50 giochi per PlayStation 2 sottovalutati

La PlayStation 2 di Sony ha un enorme catalogo di giochi, e all'interno di questo risiedono alcuni dei migliori giochi mai realizzati. TimeSplitters 2 , Metal Gear Solid 2 , Final Fantasy X , L'ombra del colosso , e molti, molti altri hanno reso la seconda generazione della piattaforma di Sony il punto di riferimento per i giocatori, ma per ogni classico c'erano diversi tacchini, così come alcuni titoli davvero fantastici che hanno perso l'amore. Queste gemme nascoste potrebbero avere il loro seguito di culto, o ora sono state riconosciute come i classici che sono anni dopo la loro uscita iniziale. Ma all'epoca, semplicemente non riuscirono ad avere un impatto, né critico né commerciale.

Diamo un'occhiata a 50 di questi titoli.

50. Caccia all'uomo

Giochi per PS2 sottovalutati - Caccia all

Inizieremo con una voce controversa. caccia all'uomo non è stato sottovalutato nel senso classico del termine. Ha venduto abbastanza bene e sicuramente ha ricevuto molta attenzione. Questa attenzione, tuttavia, era per tutte le ragioni sbagliate, che la maggior parte di noi conoscerà fin troppo bene, quindi non ne parleremo qui. Al di sotto di tutte le controversie c'era un gameplay davvero eccezionale, spesso trascurato. Togli la violenza e il contenuto del film snuff e hai un titolo stealth sorprendentemente solido e ben realizzato che richiede un'attenta pianificazione e un approccio tattico per abbattere i tuoi nemici.



Certo, la violenza e l'estetica cupa e raccapricciante lo hanno fatto risaltare e ha conquistato tutti i titoli dei giornali, qualcosa per cui Rockstar ha sicuramente scelto, ma il gioco in sé è stato fantastico ed è un peccato che molte persone possano aver perso questo a causa del elementi meno gustosi del titolo.

49. I guerrieri

Giochi per PS2 sottovalutati - The Warriors

Questa è un'altra uscita di Rockstar, nata su PSP prima di essere trasferita su PS2. Basato sull'omonimo film degli anni '70, I guerrieri era una sorta di prequel degli eventi del film, che descriveva le origini della gang di strada titolare e esaminava ogni personaggio più grande della vita in modo più dettagliato.

Il viaggio verso quel fatidico incontro con il leader dei Riff, Cyrus, è stato gestito da un meccanico in stile brawler che ti ha permesso di affrontare i vari rivali della banda in combattimenti corpo a corpo. Aggiungi minigiochi per rubare autoradio, rapinare negozi e diffondere ovunque il tag dei graffiti della tua banda, e hai un gioco che ha catturato con successo l'atmosfera del film, espandendo la storia originale, fornendo uno sguardo più approfondito al Guerrieri stessi. Se solo un gioco basato su un film degli anni '70 avesse entusiasmato di più la folla di giocatori.

48. Rygar: L'avventura leggendaria

Giochi per PS2 sottovalutati - Rygar: The Legendary Adventure

Pre-incontri il Dio della guerra serie, Fuma era un aggiornamento del titolo arcade e NES e includeva Devil May Cry -gioco in stile. Nei panni di Rygar, i giocatori hanno viaggiato per l'isola di Argus affrontando ogni sorta di minacce mitologiche. L'arma preferita era il Diskarmor, essenzialmente uno scudo su una catena. Proprio come Blades of Chaos di Kratos, questo ha dato a Rygar una gamma impressionante di attacchi e lo scudo aggiornabile potrebbe concedere nuove abilità. Potrebbe anche evocare potenti divinità.

Anche se non è affatto lucido o impressionante come il as Dio della guerra serie, che sarebbe arrivata circa tre anni dopo, Fuma è stata una buona avventura d'azione, che è volata sotto il radar di molti.

47. Sterminio

Giochi per PS2 sottovalutati - Sterminio

L'horror di sopravvivenza è uno dei generi che definiscono la prima era PlayStation, e dopo Cattivo ospite l'arrivo su PSOne lo ha spinto nel mainstream, sono emersi molti cloni. Conosciamo tutti artisti del calibro di Silent Hill , ma scommettiamo che potresti esserti perso Sterminio .

Un survival horror in 3D completo, Sterminio potrebbe essere stato afflitto da alcuni dei peggiori doppiaggi di sempre (che in realtà sono stati rallentati o accelerati per adattarsi alla sincronizzazione labiale, con risultati esilaranti), ma il gameplay di base è stato fantastico.

Come parte di una squadra militare d'élite, sei stato inviato a indagare su una struttura di ricerca antartica che era diventata oscura e sei arrivato per trovare Cosa -come creature ovunque, con pochi sopravvissuti.

Il gioco ha fatto uso del tradizionale Cattivo ospite combattimento ed esplorazione in stile, ma presentava alcune grandi aggiunte. L'arma modulare che portavi poteva essere completamente personalizzata e venivano messi in gioco vari enigmi ambientali. Oltre a questo, le munizioni erano molto scarse, quindi fuggire dal combattimento era spesso consigliabile. Dennis, il protagonista, potrebbe essere infettato con una sufficiente esposizione ai nemici.

Lontano dalla serie Capcom finemente lucidata, Sterminio era ancora un ottimo ingresso nel genere, e ha fatto alcune cose meglio dei suoi compagni di scuderia con budget più grandi.

46. ​​Lamento funebre di Cerberus: Final Fantasy VII

Giochi PS2 sottovalutati - Dirge of Cerberus: Final Fantasy VII

Square Enix (originariamente Squaresoft) sa chiaramente che la settima puntata del Fantasia finale serie è popolare e ha prodotto una serie di spin-off, tra cui questo, Lamento di Cerbero .

DoC ha spostato la serie dal gioco di ruolo a turni allo sparatutto d'azione in terza persona. Brandendo la sua pistola Cerberus, oltre a una mitragliatrice e un fucile, FFVII Il preferito dai fan Vincent Valentine combatte Deepground, un'organizzazione che sta pianificando di far rivivere una creatura chiamata Omega.

Il gioco ha mescolato le riprese con elementi RPG per creare un mash-up dei generi. Non è piaciuto a molti FFVII fan, a cui non piaceva l'approccio all'azione, ma questo è un peccato. Il gioco, sebbene non fosse un capolavoro, era in realtà piuttosto buono e presentava alcune belle meccaniche e battaglie divertenti. E abbiamo giocato nei panni di Vincent Valentine, il che è sempre stato un bonus.

45. Gungrave

Giochi per PS2 sottovalutati - Gungrave

Strano questo. Gungrave era un semplice sparatutto in terza persona che presentava un design unico e impressionante, in particolare i suoi personaggi.

Grave, il personaggio principale, era un pistolero rianimato che portava sulla schiena una grande bara piena di armi. Il combattimento era veloce ed elegante, ricordava film come Equilibrio , e l'uso da parte di Grave delle sue pistole e delle sue armi speciali ha creato un'ottima azione arcade.

Purtroppo, il gioco era sia breve che eccessivamente lineare, ma ha generato un sequel, per non parlare di un anime, il che non è male per un gioco che la maggior parte dei possessori di PS2 probabilmente non sapeva nemmeno che esistesse.

