaggio uno per uno. Quindi, in una partenza dal film di Ridley Scott, la nave si schianta in una foresta nel mezzo del Colorado. Ecco il quartiere.

2. Un bambino guarda cadere il braccio di suo padre

Se Alieno contro predatore la violenza staccata di PG-13 ti ha infastidito, Requiem' Il primo atto invia un messaggio chiaro: qui siamo in territorio classificato come R.

Un padre cacciatore e suo figlio con gli occhi spalancati stanno per abbattere un cervo con gli occhi spalancati quando vedono la nave Predator schiantata. Un esercito di facehuggers fugge dallo scafo in frantumi dell'imbarcazione e attacca il padre e il figlio dal sottobosco.

Ora, la maggior parte dei film probabilmente vorrebbe che il bambino sfuggisse a questo incontro, e magari tornasse nella sua città natale e raccontasse a tutti degli alieni nei boschi. Se questo fosse un film di serie B degli anni '50, nessuno dei cittadini gli crederebbe. Ma questo è un film di serie B degli anni 2000, quindi il bambino guarda mentre il braccio di suo padre viene inondato di acido e cade a terra con un tonfo. Come se questo non fosse abbastanza traumatico, sia il padre che il figlio sono sottomessi e impregnati di facehugger. Sorprendentemente, questo non è nemmeno il peggior momento di cattivo gusto nel film.

Mentre il Pred-Alien e il suo seguito di facehugger si spostano nella campagna del Colorado, l'azione torna sul pianeta natale dei Predator. Questo dovrebbe, in teoria, essere un momento monumentale per la serie, dal momento che è il nostro primo assaggio del mondo dei cacciatori di alieni sul grande schermo. Ma poiché la trama si sta svolgendo così rapidamente, a malapena si registra.

Ci viene presentato un altro Predator, che non ha un nome proprio nel film, quindi lo chiameremo Alan. Eccolo:

Alan è una specie di addetto alle pulizie, rimozione di prove e detective alieno, come una versione più alta del personaggio di Harvey Keitel in Pulp Fiction, o Jean Reno in La Femme Nikita e Leone . Dopo aver ricevuto un segnale di soccorso dalla nave schiantata sulla Terra, impacchetta tutte le sue cose high-tech, si arrampica nella sua nave Predator ultraveloce e si dirige a indagare. Vai, Alan!

3. Ci sono vagabondi e fogne

Come l'entropia, c'è una legge che governa tutti i film di serie B: cose terribili accadono sempre nelle fogne . In sette voci combinate, il Alieno, predatore e AVP tutti i film sono riusciti a evitarli. Aliens Vs Predator: Requiem si tuffa nell'effluente con gusto, mentre il Pred-Alien e il suo esercito di facehuggers in fuga costruiscono una dimora temporanea in un sistema di drenaggio.

Seminando allegramente i loro semi malvagi all'interno di un gruppo di senzatetto, i facehuggers e il loro leader Pred-Alien costruiscono le loro file di soldati, pronti a conquistare la città addormentata e i suoi abitanti carnosi e incauti. Stranamente, nessuno degli alieni emerge con pezzi di carta igienica attaccati o altro.

4. La maggior parte del film si svolge nella completa oscurità

Il luoghi scarsamente illuminati in Alieno contro predatore erano una causa comune di lamentela nel 2004. Ma rispetto a Requiem , di Paul WS Anderson AVP risplendeva positivamente – un tripudio di colori, come quello di Disney Fantasia .

Abbiamo la vaga impressione che alcuni dei set design potrebbero essere abbastanza buoni in Requiem , ma è quasi impossibile dirlo: ogni scena si svolge nell'oscurità quasi totale, dai momenti oscuri nelle fogne del Colorado vicino all'inizio all'azione caotica alla fine.

Quando Alan scende sulla Terra e segue una scia di acido nelle fogne di Gunnison, mostra una serie di impostazioni diverse sui suoi occhiali per la visione notturna: ha visione termica, visione acida, visione mappa aerea, visione verde e visione a raggi X blu . Nessuna di queste impostazioni rende chiaro cosa sta succedendo mentre arranca nelle fogne e combatte gli alieni. Nonostante tutta la tecnologia superiore a sua disposizione, Alan avrebbe fatto meglio a portare una torcia decente e un paio di batterie di riserva.

