50 giochi Sega Genesis sottovalutati

Alla fine degli anni '80 e '90, Sega goduto di un periodo d'oro di successi. La Sega Genesis è diventata una console estremamente popolare in America e in Europa. Sebbene abbia affrontato una concorrenza più dura in Giappone dal Super Nintendo di Nintendo, giochi come Sonic il riccio , Bestia Alterata , Ascia d'oro , Strade di rabbia , e una serie di titoli sportivi con licenza ha reso il Genesis un successo che cattura lo spirito del tempo in occidente.

Eppure, mentre Sonic e molti altri successi principali erano responsabili della vendita di una legione di sistemi, c'era anche una serie di altri titoli di cracking tra le centinaia di versioni di Genesis. Ci scusiamo se ci siamo persi qualcuno dei tuoi preferiti, ecco la nostra selezione di 50 giochi Sega Genesis che non hanno mai ricevuto l'attenzione di mega-vendite che meritavano...

50. Il vento

Sega Genesis Games - Il vento

Certo, l'azione hack-and-slash in questo gioco Wolf Team è piuttosto generica, ma c'è qualcosa di così matto in Vento che vale la pena consigliare nonostante i suoi difetti. Interpreti Annet, un'eroina armata di magia e boomerang, che è in missione per salvare l'America degli anni '20 da Al Capone e antiche divinità malvagie da H.P. Il mito di Cthulhu di Lovecraft (sì, davvero).



I modelli di sprite trasandati e leggermente generici sono compensati da alcune posizioni insolite e alcune esplosioni assurdamente violente: non hai davvero visto un uomo su una moto esplodere finché non hai giocato Vento . Alcuni degli effetti sonori sono davvero orribili - i gangster morenti suonano come anatre starnazzanti - ma ancora una volta, per ogni passo falso tecnico, c'è un'idea intelligente o un momento divertente.

Vento potrebbe voler disperatamente essere a Castlevania battitore, ma è più simile a un film straight-to-video degli anni '90, che stranamente è in realtà una raccomandazione. Se ti piace collezionare oggetti, anche la scatola ha un bell'aspetto.

49. Un altro mondo

Sega Genesis Games - Un altro mondo

Nel 1991, lo studio giapponese Kaneko ha creato un gioco arcade chiamato Il muro di Berlino - una rinascita del vecchio Panico spaziale gioco con una grafica migliore, boss della fine del mondo e molti potenziamenti. Successivamente portato su Sega Game Gear dalla stessa Kaneko, muro di Berlino è stato misteriosamente modificato per la Genesi, dove gli è stato dato un nuovo titolo e un personaggio centrale completamente diverso: un coccodrillo ('wani' è la parola giapponese per coccodrillo).

Ulteriori letture: 25 giochi NES sottovalutati

Kaneko è stato ispirato dal successo di Sonic il riccio e intento a creare un proprio personaggio 'animale con attitudine'? Molto probabilmente. In ogni caso, il gioco che ne risulta è un divertimento brillante e sbarazzino. Mentre l'azione a schermo singolo, intrappola i mostri potrebbe sembrare vecchio cappello in un momento in cui Sonic stava facendo a pezzi i livelli come un fulmine, Un altro mondo è invecchiato abbastanza bene. La gamma di potenziamenti e oggetti da collezionare mantiene le cose interessanti (l'eroe coccodrillo sembra avere una preoccupante dipendenza dalle fruit machine) e alcuni dei mostri sono teneramente strani.

48. ToeJam & Earl

Giochi di Sega Genesis - ToeJam & Earl

Molto probabilmente il gioco più anni '90 mai realizzato, con i suoi cappelli all'indietro, le grosse scarpe da ginnastica e altri accessori di moda d'epoca, ToeJam & Earl rimane una deliziosa curiosità. Essenzialmente un dungeon crawler top-down, vede una coppia di goffi alieni (il ToeJam e Earl del titolo) che cercano in un paesaggio surreale le parti mancanti della loro astronave.

Gli ostacoli includono furgoni dei gelati e polli violenti, mentre l'unica risposta disponibile degli alieni è metterli KO con i pomodori. È un esempio del senso dell'umorismo strano e inventivo del gioco, che si estende a un'ingegnosa modalità a due giocatori in cui lo schermo si divide a metà solo quando i giocatori si dirigono in direzioni diverse. Una vistosa reliquia di un'epoca passata, ToeJam & Earl ha ancora molto da offrire, soprattutto se giocato con un amico.

47. Piangere

Sega Genesis Games - Piangere

Conosciuto come Battaglia a rischio biologico fuori dal Giappone, questo sparatutto a scorrimento laterale altrimenti familiare è ravvivato da alcune grandi armi e da un'atmosfera davvero inquietante. Ovviamente ispirato da Tipo R , Pianto i nemici sono tutte cose esotiche e biologiche che sembrano creature marine o insetti: anche le navi per quattro giocatori tra cui puoi scegliere sembrano qualcosa che potresti trovare in agguato in una parte profonda dell'oceano.

Cosa c'è di più degno di nota Pianto , tuttavia, è quanto sia veloce e fluido; ogni livello offre un assalto costante di nemici e proiettili che piombano e pulsano sullo schermo in modo ipnotico e leggermente inquietante. Sebbene non sia lo sparatutto più originale o strategico della Genesi, Pianto è almeno uno dei più insoliti dall'aspetto e tecnicamente impressionanti.

46. ​​Cattivo presagio/Diabolico

Sega Genesis Games - Cattivo presagio/Diabolico

I giochi di mazza e palla sembravano già antiquati all'inizio degli anni '90, ma Malaugurio ha portato alcune idee davvero nuove al formato di invecchiamento. Dà al giocatore due pale da controllare invece di una: la prima in grado di muoversi solo a sinistra e a destra, l'altra in grado di spostarsi avanti e indietro e da un lato all'altro. Con un po' di pratica, il sistema diventa rapidamente una seconda natura e man mano che l'azione avanza sullo schermo, Malaugurio inizia ad assomigliare più a uno sparatutto a scorrimento che a qualcosa del genere Arkanoid – ci sono nemici da distruggere, ostacoli da evitare e boss dell'area da eliminare.

Ulteriori letture: 25 giochi SNES sottovalutati

La grafica a tema horror aggiunge atmosfera, ma sono la velocità e la varietà dell'azione che rendono Malaugurio un gioco così divertente. Alcuni difetti tecnici e scelte progettuali lo smentiscono un po' (come la parte fastidiosa in cui devi combattere per un'uscita dopo aver distrutto un boss - muori e devi combattere di nuovo il boss) ma rimane un romanzo, trascurato titolo. Malaugurio è anche uno dei tanti giochi degli anni '90 che presenta un albero assassino come guardiano dell'area. Stiamo ancora cercando di capire cosa avevano i game designer degli anni '90 contro gli alberi.