44. Ancora di salvezza

Giochi per PS2 sottovalutati - Lifeline

I giochi controllati da controlli di movimento o telecamere sono abbastanza comuni ora sulla scia di Wii e Kinect. Anche i tentativi precedenti, come quelli di Sony Giocattolo per gli occhi , ha trasformato in realtà l'idea di controllare un gioco con il tuo corpo. Tuttavia, la PS2 si dilettava anche con il controllo vocale e ancora di salvezza è stato un esperimento molto interessante.

Con il tag 'Avventura vocale d'azione', ancora di salvezza è stato ambientato in un hotel orbitale all'indomani di un'evasione di creature mortali. Ha messo i giocatori nel ruolo di un uomo bloccato nella sala di controllo dell'hotel. L'unico modo per sopravvivere era guidare la cameriera del cocktail, Rio, attraverso l'hotel usando i comandi vocali, gestiti dal PlayStation Mic.

Usando questa comunicazione, i due hanno dovuto esplorare l'hotel, combattere i mostri e infine scappare, in uno stile survival horror.

Sebbene lo schema di input vocale fosse tutt'altro che perfetto, non si è fermato ancora di salvezza dall'ottenere un seguito di culto, e sebbene in gran parte ignorato al momento del rilascio, è stato un precursore di molti dei titoli di oggi che presentano comandi vocali. ancora di salvezza era una versione straordinariamente ambiziosa del genere horror.

43. Deus Ex

Giochi PS2 sottovalutati - Deus Ex

Deus ex è ampiamente considerato uno dei più grandi giochi mai realizzati. Ha venduto bene su PC e ha vinto moltissimi premi. Ha ridefinito ciò che pensavamo fosse possibile in un videogioco e il genere FPS, e tra tutti i giochi là fuori, questo è uno dei pochi elite ad avvicinarsi così tanto alla perfezione assoluta. Ha continuato a generare due sequel e ora è tornato molto agli occhi del pubblico.

Allora, perché il porting su PS2 di? Deus ex cadere così piatto? È arrivato con poco clamore e non ha fatto molto bene a livello commerciale, nonostante avesse alcune immagini migliorate e scene tagliate in CG. Rispetto ad altri titoli FPS o RPG sulla piattaforma, è stato un non-evento, e questo è semplicemente scioccante.

Solo in basso in questa lista a causa del successo dell'originale, la versione PS2 presentava alcune modifiche dovute ai limiti dell'hardware, come livelli rielaborati e aree hub suddivise in zone di caricamento, ma nel complesso, questo era un grande porto di un sublime Capolavoro per PC, e avrebbe dovuto funzionare molto meglio di quanto non abbia fatto.

42. Signor Zanzara

Giochi per PS2 sottovalutati - Mister Mosquito

Una delle idee più strane per un gioco che vedrai, signor zanzara ti ha messo nel ruolo di una zanzara dei cartoni animati che deve succhiare il sangue di vari membri di una famiglia mentre svolgono la loro vita quotidiana.

Tuttavia, succhiare il sangue non è così semplice come sembra. Dovevi trovare il punto giusto sul corpo che ti lasciasse passare inosservato. Se il tuo bersaglio iniziava a rendersi conto, dovevi ritirarti, per paura di essere schiacciato in poltiglia.

Con il tipico stile giapponese e un gameplay sorprendentemente ben gestito, signor zanzara è un titolo che dovresti controllare.

41. Musashi: la leggenda dei samurai

Giochi per PS2 sottovalutati - Musashi: Samurai Legend

Forse uno dei titoli Square Enix meno conosciuti, Musashi: Samurai Legend era un titolo di gioco di ruolo d'azione con protagonista un lanciatore di spade dai capelli ridicolmente appuntiti. Era un titolo di combattimento a tema cartone animato giocato in terza persona, ed era davvero molto buono.

Nei panni di Musashi, hai vagato per vari luoghi combattendo nemici robotici, in grado di tagliarli in vari pezzi con una potente katana. Potresti imparare gli attacchi nemici e usarli contro i tuoi nemici, e le missioni secondarie potrebbero essere intraprese per guadagnare più esperienza. Un bel gioco, ben presentato.

40. Lo spettacolo horror di Gregory

Giochi per PS2 sottovalutati - Gregory Horror Show

Basato sull'animazione con lo stesso nome, Gregory Horror Show era un titolo piuttosto surreale con protagonisti personaggi ottusi. Era un'avventura in stile survival horror ambientata in uno strano hotel gestito da un topo antropomorfo e abitato da ospiti che trasportano le anime dei morti.

Il tuo obiettivo era quello di raccogliere queste anime e riportarle alla Morte, ma gli ospiti non si separarono facilmente dalle loro bottiglie dell'anima, e dopo aver raccolto un'anima, quell'ospite è diventato ostile, vagando per l'hotel in cerca di te. Più ospiti hanno effettuato il check-in man mano che avanzavi, aprendo più hotel e, per avere successo in seguito, era necessario utilizzare la furtività per evitare i nemici.

Era una versione piacevolmente diversa dell'horror di sopravvivenza e che non abbastanza persone hanno scoperto. Vergogna.

39. Fahrenheit

Giochi per PS2 sottovalutati - Fahrenheit

Conosciuto anche come Profezia Indaco , Fahrenheit proveniva da Quantic Dream, lo studio che ci ha anche portato forte pioggia , Oltre due anime , e la prima Anima Nomade . Come i giochi successivi, Fahrenheit era in gran parte un QTE glorificato, ma aveva anche un po' più di gameplay e la storia era abbastanza intrigante da attirarti, anche se è andata un po' come Pete Tong verso la fine.

Quando trascorri i tuoi primi momenti in un gioco nascondendo un cadavere, apparentemente opera tua, prima che un agente di polizia ti trovi, sai che ti aspetta qualcosa di un po' speciale, ed è proprio quello che Fahrenheit era. Era un gioco con molta profondità nella sua storia e personaggi interessanti lo rendono una raccomandazione definitiva se te lo sei perso, specialmente se sei un fan del lavoro successivo di Quantic.

38. Seconda vista

Giochi per PS2 sottovalutati - Second Sight

Uscendo più o meno alla stessa ora di Psi-Ops (vedi più avanti nell'elenco), Codemasters' Seconda vista , sviluppato da TimeSplitters sviluppatore Free Radical, è stato messo in ombra dalla concorrenza più orientata all'azione e il ritmo più lento ha scoraggiato molti.

In verità, però, Seconda vista era un gioco migliore sotto molti aspetti, con una storia molto più interessante e un uso più intelligente dei poteri mentali. Purtroppo, non è stato altrettanto soddisfacente e i poteri offerti mancavano della grinta di quelli visti in Psi-Ops , anche quelli che erano simili, come la telecinesi, che era lenta e faticosa in Seconda vista .

Tuttavia, la trama alimentata dall'amnesia unita alla grafica distintiva di Free Radical e all'eccellente presentazione hanno reso questo gioco eccezionale, anche se la maggior parte ha pregato di dissentire quando è stato rilasciato.

37. Progetto Snowblind

Giochi per PS2 sottovalutati - Project Snowblind

Originariamente pianificato come un ingresso multiplayer orientato all'azione nel Deus ex serie, Progetto Snowblind è diventato un FPS più generico, ma è riuscito comunque a essere un titolo abbastanza buono, pieno di una bella grafica e un gameplay decente.

