Abbott e Costello incontrano Frankenstein: la questione della continuità

Per quasi 70 anni, un dibattito molto triste ha infuriato tra persone molto tristi che non hanno problemi propri o troppi da affrontare. Vale a dire, è del 1948 Abbott e Costello incontrano Frankenstein un ingresso ufficiale in l'universo condiviso dell'Universal Horror o un'immagine sciocca, una tantum, a sé stante? È una domanda su cui troppe persone si sentono molto forti.

Oh, per l'amor di Dio. Va bene allora, facciamo una breve rassegna storica attraverso i franchise horror di Universal per vedere se riusciamo a capirlo una volta per tutte.

Frankenstein e Dracula sono stati entrambi rilasciati nel 1931. Soddisfatto che un genere di fogna come l'horror potrebbe rastrellare un sacco di soldi, Universal ha caricato avanti (e di nuovo ci stiamo concentrando solo sui franchise qui) con La mummia nel 1932 e L'uomo invisibile nel 1933. Mentre altre prime uscite horror come Il gatto nero e Omicidi in Rue Morgue non lasciavano esattamente molto spazio per le storie successive, questi altri mostri avevano gambe e personalità abbastanza, ed erano certamente abbastanza disgustati, da richiedere un sequel, se non quattro o cinque sequel.



Anche se entrambi i mostri titolari erano stati uccisi in modo ragionevolmente decisivo nelle immagini originali del '31, il primo sequel richiesto, Sposa di Frankenstein , arrivato nel 1935, con La figlia di Dracula successivo un anno dopo. Poiché entrambi i franchise iniziali hanno preso piede e i sequel hanno iniziato ad apparire regolarmente, Mummia e Uomo invisibile i follow-up entrarono in produzione intorno al 1940. Nel 1941 la Universal presentò Larry Talbot come il riluttante e depresso Wolf Man, che divenne immediatamente popolare e iconico come tutti gli altri, rendendo i sequel una semplice inevitabilità.

Come la Mummia e Uomo invisibile i sequel continuarono nel loro indisturbato modo insulare, e con La creatura della Laguna Nera ancora a dieci anni di distanza, nel 1943 la Universal colse una possibilità che non rappresentava affatto un rischio. Il pubblico ha amato abbastanza bene questi mostri da soli, giusto? Quindi cosa penserebbero di lanciarne due in un film? Certo, le cronologie e le geografie erano dappertutto, ma visto che qui abbiamo a che fare con mostri eterni, a chi importa?

Per la prima uomo lupo Continuazione, La trama continua di Larry Talbot è passata nel mostro di Frankenstein in Frankenstein incontra l'uomo lupo (1943) dopo la vecchia zingara, Maleva dice a Talbot che il dottor Frankenstein è l'unico uomo che può curare la sua condizione.

Prima di questo, il mostro di Frankenstein era stato bruciato in un paio di fuochi, ridotto in mille pezzi e gettato in una fossa di zolfo mentre Talbot, secondo le regole della leggenda, era stato picchiato a morte quasi completamente con un bastone dalla punta d'argento brandito dal proprio padre. Non importava molto, poiché tutto ciò che serviva era un fulmine accuratamente diretto per far rivivere Talbot, e il mostro era in qualche modo sfuggito all'ultimo fuoco solo per ritrovarsi criogenicamente congelato in un blocco di ghiaccio nel seminterrato del castello di Frankenstein (che a sua volta era stata distrutta e ricostruita almeno due volte). Poco dopo aver iniziato a sfidare alla fine del film, sia l'Uomo Lupo che il mostro vengono spazzati via da un'altra alluvione nel seminterrato del castello.

Guarda Abbott e Costello che incontrano Frankenstein su Amazon

Il film è stato un grande successo, e sapendo una buona cosa quando lo hanno visto, l'anno successivo la Universal ha alzato la posta inserendo Dracula nel mix per Casa di Frankenstein . Lo stesso Dracula non era apparso in un film della Universal dall'originale, che si concludeva con Van Helsing che batteva un paletto nel suo cuore non morto. Da allora, lo scheletro e la bara di Dracula avevano presumibilmente girato l'Europa come parte di uno squallido spettacolo secondario.

Finalmente è tornato in vita quando uno scienziato pazzo di nome Niemann entra in possesso della bara e rimuove il paletto dal petto dello scheletro. Non dura a lungo, tuttavia, poiché muore ancora una volta dopo che Niemann ha scaricato la bara al più presto. La cosa ironica è che Dracula viene eliminato dalla storia ancor prima di avere la possibilità di incontrare il mostro o l'Uomo Lupo, che ora sono entrambi congelati in un altro blocco di ghiaccio nel seminterrato del castello di Frankenstein. Dopo essere stato scongelato questa volta, Talbot viene decisamente spedito per la seconda volta con un proiettile d'argento infallibile, il mostro affonda nelle sabbie mobili e i cittadini arrabbiati ancora una volta incendiano il castello di Frankenstein, o almeno ciò che ne è rimasto dopo tutte quelle precedenti inondazioni e incendi e demolizioni.

Guarda Frankenstein incontra l'uomo lupo su Amazon

Tutto questo sta andando da qualche parte, fidati di me.