45. Aeroblaster/Air Buster

Sega Genesis Games - Aero Blaster/Air Buster

L'enorme volume di tiratori disponibili per la Genesi ha fatto sì che alcuni inevitabilmente scivolassero sotto i radar della gente, e Aeroblaster è forse uno dei meno conosciuti. Come la maggior parte dei giochi della sua epoca, è ispirato a cose come Gradius e Tipo R , ma è più veloce e ventilato di entrambi. La sua grafica colorata e i nemici robot che si trasformano forniscono l'atmosfera di uno spettacolo anime televisivo del sabato mattina, e se pensavi che gli sparatutto infernali fossero appannaggio delle console successive come il Saturn, potresti essere sorpreso da quanto caos Aeroblaster riesce a buttarti addosso.

I design dei livelli convenzionali sono intervallati da fasi in cui lo scorrimento accelera e il giocatore sfreccia attraverso un labirinto di corridoi stretti e ad angolo acuto, iniettando un gradito tocco di varietà e tensione. Abbina tutto questo a una modalità cooperativa a due giocatori relativamente insolita e avrai uno degli sparatutto più esilaranti disponibili per la console di Sega.

44. Colonne III

Sega Genesis Games - Colonne III

Il rompicapo match-3 colonne era uno dei titoli più onnipresenti di Sega nei primi anni '90, eppure questo secondo sequel non è nemmeno uscito in Europa. Questo è un peccato perché Colonne III è una grande estensione dell'originale. La modalità per giocatore singolo ora è a Puyo puyo -come una battaglia contro il computer rispetto a un attacco a punteggio singolo come il primo gioco, mentre l'attrazione principale è probabilmente la sua modalità multiplayer, che consente a un massimo di cinque giocatori di competere contemporaneamente. Con un televisore abbastanza grande, quest'ultimo può offrire ore di litigi e lusinghe. In una nota a margine, Colonne III abbandona gli strani temi greci e barocchi dei primi due giochi e presenta invece molti polli dei cartoni animati. Approviamo di cuore questa modifica.

43. Altoparlanti di campagna

Giochi di Sega Genesis - Landstalker

Questo gioco di ruolo d'azione deve essere uno dei giochi più belli del suo genere disponibili su Genesis. Con una robusta grafica isometrica e alcune animazioni e design distintivi dei personaggi, evoca davvero la sensazione di vagare in un mondo fantasy completamente realizzato, dai suoi freddi sotterranei ai suoi pacifici villaggi incastonati tra lussureggianti campi verdi. In molti modi, è il Zelda gioco che i possessori di Genesis potrebbero altrimenti solo sognare, con un'influenza di tratti forse presa dal Super Nintendo's Collegamento al passato , tranne che senza i suoi personaggi iconici e la musica.

Ulteriori letture: 25 migliori giochi per Game Boy Advance

La versione americana ed europea è stata modificata un po' per i contenuti più osé presenti nella versione giapponese, ma per il resto è lo stesso gioco divertente e spesso estremamente difficile, con dialoghi vivaci e una ricerca lunga e varia. Se ricordi con affetto le avventure d'azione isometriche un tempo rivoluzionarie di Ultimate Play the Game per ZX Spectrum, come Cavaliere Lore , poi Altoparlanti di campagna è una reliquia essenziale a 16 bit.

42. Toki / JuJu Densetsu

Sega Genesis Games --Toki / JuJu Densetsu

La versione Genesis di Sicuro è un po' diverso dall'originale arcade, ma rimane un platform eccentrico e stimolante. Il giocatore prende il controllo di una scimmia il cui movimento lento è compensato dalla sua straordinaria capacità di sputare mortali palle di fuoco contro i nemici. Comprensibilmente meno successo rispetto ai rivali console come Super Mario World o Sonic , Sicuro è comunque molto divertente: i livelli sono colorati e vari e alcuni boss richiedono una notevole quantità di perseveranza per essere sconfitti.

41. Bonanza Bros

Sega Genesis Games - Bonanza Bros

'Raccoglieremo tutti i tuoi preziosi tesori', recita il volantino per la versione arcade di arcade Bonanza Bros. 'Ci siamo, banda di pagliacci!!' È uno strano slogan per un gioco insolito, un platform in cui interpreti un ladro che si intrufola negli edifici, ruba tutto il bottino e torna indietro di soppiatto. O almeno, questo è l'obiettivo: guardiani e poliziotti con scudi antisommossa sono tra gli ostacoli sulla tua strada, e mentre è possibile eliminarli con la tua comoda pistola stordente, l'evasione è la tattica migliore.

Davvero unico nella modalità a due giocatori, Bonanza Bros. è semplice, vivace e pieno di graditi tocchi comici: le guardie possono essere messe fuori combattimento aprendo loro le porte, Mappy stile, mentre oggetti come lattine di cola vuote lasceranno il tuo personaggio scivolare e atterrare sulla schiena. Un piccolo gioco di cracking, questo.

40. Gynoug

Sega Genesis Games - Gynoug

Questo sparatutto decente ma insignificante è ravvivato da alcuni dei disegni di creature più bizzarri e decisamente brillanti che vedrai sulla Genesi. Ci sono amalgami giganteschi di teste, pistoni e arterie urlanti. Un mostro mezzo gigante e mezzo treno. Teschi demoniaci con ali e mostri simili a nautilus. Oh, e il personaggio del giocatore è un eroe muscoloso con ali simili a Icaro.

Ulteriori letture: 20 giochi 3DS sottovalutati

Confronti con Tipo R sono inevitabili, ma Gynoug riesce a creare la propria atmosfera da incubo - un livello è persino chiamato Body Manufacturing Factory, che è cupo come sembra. Fatto divertente: Gynoug lo sviluppatore Masaya avrebbe poi continuato a realizzare il Cho Aniki serie di sparatutto omoerotici.

39. Insegui il quartier generale II

Sega Genesis Games - Chase HQ II

Più un porting espanso dell'originale arcade che un vero sequel, Insegui il quartier generale II è un piccolo gioco di corse di cracking. L'obiettivo è quello di urlare lungo un'autostrada in un'auto sportiva e catturare i criminali in fuga speronandoli ripetutamente fino a quando il loro veicolo si ferma finalmente - un approccio di Jason Statham alle forze dell'ordine, se vuoi.

A differenza dell'originale, questa versione offre tre diverse auto da guidare piuttosto che la Porsche nera di serie, e ci sono ulteriori piccoli tocchi come rampe che capovolgono il tuo veicolo su due ruote. Inevitabilmente meno fluido e appariscente della versione arcade, Insegui il quartier generale II tuttavia replica gran parte della sua eccitazione da brividi. Curiosamente, il gioco non sembrava avere un'uscita particolarmente ampia né in Giappone né in Occidente. Le copie della versione Genesis sono ora difficili da trovare e, di conseguenza, insolitamente costose.

38. Pengo Pengo

Sega Genesis Games - Pepenga Pengo

L'ultimo gioco first party di Sega in Giappone, gap è ora un oggetto da collezione ricercato. Un aggiornamento del gioco arcade del 1982, gap è un semplice gioco di labirinti che prevede lo scorrimento di blocchi di ghiaccio per schiacciare i nemici. Mondi a tema con nemici diversi, musica accattivante e sprite più grandi danno al gioco un aspetto più anni '90, anche se il gameplay stesso è lo stesso di sempre. Mai uscito in Occidente, gap è un gioco poco impegnativo ma divertente, ed è un peccato che la sua rarità lo renda così difficile da ottenere.