Nei panni del ridicolmente chiamato Nathan Frost, un soldato potenziato, hai combattuto contro una forza nemica usando una serie di poteri e armi avanzate. Tutte le armi presentavano modalità primarie e secondarie e Nathan poteva violare la sicurezza del nemico con la sua pistola 'Icepick'. Molti livelli consentivano anche approcci multipli, un residuo di Deus ex , ma per la maggior parte si trattava di riprese d'azione anziché di furtività.

36. Inverno freddo

Giochi per PS2 sottovalutati - Inverno freddo

Questo è un FPS meno noto che è stato ambientato in un mondo incentrato sulla spionaggio e ha utilizzato un approccio più realistico della maggior parte. ha attraversato James Bond con MacGyver , e sebbene non fosse l'FPS tecnicamente più impressionante su PS2, è stata una vera sorpresa.

Non solo potresti utilizzare varie armi e tattiche furtive per raggiungere i tuoi obiettivi, ma potresti anche trovare una varietà di oggetti nel mondo che potresti usare per creare armi e strumenti improvvisati, come bombe molotov e grimaldelli. C'erano molti segreti da scoprire e la storia dello spionaggio era interessante, anche se un po' cliché.

35. Tenchu: L'ira del paradiso

Giochi per PS2 sottovalutati - Tenchu: Wrath of Heaven

Insieme a Ingranaggio in metallo , il Tenchu è stata una delle uscite più importanti nel genere stealth basato su console e Ira del Cielo è probabilmente il miglior capitolo della serie (non pensare nemmeno di provare le Wii Tenchu: Assassino dell'Ombra S se apprezzi la tua sanità mentale). I giochi hanno funzionato abbastanza bene sulla PlayStation originale, ma per il momento Ira del Cielo su PS2, l'interesse era in qualche modo diminuito, il che era un peccato perché si trattava di una superba uscita furtiva.

Presentava missioni ben progettate e impegnative, due personaggi giocabili (con le loro storie, raddoppiando efficacemente la lunghezza del gioco) e aveva alcuni contenuti davvero inquietanti, tutti avvolti nella mistica tradizione cinese.

I guerrieri ninja erano presumibilmente maestri della furtività e dell'arte di rimanere inosservati, quindi Tenchu era il titolo perfetto per sfruttare la crescente popolarità dello stile di gioco.

34. Frequenza/Ampiezza

Giochi PS2 sottovalutati - Frequenza/Ampiezza

Prima Guitar Hero Guitar e Rock band emerso da Harmonix, c'era Frequenza e Ampiezza . Come i loro eventuali successori, questi erano giochi musicali ambientati su tracce a scorrimento continuo che sfidavano i giocatori a fare le code sullo schermo per riprodurre musica.

a differenza di GH e RB , non erano necessari strumenti e un'astronave è stata spostata da una traccia all'altra utilizzando il joypad, ciascuna traccia contenente uno strumento o una voce diversa. Per fare bene avevi bisogno di mantenere ogni traccia in corso premendo i pulsanti corrispondenti al momento giusto.

Era la gestazione dell'immancabile serie di chitarre di plastica. Senza questi due titoli, potremmo non essere mai stati in grado di suonare insieme ai Foo Fighters o Queens of the Stone Age sui nostri Fisher Price Fender.

33. Trasformatori

Giochi per PS2 sottovalutati - Transformers

Prima che High Moon Studios riuscisse a pubblicare due buoni trasformatori Giochi ( Guerra per Cybertron e Caduta di Cybertron ), la maggior parte degli adattamenti per videogiochi dei robot travestiti erano orribili, tranne uno. Melbourne House ha creato il 2004 trasformatori titolo su PS2, ed è stato un ottimo gioco, probabilmente migliore di High Moon, in effetti.

Distribuito su una gamma di ampi livelli aperti, che in realtà facevano uso di modalità veicolo, puoi scegliere tra tre diversi Autobot (Optimus Prime, Red Alert e Hot Shot) per intraprendere alcune missioni molto impegnative, molte delle quali finiscono in un difficile battaglia contro un notevole Decepticon, come Starscream.

Ogni Autobot aveva punti di forza e di debolezza e la funzione Mini-con, che utilizzava piccoli robot da collezione, poteva aggiungere tutti i tipi di poteri configurabili dall'utente agli eroi, garantendo una migliore potenza di fuoco, difesa, salti più alti e così via. Potresti anche equipaggiare un deltaplano che consentisse un volo limitato.

Sembrava fantastico, controllato bene ed è stata una vera sorpresa per i fan che si erano così abituati ai videogiochi facendo una cagata sul loro amato franchise.

32. Evocatore

Giochi per PS2 sottovalutati - Summoner

Sviluppato da fazione rossa e Riga del Santo Volontà creatrice, evocatore è stato un tentativo di offrire un gioco di ruolo in stile PC al pubblico della console e, sebbene non abbia avuto un buon successo commerciale, ha gestito abbastanza bene il suo obiettivo (e alla fine è stato portato su PC).

Hai controllato Joseph, un evocatore che poteva chiamare in battaglia varie potenti creature. Oltre a Joseph, anche altri membri del gruppo si sono uniti alla ricerca e potresti prendere il controllo anche di questi. Il gioco presentava una miriade di missioni secondarie e il combattimento era in tempo reale. C'era anche una buona quantità di diavolo ritrovamento del bottino in stile da fare.

Un seguito a evocatore è stato rilasciato e, sebbene tecnicamente migliore, con un mondo di gioco più grande e più funzionalità, non era buono come il primo gioco.

31. Klonoa 2: Velo di Lunatea

Giochi per PS2 sottovalutati - Klonoa 2: Lunatea

Abbiamo presentato il primo Klonoa nella nostra lista di giochi PS1 sottovalutati, e la serie ha continuato a stupire con la sua uscita su PS2, che è passata in gran parte inosservata, nonostante il plauso della critica.

Possedeva un gameplay simile al primo gioco della serie, anche se con una grafica migliore, e il platform 2.5D era altrettanto divertente come lo era la prima volta, ancora di più con le modifiche e i perfezionamenti forniti con la nuova piattaforma.

30. SOS: La fuga finale

Giochi per PS2 sottovalutati - SOS: The Final Escape

Chiamato anche Rapporto di disastro , questo è un gioco di sopravvivenza unico che non utilizza la solita formula horror, ma ti mette invece a schiaffi nel bel mezzo di un terremoto. Come uno dei pochi sopravvissuti rimasti su una città insulare artificiale, devi fuggire dall'ambiente urbano in rovina, sopravvivendo a situazioni strazianti mentre procedi.

Keith Helm è il protagonista del gioco e, poco dopo l'apertura del titolo, incontra Karen Morris, un'altra sopravvissuta al terremoto. I due si aiutano a vicenda e procedono per la città, sopravvivendo alle scosse di assestamento e ai guai che portano. Alla fine, la storia prende una piega sinistra, rivelando che il terremoto non è stato del tutto inaspettato e che erano in corso piani subdoli.

Sopravvivere in città non solo richiedeva molta agilità ed evitare il crollo degli edifici, ma dovevi anche trovare l'acqua per mantenere alti i tuoi livelli di energia, e gli altri sopravvissuti che incontravi dovevano essere curati. C'era anche una scelta di compagni, ognuno dei quali apriva diverse aree da esplorare. Era un piccolo grande gioco che è venuto fuori dal nulla ed è scomparso altrettanto velocemente.