Poster della casa di Dracula

Nel 1945 Casa di Dracula , sia Talbot che Dracula sono stati rianimati ancora una volta senza spiegazioni di alcun tipo, e Talbot sta ancora cercando di suicidarsi. Il mostro di Frankenstein, nel frattempo, è in qualche modo riuscito a farsi strada dalle sabbie mobili e nelle caverne sotto una scogliera vicino alla casa di un ciarlatano chiamato Dr. Edelman. E si dà il caso che sia Talbot che Dracula si presentano separatamente a casa di Edelman. Presumibilmente, i suoi annunci sui giornali promettono che può curare cose come il vampirismo e la licantropia.

Edelman, che a quanto pare ha raccolto la bara di Dracula in una vendita in giardino, si stufa del cattivo atteggiamento del vampiro e trascina la bara alla luce del sole, dandole fuoco. Non solo Dracula viene definitivamente ucciso per la terza volta, ma viene ucciso ancora una volta prima di avere la possibilità di incontrare Talbot o il mostro. (Anche se erano entrambi pazienti di Edelman, i loro appuntamenti erano sempre in giorni diversi.) Edelman informa Talbot che tutti i suoi problemi possono essere ricondotti a un pezzo di osso vagante che preme sul suo cervello, che può essere risolto con una semplice procedura ambulatoriale. In seguito, un Talbot presumibilmente guarito si unisce a un'altra folla inferocita di gente del posto nella caccia al mostro di Frankenstein, che si ritrova intrappolato in un altro edificio in fiamme.

Guarda La casa di Frankenstein su Amazon

Bene, quindi, tre anni dopo, nel 1948, i corpi di un Dracula e di Frankenstein molto vivi, travestiti da figure di cera, vengono spediti a un magazzino merci in Florida, con l'ordine di essere consegnati a una casa degli orrori locale. Nel frattempo Larry Talbot, che si è trasformato di nuovo in un lupo mannaro, ha cercato di rintracciare i corpi di Dracula e Frankenstein sin da quella disfatta a casa di Edelman, convinto che fossero vivi e che non avessero intenzione di fare nulla di buono.

Abbott e Costello incontrano Frankenstein

Ok, fermiamoci un secondo. L'argomento centrale avanzato da quelle persone che insistono (ea gran voce) che Abbott e Costello incontrano Frankenstein non poteva essere una continuazione delle note dell'universo condiviso dell'Universal Horror secondo cui Talbot era stato curato dalla sua licantropia alla fine del film precedente. Allora com'è che si sta trasformando di nuovo in un lupo mannaro, eh? Voglio dire (sbuffo di derisione)... non ha assolutamente senso!

Giusto. Bene. Se torni all'inizio qui e leggi di nuovo attentamente le cose, ehm, noterai che nozioni come 'continuità' e 'spiegazioni logiche' non erano esattamente al centro e al centro durante tutti quegli incontri sulla storia mentre i dirigenti della Universal stavano mappando fuori la narrazione continua dell'universo condiviso.

Oppure, diamo un'occhiata in un modo diverso. In almeno due occasioni, Talbot fu apparentemente ucciso e guarito dalla sua afflizione con i mezzi esatti specificati dalla leggenda gitana. Scoprendo che era ancora abbastanza vivo dopo essere stato bastonato a morte con un bastone dalla punta d'argento e sparato con un proiettile d'argento, Talbot probabilmente concluse che tutto ciò che gli dava da mangiare Maleva non era altro che una linea di merda di cavallo.

Diavolo, è stata lei a dirgli che l'unico che poteva curarlo era il dottor Frankenstein, senza preoccuparsi di dirgli che Frankenstein era morto decenni prima. Quindi, perché non concludere anche che la diagnosi di 'pressione cerebrale' del losco ciarlatano Edelman era un carico di stronzate? Talbot ha semplicemente avuto la sfortuna di ascoltare un gruppo di persone che non avevano idea di cosa stessero parlando. Quindi, ovviamente, è ancora un lupo mannaro, imbecilli.

leggi di più: Perché Ed Wood non è il peggior regista nella storia del cinema?

E se sei uno di quei bastoni nel fango che sostengono che è più una commedia che un film horror, ed è quindi squalificato, beh, ricorda che la Universal ha sempre cercato di inserire un certo livello di umorismo nei loro film horror (di solito tramite un cameriera nervosa o Dwight Frye), e che Boris Karloff, Bela Lugosi, Lon Chaney Jr., Peter Lorre e Lionel Atwill hanno tutti recitato in commedie horror praticabili. Allo stesso modo, non c'era niente di nuovo nel far cadere, ad esempio, i Ritz Brothers o Lee Tracy in un film horror altrimenti abbastanza diretto, quindi perché non Abbott e Costello? Dopotutto, erano un'attrazione molto più grande dei Ritz Brothers.