37. Rompere giù

Sega Genesis Games - Crack Down

La grafica minuscola e un po' blanda non lo è Crack Down l'aspetto più forte, ma come tanti vecchi giochi, la sua azione avvincente compensa ampiamente la confezione. Sebbene sia presentato come uno sparatutto dall'alto, lo scopo del gioco va oltre il semplice sparare agli oggetti: per completare ogni livello, devi lasciare ordigni esplosivi in ​​posizioni predefinite sulla mappa, per poi arrivare all'uscita prima che scada il timer digitale fino a zero.

Ulteriori letture: 20 migliori giochi distopici

Man mano che le mappe diventano più complesse e i nemici più numerosi, Crack Down diventa sempre più avvincente e piccoli tocchi, come potersi appoggiare a un muro per evitare il fuoco nemico, erano relativamente insoliti all'epoca. Il gioco migliora ancora quando si aggiunge un secondo giocatore, e anche se Crack Down non era un'esclusiva di Genesis, è questo porting dell'originale arcade che è probabilmente il migliore.

36. Paladino bionave/nave da battaglia spaziale Gomora

Sega Genesis Games - Bio-nave Paladin/Space Battleship Gomora

Mentre il rivolo di tiratori che si affollava sulla Genesis si è rapidamente trasformato in un torrente nei primi anni '90, è diventato sempre più importante per gli sviluppatori introdurre i propri colpi di scena sul genere. Paladino della bio-nave è uno degli esempi migliori, con la sua tipica azione di scorrimento laterale condita da a Comando Missile - come il cursore che ti permette di sparare con precisione ai nemici ovunque si trovino sullo schermo. Il sistema richiede un po' di tempo per abituarsi, ma ne vale la pena: una volta padroneggiato, Paladino della bio-nave offre un pizzico di strategia insieme al suo tiro tradizionale. C'è anche un'intelligente opzione per due giocatori, in cui un giocatore pilota la nave mentre l'altro controlla il movimento del reticolo di mira.

35. Atomic Robo-Kid

Sega Genesis Games - Atomic Robo-Kid

Una combinazione di sparatutto e gioco del labirinto, Atomic Robo-Kid è insolito in quanto punisce attivamente qualsiasi tentativo di rapido progresso. Prova a correre attraverso un livello e sarai rapidamente sopraffatto da nemici e proiettili. Imparare quando avanzare e quando ritirarsi o nascondersi diventa la chiave del successo e, una volta padroneggiato, Atomic Robo-Kid entra davvero in gioco.

Il personaggio centrale, un minuscolo robot con piedi pesanti e grandi occhi, è una creazione adorabile e l'intero gioco è ben progettato dall'inizio alla fine. Un po' di musica ripetitiva che distrae può essere fastidiosa dopo un po', ma la varietà dei livelli e la sfida pura rendono questo difetto facile da trascurare.

34. Seme pericoloso

Sega Genesis Games - Semi pericolosi Danger

Questo porto del coin-op di Namco - una sorta di successore spirituale di galaxian e Galaga – non è quello che chiameresti una meraviglia tecnica. I suoi sprite sfarfallano orribilmente e la triste mancanza di colore in alcuni livelli lo fa sembrare più simile a un titolo del Master System che a una versione per la (allora nuova) Genesis a 16 bit.

Ulteriori letture: 25 migliori giochi giapponesi non disponibili negli Stati Uniti

Eppure, nonostante tutto questo, seme pericoloso emerge come uno sparatutto frenetico e memorabile, grazie in parte al suo sistema di armi, che vede tre navi interconnesse per creare un'imbarcazione super potente, un po' come il classico arcade degli anni '80, Mooncresta . Inserisci alcuni grandi boss di area - che sembrano Galaga le api spaziali esplose sotto una fotocopiatrice e la musica più orecchiabile che ascolterai sul Genesis, e ti ritroverai con un vero diamante grezzo.

33. Fantastico capogiro

Sega Genesis Games - Fantastic Dizzy

Meglio conosciuto per le sue avventure al computer di casa, l'eroe ovoidale di Oliver Twins, Dizzy, ha avuto una rara uscita sul Genesis nel 1991. Come le voci precedenti, Fantastico capogiro è un'avventura platform in cui quasi ogni oggetto fornisce la chiave per un puzzle in un altro punto della mappa.

Con una grafica colorata e una musica opportunamente allegra, Fantastico capogiro è stata una grande entrata nella serie e meritava di vendere meglio di quanto ha fatto - sfortunatamente, la disputa legale di Codemasters con Sega sulla vendita del Game Genie ha ritardato la sua uscita dal Natale 1990 fino all'inizio dell'anno successivo, collocandolo ben al di fuori delle festività stagione di vendita.

32. Signore delle Tempeste

Sega Genesis Games - Stormlord

I lettori di una certa età potrebbero ricordare Signore delle Tempeste uscito alla fine degli anni '80. Notevole all'epoca per i suoi sprite grandi e discutibili raffiguranti fate nude, era anche un platform estremamente giocabile dell'asso britannico del game design Raffaele Cecco. La versione Genesis è apparsa nel 1991, a quel punto alle fate nella versione americana erano stati dati alcuni pezzi di abbigliamento succinto per proteggere la loro modestia, molto probabilmente per volere di Sega of America.

L'abbigliamento conta a parte, Signore delle Tempeste è un gioco avvincente, stranamente claustrofobico, in cui controlli un tipo barbuto intento a salvare le fate immobili sparse per il paesaggio. Non è diverso da Capcom Ghosts N Goblin , ma meno frenetico e molto, molto più indulgente.

31. Tecno poliziotto

Sega Genesis Games - Techno Cop

Apparentemente ispirato da RoboCop , questo gioco d'azione britannico si distingueva per la sua insolita quantità di violenza. Il gioco alterna le sezioni di guida, in cui il tuo poliziotto di fantascienza accelera verso la sua prossima scena del crimine in un'auto sportiva rossa, e una sezione di piattaforma a scorrimento laterale, dove Tecno poliziotto può catturare i cattivi in ​​una rete o farli esplodere in una nebbia cremisi con la sua pistola. Probabilmente puoi indovinare quale opzione è la più divertente, per non dire controversa al momento.

Ulteriori letture: 25 colonne sonore di videogiochi sottovalutate

Ropey da un punto di vista visivo, Tecno poliziotto è l'equivalente di un videogioco di un film di serie B: è divertente, trash, con alcuni disegni sprite involontariamente divertenti. Sono cani da guardia, volpi o topi giganti?

30. Attacco Decapaggio

Sega Genesis Games - Decap Attack

Lo sviluppatore giapponese Vic Tokai ha ottenuto un'insolita quantità di chilometri da questo platform, che è apparso in diverse forme sul Nintendo Entertainment System (come ragazzo fantastico ), Sega Master System (come Psycho Fox ) e infine la Genesi. Rilasciato nel resto del mondo come Il Turbo Volo del Cappello Magico! Avventura , questo gioco era basato su un anime televisivo che non è mai apparso al di fuori del Giappone, motivo per cui è stato sottoposto a una revisione visiva e rilasciato come Attacco Decapaggio in America.

