25 migliori film biblici su Gesù Cristo da guardare per Pasqua

L'epopea biblica continua ad apparire come se è al culmine di una resurrezione . All'inizio dell'ultimo decennio, abbiamo visto veicoli di grandi star del cinema basati sui racconti dell'Antico Testamento in Noè e Esodo: Dei e Re , e quando quelli non hanno funzionato, abbiamo ancora Joaquin Phoenix e Rooney Mara che cercano di portare una sensibilità indie Maria Maddalena .

La religione può anche creare un film controverso: troppo serio e il film sembra ipocrita e noioso, troppo irriverente e rischi di fare 'un film sull'olocausto che ha il potere di distruggere le anime eternamente', come una suora disse una volta a Martin Scorsese a proposito del suo film del 1988, L'ultima tentazione di Cristo . Ecco i 25 migliori film sull'uomo che possiamo ringraziare per l'enorme quantità di cioccolato che mangiamo a vari intervalli durante l'anno:

Gospel Road: una storia di Gesù (1973)

25. Gospel Road: una storia di Gesù (1973)

Un entusiasta convertito al cristianesimo, Johnny Cash ha scavato nelle sue tasche per realizzare questo film in esterni in Israele. Appare come narratore e le sue canzoni forniscono la colonna sonora. Il budget relativamente basso ha costretto alcune soluzioni creative a determinate scene: Gesù non è mai circondato da folle, ma gli effetti sonori sono usati insieme alla musica per produrre la giusta atmosfera. La moglie di Cash, la collega cantante June Carter, interpreta Maria Maddalena (ed è l'unico attore con le battute).



Anche il regista Robert Elfstrom ha raddoppiato come protagonista. Mentre ora ridicoliamo l'immagine di un Gesù dai capelli chiari e dagli occhi azzurri, era di rigore nel 1973, ed Elfstrom è così caucasico da essere decisamente nordico. Non è il miglior film sulla vita di Gesù, ma l'aggiunta di sbarazzina musica country lo rende piacevolmente originale.

Acquistare Gospel Road: una storia di Gesù su Amazon.

Il complotto pasquale

24. Il complotto pasquale (1976)

Mentre Il codice da Vinci rese popolare la teoria che Gesù fosse sposato, un'altra cospirazione era emersa decenni prima: e se Gesù 'tornasse in vita' perché non era mai veramente morto? Basato su un bestseller del 1965, la trama è incentrata su un farmaco in grado di simulare l'apparenza della morte. Nonostante gli avvertimenti dei suoi discepoli di “chiodi arrugginiti e ossa scheggiate”, Gesù è determinato ad adempiere la profezia di un Messia che risorge dai morti. Mi sembra un po' rischioso, ma poi ho sempre scoperto che i film horror più inquietanti sono quelli in cui gli scherzi vanno male.

Ci sono alcune interpretazioni interessanti (Gesù che provoca un putiferio nel tempio come uno sciopero premeditato piuttosto che un vero e proprio traboccamento di indignazione, Giuda è amico di Barraba e cerca di unire tutti i ribelli per il massimo impatto) ma il film stesso avrebbe potuto fare con più smalto. (E un casting migliore: Giovanni Battista è stranamente anziano.) Gesù predica nel modo stridulo di un evangelista televisivo arrabbiato, il suo messaggio d'amore in contrasto con il suo visino meschino. (Scusa, Zalman King.)

Il Messia (2007)

23. Il Messia (2007)

Anche Gesù musulmano iraniano non può evitare di essere biondo. Interpretato da Ahmad Soleimani Nia, questa è la storia di Gesù raccontata dalla prospettiva islamica. Usando storie del Corano e del Vangelo non biblico di Barnaba, otteniamo ancora la nascita verginale e vari miracoli, ma questa volta abbiamo un finale alternativo in cui Gesù non è crocifisso. Invece, viene salvato dal suo destino da Dio, e lo sfortunato Giuda si ritrova a cambiare 'sorprendentemente nel volto e nel parlare per essere come Gesù' giusto in tempo per i romani per arrestarlo. Potrebbe non avere i valori di produzione più alti, ma è sicuramente una versione della storia che non ho mai visto prima sullo schermo.