29. Sfera di Odino

Giochi per PS2 sottovalutati - Odin Sphere

Un titolo molto elegante di Atlus, Sfera di Odino ha raccontato le storie di cinque diversi personaggi, i cui destini si sono sovrapposti e hanno rivelato l'intera immagine pezzo per pezzo mentre i giocatori aprivano ogni 'libro'. Questi cinque personaggi avevano tutti la loro sensazione unica e, sebbene un personaggio possa essere protagonista in un libro, potrebbe effettivamente essere rivelato come un antagonista in un altro.

È stata una buona narrazione, il tutto avvolto in un bellissimo combattimento 2D a scorrimento laterale e con cinque storie di personaggi da interpretare, magia da impugnare, un sistema di cottura e un elemento di creazione che ha permesso la creazione di nuovi oggetti, c'era molto fare. Seguiranno altri giochi che utilizzano questo stile accattivante, come l'eccellente Wii Murumasa: La lama demoniaca .

28. Loro

Giochi PS2 sottovalutati - Oni

Sicuramente uno dei titoli meno conosciuti di Rockstar, Essi era un titolo d'azione in terza persona a tema anime sviluppato da una divisione di Bungie, lo studio più noto per il Ciao serie. Era ambientato in una Terra distopica futuristica e aveva come protagonista l'eroina dai capelli viola, Konoko, un agente della Technological Crimes Task Force (TCTF). Konoko scopre che il suo vero passato le è stato nascosto dal TCTF e tenta di trovare la verità, il che porta a molte sparatorie e combattimenti.

Essi combattimento a distanza misto utilizzando una serie di armi con attacchi in mischia e l'intero gioco è stato presentato con una grafica minimalista che ha permesso un combattimento super fluido e veloce. Era anche molto difficile, e padroneggiare le varie mosse speciali di Konoko e ottenere il massimo da ciascuna arma con munizioni limitate era essenziale.

Questo gioco era un classico titolo 'un altro tentativo'. Per ogni morte, sei progredito un po' di più, e questo ha portato con sé un senso di vera realizzazione.

27. XIII

Giochi per PS2 sottovalutati - XIII

Uno dei primi titoli in cel-shading, XIII preso spunto da Radio Jet Set , ma era un FPS ambientato in un mondo a fumetti. Nei panni dell'agente inizialmente senza nome conosciuto solo come XIII, dovevi progredire attraverso i vari livelli in stile fumetto per scoprire una sinistra cospirazione.

Il gioco era un FPS tradizionale, basato su un fumetto degli anni '80 con lo stesso nome. Il protagonista che soffre di amnesia è accusato dell'omicidio del presidente e trascorre gran parte del gioco cercando di riabilitare il suo nome, scoprendo che in realtà fa parte di un gruppo chiamato XX, che ha intenzione di prendere il governo.

L'azione è presentata in uno stile brillante e a fumetti, con le uccisioni che compaiono come pannelli separati per un effetto aggiunto. Il gameplay principale si mescolava anche alla furtività, con armi silenziose disponibili per le uccisioni segrete e uno speciale sesto senso permetteva a XIII di sentire dove si trovavano i nemici tramite un display a effetto comico sullo schermo 'tocca, tocca, tocca'.

È stato un titolo lungo e divertente che ha offerto una versione diversa della formula FPS standard, ma purtroppo non è mai stato rivisitato.

26. Braccia selvagge 5

Giochi per PS2 sottovalutati - Wild Arms 5

Questo è stato un gioco di ruolo impressionante e tentacolare ambientato in un mondo futuristico a tema selvaggio West governato da invasori alieni. Il suo stile anime è stato completato da alcuni combattimenti ed esplorazioni unici.

Nei panni del protagonista Dean, i giocatori hanno collaborato con vari altri personaggi e hanno usato il sistema di armi ARM per combattere i nemici. Ogni personaggio aveva il proprio ARM, che era fondamentalmente un'arma unica con vari attacchi speciali.

Armi selvagge è una grande serie di giochi di ruolo che non è mai riuscita a guadagnare la popolarità dei nomi più grandi, e questa è una delle migliori uscite della serie.

25. Darkwatch: La maledizione dell'ovest

Giochi per PS2 sottovalutati - Darkwatch: Curse of the West

Un FPS meno conosciuto, Orologio scuro era un grande gioco ambientato in un gotico selvaggio West. Il protagonista Jericho Cross era un fuorilegge sull'orlo di una delle sue più grandi rapine al treno. Sfortunatamente, ha preso di mira un treno appartenente ai Darkwatch, un ordine di cacciatori di mostri, e ha rilasciato un potente signore dei vampiri. Dopo essere stato trasformato in un vampiro da detto signore, viene arruolato nei ranghi dei Darkwatch e deve combattere contro la forza che ha rilasciato nel mondo.

Orologio scuro caratterizzato da un solido gameplay FPS con segmenti di sparatutto a cavallo e alcune utili abilità vampiriche, che non erano disponibili nelle missioni ambientate durante il giorno, facendo sì che il giocatore si affidasse a tattiche standard. Aveva un grande stile artistico ed era originariamente progettato come una serie, ma questo non è mai accaduto poiché il sequel è stato cancellato.

24. Shin Megami Tensei III: Notturno

Giochi per PS2 sottovalutati - Shin Megami Tensei III: Nocturne

Il Shin Megami Tensei La serie è popolare in Giappone, ma non ha avuto un impatto così grande in Occidente. Notturno (chiamato anche La chiamata di Lucifero ) è stato uno dei migliori della serie. Questo è strano, perché era simile a Pokemon , in quanto potresti domare e reclutare nemici, selezionandoli per combattere al tuo fianco in battaglia.

Ciò è stato ottenuto utilizzando un sistema di negoziazione in cui dovevi persuadere un demone a combattere per te. Alcuni demoni erano facili da reclutare, mentre altri erano molto più difficili. Questi demoni potrebbero anche essere fusi insieme per creare creature più potenti.

Shin Megami Tensei III: Nocturne ha avuto un'ottima presentazione e il tradizionale combattimento a turni è stato aiutato dalle caratteristiche uniche di addomesticamento dei demoni e dalla storia oscura. Dante da Devil May Cry anche fatto un cameo.

23. La fuga

Giochi per PS2 sottovalutati - The Getaway

Sebbene Sony abbia sede a Londra London GTA clone non era neanche lontanamente buono come speravamo - afflitto da controlli goffi, scelte di design poco raccomandabili e una fotocamera orribile quando sei a piedi - c'era ancora qualcosa che ti attirava.

Forse era la mappa meticolosamente ricreata di Londra, la Strappare dialoghi per adulti in stile o le immagini fotorealistiche. La fuga è stata un'esperienza divertente, anche se spesso frustrante (ricordate quella punta di sicurezza laser che tira i capelli? Oh, buon Dio). Aveva anche due storie separate, con il completamento della campagna di Mark Hammond che ha aperto la serie di eventi del detective della squadra mobile Frank Carter, raffigurante l'altro lato della sottile linea blu.

Una buona storia e una consegna decente possono fare la differenza e La fuga , anche se certamente non materiale da Oscar, aveva una buona storia poliziesca carica di Cockney. Correre per le strade di Londra invece delle solite città americane è stata una boccata d'aria fresca. Oh, e ignora il seguito, era spazzatura.