Ma è la versione originale che ha più fascino per noi, con il suo personaggio centrale stranamente seducente (essenzialmente un ragazzino con turbante e mantello), curioso sistema di armi (puoi lanciare un uovo sorridente, apparentemente senziente ai nemici) e bizzarro potenziamenti (puoi trasformarti in un gigantesco gorilla meccanico). Sebbene intenzionato a bombardarti di vite extra, Cappello magico emana un certo fascino spensierato, con la sua musica ronzante e i design dei livelli espansivi e talvolta subdoli.

29. Devil Crash MD

Sega Genesis Games - Devil Crash MD

Uno dei tanti giochi di flipper apparsi per console a 16 bit negli anni '90, Crash del diavolo era forse il più giocabile e meglio progettato. Una sorta di pezzo di accompagnamento al tema simile a un demone Malaugurio , Crash del diavolo è una ricreazione digitale di un flipper tradizionale, anche se con vari demoni in marcia, pipistrelli e un enorme volto femminile che diventa gradualmente più malvagio man mano che i punti si accumulano. Con musica accattivante e un gameplay senza tempo, Devil Crash MD è la definizione stessa di gioco rapido.

28. Maestro Elementale

Sega Genesis Games - Maestro Elementale

Si apre con una scena d'intermezzo brillantemente melodrammatica ('È davvero questo che ne è stato di mio fratello?'), Maestro Elementale è davvero solo un altro sparatutto sullo schermo, ma sembra anche essere davvero buono. Con un tema fantasy ombroso, Maestro Elementale ti vede controllare una figura ammantata che può sparare potenti fulmini blu: un'abilità utile, date le orde di pipistrelli giganti, piante carnose e altre creature che ti aspettano mentre avanzi sul campo di battaglia.

Ulteriori letture: 50 giochi multiplayer sottovalutati

La grafica di sfondo è un po' confusa e squallida, ma la gamma di armi e potenziamenti disponibili mantiene lo schermo coperto da abbaglianti palle di fuoco blu e rosse, quindi non te ne accorgi troppo. I nemici, d'altra parte, hanno un aspetto fantastico: i boss sono un gruppo davvero esotico e includono un gigantesco serpente marino volante e un riccio demoniaco. L'industria dei giochi ha bisogno di più ricci demoniaci.

27. Ringhio/Corri Ark

Sega Genesis Games - Growl/RunArk

Questo curioso attaccabrighe a scorrimento laterale ha risposto al tema del benessere degli animali allo stesso modo di Eugene Jarvis Narc si occupava del traffico di droga: con lanciarazzi e violenza estrema. Come uno di una piccola banda di eroi simili a Indiana Jones, ti fai strada attraverso un paesaggio di bracconieri d'avorio e altri cattivi crudeli, e ogni tanto alcuni animali si uniscono per offrire il proprio punto di punizione.

Ringhiare manca lo smalto (per non parlare della fama) del Strade di rabbia serie, ma è ancora completamente divertente, e da nessun'altra parte vedrai i cattivi colpiti da elefanti o beccati nell'oblio da una convocazione di aquile infuriate. (Sì, abbiamo cercato quel nome collettivo.)

26. Labirinto fatale

Sega Genesis Games - Labirinto fatale

Pensa ai giochi di ruolo su Genesis e serie come Stella di fantasia o splendente ( Forza splendente , Brillando nell'oscurità ) probabilmente ti verrà in mente. Labirinto fatale è, per molti versi, un dungeon crawler 2D abbastanza generico in cui navighi con il tuo eroe attraverso 30 piani di cattiverie e scrigni del tesoro generati casualmente alla ricerca di un mistico gingillo custodito da un drago. Cosa separa separate Labirinto fatale da altri giochi di ruolo del periodo è il suo eccentrico senso dell'umorismo. Puoi raccogliere tutto l'oro che ti piace, ma non ha alcun uso particolare nel gioco stesso – invece, sei semplicemente trattato con un funerale più sontuoso quando alla fine muori. Probabilmente morirai anche parecchio, perché i nemici sono legioni e altamente aggressivi e, in un'ulteriore svolta, puoi anche morire per eccesso di cibo.

Sì, oltre a crollare dalla fame se non raccogli abbastanza cibo, il tuo sfortunato eroe esclamerà anche 'Sono pieno' se gli è stato dato troppo da mangiare - e poi svanirà prontamente. Deve essere un incubo nei ristoranti all-you-can-eat. Tali dettagli a parte, Labirinto fatale è un piccolo gioco divertente e accattivante, con un grande senso di progressione, mentre il tuo eroe si trasforma da umile principiante a eroe con un elmo di metallo alato.

25. Flicky

Giochi di Sega Genesis - Flicky

Flicky è uno di quei giochi che giocheresti volentieri sul tuo cellulare per qualche minuto ogni giorno. Tratto dall'omonima macchina da sala giochi degli anni '80, Flicky è stato uno dei primi giochi disponibili per il download dal servizio online di breve durata di Sega Japan, rendendolo un precursore della moderna app mobile. Rilasciato in occidente su una buona cartuccia vecchio stile, il gioco probabilmente sembrava ridicolmente arretrato di fronte alle cose sfacciate e appariscenti disponibili all'epoca, ma Flicky ha un fascino semplice e rigiocabile all'infinito che lo rende quasi senza tempo.

Ulteriori letture: 50 giochi DOS sottovalutati

Nei panni di una madre uccello, il tuo obiettivo è salvare i tuoi pulcini perduti da una banda di gatti dispettosi e portarli all'uscita. Salta su un pulcino e ti segue in giro come se fosse attaccato da un filo invisibile. Più pulcini raccogli e porti all'uscita in una volta sola, più punti otterrai, ma corri il rischio maggiore di essere catturato da quei gatti che inseguono. Con una melodia di sottofondo esasperante e orecchiabile e uno dei livelli bonus più avvincenti della Genesi, Flicky è un piccolo gioco modesto ma estremamente divertente.

24. Guadagna terreno

Sega Genesis Games - Guadagna terreno

Il concetto dietro Guadagnare terreno è semplice, ma proprio qui sta il suo fascino: il tuo obiettivo è portare ciascuno dei tuoi quattro personaggi verso l'uscita situata da qualche parte sullo schermo, evitando nel contempo gli attacchi dei nemici in topless che ti corrono dietro. Ognuno dei tuoi personaggi ha le sue armi uniche e il gioco sembra e suona un po' come guanto di sfida , tranne che tutte le azioni si svolgono su uno schermo.

Inizialmente molto facile, Guadagnare terreno migliora rapidamente man mano che gli schermi si riempiono di dozzine di sprite nemici e altre insidie. Decisamente meno appariscente della maggior parte delle altre prime uscite dei Genesis (come l'imponente Bestia Alterata , con i suoi personaggi grandi e robusti), Guadagnare terreno il semplice esterno nasconde profondità nascoste.