5. Un personaggio (forse) indossa la vestaglia di Ripley

Requiem' La metà di apertura a fuoco rapido di s introduce una sconcertante serie di personaggi. C'è Dallas (il suo nome è uno dei tanti, tanti alieno referenze), che è un ex detenuto tornato nella sua città natale dopo quattro anni di carcere. C'è Ricky, il fratello minore che consegna la pizza. C'è Jessie, l'interesse amoroso di Ricky che ha un orribile fidanzato sportivo, Dale, che a sua volta ha almeno tre compagni altrettanto odiosi. Poi abbiamo l'ex pilota di elicottero militare Kelly (interpretato da 24 ore s Reiko Aylesworth), suo marito Tim, la loro giovane prole Molly, che gioca con gli occhiali per la visione notturna e urla molto. Inoltre c'è lo sceriffo Eddie (John Ortiz), una cameriera e un cuoco in un ristorante locale di cui ho dimenticato i nomi, oltre a proprietari di negozi di armi assortiti, tipi militari e uomini in preda al panico con le pistole.

Requiem introduce così tanti personaggi così rapidamente che diventa difficile etichettare mentalmente chi sono tutti. A metà del punto, Requiem' sta introducendo nuovi personaggi a un tale ritmo, non vengono nemmeno nominati fino a quando non sono stati uccisi. Piuttosto che preoccuparsi anche dei nomi, è molto più semplice archiviare tutti questi personaggi in due elenchi: quelli che sono certi di morire e quelli che non lo sono. Kelly, nella foto sopra, appartiene alla seconda categoria, e questo è in parte perché è la controfigura di Ellen Ripley in questo film (con Molly come il suo lamentoso analogo di Newt) – come possiamo dirlo? Perché indossa la vestaglia di Ripley da alieni . Guarda:

Deludentemente, non riesce a indossarlo mentre sta girando gli alieni più avanti nel film. [NB: Grazie al lettore e amico Geek David Bullock per aver sottolineato il alieni riferimento vestaglia!]

6. Il personaggio di Shane Black da Predatore ha un cameo – una specie di

Ok, questo è un po' forzato, ma è divertente Predatore fatto nerd. Nella scena illustrata sopra, puoi vedere chiaramente una lapide con Hawkins inciso su di essa. Questo è un riferimento al personaggio con lo stesso nome di Predatore , interpretato da Shane Black prima di diventare una celebrità della sceneggiatura di Hollywood e il regista di Bacio Bacio Bang Bang e Uomo di ferro 3. Eccolo, lo benedica.

Bene, abbiamo pensato che fosse interessante.

7. Alan fa sparire una piscina piena d'acqua

Nel corso delle sue indagini, di tanto in tanto Alan tira fuori un flacone di liquido blu, che versa su un assortimento di alieni morti, facehuggers e le loro vittime. Come una specie di acido magico, li fa scomparire, il che implica che l'intento di Alan di coprire tutte le prove dell'esistenza degli xenomorfi per qualche motivo. Ma stranamente, ha l'abitudine di lasciarsi alle spalle altre prove; quando viene notato da un poliziotto locale nei boschi, Alan uccide rapidamente lo sfortunato uomo di legge e lascia il suo corpo scorticato appeso a un albero.

È come se Alan avesse un lavoro da fare, ma continuasse a essere distratto dal suo stesso istinto di caccia. È come un soldato in missione dietro le linee nemiche che non può resistere a fermarsi ogni tanto per fare un po' di pesca, o magari sparare a uno scoiattolo.

In una scena estremamente strana, gli adolescenti arrapati Ricky e Jessie irrompono in una piscina e stanno per concedersi un tuffo magro quando vengono attaccati da alieni che nuotano. Alan poi si presenta, uccide gli alieni e versa il suo liquido blu nella piscina, facendo scomparire sia gli alieni che diversi litri d'acqua.

Cosa sta combinando Alan? La nostra ipotesi migliore è che sia preoccupato di rovinare il alieno continuità della serie. Se i piccoli terrestri vengono a sapere dell'esistenza degli xenomorfi, allora l'equipaggio della Nostromo potrebbe avere meno probabilità di inciampare accidentalmente su di loro quando visiteranno LV-426 tra diversi decenni. Ciò significa che tutto quello che è successo a Ripley e al resto del suo equipaggio è stato tutto un enorme scherzo pratico, con Alan che senza dubbio ha ridacchiato al pensiero.