22. Primale

Giochi PS2 sottovalutati - Primal

Sviluppato dallo studio di Cambridge di Sony, primordiale era un grande titolo al momento del rilascio, e molto clamore è stato fatto per lo scrapper in terza persona.

primordiale con protagonista Jennifer Tate, una ragazza che si ritrova coinvolta in una battaglia di caos e ordine. Viaggiando attraverso quattro diverse dimensioni demoniache, Jen e il suo compagno, un gargoyle chiamato Scree, hanno combattuto ogni sorta di creatura. Quando è entrata in ogni regno, Jen ha acquisito la capacità di trasformarsi in un demone che rappresentava quel regno. Queste forme le hanno concesso varie abilità, come attacchi potenti, colpi a lungo raggio e la capacità di respirare sott'acqua.

Visivamente sbalorditivo per l'epoca, primordiale era un gioco brillantemente rifinito, e anche se il gameplay è diventato un po' ripetitivo, è stata un'avventura avvincente, che è semplicemente uscita dal radar.

21. La sofferenza

Giochi per PS2 sottovalutati - The Suffering

Uno dei titoli horror d'azione più inquietanti e violenti mai realizzati, La sofferenza è stata una grande avventura in terza/prima persona che metteva i giocatori nei panni di un assassino condannato, Torque, che avrebbe ucciso sua moglie e suo figlio.

Torque viene inviato al Penitenziario di Stato di Abbot, che presto viene colpito da un terremoto, scatenando ogni sorta di creature infernali, con cui Torque deve fare i conti.

La sofferenza presentavano alcuni fantastici disegni di creature, non sorprendenti in quanto sono stati creati da Stan Winston (il maestro degli effetti di trucco dietro alieni , Terminatore , e Jurassic Park ). Ogni creatura personificava un metodo di esecuzione utilizzato negli anni sui prigionieri di Abbot State.

C'erano alcune paure genuini da avere, e la miscela di cattiverie colpi di fucile e risoluzione di vari enigmi ha funzionato bene, il tutto supportato da una buona storia. Vale la pena cercare se non l'hai giocato, il che è probabile.

20. Interruttore di uccisione

Giochi per PS2 sottovalutati - Kill Switch

Hai giocato Ingranaggi di guerra , Effetto di massa , Inesplorato , o uno della miriade di sparatutto in copertura che saturano il mercato? Probabilmente sì, ma senza Interruttore di uccisione , potresti non averne avuto la possibilità.

Vedete, questo sparatutto in terza persona relativamente sconosciuto di Namco è ampiamente accreditato per aver creato, o almeno reso popolare, la meccanica di copertura che ora vediamo così spesso. Ingranaggi di guerra Il creatore Cliff Bleszinski ha persino dichiarato che Kill Switch ha avuto una grande influenza su Ingranaggi serie, dicendo 'aveva il miglior sistema di copertura in quel momento' durante i Game Developers Choice Awards.

Il gioco vede protagonista il soldato Nick Bishop, che è controllato a distanza da un operatore altrove, e mentre il gioco procede, Nick sperimenta flashback di ricordi repressi, che portano a colpi di scena e una cospirazione.

Era un gioco abbastanza scarno, economico, con una rifinitura minima, ma ha giocato molto bene e il sistema di copertura lo ha fatto risaltare, dando al combattimento una svolta abbastanza grande e divertente. Vale la pena giocare semplicemente per vedere da dove viene il genere come lo conosciamo oggi.

19. Sly Cooper

Giochi per PS2 sottovalutati - Sly Cooper

Questo è uno dei più grandi personaggi di tipo mascotte di gioco che non riesce a renderlo grande come dovrebbe. Il astuto è un fantastico platform stealth a fumetti, che ora è stato ripubblicato su PS3 in formato HD (la trilogia originale). Inizialmente sviluppato da infame sviluppatore Sucker Punch, il gioco è un classico di culto e ha unito con successo il platform 3D con elementi stealth.

Ogni gioco, inclusa questa uscita di debutto, ha visto il titolare Raccoon ladro mettere a segno varie rapine e impegnarsi in battaglie con i boss. Sly poteva usare il mondo a suo vantaggio, arrampicandosi sui tubi di scarico, appollaiandosi su punti di osservazione e nascondendosi in modo da poter eseguire attacchi furtivi. Ha anche combattuto i nemici faccia a faccia, ma questa era un'opzione rumorosa. Il risultato finale è stato un ottimo esempio di platform 3D che ha dimostrato che il genere potrebbe essere più flessibile e vario del solito.

18. Psi-Ops: la cospirazione Mindgate

Giochi per PS2 sottovalutati - Psi-Ops: The Mindgate Conspiracy

Se il suddetto Seconda vista era l'avventura psichica dell'uomo pensante dal ritmo più lento, allora Psi-Ops è stata la scelta del fanatico dell'azione dal grilletto facile. Mentre Seconda vista aveva personaggi più profondi e una storia più intrigante, Psi-Ops aveva di gran lunga il combattimento e la selezione dei poteri psichici di gran lunga più divertenti.

Nei panni del soldato amnesiaco Nick Scryer, hai intrapreso una serie di missioni per combattere un regime malvagio, scoprendo allo stesso tempo sia il tuo passato che i tuoi poteri psichici dimenticati, come la telecinesi, la pirocinesi, il controllo mentale e la visione remota. Questi potevano essere usati a tua discrezione durante le tue missioni e spesso ti era permesso di sperimentare e affrontare situazioni di combattimento come ritenevi opportuno.

I vari poteri sono stati gestiti in modo molto più fluido e accessibile rispetto a Seconda vista , in particolare la telecinesi, che è stata molto soddisfacente (potevi persino raccogliere e lanciare i tuoi nemici). Il gioco stesso, essendo uno sparatutto in terza persona più orientato all'azione, era un po' più attraente per un pubblico più vasto. Nonostante ciò, non è ancora riuscito a fare grandi ondate e non si è mai più sentito parlare.

17. Cornice fatale

Giochi PS2 sottovalutati - Fatal Frame

Cornice fatale era un survival horror direttamente dalla casa dei titoli horror giapponesi come L'anello e il rancore e, di conseguenza, è uno dei giochi più spaventosi a cui giocherai.

In questo gioco, che ti ha messo di fronte a tutti i tipi di fantasmi e spiriti mortali, non hai giocato come un soldato con le pistole, un ufficiale di polizia o anche un adulto con un bastone. Hai giocato come una giovane studentessa armata solo della Camera Obscura. Questa era una macchina fotografica magica che poteva esorcizzare gli spiriti, ed era la tua unica difesa contro il soprannaturale.

La paura che provavi a causa dell'essere così indifeso ha reso questa esperienza molto snervante, e poiché la storia era presumibilmente basata su vari eventi reali, l'ha resa ancora più efficace nel far andare avanti il ​​tuo cuore e logorare il bordo del tuo sedile.

16. Progetto Eden

Giochi per PS2 sottovalutati - Project Eden

Core Design era il team responsabile della creazione Tomb Raider , un gioco che tutti conosciamo, ma che si è anche dilettato in vari altri titoli, incluso questo molto Tomb Raider -esque gita di fantascienza.