23. Testa spaziale cosmica

Sega Genesis Games - Testa spaziale cosmica

Un mix insolito e rinfrescante di avventura punta e clicca e platform, Testa spaziale cosmica è un gioco colorato e coinvolgente con un fantastico look da cartone animato anni '60. Nei panni del giovane eroe alieno Linus Spacehead (il nome originale del gioco era Cosmic Crusade di Linus Spacehead sul NES), il tuo obiettivo è attraversare ogni fase e risolvere enigmi per trovare una macchina fotografica e un'astronave: la strana trama ha a che fare con il viaggio sulla Terra e lo scatto di foto dei suoi abitanti.

Non tutti si sono scaldati per i bruschi cambi di ritmo, poiché la risoluzione dei problemi punta e clicca lascia il posto alle sezioni arcade e, ammettiamolo, l'incapacità di Spacehead di attaccare i nemici nei segmenti della piattaforma è piuttosto frustrante. Ma in termini di design visivo e puzzle, Testa spaziale cosmica è molto allettante – oh, e come bonus, c'è anche una modalità a due giocatori sulla cartuccia chiamata Pie Slap, che è uno sparatutto competitivo dall'alto verso il basso. Strano, ma molto divertente.

22. Grenada

Sega Genesis Games - Granada

Sebbene descritto come un gioco di carri armati, granata è molto più vivace di altri giochi del suo genere degli anni '80 e '90, come l'insondabile lentezza di Tengen Vendicatori . Uno sparatutto dall'alto verso il basso, granata sfreccia a un ritmo incredibile, offrendo un labirinto di edifici futuristici dove ti aspettano tutti i tipi di hardware nemico. La grafica in qualche modo piastrellata di grigio non spinge esattamente la Genesi al suo limite, ma l'enorme quantità di cose che accadono in qualsiasi momento lo fa certamente: i boss, come il tipo di carro armato che rimbalza rosso e blu sul palco uno, lanciano proiettili intorno lo schermo come coriandoli pericolosi.

Ulteriori letture: L'ascesa e la caduta del più grande sviluppatore di sparatutto del Giappone

Anche i design dei livelli sono vari, con il secondo stadio che si svolge sul retro di una gigantesca fortezza volante. Un gioco modesto ma estremamente divertente, granata meritava di ricevere molta più attenzione di quanta ne avesse.

21. La casa dei divertimenti di Krusty

Giochi di Sega Genesis - Krusty

Questo Simpson tie-in è un ibrido di lemmings e platform tradizionale: nei panni di Krusty, devi ripulire la tua dimora dai topi, che si ottiene posizionando blocchi e conducendo i roditori simili a zombi a una macchina per uccidere alla Heath Robinson gestita da Bart Simpson. La musica è assolutamente orribile, ma il gioco in sé è divertente, con ogni livello che offre un mix equilibrato di azione e puzzle (sempre più difficili).

20. Duca Due

Sega Genesis Games - Duke Two

Questo insolito gioco di Technosoft è stato uno dei primi tentativi di creare un gioco di strategia in tempo reale per una console. Dalla sicurezza del tuo trasformatore aereo/robot, schieri il tuo piccolo esercito di veicoli da combattimento e li mandi in battaglia. I controlli chiari e basati su icone rendono facile abituarsi al processo sorprendentemente complesso di vincere le battaglie e Duca due rappresenta un rinfrescante cambio di passo rispetto ai titoli d'azione puri che si trovano comunemente sulle console degli anni '90. Considerato abbastanza insolito al momento della sua uscita - e di conseguenza un venditore lento - Duca due è ora giustamente considerato una pietra miliare nel genere RTS, aprendo la strada a giochi come Dune II e comanda e conquista .

19. Terra Marvel

Giochi di Sega Genesis - Marvel Land

Numerosi sviluppatori hanno tentato di decodificare la brillantezza di Super Mario Bros. , e Namco è riuscita meglio della maggior parte con Terra delle meraviglie . Il suo eroe elfo si lancia in una vibrante serie di paesaggi fantastici, raccogliendo cose come frullati e potenziamenti mentre occasionalmente salta sulle teste dei suoi nemici. I pennoni di Mario sono sostituiti da bersagli di carta qui, ma un esempio di quanta ispirazione abbia avuto l'iconico platform di Nintendo Terra delle meraviglie designer.

Ulteriori letture: perché il sistema Sega Master è la console più sottovalutata degli anni '80?

Mancanza di originalità a parte, Terra delle meraviglie è molto divertente e portato con competenza dalla macchina arcade. Anche la sua manciata di nuove idee spicca davvero. C'è un grande palcoscenico che si svolge sulle montagne russe, dove devi saltare e schivare gli ostacoli mentre l'auto sfreccia lungo una pista tortuosa. Meno famoso di Sonic , Terra delle meraviglie mantiene comunque il suo fascino, non ultimo perché, con un livello di difficoltà in rapido aumento, richiede una notevole abilità e pratica per essere completato.

18. Barto virtuale

Sega Genesis Games - Virtual Bart

Questo è sicuramente uno dei più insoliti Simpson giochi ancora pubblicati. È essenzialmente una serie di minigiochi tenuti insieme da una storia su un casco VR. I giochi vedono Bart Simpson lanciare pomodori ad altri Simpson personaggi, in sella a un canale di tronchi (una sequenza con alcuni effetti pseudo-3D sorprendentemente buoni), in sella a una moto attraverso una landa desolata post-apocalittica e, cosa più strana di tutte, picchiando i pagliacci sotto forma di un maiale. Le copie per la Genesi sono ora piuttosto scarse, ma Bart virtuale vale la pena raccogliere solo per l'umorismo nei suoi filmati e il valore della novità.

17. Resistenza di mezzanotte

Sega Genesis Games - Resistenza di mezzanotte

Questo gioco run-and-gun a scorrimento laterale è stato portato su numerosi computer e console, inclusa una fantastica versione per ZX Spectrum. Nessuno riusciva a trovare un modo per replicare il sistema di controllo dual stick dell'originale arcade, ma a parte questo avvertimento, la versione Genesis di Resistenza di mezzanotte è un adattamento assolutamente decente. Come Konami Contro , giochi come un soldato agguerrito che combatte una guerra solitaria contro una serie di cattivi, carri armati e postazioni di armi corazzate. Per aiutarti, c'è un ampio arsenale di armi (tra cui un grande lanciafiamme e una pistola che spara micidiali oggetti tipo beachball). L'agile eroe può sparare in tutte le direzioni e persino strisciare mentre lo fa.

Un nome meno familiare di Contro , Resistenza di mezzanotte l'uscita di Genesis su Genesis sembrava essere relativamente di basso profilo, specialmente in Occidente. Nonostante ciò, è uno sparatutto che vale la pena cercare.