Da non confondere con Il Messia (1975), l'ultimo film diretto da Roberto Rossellini e una versione più convenzionale di Gesù (interpretato dall'adorabile Pier Maria Rossi).

La più grande storia mai raccontata

22. La più grande storia mai raccontata (1965)

AKA la storia più lunga mai raccontata. Questa è la tua vecchia scuola in buona fede, l'epopea biblica all-star. La buona notizia: mentre ci sono molti tipi di set da studio in polistirolo che hai imparato a conoscere e ad amare dai film degli anni '60, ci sono anche alcune incredibili inquadrature del paesaggio (principalmente Utah) e una splendida illuminazione.

La cattiva notizia? Gesù è un po' impacciato. Dotato di un taglio di capelli spettacolare da nerd (o forse hipster?), parla con quel tipo di tono lento e sonoro che suggerisce che Max von Sydow sta facendo del suo meglio per essere riverente. Sfortunatamente, l'intero effetto è piuttosto monotono e senza vita. Il resto del cast ha più scintille. Il mio momento preferito è la risposta inavvertitamente moderna di Erode di 'Vattene!' quando si parla di miracoli. Con un cast stellato, tra cui Charlton Heston, Sidney Poitier e John Wayne, è un must per gli appassionati di cinema con lunghi periodi di attenzione.

Orologio La più grande storia mai raccontata su Amazon.

Il Vangelo di noi

21. Il Vangelo di noi (2012)

Michael Sheen torna in patria in questo ambizioso progetto: un'opera teatrale aggiornata, girata in tre giorni per le strade (e le spiagge) di Port Talbot durante la Pasqua del 2011. È il “maestro” – un uomo che compare su una spiaggia, viene battezzato (leggi: inzuppato sotto le onde senza preambolo), e raccoglie un discreto seguito, nonostante non riesca a ricordare chi sia. L'area è stata rilevata da una società chiamata ICU che diventa sempre più aggressiva nei confronti dell'uomo che guida la città alla ribellione e dice alle autorità 'Ti rendo superfluo'.

Surreale a tratti, lento, e gaudente nell'atmosfera di una piccola città, è un film d'avanguardia che non sarà per tutti, ma ha momenti di grande fascino – non ultimo Gesù con un forte accento gallese riferito a il tempo come 'bootiful'.

Il film di Gesù

20. Il film di Gesù (1979)

I primi film su Gesù (come quelli del 1935 Golgota ) tendeva a mostrarlo da una rispettosa distanza, con una seria faccia da poker in ogni momento. Il film di Gesù è stato uno dei primi a rompere questo stampo. Brian Deacon (che indossa un naso protesico) è un Gesù ben parlato con un lato allegro, che ride di gusto mentre il suo amico esattore delle tasse appena convertito tira fuori la sua riserva segreta di denaro per ripagare tutte le persone che ha truffato.

Visivamente, è luminoso e fresco. Nonostante abbia quasi 40 anni sembra che avrebbe potuto essere girato ieri. È anche uno dei film culturalmente più accurati. Ad esempio, l'Ultima Cena si svolge sul pavimento come la natura intende piuttosto che essere messa in scena come il dipinto di Leonardo. È stato tradotto in oltre 1000 lingue con altre centinaia in arrivo, rendendolo il film più tradotto della storia.

Orologio Il film di Gesù su Amazon.

Il Divino Mister J

19. La più grande storia raccontata/Il divino Mr. J/La spina (1971/1974)

In genere non è un grande segno quando un film ha più nomi e date di uscita, ma se ti piacciono le commedie irriverenti (a basso budget), questa farà al caso tuo. Bette Midler è una madre ebrea stereotipata nel suo primo ruolo importante, da cui in seguito ha cercato di prendere le distanze, definendolo 'terribile'. (Purtroppo per lei, è stato ingegnosamente ribattezzato con il suo nome Divina Miss M album.)