Progetto Eden era un brillante rompicapo nel in BAMBINI stampo, solo che questa volta avevi quattro personaggi diversi da controllare, ognuno con le proprie abilità uniche. Il caposquadra Carter poteva interrogare le persone e accedere a porte ad alta sicurezza, l'ingegnere Andre poteva riparare macchinari, Minoko era l'hacker della squadra e Amber era un potente cyborg, in grado di sopravvivere in ambienti ostili.

Usando le abilità di ogni membro della squadra, dovevi risolvere tutti i tipi di enigmi ambientali per avanzare sempre più in profondità nel pericoloso mondo sotterraneo del gioco, popolato da bande violente, mutanti e minacce ancora peggiori.

Non ha mai avuto molti riconoscimenti alla sua uscita, il che è un vero peccato perché shame Progetto Eden era probabilmente molto più coinvolgente di Tomb Raider all'epoca, e la suddivisione in quattro parti dei personaggi sarebbe stata una grande campagna multiplayer online oggi.

15. Assassino 7

Giochi PS2 sottovalutati - Killer 7

Abbiamo parlato del surreale di Suda 51 Assassino 7 prima e non abbiamo nascosto il nostro amore per questo. La storia di Harman Smith e delle sue sette personalità assassine alter ego è uno strano viaggio, avvolto in commenti sociali e politici e uno stile artistico semplicemente stupendo. È una vera opera d'arte, pura e semplice.

Sebbene abbia fatto il suo debutto su GameCube, il titolo è arrivato anche su PlayStation 2, aprendo potenzialmente la bizzarra avventura a un nuovo pubblico più vasto, ma non è riuscito a farlo, e il titolo rimane un classico di culto polarizzante. Se non l'hai mai giocato, ti invitiamo a farlo.

14. La cosa

Giochi per PS2 sottovalutati - The Thing

È uscito dal nulla, essendo un videogioco casuale di un film di 20 anni, ma La cosa era sorprendentemente buono. Invece di concentrarsi sugli eventi reali del film, il gioco si è svolto pochi giorni dopo. Una squadra di soldati statunitensi è stata inviata per indagare sull'Avamposto 31, prima di avventurarsi in altre strutture mentre scoprivano la verità dietro l'invasione aliena.

Il gioco utilizzava un sistema di compagni di squadra AI, dando al personaggio del giocatore Blake molti alleati. Questi alleati erano composti da ingegneri, soldati e medici e le loro abilità venivano usate per progredire attraverso le varie località.

L'attenzione del film sulla paura e la sfiducia è stata utilizzata anche nel gioco con grande effetto e i personaggi potrebbero essere infettati, il che significa che Blake avrebbe dovuto trovare e arruolare i servizi di altri sopravvissuti. Alla fine, Blake scoprì la verità e, dopo aver combattuto un esercito di bestie aliene usando pistole, lanciafiamme e altri metodi, individuò la nave aliena e si scontrò con la stessa cosa cattiva, con l'aiuto nientemeno che di MacReady.

È stata una grande avventura a squadre, considerata un sequel canonico.

13. L'ombra di Roma

Giochi per PS2 sottovalutati - Shadow of Rome

Proveniente da Capcom, questo è un titolo piuttosto oscuro, che non è la forma usuale per l'editore di grandi nomi. Ambientato a Roma, come puoi intuire dal nome, sei stato scelto come Agrippa, un generale di successo nell'esercito di Roma. Dopo l'omicidio di Giulio Cesare, Agrippa torna e trova suo padre implicato nell'omicidio e sua madre condannata a morte. Agrippa viene catturato mentre tenta di liberare sua madre, e viene inviato al Colosseo per partecipare ai giochi dei gladiatori. Ottaviano, l'amico di Agrippa, viene coinvolto negli eventi e cerca di scoprire la verità.

L'ombra di Roma era un gioco di due metà. Le sezioni di Agrippa erano tutte incentrate sul combattimento brutale e sull'azione, e le sezioni di Ottaviano riguardavano la furtività e la risoluzione di enigmi, e i due stili disparati hanno funzionato bene insieme, rompendo la violenza (che era piuttosto grafica) con una sezione furtiva più lenta che ti ha anche la possibilità di esplorare famose zone di Roma.

Il motore di combattimento nel gioco era, come ci si poteva aspettare da un gioco Capcom, piuttosto solido e le sezioni dei gladiatori erano impegnative e soddisfacenti. Agrippa poteva usare tutti i tipi di armi feroci, anche le braccia mozzate dei suoi nemici, e l'arena è cambiata e presentava varie sfide di combattimento per mantenere le cose interessanti, comprese le corse dei carri. C'erano anche sezioni per Agrippa fuori dall'arena.

Visivamente impressionante e ben assemblato, questo è stato un grande titolo di combattimento storico che vale la pena puntare, ed è molto meglio di Riso: Figlio di Roma .

12. Nuvola oscura

Giochi PS2 sottovalutati - Dark Cloud

Un classico gioco di ruolo cult, Nuvola scura mescolato i generi di RPG e RTS in un unico pacchetto coerente, ed è stato un gioco di ruolo unico ed estremamente divertente. Nei panni del protagonista Roan, hai dovuto affrontare tutti i tipi di dungeon generati proceduralmente combattendo le forze di un genio del male per ricostruire il mondo e i suoi villaggi.

Usando questa modalità 'georama', puoi posizionare vari elementi che acquisisci dai dungeon, come alberi, case e così via, e ricostruire il paesaggio, compresi gli stessi abitanti del villaggio. Una volta tornati, gli abitanti del villaggio possono quindi istruire Roan sulla ricostruzione dell'area e, una volta completato un villaggio (dopo aver soddisfatto vari requisiti), è possibile procedere al villaggio successivo, avanzando nella ricerca.

buio potrebbe usava un sistema di livellamento delle armi invece del solito livellamento del personaggio, e più un'arma veniva usata, più potente poteva diventare. Questi avevano bisogno di essere riparati dopo un lungo utilizzo e si potevano creare armi personalizzate.

Il secondo gioco, Cronaca Oscura , ha ampliato ulteriormente la natura del crafting e degli RTS della serie, ma questa prima uscita è dove tutto è iniziato.

11. Gitaroo Man

Giochi per PS2 sottovalutati - Gitaroo Man

Arrivato sul mercato diversi anni prima Guitar Hero Guitar e Rock band , Gitaroo Man era un precursore di quello che doveva venire. Non presentava lo stesso esatto stile di gioco di GH e RB , utilizzando invece i prompt del controller su schermo in modalità guardia, ma presentava un'interfaccia unica per suonare la chitarra quando il giocatore doveva strimpellare a tempo di musica. Usando la levetta analogica per seguire la 'linea di traccia', dovevi mantenere il cono di mira sulla linea mentre premi i pulsanti per riprodurre la musica e 'attaccare' il tuo nemico. Le modalità si alternavano man mano che la canzone procedeva, il che significa che i giocatori dovevano passare rapidamente dall'attacco alla guardia e così via.

Gitaroo Man era un titolo eccezionale con una storia e una presentazione affascinanti, ma bizzarre, qualcosa che ci si aspetta dai giochi ritmici giapponesi.

10. Combattenti per la libertà

Giochi per PS2 sottovalutati - Freedom Fighters

Combattenti per la libertà è stato sviluppato da Sicario creatore IO Interactive, ed è stato un ottimo sparatutto a squadre che molti possessori di PS2 hanno perso.