16. Il mondo dell'illusione

Sega Genesis Games - World of Illusion

Castello dell'illusione è stato un primo successo sulla Genesi, ma 1992's Il mondo dell'illusione non è riuscito a ottenere lo stesso tipo di attenzione, forse perché ha dovuto competere con il tutto-conquistatore Sonic the Hedgehog 2 , pubblicato nello stesso periodo. I tempi di Il mondo dell'illusione ' L'uscita di quest'ultimo è stata sfortunata perché rimane un brillante gioco platform, tra i migliori disponibili per Genesis, in effetti.

Ulteriori letture: Kingdom Hearts 3 è un'avventura Disney come nessun altro

Questa volta, Topolino ha portato con sé Paperino e, in modalità a due giocatori, la coppia attraversa insieme il paesaggio della piattaforma, aiutandosi a vicenda con le corde o in piedi sulle spalle dell'altro. È un'esperienza più convenzionale in single-player, ma rimane colorata ed è, per gli standard dell'epoca, squisitamente animata.

15. Dick Tracy

Giochi Sega Genesis - Dick Tracy

Dick Tracy scuote la prevedibilità del Rombo di tuono / shinobi sparatutto platform con un meccanico di mitragliatrice brillantemente realizzato. Oltre ad affrontare i cattivi che ti aspettano nel tuo viaggio attraverso ogni livello, ci sono più nemici in agguato nelle finestre e nelle porte più in lontananza. Per sbarazzartene, devi sparargli con un reticolo di mira, un po' come la macchina arcade di TAD, esatto .

È necessaria una notevole quantità di attenzione per passare da queste due prospettive poiché Dick Tracy è vulnerabile agli attacchi dei nemici in primo piano mentre spara a quelli in lontananza e viceversa. Accoppia il gameplay vario e implacabile con una grafica eccezionale in stile cartone animato e effetti sonori carnosi da arma da fuoco a 16 bit e ti rimane uno dei migliori giochi d'azione sulla Genesi.

14. La melma

Sega Genesis Games - The Ooze

Una sorta di incrocio tra il vecchio gioco arcade Serpente e un'avventura d'azione, la melma proietta il giocatore come un blob amorfo che è alla ricerca di 50 eliche di DNA che lo trasformeranno di nuovo in un umano. Il modo in cui lo sprite appiccicoso del giocatore è animato è estremamente intelligente, considerando l'epoca in cui è stato realizzato il gioco, e il design del personaggio ti consente di vedere a colpo d'occhio quanto sei vicino alla morte: ogni colpo che prendi riduce le dimensioni del blob, mentre assorbire altri blob intorno al paesaggio farà aumentare di nuovo la massa. Puoi anche sputare gocce della tua stessa sostanza appiccicosa contro i nemici, ma di nuovo a spese della tua massa complessiva.

I livelli labirintici offrono una serie di fantasiosi nemici con cui confrontarsi e enigmi da risolvere, e mentre la melma non è il gioco più attraente sulla Genesi - la sua grafica è per la maggior parte verde e marrone fangoso - è un titolo accattivante e originale che ha ancora molto da offrire anche oggi.

13. Mega Turricano

Sega Genesis Games - Mega Turrican

Sparatutto platform in roaming libero Turricano ha ricevuto un brillante porting nel 1991 e, come le sue controparti per computer, era un gioco brillante e superbamente progettato in modo simile a Metroid . Stranamente, Turrican II è stato rinominato come soldato universale sulla Genesi (collegandolo al film d'azione di Jean-Claude Van Damme e Dolph Lundgren), sebbene la qualità del suo gameplay fosse ancora alta.

Ulteriori letture: i migliori sparatutto di Sega Genesis

Il miglior gioco della serie doveva essere Mega Turricano , che ha fatto poco per scuotere il formato aggressivo e free-roaming, ma si è basato sulla qualità della grafica del primo gioco e sul puro caos. Le armi sono più soddisfacenti da giocare e devastanti che mai, oscillare attraverso gli abissi usando l'abilità della corda fantascientifica del personaggio è naturale e preciso, e l'aspetto della cosa è davvero qualcosa da vedere: il numero di nemici ed esplosioni Mega Turricano I designer che si sono introdotti di nascosto nel gioco è spesso sbalorditivo.

Sfortunatamente, tutti quegli sprite hanno un prezzo se stai cercando una copia fisica da eBay: la tariffa corrente sembra aggirarsi tra $ 50 e $ 70 per un carrello in una scatola con le istruzioni. A titolo di consolazione, puoi scaricare Mega Turricano dalla Wii Virtual Console per pochi dollari.

12. Isole Arcobaleno Extra

Sega Genesis Games - Rainbow Islands Extra

Sebbene non sia certo un titolo oscuro in termini di gioco, Isole Arcobaleno è stato portato su quasi tutti i sistemi a cui potresti pensare negli anni '90: questo porting di Genesis è stato, mistificantemente, mai raccolto per il rilascio al di fuori del Giappone. Una versione di tutto rispetto per il Master System è uscita in Nord America e in Europa nel 1993, ma l'edizione Genesis non è riuscita a seguire l'esempio.

Una resa eccezionalmente fedele dell'originale arcade, Isole Arcobaleno Extra mantiene l'azione rimbalzante e ingannevolmente punitiva del coin-op. La tua arma principale è un arcobaleno, che puoi lanciare davanti al tuo personaggio per uccidere i nemici o usare come una specie di scala mobile per aiutarti a raggiungere piattaforme alte.

Un livello dell'acqua in costante aumento aggiunge uno strato di tensione, poiché uno scivolamento da una piattaforma o un arcobaleno sbiadito può farti cadere verso il tuo destino. Con decine di oggetti da collezionare e altri segreti da scoprire, Isole Arcobaleno Extra è una voce classica nel ciclo di giochi platform indimenticabili degli anni '80 di Taito.

La versione Genesis include la modalità Extra, essenzialmente un insieme di livelli remixati, in più mantiene la musica del tema arcade originale, che è stata modificata nelle versioni successive quando la sua somiglianza con 'Over the Rainbow' di Il mago di Oz è stato segnalato come potenzialmente in violazione del copyright.

11. Blaster stradali

Sega Genesis Games - Road Blasters

EA non è dissimile eruzioni cutanee la serie era meglio conosciuta e tecnicamente superiore, ma questo adattamento del gioco di guida d'azione di Atari è ancora stranamente avvincente. Percorrendo una strada post-apocalittica verso il nulla, devi sparare ai veicoli in arrivo e raccogliere le sfere di carburante all'interno, il tutto rimanendo sull'asfalto abbastanza a lungo da raggiungere il traguardo prima che la benzina si esaurisca.

È difficile stabilire cosa rende il porting di Genesis Blaster stradali così efficace, nonostante la tua incapacità di frenare o accelerare. Forse è grazie agli effetti sonori deliziosamente croccanti, che rendono così soddisfacente sparare ai veicoli nemici. Forse è perché il tuo serbatoio di carburante in costante diminuzione ti dà costantemente un motivo per continuare a sparare e raccogliere, sparare e raccogliere. Oppure potrebbe essere solo la sensazione di euforia che provi quando raggiungi il traguardo con una piccola goccia di carburante rimasta, o la deliziosa agonia di fermarti a pochi centimetri dalla vittoria.