Il film descrive Giovanni Battista come un lampeggiatore in un mac, Giuseppe come un inventore senza successo e Maria come particolarmente desiderosa che suo figlio trasformi più acqua in vino. Il tono del film può essere riassunto da Erode 'Antipasto' che suggerisce che tutti dovrebbero andare nella loro città natale per essere tassati, così saranno tutti a casa 'prima di Natale'.

La satira basata sulla religione era in aumento: il 1980 vide l'uscita di Tutto Mosè con Dudley Moore e Marty Feldman's Crediamo in Dio (o Dammi quella religione in prima serata ). E chi potrebbe dimenticare la nuova icona della chiesa cattolica, 'Buddy Christ' in Dogma (1999)?

Acquistare Il Divino Mr. J su Amazon.

La Bibbia visiva: Il Vangelo di Giovanni (2003)

18. La Bibbia visiva: Il Vangelo di Giovanni (2003)

Non correlato a La Bibbia Visiva: Matteo/Atti produzione, questo presenta la narrazione di Christopher Plummer e Henry Ian Cusick come un Gesù fanciullesco. (Il casting di un bel giovane come il messia è stato utilizzato anche nel 2014 piuttosto in legno Figlio di Dio , che ha ricevuto alcune recensioni esilaranti e pungenti nonostante avesse come protagonista 'Hot Jesus' Diogo Morgado.)

Basare il film sul vangelo di Giovanni significa che possiamo vedere alcune sequenze filmate raramente, come Gesù che lava i piedi ai suoi discepoli (spesso tagliato a favore di più danza del ventre di Salomè). La scrittura povera di dettagli può essere interpretata in modo fantasioso, ma c'è uno svantaggio nell'attenersi strettamente al materiale di partenza: è difficile filmare scene con la narrazione 'poi soffiò su di esse' senza scivolare nella farsa.

Orologio La Bibbia visiva: il Vangelo di Giovanni su Amazon.

Storia di Giuda

17. Histoire de Judas / Storia di Giuda (2015)

Il regista franco-algerino Rabah Ameur-Zaimeche interpreta Giuda e scrive, produce e dirige questa brillante produzione francese. Il suo Giuda è ritratto non come un avaro traditore, ma come il migliore amico che un tipo possa avere. È una rivelazione che ti sorprenderà se non hai mai visto un film su Gesù prima d'ora, poiché Giuda essere un bravo ragazzo incompreso non è esattamente un nuovo tropo.

In questa versione un po' inverosimile della storia, il discepolo diffamato è vittima di uno scriba vendicativo. Tuttavia, il film è visivamente sbalorditivo, con antiche rovine e scene del deserto a bizzeffe – e Nabil Djedouani è un Gesù premuroso e discreto.

Acquistare Storia di Giuda su Amazon.

Gesù - Il Film

16. Gesù – Il film (1986)

Il regista tedesco Michael Brynntrup ha creato il concetto di produzione e ha interpretato Gesù in questo folle racconto della sua vita, che promette: 'Chiunque vedrà questo film sarà salvato!'

Girato in bianco e nero, è composto da 35 parti, con il contributo di 22 diversi registi. Ad ogni regista sono stati dati solo i dettagli dell'inquadratura immediatamente precedente il suo segmento. Alla maniera di uno stupido gioco di società, potrebbero quindi lasciare che la loro immaginazione si scateni per creare la parte successiva della storia. È un'interpretazione abbastanza libera e bizzarra. Ad esempio, iniziamo imparando che Gesù è un gemello. (Giuseppe ai Magi: “Prendete il piccolo e noi terremo il grande”).

