12 turni 3: revisione del blocco

Uno dei problemi con i film dei WWE Studios, o almeno quelli live-action, è che i wrestler che usano per recitarli di solito non sono quelli che mi interessano. Vedo abbastanza John Cena così com'è, grazie mille, e ragazzi come Randy Orton e Triple H non mi entusiasmano esattamente come eroi d'azione. Ragazzi come Big Show e Miz sono abbastanza simpatici nei ruoli cinematografici, ma ricevono copioni così brutti che finiscono per sprofondare nella merda.

Quando è stato annunciato che Dean Ambrose avrebbe recitato in un film poliziesco d'azione, ero subito d'accordo con il piano. Anche se il ragazzo non ha esperienza nella recitazione reale, è un vortice di carisma e ha fatto funzionare i segmenti cattivi grazie alle sue capacità. Diavolo, mi ha tenuto in custodia da prima che arrivasse in WWE, facendo promo rock in stile Heath Ledger come questo.

https://www.youtube.com/watch?v=zNGOY-jeYwI

Il peggio viene al peggio, sarà un divertimento brutto film. Ma l'idea stessa dietro 12 turni 3: blocco era abbastanza forte che questo aveva il potenziale per essere veramente degno di essere verificato.



Alla fine, non è il peggio cosa da guardare e questo da solo lo rende un film di alto livello dei WWE Studios.

Dean Ambrose interpreta il detective John Shaw, un poliziotto appena tornato dal congedo a causa di un incidente in cui gli hanno sparato e il suo compagno principiante è stato ucciso. Un ex partner di nome Burke (Roger R. Cross) è considerato un eroe per aver fatto fuori un signore della droga locale, ma lo ha fatto di nascosto perché i due stavano facendo affari l'uno con l'altro e il signore della droga stava pensando di vendere Burke. Sul cadavere viene trovata un'unità flash incriminante e Shaw ci mette le mani sopra. Burke lo scopre e mette l'intero distretto in isolamento. Gli unici rimasti nell'edificio sono Shaw, Burke, l'esercito di poliziotti corrotti di Burke e una recluta innocente di nome Taylor (Sarah Smyth) che non ha idea di cosa stia succedendo. Shaw deve uscire di lì a colpi di arma da fuoco con una pistola e 12 proiettili.

Questo film ha assolutamente zero a che fare con l'altro 12 round film diversi dal titolo. Questo ha portato a molte battute su come sia 'inverso' Il duro .” Il primo film era fondamentalmente Duro a morire con una vendetta mentre questo è fondamentalmente il primo Il duro .

È frustrante perché 12 turni 3: blocco è buono e quasi grande. Anche se il Il duro il confronto c'è, è abbastanza originale da funzionare da solo. La minaccia è diversa e il nostro eroe è molto diverso. John Shaw non è semplicemente un John McClane riconfezionato. È un benefattore, ma non così da cartone animato, e questo dipinge il suo scopo. Non vuole uccidere freddamente ogni cattivo come l'eroe d'azione tosto che è. È un bravo poliziotto. Vuole consegnarli alla giustizia. Ma ucciderà quando sarà la sua unica opzione.

Ambrose è destinato a fallire perché, nonostante sia un oratore carismatico nel mondo del wrestling, non ha nessuno con cui lavorare qui. Se hai visto il trailer del film, hai sentito una parte enorme delle sue battute. Le sue battute sono poche e distanti tra loro, lasciandoci con un sacco di filmati di Ambrose che cerca silenziosamente di far sembrare che stia pensando o camminando in giro, curvo, con la pistola in mano. Poi c'è un grosso difetto in lui che si fa un infortunio piuttosto grave a metà e lo ignora quasi completamente per il resto del film.

Per non parlare del fatto che non sembra mai troppo psicologicamente influenzato dalla morte del suo compagno principiante, nonostante tutti sostengano che lo sia.

Cross come Burke porta il film. È espressivo, aggressivo, sinistramente affascinante e fa capire quanto sono fottuti lui e i suoi compagni se non mettono fine a Shaw. La posta in gioco non dipende solo dalla parte di Shaw, ma dalla parte di Burke, forse anche di più.

L'equipaggio di Burke include Gideon, interpretato da Daniel Cudmore (AKA Colossus dal X-Men film) e Darrow interpretato da Lochlyn Munro. Lo ricorderesti come Cliff di uomo morto nel campus . Seriamente, poche persone ricordano mai vedendo uomo morto nel campus , ma quando vedi quel ragazzo apparire nei film, viene immediatamente identificato come 'Cliff from uomo morto nel campus .” Sai che hai avuto quella reazione quando l'hai visto Freddy contro Jason .

È più facile che ricordare come si scrive 'Lochlyn', suppongo.

Il merito del film va alla sua logica e al ritmo. Per un film dei WWE Studios questo è importante poiché la maggior parte delle sceneggiature di questi film ha più buchi rispetto al formaggio svizzero. La maggior parte delle cose ha senso a modo suo che sei in grado di investire in essa. Ci sono difetti, come quando ti chiedi: 'Perché non ruba semplicemente la pistola di quel ragazzo così avrà più munizioni?' ma il film fa un buon lavoro spiegando perché Shaw ha opzioni limitate, rendendo la sua situazione sempre più claustrofobica.

Poi il finale lo rovina. Non ho intenzione di rovinarlo per te, ma gli ultimi due minuti sono completamente ridicoli e non in un buon film d'azione. Non sto parlando di 'Il nostro eroe lancia una motosega ai cattivi così forte che si verificano esplosioni', non realistico. Sto parlando di persone che si comportano in modo completamente innaturale per il gusto di avvolgere le cose a tal punto da portarmi fuori dal film. Forse la tua sospensione dell'incredulità è più forte della mia, ma stavo solo alzando gli occhi al cielo al culmine, il che è un enorme peccato, dal momento che mi piace davvero il idea del finale, che va contro le aspettative.

L'azione manca di pizzazz per la maggior parte. Ha i suoi momenti (in particolare l'uso creativo di Shaw di un taser che porta a qualcosa di completamente fantastico), ma potrebbe guadagnare dall'essere più esagerato. Lo renderebbe molto più memorabile. Anche se dirò che a un certo punto avviene un'esplosione e piuttosto che essere un 'Diavolo sì!' momento, ti ritroverai a ridacchiare per il terribile effetto speciale e a riavvolgere per guardarlo di nuovo.

Il piccolo film d'azione di Stephen Reynolds è un modo abbastanza decente per trascorrere 90 minuti. Se ti aspettavi un cheesefest 'così brutto è buono', probabilmente non lo troverai. È abbastanza competente, ma sembra che avrebbe potuto essere molto meglio. Non ha nemmeno lasciato cadere la palla mentre camminava con essa quando avrebbe dovuto iniziare a correre. Ambrose non è una causa persa come eroe d'azione, ma ha sicuramente bisogno di un parco giochi migliore e di persone con cui giocare davvero.

A Gavin Jasper non dispiacerebbe un sequel in cui John Shaw ottiene un nuovo partner che è un bellissimo uomo samoano con capelli lunghi e lussuosi. Segui Gavin su Twitter!