Sì, a differenza Il Gorilla o Dottor X , Abbott e Costello incontrano Frankenstein è prima di tutto un veicolo Abbott e Costello. Ma sotto la loro costante (ma ancora molto acuta ed esilarante) shtick, la trama, per quanto semplice, si adatta perfettamente a tutti i film che erano venuti prima. Più di qualsiasi altra squadra comica del momento, la ironica e frenetica paranoia superstiziosa di Lou Costello e lo scetticismo razionale di Bud Abbott, li rendono il perfetto supporto per gli avvenimenti soprannaturali e mostruosi.

Dopo quasi un secolo di essere stato bruciato, crocifisso, picchiato, inseguito, fatto saltare in aria e annegato ripetutamente da quando è stato riportato in vita, il mostro è comprensibilmente in uno stato indebolito. Dracula, pur non avendo mai incontrato il mostro prima di questo film (ma senza dubbio lo conosceva di fama), crede che un trapianto di cervello lo rivitalizzerebbe. L'idea era stata tentata, o almeno teorizzata, in due precedenti voci. Arruola un giovane chirurgo bello ma malvagio (Lenore Aubert), che vive in un castello su una piccola isola arida appena al largo della costa, per trovare un cervello vivente adatto come sostituto. Deve essere semplice e flessibile per garantire che Dracula sia in grado di controllare il mostro dopo l'operazione. Lei, ovviamente, sceglie un trasportatore di nome Wilbur (Costello) come donatore preferito. Larry Talbot, ancora una volta nonostante non abbia mai incontrato o nemmeno menzionato Dracula in passato, scopre che i due mostri sono in viaggio per la Florida e prenota immediatamente un volo nella speranza di fermarli prima che sia troppo tardi. Inoltre, come nelle voci precedenti, Talbot ha in diverse occasioni intrapreso viaggi lunghi e faticosi su intuizioni.

Una volta lì, si unisce all'amico di Wilbur e compagno di trasporto merci, Chick (Abbott), per salvare Wilbur e fermare il complotto diabolico. Nella lotta culminante, Dracula tenta di trasformarsi in un pipistrello e volare via (con l'aiuto dell'animatore di Woody Woodpecker Walter Lantz), ma l'Uomo Lupo di Talbot lo afferra e cadono in mare. Il mostro di Frankenstein insegue Wilbur e Chick lungo un molo, che danno alle fiamme. Anche il mostro cade in mare. Il film si chiude con Wilbur e Chick che scappano su una barca a remi, solo per scoprire che sono stati raggiunti dall'Uomo Invisibile (doppiato da Vincent Price), che fa una battuta sul non essere nella foto.

Guarda House of Dracula su Amazon

Per quanto riguarda il pedigree horror universale del film, beh, Bela Lugosi ha accettato di interpretare Dracula solo per la seconda (e ultima) volta della sua carriera. Sarebbe anche la sua ultima apparizione in una grande produzione in studio. Glenn Strange, che ha avuto una lunga carriera come cowboy cinematografico, ha interpretato il mostro di Frankenstein per la terza volta , legandolo con Boris Karloff. Lo stesso Karloff, tuttavia, sebbene non gli sia stato chiesto di essere nella foto, ha accettato di fare pubblicità a patto che non dovesse effettivamente vederlo. E Lon Chaney Jr., l'unico attore a interpretare Larry Talbot, è stato anche l'unico attore ad aver interpretato tutti e tre i mostri principali (se si considera il suo turno come figlio di Dracula) in un punto o nell'altro nelle immagini della Universal.

Abbott e Costello - Wolf Man

Per quanto riguarda l'argomento in questione, vale anche la pena notare che Abbott e Costello incontrano Frankenstein ha segnato l'ultima volta che uno dei tre mostri principali sarebbe apparso in un film della Universal per i successivi 60 anni, anche se la loro scomparsa qui non è stata così decisiva come lo era stata nei film precedenti.

La battuta finale di The Invisible Man è in realtà eloquente. Come accennato, lui e la Mummia non erano mai stati coinvolti in nessun crossover Universal, e sebbene inizialmente si parlasse di includere la Mummia in Abbott e Costello incontrano Frankenstein , l'idea è stata abbandonata semplicemente per mantenere la santità dell'universo condiviso stabilito nei tre film precedenti. Negli anni che seguirono, però, Abbott e Costello avrebbero effettivamente cercato di capitalizzare il successo di Incontra Frankenstein incontrando L'uomo invisibile, La mummia, Dr. Jekyll e Mr. Hyde, e persino lo stesso Boris Karloff in film separati.

Abbott e Costello incontrano Frankenstein non è solo una continuazione logica e valida dell'universo condiviso, ma un culmine della serie. Rimane profondamente rispettoso della sua eredità, mentre allo stesso tempo prende un po 'di pisciare gentile, adatto alle famiglie di fine anni '40, dalle convenzioni di genere altrimenti soffocanti. Perché non pensarlo semplicemente come un altro film crossover? Frankenstein incontra l'uomo lupo incrociato tra i franchise, quindi cosa c'è di così terribile o dannoso nell'incrocio tra i generi? Non solo è molto meglio di un certo numero di voci precedenti (come Figlio di Dracula o Fantasma di Frankenstein ), è anche, finalmente, l'unica voce in cui Dracula, il mostro di Frankenstein e l'uomo lupo appaiono nella stessa scena.

Quindi lì.