In una vena in qualche modo simile, commedia nera satirica Il mantello dell'amore (diretto da Adriaan Ditvvorst nel 1978) è anch'esso suddiviso in segmenti, ciascuno basato su persone che non seguono uno dei dieci comandamenti.

Orologio Gesù – Il film su Amazon.

Pilato e altri

15. Pilato e altri (1972)

Il romanzo di Mikhail Bulgakov Il Maestro e Margherita ha tre storie intrecciate: Satana, travestito da mago che parla dolcemente nella Mosca degli anni '30, si infiltra nel mondo dei ricchi cinici. Ponzio Pilato lotta con la sua coscienza durante il processo a Gesù. In Russia, Margherita è determinata a salvare il suo amante (uno scrittore frustrato) dalla sua stessa disperazione. Con me finora?

Pilato e altri si concentra solo sulla parte biblica della storia, ma aggiunge un tocco in più: l'ambientazione è ora la Germania dei giorni nostri. Pilato crede che Gesù sia un uomo innocente (anche se un filosofo pazzo), ma è abbastanza per salvarlo?

La sezione biblica è anche raccontata in Incidente in Giudea (1992) mentre Il Maestro e Margherita è stato girato più volte, tra cortometraggi, animazioni e serie TV.

Passione di Cristo

14. La passione di Cristo (2004)

Diversi film si concentrano su diversi aspetti della vita di Gesù, e questo si concentra esattamente sulla sua sofferenza fisica. Ci sono momenti di leggerezza sparsi per tutto il film, ma per la maggior parte della durata di 127 minuti, osserviamo semplicemente Jim Caviezel che viene picchiato a sangue e poi crocifisso. La violenza si interrompe di tanto in tanto per le visioni raccapriccianti di un Satana androgino.

A quel tempo, Mel Gibson era visto semplicemente come una semplice star d'azione piuttosto che un pazzo antisemita, e i cinici ridicolizzavano l'idea che lui facesse un film biografico su Gesù nell'originale aramaico, latino ed ebraico. Chi vuole guardarlo? Ehm... un sacco di gente, a quanto pare. (Ad oggi, è il film con rating R con il maggior incasso negli Stati Uniti.)

Caviezel ha confermato che riprenderà il ruolo di Gesù in un sequel. Mel Gibson ha suggerito che La resurrezione esplorerà ciò che Gesù fece mentre era morto, presentando 'un altro regno'. Perbacco!

Orologio La passione di Cristo su Amazon.

La via Lattea

13. La Voie Lactée / La Via Lattea (1969)

Il regista Luis Buñuel, noto come il padre del surrealismo cinematografico, è cresciuto con una rigida educazione gesuita, che ha portato a un'ossessione per tutta la vita con Dio e i mezzi per creare film memorabili e stravaganti. La via Lattea mescola la storia di due vagabondi in viaggio con vari personaggi che discutono di filosofia religiosa.

Naturalmente, sia Gesù che sua madre fanno frequenti apparizioni, fornendo momenti assurdamente esilaranti. Lei gli consiglia di non radersi ('Sembri molto meglio con la tua barba') e possiamo anche vedere quel momento così raramente filmato nelle scritture quando Gesù guarisce un cieco sputandogli negli occhi.

Se hai voglia di un film meno profondo e significativo ma ugualmente demenziale, preferibilmente uno che assomigli allo sforzo degli studenti, prova Gesù Cristo cacciatore di vampiri Christ (2001) o Ultracristo! (2003).

Orologio La via Lattea su Amazon.

re dei Re

12. Il re dei re (1961)

Da non confondere con il classico muto di Cecil B. DeMille Il re dei re (1927), questa sontuosa produzione è forse la quintessenza dell'epopea biblica, piena di scenografie, costumi e scene di battaglia sorprendenti. Gesù riesce a malapena a dare un'occhiata per gran parte del film: circa due minuti sono dedicati alle sue persone che guariscono (spesso proiettando un'ombra su di loro o fissandole con uno sguardo penetrante) e predica una o due volte.