8. Il Pred-Alien bacia una donna incinta

Per tutta la seconda metà del film, il Pred-Alien e i suoi soldati spuntano in tutta la città. Attaccano una cameriera in una tavola calda e viene rivelato che, per qualche ragione, questa particolare razza di xenomorfi può lasciare diverse uova in una vittima. Quando il busto della cameriera si apre, esce una lettiera di circa quattro o cinque pettorali. La spiegazione più ovvia per questo è che, in Requiem' s storia compressa, questi facehugger fecondi forniranno più carne da cannone per gli eroi da sparare alla fine.

La domanda più grande, però, è questa: se tutti gli alieni scappassero dalle fogne, le persone non possono annusarli prima di vederli? Certo, sono silenziosi e furtivi, ma penseresti che qualcuno menzionerebbe l'orribile fetore prima che si avventassero. Questo potrebbe anche essere stato un divertente punto della trama nell'atto finale: 'Se puzza, sparagli'.

Come i creatori di Requiem sondano allegramente gli estremi confini del cattivo gusto, gli xenomorfi avanzano verso un ospedale. In una scena grottesca, il Pred-Alien dai capelli flosci si china su una donna incinta e le dà un enorme e decisamente sgradito bacio alla francese. È un esempio di Requiem la tendenza di optare per shock economici e schiaccianti piuttosto che per l'orrore strisciante. Ad esempio, uno xenomorfo che emerge dal sedere di una vittima sarebbe qualcosa di nuovo per il for alieno franchise, ma non lascerebbe necessariamente il pubblico tremante di paura.

Pensandoci, probabilmente sarà qualcosa che non vediamo l'ora di fare se AVP3 accade mai.

9. Un alieno minaccia una bambina attraverso la finestra di una camera da letto

Gli alieni hanno sempre avuto l'abitudine di saltare fuori dai luoghi bui, ma mai con un effetto così comico come qui. La controfigura di Newt, Molly, è alla finestra della sua camera da letto quando improvvisamente vede qualcosa di appetitoso tra gli alberi fuori. Sentendo le sue urla, la madre e il padre di Molly (questo è Tim e l'ex pilota di elicottero Kelly, ricordi?) tentano di calmarla.

'Vedere?' dice Tim, sicuro. 'Nessun mostro.' Prima che Molly abbia la possibilità di dire: 'Sì, dannatamente bene', il ghoul è già saltato dalla finestra e ha mangiato la faccia di suo padre. Molly e Kelly, comprensibilmente, si danno da fare.

10. Gli eroi devono 'arrivare all'elicottero'

Il resto di Requiem si svolge come una combinazione di film slasher per adolescenti e Alba dei morti, mentre la città viene invasa da mostri puzzolenti e un gruppo di umani in diminuzione cerca di trovare una via d'uscita. Sono tutte sciocchezze da film di serie B, probabilmente te ne sei reso conto, ma ci sono alcune scene che sono abbastanza divertenti per la loro assoluta appiccicosità. Ci sono un sacco di parti del corpo che esplodono, per prima cosa, incluso un po' dove una discussione su una sigaretta lascia un tizio senza testa. Eppure, anche come esercizio di scemo giovanile , Requiem è deragliato non solo dalla sua narrazione confusa e dai personaggi identikit, ma anche dalla sua devozione servile per gli altri film migliori della serie.

Ogni personaggio principale ha un legame con un altro di un film precedente. Inquadrature, sequenze e persino singoli effetti sonori sono racchiusi nel tempo di esecuzione curiosamente breve - c'è anche un po' con una tenda da doccia che scimmie Alieno 3. Quando qualcuno urla 'Vai all'elicottero!', una frase immortalata una volta da un certo Arnold Schwarzenegger, Requiem diventa semplicemente un promemoria di quanto il franchise fosse caduto dal suo apice negli anni '80.

Come una ciotola di frutta, una macchina lucida o il sole, il alieno e Predatore i franchise erano le tristi vittime dell'entropia, dissolvendosi come un cadavere spruzzato con il succo blu che scompare di Alan.

intendiamoci, Requiem ha una parte in cui un personaggio dice: 'Stai guardando me o l'orologio?' E per questo, dovremmo probabilmente essere grati a malincuore.

Segui il nostro Feed di Twitter per notizie più veloci e brutti scherzi proprio qui . e sii nostro amico di Facebook qui .