Era ambientato sullo sfondo di un'invasione russa fittizia degli Stati Uniti e i giocatori hanno assunto il ruolo dell'idraulico Christopher Stone. Ora, questo era no Mario , e Christopher non mangiava funghi né saltava sulla testa delle persone. Invece, ha imballato fucili d'assalto e molotov e ha usato tattiche di guerriglia per abbattere la macchina rossa.

Ti sei infiltrato nelle basi nemiche, sabotato i rifornimenti e in genere sei diventato una spina nel fianco dell'esercito invasore. Tutto questo ha avuto luogo all'interno di una New York occupata. Man mano che sei riuscito nei tuoi obiettivi, hai acquisito carisma. Più carisma avevi, più seguaci potevi guidare. Potresti dire a questi alleati di seguire, difendere e attaccare, il che era semplice comandare la squadra, ma funzionale. Ogni capitolo era composto da varie missioni e le tue azioni in una missione potrebbero influenzare gli eventi in un'altra, con alcune azioni che indeboliscono la presenza militare russa nelle missioni successive.

È stato un titolo davvero ben fatto e divertente che è stato un bel distacco dal Sicario formula per cui lo studio è famoso.

9. Caos urbano: risposta alla sommossa

Giochi per PS2 sottovalutati - Urban Chaos: Riot Response

Hai sentito parlare di Batman: Arkham serie, giusto? Certo che lo hai. Siamo pronti a scommettere che non ne hai sentito parlare Caos urbano: risposta alla sommossa , anche se. Questo è il gioco di debutto di Arkham creatore Rocksteady Studios, ed è uno dei titoli FPS migliori e più raffinati su PS2.

Hai interpretato il ruolo di Nick Mason, un ufficiale della divisione antisommossa 'T-Zero' della polizia. Armato del tuo fidato scudo antisommossa e di una miriade di altre armi, il tuo compito era quello di abbattere criminali e membri di bande, spesso dovendo trovare e sottomettere un capobanda con un attacco non letale, salvando allo stesso tempo gli ostaggi.

Lungo la strada, hai arruolato l'aiuto di paramedici e vigili del fuoco che potrebbero curare le persone, spegnere gli incendi e aprire le porte. La tua performance è stata valutata in ogni missione in vari modi, come precisione, oggetti da collezione e così via. Le missioni di sfida speciali ti consentono anche di sbloccare armi migliori.

caos urbano sembrava fantastico per un FPS PS2 e presentava alcune delle sparatorie più soddisfacenti in circolazione. I colpi alla testa in particolare erano gratificanti (e spesso il modo migliore per eliminare i nemici, quindi padroneggiarlo era importante), e lo scudo antisommossa ha aperto nuove meccaniche di gioco, come dover avvicinarsi lentamente a un membro di una banda che tiene in ostaggio, proteggendosi da spara finché non sei riuscito a ottenere quell'inafferrabile colpo alla testa. Brillante.

8. Il sangue lo dirà

Giochi per PS2 sottovalutati - Blood Will Tell

Basato sul manga Dororo , Il sangue lo dirà era un grande gioco che presenta una delle premesse più folli per una storia che abbiamo visto. Sei Hyakkimaru, un uomo i cui principali organi e parti del corpo sono stati tutti rubati dai demoni alla nascita dopo che suo padre, l'allora governatore della terra, ha fatto un patto con loro per riportare la pace nella terra. Hyakkimaru fu poi abbandonato da suo padre e trovato da un uomo di nome Jyukai, che creò parti del corpo artificiali e protesi per ricostruire il corpo di Hyakkimaru. Alla fine, Hyakkimaru udì una voce celeste che gli diceva che se avesse ucciso i demoni che avevano preso le sue parti del corpo, avrebbe potuto riconquistare loro e la sua umanità.

Armato con una micidiale katana e lame gemelle nascoste tra le braccia, oltre a una mitragliatrice montata sul braccio e un bazooka montato sulle gambe, Hyakkimaru partì per trovare e sconfiggere i 48 demoni, accompagnato dal suo compagno, il giovane ladro, Dororo .

Il sangue lo dirà giocato molto come Devil May Cry , solo con aree più grandi e aperte e alcune sezioni stealth e puzzle (come Dororo). Hyakkimaru e le sue armi impiantate hanno creato un fantastico personaggio da combattimento, con ogni sorta di mosse e combo folli, che potrebbero essere migliorate man mano che avanzi. I livelli erano vari e non ci sono stati imbrogli o scorciatoie. In realtà hai cercato e ucciso 48 demoni, molti dei quali erano boss impressionanti, e alcuni erano decisamente bizzarri. Ogni capitolo del gioco aveva la sua mini-storia, mantenendo le cose interessanti. Questo era un combattente brillante che dovresti davvero tirare fuori.

7. Marchio di Cree

Giochi per PS2 sottovalutati - Mark of Kri

Se Disney e Pixar non fossero così contrari alla violenza, Il marchio di Kri è forse quello con cui potremmo finire. Dietro l'estetica molto simile alla Pixar si cela un'avventura stealth violenta ma ben realizzata.

Rau Utu è un potente guerriero, che viene aiutato da un uccello chiamato Kuzo, accetta una missione per indagare su alcuni banditi locali ed è coinvolto in una ricerca più grande, con importanti ripercussioni.

Il marchio di Kri era principalmente un gioco furtivo, che richiedeva un uso attento dell'esploratore di Rau, di Kuzo e delle tattiche furtive per eliminare i nemici in silenzio. L'esclusivo sistema di controllo utilizzava entrambe le levette analogiche, la sinistra per il movimento e la destra per spazzare l'area con una linea di mira, utilizzata per attaccare i nemici vicini. Rau ha anche un arco e abilità speciali, tutte usate tatticamente per raggiungere i suoi obiettivi.

Hai subito notato quanto sia ben prodotto Il marchio di Kri è stato quando hai iniziato a giocarci e quanto fosse violento il gameplay. I personaggi erano fantastici, non fuori luogo in nessuna epopea Disney, e sebbene ci sia voluto un po' di tempo per abituarsi, lo schema di controllo ha funzionato molto bene. Altamente raccomandato.

6. Terra

Giochi per PS2 sottovalutati - Rez

Terra è uno di quei giochi classici che trova sempre la sua strada in elenchi come questi, così come i migliori elenchi di giochi di sempre. Allo stesso tempo, è anche un gioco di cui molte persone non hanno mai sentito parlare o semplicemente ignorato.

Uno sparatutto musicale, Terra è un viaggio per gli occhi e per le orecchie. È uno sparatutto su rotaie che lega l'azione sullo schermo e il tuo successo alla musica. Mentre combatti, aggiungi musica ed effetti sonori alla colonna sonora e il tuo avatar sullo schermo si trasforma. Tutto nel gioco reagisce al ritmo della musica e il Dragoon Panzer controlli in stile e boss impressionanti rendono l'esperienza di tiro breve ma indimenticabile.

È un gioco che viene spesso utilizzato nell'argomento che i giochi sono arte. Uno degli sparatutto più eleganti e avvincenti in circolazione.

5. Cacciatore di mostri

Giochi per PS2 sottovalutati - Monster Hunter

È pazzesco pensare che una serie così popolare come Cacciatore di mostri una volta era trascurato dalla maggior parte. L'originale Cacciatore di mostri è arrivato su PS2 ed è stato prontamente licenziato da tutti tranne coloro che hanno avuto il tempo e la pazienza per dargli una vera possibilità.