Ma ciò che manca al film nella devozione religiosa lo compensa nell'intrattenimento: la moglie e la figliastra di Erode, per esempio, sono così deliziosamente malvagie che non sorprende che ricevano una quantità di tempo sullo schermo piuttosto inutile. Abbiamo anche una nuova teoria sul motivo per cui Giuda tradisce Gesù: sotto pressione per produrre un leader ribelle che fa più che pregare nel tempio, decide di forzare la mano di Gesù e farlo arrestare nella speranza che questo scateni un Carrie -stile furia.

Orologio re dei Re su Amazon.

La vita di Brian

11. La vita di Brian dei Monty Python (1979)

Ispirato dal suggerimento sarcastico di Eric Idle di dare un nome al loro prossimo film Gesù Cristo – Desiderio di gloria , i Monty Python videro il potenziale comico della Giudea del primo secolo. Brian (Graham Chapman) nasce contemporaneamente a Gesù e acquisisce accidentalmente un seguito simile a una pecora.

I Pythons insistevano che stavano prendendo in giro la religione organizzata, non Gesù stesso. Idle ha spiegato: 'Quello che sta dicendo non è ridicolo, è roba molto decente'. Il sermone della montagna può essere soggetto a fraintendimenti ('Beati i casari?'), ma a Gesù è anche attribuita la guarigione di un lebbroso (che ora è ingrato perché ha perso il suo sostentamento da mendicante).

C'è un po' di umorismo oscuro intorno alla pratica delle esecuzioni pubbliche e la controversa satira religiosa è stata bandita per decenni in alcune parti del mondo. Tuttavia, vale la pena vedere solo John Cleese che interpreta una versione romana di Basil Fawlty che supervisiona una lapidazione ('Chi l'ha lanciato?!') E costringe Brian a correggere la grammatica latina nei suoi graffiti.

Orologio La vita di Brian su Amazon.

Gesù di nazareth

10. Gesù di Nazaret (1977)

Fornendo l'immagine classica del film Jesus, Robert Powell è stato raccomandato per il ruolo sulla base di quei peepers penetranti, che sono stati enfatizzati con una combinazione di eyeliner bianco e blu scuro. Il regista Franco Zeffirelli voleva uno sguardo mistico, quindi Powell ha seguito la tendenza fissata da Max von Sydow. È stato così convincente nel ruolo che la troupe avrebbe smesso di imprecare quando è passato beatamente alle pause del tè.

Scritto da Anthony Burgess (di Arancia Meccanica fama) e con un cast di stelle (Anne Bancroft, Laurence Olivier, James Earl Jones, Peter Ustinov... hai l'idea), l'intera storia è raccontata in dettaglio - poiché era originariamente una miniserie di sei ore, c'è molto tempo. Oltre alle solite sequenze di vergogna patriarcale delle troie, viene sottolineato per una volta che anche i conoscenti maschi di Gesù lo avrebbero discreditato: essere amico di un esattore delle tasse NON era bello.

Orologio Gesù di nazareth su Amazon.

Joseph Fiennes in Risen

9. Risorto (2016)

Aumentato ha un concetto allettante, vedendo la crocifissione e le sue conseguenze attraverso gli occhi di un soldato romano. Clavius ​​(Joseph Fiennes) è sotto stretto ordine di Ponzio Pilato per assicurarsi che il corpo del Nazareno sia custodito in modo che nessuno possa rubarlo e affermare che è risorto. Inutile dire che non va secondo i piani.

È un'affascinante visione della realtà della vita e della morte nel 33 d.C., e ci sono alcuni momenti da thriller mentre Clavius ​​dà la caccia ai discepoli e al corpo scomparso. La cinematografia e i set romani sono fantastici e, come ha detto un critico, 'È bello vedere finalmente il Messia interpretato da qualcuno che probabilmente otterrebbe un'attenzione particolare in un aeroporto degli Stati Uniti dalla Homeland Security'.