10. Musha Aleste

Sega Genesis Games - Musha Aleste

Rilasciato in America come M.U.S.H.A , questa voce successiva della serie di Compile è tra i migliori sparatutto verticali disponibili per la Genesi. I suoi creatori usano l'ambientazione dell'era Tenryaku come trampolino di lancio per alcune creazioni davvero stimolanti, come antichi templi giapponesi che si trasformano in carri armati o enormi cannoni volanti sormontati da inquietanti maschere del teatro Noh.

Ulteriori letture: 20 giochi che meritano remake

C'è anche una grande sequenza in cui il pavimento cade gradualmente piastrella per piastrella, rivelando un abisso di roccia e lava sottostante. Sono momenti come questi che fanno Musha Aleste vale il prezzo elevato spesso attaccato ad esso su eBay: ogni singolo livello introduce qualcosa di nuovo e visivamente accattivante.

9. Testa di dinamite

Sega Genesis Games - Dynamite Headdy

Lo sviluppatore giapponese Treasure si è distinto con questo gioco platform adorabile e tipicamente strano. Tu controlli un eroe fantoccio dall'aspetto un po' sgraziato, che assale una serie colorata di livelli nel tentativo di salvare la sua città da un malvagio re demone. Trama generica a parte, è Testa di dinamite è il design che lo rende davvero speciale: ogni livello sfreccia in uno sprint, con sfondi progettati per sembrare i set di una produzione teatrale demenziale.

Poi c'è l'eroe in persona, le cui varie teste gli conferiscono poteri diversi, come il Kirby -simile capacità di aspirare i nemici come un aspirapolvere. testardo potrebbe mancare del carisma assoluto di Sonic il riccio – che è forse il motivo per cui il gioco non è stato un grande successo, nonostante un rilascio globale – ma la capacità quasi soprannaturale di Treasure di ampliare le possibilità di Genesis rende Testa di dinamite uno dei migliori giochi del suo genere sul sistema. Con il suo ritmo frenetico, dozzine di minigiochi e il senso dell'umorismo surreale, questo è quanto di più vicino a un videogioco a 16 bit progettato da Terry Gilliam.

8. Mondo dei mostri IV

Sega Genesis Games - Monster World IV

Questo gioco di avventura platform meritava di essere un grande successo, ma il tempismo di Monster World IV L'uscita di Genesis (è arrivata mentre la Genesi si stava avvicinando alla fine della sua vita) ha significato che non è stato nemmeno rilasciato al di fuori del Giappone fino a quando non è stato finalmente tradotto e reso disponibile su Xbox Live e PlayStation Network. Introducendo un nuovo personaggio principale - l'eroina, Asha - e un tema arabo fantasy, Monster World IV tuttavia ha le stesse mappe tentacolari e gli stessi elementi RPG leggeri del suo predecessore, Wonder Boy V: Monster World III .

Si applicano le solite trappole dell'azione e dell'avventura: attraversi l'ambiente alla ricerca di quattro spiriti elementali e uccidi una serie di boss di area nel processo. Monster World IV La svolta principale è Pepelogoo, un piccolo aiutante blu che assiste Asha ovunque vada. Una volta che è cresciuto fino a raggiungere la sua piena dimensione, Pepelogoo può essere usato per colpire interruttori lontani dalla portata, far volare Asha attraverso ampi baratri e proteggerla da gocce di lava e altri proiettili che cadono dall'alto. Entrambi i personaggi sono creazioni adorabili e ci sono anche alcuni boss fantastici (ea volte piuttosto complicati) da combattere.

Un gioco davvero affascinante, Monster World IV avrebbe potuto servire come riavvio per la serie, e avremmo amato più avventure con Asha e Pepelogoo su altri sistemi. Anziché, Monster World IV si erge da solo come un delizioso e fin troppo raro pezzo unico.

7. Eroi Gunstar

Sega Genesis Games - Gunstar Heroes

Il primo titolo dell'ormai leggendario sviluppatore Treasure, Eroi Gunstar contiene tutto ciò che i fan dello studio associano alla sua produzione: un eccentrico senso dell'umorismo, un'azione frenetica e una grafica che spingono la sua piattaforma ospite al punto di rottura. Su carta, Eroi Gunstar è solo un altro gioco run-and-gun, ma è un po' come dirlo L'incursione è solo un altro film di arti marziali.

Ulteriori letture: l'evoluzione del gioco portatile

Treasure lancia il giocatore a capofitto in un bizzarro incontro dopo l'altro. Un minuto stai combattendo contro un gigantesco boss chiamato Curry e Rice, quello dopo sfrecci attraverso un pozzo di una miniera sulla cima di un carrello fuori controllo, e quello dopo stai combattendo contro i cattivi su uno zeppelin in volo. Correre, saltare e sparare sono cose logore dal tempo, ma Treasure inietta nel gioco così tanta energia e pura invenzione che non sembra mai niente di meno che fresco.

6. Contro: Hard Corps

Sega Genesis Games - Contra: Hard Corps

Konami ha portato la sua serie run-and-gun di lunga durata e costantemente eccellente su Genesis nel 1994, e i risultati sono spettacolari. Piace Castlevania: Bloodlines (vedi più avanti), Corpo duro scuote il gameplay dello sparatutto platform con alcune idee visive sorprendenti. Il primo livello da solo porta con sé la vista impressionante di un robot gigante che si staglia contro un paesaggio urbano in fiamme, solo per il mecha che salta in primo piano e inizia a minacciare il giocatore con la sua potenza di fuoco superiore.

Konami era davvero in forma a questo punto della sua storia e Corpo duro è uno dei suoi tanti capolavori a 16 bit. Attenzione, però - Corpo duro è davvero all'altezza del suo titolo e offre alcune delle sfide più difficili in assoluto Contro gioco. Sintonizzati sul suo ritmo brutale, tuttavia, e sarai trattato con uno dei migliori sparatutto platform su qualsiasi sistema degli anni '90.

5. Yu Yu Hakusho: Makyo Toitsusen

Sega Genesis Games --Yu Yu Hakusho: Makyo Toitsusen

Se ti piacevano i picchiaduro uno contro uno negli anni '90, probabilmente stavi giocando a uno dei tanti gusti di Street Fighter II facendo il giro in quel momento. Se sei stato molto, molto fortunato, potresti esserti imbattuto in questo gioco di combattimento eminentemente giocabile, che è rimasto quasi sconosciuto al di fuori del Giappone. Basato sulla serie anime e manga di successo Yu Yu Hakushō , è un gioco velocissimo, con combo e attacchi leggeri/forti simili a Street Fighter II , tranne per la possibilità di saltare dentro e fuori dallo schermo per evitare attacchi.

Le immagini affollate e raffinate e l'azione anarchica hanno senso se lo consideri Makyo Toitsusen è stato gestito da Treasure, una delle tante gemme sottovalutate dello studio per fare questo elenco. E solo per ravvivare ancora di più le cose, i possessori di Genesis con un multi-tap potevano concedersi una rissa multigiocatore a quattro giocatori, qualcosa di inaudito nei giochi di combattimento all'epoca. Pubblicato solo in Giappone e Brasile, Makyo Toitsusen è la definizione stessa di oggetto di culto ed è oggi molto ricercato dai collezionisti.