La serie è nota sia per la sua elevata difficoltà che per i controlli rigidi, ma sotto questa è una delle esperienze di gioco più gratificanti in circolazione. Potresti finire per essere ucciso di volta in volta da quella potente viverna, ma quando finalmente capisci i suoi schemi e le sue debolezze e lo abbatti, il senso di realizzazione è palpabile.

La caccia del gioco originale era accompagnata da un complesso sistema di raccolta e creazione, con ogni oggetto coltivato o ricavato da bestie cadute utilizzate per creare oggetti, armi e armature. Il gioco, grazie a numerose quest, molte delle quali dovevi macinare per trovare risorse rare, è immenso. Ha fatto del suo meglio per farti antipatia con controlli goffi e una fotocamera dubbia, ma questo era un titolo in cui valeva la pena perseverare, proprio come i molti sequel.

4. Mano di Dio

Giochi per PS2 sottovalutati - God Hand

Clover Studios era una delle divisioni più promettenti di Capcom prima della sua chiusura. È stato responsabile di due dei migliori giochi sottovalutati su PS2, uno dei quali era mano di Dio (vedi la voce successiva per l'altro).

mano di Dio , piace Assassino 7 , è un titolo molto controverso. I giocatori o lo prendono e si godono il folle combattimento e la presentazione eccentrica (inclusa una telecamera certamente terribile), oppure giocano al primo livello e se ne vanno.

Hai interpretato Gene, un combattente che ha perso il braccio in un attacco di una banda. Fortunatamente, gli è stato conferito un sostituto, una delle due Mani di Dio, armi magiche usate per combattere i demoni. Con questo braccio ora parte di lui, Gene ha camminato nel mondo a tema occidentale combattendo ogni sorta di cattivi e demoni pazzi con una serie di mosse di combattimento esagerate.

Se sei una delle persone che è rimasta attaccata (che non erano molte, a quanto pare, da qui il suo fallimento commerciale e l'inclusione qui), hai trovato un picchiaduro fantastico e stimolante con stile, personalità e un gameplay davvero divertente . La qualità del gioco non è poi così sorprendente, come Cattivo ospite lo ha diretto il designer Shinji Mikami.

mano di Dio era un gioco prettamente rivolto a giocatori esperti, e non certo al mercato occasionale, da qui la sua alta difficoltà. È un titolo che richiede la tua attenzione.

3. Okami

Giochi PS2 sottovalutati - Okami

È stata chiamata PlayStation 2's Zelda , ma Okami è molto più di un semplice clone, ed è senza dubbio uno dei migliori giochi mai usciti su console. Basato sulla mitologia giapponese, con un brillante stile artistico di inchiostro e carta, hai interpretato il ruolo di Amaterasu, una dea sotto forma di lupo bianco con la capacità di usare il 'pennello celeste' per manipolare il mondo e creare oggetti.

Disegnando sullo schermo si potevano creare bombe, raffiche di vento, far crescere alberi e tante altre cose, il tutto con l'obiettivo di ridare vita alla terra, che è stata devastata dal demone Orochi.

Okami ha preso un sacco di ispirazione da Zelda , e giocato in un modo molto simile, con un vasto mondo aperto, dungeon, combattimenti contro i boss e abilità e oggetti necessari per accedere a varie aree altrimenti sigillate. Tutto questo è stato consegnato in un modo davvero affascinante e bello, e ha suonato brillantemente.

Okami è stata un'avventura epica e impeccabile, e se c'erano problemi da trovare, era la mancanza di una vera difficoltà. Tuttavia, con una storia lunga e variegata con tonnellate di missioni secondarie, personaggi memorabili e ogni sorta di extra e mini giochi, Okami è imperdibile, il che rende ancora più sconvolgente il fatto che sia stato trascurato dai più, contribuendo alla morte di uno studio di grande talento. Dannazione.

2. Ico

Giochi PS2 sottovalutati - Ico

Sì, doveva essere qui. ico di solito è il primo gioco a cui qualcuno pensa quando gli viene chiesto dei giochi PS2 sottovalutati, e per una buona ragione: è stato sia trascurato che maledettamente geniale.

ico era una lunga missione di scorta, ma prima di correre per le colline, sappi che era una missione di scorta che era davvero divertente da giocare. Il suo sorprendente stile artistico e la miscela di enigmi e scontri con i nemici sono stati progettati in modo superbo. Il gioco possedeva un livello di carattere e raffinatezza che pochi giochi possono nemmeno immaginare, ed è stato un precursore dell'altrettanto brillante e di maggior successo L'ombra del colosso .

È un viaggio molto impegnativo e spesso emotivo di un gioco. Ha attraversato un periodo in cui era molto raro, con prezzi elevati su eBay, ma ora può essere trovato in un doppio pacchetto HD con L'ombra del colosso , quindi è molto più facile da trovare, cosa che dovresti davvero fare.

1. Al di là del bene e del male

Giochi per PS2 sottovalutati - Al di là del bene e del male

Se ci fosse un premio per il gioco più criminalmente trascurato di sempre, quello di Ubisoft Oltre il bene e il male sarebbe sicuramente in corsa. È semplicemente incredibile che un gioco così eccezionale possa essere ignorato da così tanti.

Aveva tutto: immagini fantastiche; una buona storia; personaggi brillanti; un misto di azione, furtività e sconcerto; un mondo aperto; tonnellate di segreti; e uno dei protagonisti migliori e più riconoscibili in circolazione.

Creato da Michel Ancel, il gioco raccontava la storia di Jade, una fotoreporter che si prende cura di un gruppo di orfani con suo zio, un maiale umanoide chiamato Pey'j. Il mondo in cui vive si chiama Hillys ed è invaso da una razza aliena nota come Domz. Questa razza rapisce gli Hillyan per utilizzarli come fonti di energia o come schiavi.

Jade intraprende una missione per scoprire il coinvolgimento dell'esercito di Hillyan con la minaccia aliena, per fermare gli invasori e liberare il pianeta. Lo fa infiltrandosi in varie strutture per acquisire prove fotografiche della collaborazione. Usando una combinazione di furtività e combattimento con il suo staff per esplorare il mondo, Jade acquisisce vari aggiornamenti, per lei e i suoi veicoli, incluso il suo hovercraft. È anche accompagnata da Pey'j e dall'agente speciale Double H.

Oltre il bene e il male usato meccaniche di gioco da vari altri titoli, principalmente rilasci come Zelda e il genere Metroidvania. Parti del mondo sono chiuse fino a quando Jade non acquisisce le abilità o le attrezzature giuste per progredire e il mondo aperto può essere esplorato liberamente per trovare segreti e missioni secondarie. C'è una missione fotografica secondaria per scattare foto di ogni specie animale del pianeta e trovare tutte le perle del gioco (usate anche come valuta) può richiedere un bel po' di tempo per essere completato.

Il seguito di Oltre il bene e il male è finalmente in sviluppo presso Ubisoft , anche se non c'è ancora una data di uscita. Se non sei mai riuscito a giocare a questa classica avventura, ti consigliamo vivamente di cercarla, nel tuo negozio di giochi locale o tramite PSN. Non te ne pentirai davvero.