I soldati romani vedere la luce è stato a lungo un tema nei film di Hollywood come la veste (1953) e il film del 1987 (e il remake del 2006) L'inchiesta .

Orologio Aumentato su Amazon.

Figlio di uomo

8. Figlio dell'uomo (2006)

Il regista Mark Dornford-May aumenta davvero il fattore carineria in questa rivisitazione della vita di Gesù, lanciando i bambini come angeli e pastori e prolungando le scene di Gesù da bambino. L'azione è stata trapiantata nell'attuale Sudafrica, che funziona incredibilmente bene. La stazione di immigrazione a cui sono chiamati Maria e Giuseppe è un incubo burocratico, e c'è un'atmosfera di pericolo costante, sullo sfondo di disordini politici.

Gesù adulto predica l'importanza della resistenza non violenta, anche quando il tuo paese è occupato da un governo straniero e, come sottolinea ripetutamente, 'ti mentono'. (Quando vengono approvate le leggi sul lavoro minorile, i prezzi dei medicinali negli Stati Uniti e in Europa vengono manipolati e le persone semplicemente 'scompaiono'.) Questa svolta moderna ai suoi sermoni non distrae dal messaggio di unità, ma la comunità viene messa alla prova dalla sua morte. È un film unico che vale la pena guardare solo per la GLORIOSA colonna sonora del canto tradizionale africano.

Orologio Figlio di uomo su Amazon.

Trailer di Rooney Mara e Maria Maddalena

7. Maria Maddalena (2018)

Finalmente abbiamo un film in cui Maria Maddalena sfugge alle noiose e prevedibili insidie ​​di essere scambiata per una prostituta, un'adultera o una WAG. In modo rinfrescante, è semplicemente una seguace di Gesù, proprio come i ragazzi. Rooney Mara è luminosa come una giovane donna la cui gentilezza e forza sono evidenti fin dall'inizio. Rifugiandosi dall'ordinarietà del matrimonio e dei figli, è immediatamente catturata quando incontra il predicatore di cui parlano tutti i locali e si lascia alle spalle la sua vecchia vita.

Il film combina una splendida fotografia con una realtà terrena, dai costumi al palpabile senso di pressione sul rabbino più richiesto della Giudea. Ancora una volta, Giuda è ritratto come un discepolo devoto che vuole solo che Gesù (Joaquin Phoenix) smetta di perdere tempo e inizi a guidare la loro ribellione, e la famosa rivalità tra Pietro e Maria arriva al culmine quando hanno visioni molto diverse dell'eredità di Gesù.

Orologio Maria Maddalena su Amazon.

incantesimo

6. Incantesimo divino (1973)

John-Michael Tebelak ha scritto Incantesimo divino come la sua tesi nel 1970. È stato scoperto dai produttori che hanno assunto Stephen Schwartz per comporre una nuova colonna sonora e il resto è storia. Con una maglietta di Superman e un ammirevole afro, Victor Garber interpreta Gesù, che ispira vari personaggi a lasciarsi alle spalle le loro normali routine e a riscoprire una New York scintillante tutta loro, in tutti i tipi di abiti eleganti.

Con parabole recitate con entusiasmo infantile dai musicisti e una colonna sonora accattivante, a prima vista sembra il tipo di musical scadente che potresti apprezzare da bambino (ma ti senti in imbarazzo quando vieni sorpreso a guardare da tuo fratello maggiore e il suo amici e fai finta che non ti piacesse davvero). È giocoso, sciocco e sciocco, ma c'è qualcosa nel calore e nell'esuberanza che fuoriescono dallo schermo che lo rende più grande della somma delle sue parti.

Orologio Incantesimo divino su Amazon.