4. Castlevania: Stirpe

Sega Genesis Games - Castlevania: Bloodlines

Konami ha fatto Castlevania giochi per una moltitudine di sistemi dall'inizio della serie nel 1986, ma solo uno per Sega Genesis - linee di sangue , che è probabilmente tra le migliori voci 2D. Visivamente sbalorditivo per gli standard Genesis, linee di sangue è un'avventura frenetica negli anni '80 e '90 Castlevania tradizione. Con la potenza del processore a 16 bit della console alle spalle, il gioco è anche un'esperienza avvincente ed estremamente suggestiva.

I suoi eroi rinforzati attraversano paesaggi pieni di trappole e mostri fantasiosi, tra cui un gigantesco boss lupo il cui ululato è abbastanza potente da frantumare le finestre. Poi c'è un palcoscenico a tema Atlantide con l'azione riflessa nelle acque in riflusso o un palcoscenico in cui devi salire su un'enorme torre rotante. Considerando i limiti tecnici degli anni '90, l'immaginazione e l'ambizione di linee di sangue a volte è sorprendente.

Ulteriori letture: 10 migliori giochi di Castlevania

Per gli standard del Castlevania franchising, linee di sangue è una delle voci meno conosciute e sempre più difficile da ottenere nella sua forma a cartuccia originale. I veri fan della serie dovrebbero optare per la versione giapponese purosangue piuttosto che per le versioni statunitensi o europee, che sono state censurate.

3. Zona Comix

Sega Genesis Games - Comix Zone

Come molti altri giochi in questo elenco, Zona Comix è uscito relativamente tardi nella vita della Genesi, che alla fine si è rivelato un'arma a doppio taglio. Da un lato, il tempismo significava che i suoi progettisti erano ben posizionati per ottenere il massimo da un sistema obsoleto (proprio come ha fatto il Team Ico con L'ombra del colosso su PlayStation 2), ma dall'altro il gioco è uscito quando molti giocatori stavano già pensando alla prossima generazione di console.

Di conseguenza, questo gioco d'azione dall'aspetto meraviglioso potrebbe aver superato alcune persone, anche se è uno dei giochi più divertenti e decisamente nuovi sul sistema. Come suggerisce il nome, parla di un eroe che si fa strada tra le pagine di un romanzo grafico e il suo gameplay a scorrimento è arricchito da alcuni brillanti svolazzi, mentre il protagonista Sketch Turner salta e si fa strada attraverso un pannello di fumetti dopo l'altro.

Giochi come Batman: The Caped Crusader aveva giocato con idee simili anni prima, ma Zona Comix fa cose che si possono solo sognare sullo ZX Spectrum, come le sequenze in cui Sketch attraversa lo spazio bianco tra i pannelli per arrivare alla scena successiva. ogni momento di Zona Comix è pieno di personalità e pensiero, dai piccoli fumetti che fanno andare avanti la storia al volo, alla straordinaria animazione anche sulla creatura più accidentale, come i topi i cui occhi brillano nell'oscurità di una fogna.

'Amico, sono contento che questo pannello sia finito', pensa l'eroe ad alta voce mentre respinge un altro giro di cattivi. Con Zona Comix Essendo la sfida intensa ma relativamente breve, possiamo solo lamentarci del fatto che i suoi creatori non avrebbero potuto spremere qualche livello in più o, in alternativa, realizzare uno o due sequel.

2. Pulseman

Sega Genesis Games - Pulseman

Nel 1996, l'allora poco conosciuto sviluppatore giapponese Game Freak pubblicò Pokemon Netto e Blu sul Game Boy, risultando in un fenomeno multimediale multimilionario. Prima di ciò, lo studio ha creato una serie di adorabili piccoli giochi platform e puzzle, tra cui quint per il NES, Jerry Boy (conosciuto anche come Palla intelligente ) per il Super Nintendo e Pulseman per la Genesi.

In termini di attenzione ai dettagli e tocchi unici, Pulseman è stupefacente. L'eroe del titolo è un essere mezzo umano e mezzo digitale che può entrare nel regno digitale. Sebbene chiaramente modellato sul modello stabilito da Astro Boy e Mega Man, Pulseman ha il suo stile e la sua personalità, grazie in gran parte alla brillante animazione dei personaggi di Game Freak. Pulseman ha gran parte della velocità e dell'agilità di Sonic, insieme alla capacità di sparare dardi di energia come Mega Man e una sorta di salto di spinta simile al Rocket Knight di Sega.

Evitando i soliti mondi a tema elementare della maggior parte dei giochi platform dell'epoca, Pulseman è invece ambientato in paesaggi elettronici distintivi, città futuristiche o dietro le quinte di un telegiornale. C'è anche un brillante momento postmoderno in cui Pulseman si catapulta in uno sparatutto arcade chiamato Galaxy Gang e combatte in un Gradius -come cortina di stelle e massi. È un'idea che vedrai spesso nei moderni giochi indie, ma che sembrava ancora nuova e audace nel 1994.

Veloce, emozionante e pieno di momenti surreali, Pulseman è un momento superbo, spesso trascurato nei giochi Genesis. È triste notare, infatti, che il successo del franchise Pokemon ha lasciato Game Freak riluttante o semplicemente incapace di creare un altro gioco platform come questo.

1. Soldato alieno

Sega Genesis Games - Soldato alieno

Per alcuni, questo gioco run-and-gun di Treasure è il Santo Graal delle rarità di Genesis. Ma a differenza di alcuni giochi da collezione per console, Soldato alieno è un capolavoro di design piuttosto che semplicemente una stranezza cult a bassa tiratura. Treasure ha spinto ancora una volta la Genesi al suo limite tecnico, producendo in qualche modo un gioco che non sarebbe sembrato fuori luogo su sistemi successivi come il Saturn. Ci sono boss giganteschi che quasi riempiono lo schermo, esplosioni dappertutto e un protagonista agile e brillantemente animato.

In linea con l'approccio irriverente dello studio alle convenzioni di gioco, Soldato alieno i livelli sono intenzionalmente brevi, essenzialmente fanno avanzare velocemente il respiro di dieci minuti che normalmente otterresti tra le battaglie con i boss. Il risultato è un gioco in cui le battaglie con i boss sono al centro della scena, ed è qui che la qualità del level design viene alla ribalta. Un boss è un rospo gigante che depone esplosivi. Un altro prende la forma di un colossale robot ED-209 a vapore che spara razzi. Ci sono un totale di 31 boss contro cui combattere, ognuno più curioso e sorprendente dell'altro. Una scena in cui combatti contro un colossale ibrido alieno-elicottero sul tetto di un treno in movimento deve essere annoverata tra i momenti più spettacolari dei boss in qualsiasi gioco di Genesis.

Anche se giocato oggi, Soldato alieno si sente piacevolmente moderno e liscio. Il suo 25esimo compleanno potrebbe essere vicino, ma Soldato alieno la sua azione feroce e avvincente rimane immutata dal tempo.