La Bibbia Visiva: Matteo

5. La Bibbia visiva: Matteo (1993)

Filmare un libro della Bibbia parola per parola è un affare rischioso, specialmente quando si tratta di quei lunghi elenchi di chi ha generato chi. Ma questa versione del 1993 di Matteo è FATTO dall'interpretazione di Bruce Marchiano nei panni di Gesù. In contrasto con i severi messia dei film del passato, è adorabile e coccoloso, e così determinato a essere sorridente che riesce a malapena a togliersi il sorriso dalla faccia.

È raggiante mentre esorcizza i demoni, ridacchia mentre predica, sghignazza stando in piedi sotto una cascata. Lui e i discepoli si divertono così tanto a scherzare, sono sorpreso che smettano di darsi un colpetto con gli asciugamani sotto la doccia. Tuttavia, Marchiano dà vita al personaggio in un modo che pochi altri hanno e rende le parole spesso recitate naturali e spontanee.

Il Vangelo secondo Matteo è stato realizzato anche da Pier Paolo Pasolini nel 1964, proclamato dal quotidiano della Città del Vaticano come il “miglior film su Cristo mai realizzato”.

Acquistare La Bibbia Visiva: Matteo su Amazon.

Gesù di Montreal

4. Gesù di Montreal (1989)

Gli studiosi della Bibbia apprezzeranno la pura ingegnosità del modo in cui i dettagli (e le battute) dei vangeli sono stati perfettamente inseriti in questa commovente storia moderna di un gruppo di recitazione in Quebec. Incaricato di rielaborare un'opera teatrale della Passione, Daniel (Lothaire Bluteau) riunisce un gruppo di attori, salvandoli da una vita di squallide voci fuori campo porno e spot pubblicitari degradanti. La sua interpretazione di Gesù è un successo, ma la chiesa è a disagio per alcune delle inclinazioni più non convenzionali che hanno dato alla storia.

Il teatro funge anche da luogo di culto. Daniel provoca il caos quando è indignato per la manipolazione di giovani attori costretti a spogliarsi per uno spot di una birra, mentre la sua troupe è determinata ad avviare una nuova società idealistica. Crescendo in popolarità, a Daniel viene detto che potrebbe avere l'intera città ai suoi piedi se accettasse le opportunità che gli vengono offerte... ma con le autorità che si avvicinano, c'è il pericolo che il suo lavoro possa interrompersi bruscamente.

Acquistare Gesù di Montreal su Amazon.

Gesù Cristo Superstar

3. Gesù Cristo Superstar (1973)

Iniziato come un concept album di opera rock scritto da Tim Rice e Andrew Lloyd Webber, lo spettacolo teatrale ha colpito Broadway nel 1971. È stato girato diverse volte: Rik Mayall ha interpretato Erode nel 2000 e nel 2012 è stato pubblicato anche lo spettacolo teatrale con Tim Minchin. su dvd. Per i miei soldi, l'originale, con la sua suggestiva posizione nel deserto, è il migliore. Ted Neely fa un Gesù comprensivo, ma è Carl Anderson nei panni di Giuda che ruba la scena. Mentre le danze e i costumi sono così Pan's People (una compagnia di ballo britannica tutta al femminile degli anni '60 e '70) fa male (in senso buono), la musica non ha perso nulla del suo potere dinamico.

Il finale post-crocifissione è pensato per essere ambiguo, ma guardando il filmato, il regista Norman Jewison ha scoperto l'aspetto debole di un pastore che camminava vicino alla croce vuota e ha deciso di usare questa ripresa fortuita per l'inquadratura finale.

È uno spettacolo che non passa mai di moda, con John Legend che appare in una versione televisiva dal vivo negli Stati Uniti per la NBC questa Pasqua insieme ad Alice Cooper nei panni di Erode.

Orologio Gesù Cristo Superstar su Amazon.

Willem Dafoe ne L

2. L'ultima tentazione di Cristo (1988)

'Cosa sarebbe successo se Gesù l'avesse imbottigliato?' è la premessa di base del romanzo del 1955 di Nikos Kazantzakis, Hollywoodized dal cattolico Martin Scorsese, che realizza la sua ambizione di una vita di fare un film su Gesù.

Nonostante un attento disclaimer 'questo non è reale' all'inizio, l'infamia del film ha portato ad attacchi ai cinema e molti si sono rifiutati di mostrarlo, con diversi importanti negozi di video che hanno seguito l'esempio. Apparentemente, raffigurare Gesù tentato dal pensiero del matrimonio era imperdonabile. (Ironicamente.)

È un peccato che molte persone evitino questo film per principio perché è fantastico, pieno di momenti 'non ci avevo mai pensato in quel modo' e una vivacità che fa sembrare freschi i versetti biblici logori. Una sceneggiatura ponderata e un'interpretazione stravagante di Willem Dafoe rendono facile immaginare quanto pazzo possa essere apparso il Nazareno.

È interessante notare che non è il richiamo dell'attrazione sessuale su cui si concentra davvero il Gesù di Dafoe, ma i semplici piaceri della vita familiare. Forse è la tentazione più insidiosa. Chi non preferirebbe giocare con i propri figli piuttosto che lottare con la natura della propria divinità, combattere il sistema politico e fondare una nuova religione? È la storia assolutamente avvincente di un uomo torturato dalla convinzione che Dio ha un lavoro per lui che non vuole.

Orologio L'ultima tentazione di Cristo su Amazon.

Il creatore di miracoli

1. Il creatore di miracoli (2000)

Programmi TV degli anni '90 Testamento: la Bibbia nell'animazione e Shakespeare: I Racconti Animati aveva già reso l'animazione in stop-motion una scelta popolare per raccontare vecchie storie. Qui è stato utilizzato per creare un film delizioso che raggiunge in 90 minuti ciò che alcune epopee sconclusionate non riescono a fare in diverse ore. L'atmosfera politica dell'epoca è ben disegnata e gli eventi sono riassunti in modo ordinato con una sceneggiatura ben scritta piena di parabole e miracoli.

Vediamo gli eventi attraverso gli occhi di una giovane ragazza che ha un miracolo tutto suo per mano di Gesù (doppiato da Ralph Fiennes). Osserva mentre il falegname locale diventa famoso per i suoi insegnamenti spirituali e l'establishment diventa diffidente di una potenziale esplosione politica.

Per un film per bambini, c'è una quantità sorprendente di intuizioni intelligenti sui sentimenti e le motivazioni dei personaggi. È anche ben fatto, commovente e divertente.

Orologio Il creatore di miracoli su Amazon.

Menzioni d'onore:

Libro della vita (1999): È un po' sconclusionato, ma ci sono alcuni grandi momenti nella storia di Hal Hartley di Gesù che ha dei ripensamenti sul giorno del giudizio e che dice a Satana 'non è che sei così spregevole, è solo che sei così incredibilmente banale'.

Civiltà (1915): Una delle prime volte che Gesù è stato ritratto in un film, appare a un inventore di sottomarini per esortarlo a promuovere la pace, non la guerra.

Il giovane Messia (2016): Sfortunatamente, mostrare Gesù bambino sembra un tantino Presagio -ish, specialmente quando inizia a fare trucchi soprannaturali. Basato sul romanzo di Anne Rice Cristo il Signore: fuori dall'Egitto , solleva l'interessante questione di quanto il giovane Gesù capisse del suo posto nel mondo.

Gesù (1999): Rievocazione standard dei vangeli, con Debra Messing nei panni di Maria Maddalena e Gary Oldman che si gode il ruolo di Ponzio Pilato.

Gli ultimi giorni nel deserto (2015): Incredibilmente bello da vedere, questa è una versione alternativa dei 40 giorni che Gesù (Ewan McGregor) trascorre nel deserto. Sfortunatamente, sfrigola solo quando Satana (anche McGregor) è sullo schermo e sta colpendo la metodologia di Dio.