Alex Rider: Operazione Stormbreaker – Perché il film non è riuscito a lanciare un film in franchising?

C'è la sensazione che la storia si stia ripetendo in questo momento, con i nostri signori dell'intrattenimento che ancora una volta decidono che un adattamento live-action dei romanzi di Alex Rider di Anthony Horowitz è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno. Ma molto prima dell'imminente Serie Amazon Prime è stato un luccichio negli occhi di tutti, un lungometraggio con protagonisti alcuni attori britannici di alto profilo arrivato nelle sale cinematografiche nel 2006.

Quel film era Alex Rider: Operazione Stormbreaker (o semplicemente Spezzatempesta , come veniva chiamato nel Regno Unito). Un adattamento abbastanza fedele del primo libro della serie di Horowitz, con alcune scene d'azione aggiunte e ruoli rinforzati per i comprimari, il Spezzatempesta film era un modo inoffensivo per trascorrere 93 minuti vivaci.

Le società che hanno investito nel film – che includevano The Weinstein Company negli Stati Uniti, e MPC, Samuelson Productions e Isle Of Man Film nel Regno Unito – presumibilmente sono entrate nella produzione del film sperando di innescare un franchise cinematografico in corso. Dopotutto, Harry Potter era di gran moda in quel momento, e il Alex Rider la serie vanta 11 libri contro i 7 di Potter.



quelli Spezzatempesta i libri di sequel, tuttavia, non sono mai stati adattati in film. Operazione Stormbreaker ha finito per essere un film unico, aprendo la strada (inavvertitamente) a Sony per tornare anni dopo e mettere in produzione questa serie TV riavviata. (È interessante notare che sembra che la serie Amazon Prime lo farà salta la maggior parte degli eventi nel Spezzatempesta libro, basando invece il mistero della prima stagione su Punto bianco - il secondo libro della serie.)

Ma cosa è andato storto? Operazione Stormbreaker ? Perché non c'erano sequel e perché quel franchise di film non è riuscito a prendere il volo? Continua a leggere per scoprire tutto...

Sembrava così bello sulla carta

Prima di tutto, prendiamoci un momento per apprezzare quanto sia buono il Spezzatempesta il film sembrava sulla carta. La sceneggiatura è stata scritta dall'autore della serie di libri Anthony Horowitz in persona e da Geoffrey Sax (direttore di Dottor chi film TV, tra le altre cose) sembravano due mani sicure sulla sedia del regista.

La produzione è anche riuscita a catturare un certo Donnie Yen (la star di star Ip Man , che è probabilmente meglio conosciuto ora per la sua interpretazione di Chirrut Îmwe in Rogue One: una storia di Star Wars ). Il ruolo di Yen sul set di Spezzatempesta è stato descritto come 'regista d'azione / sequenze aggiuntive di arti marziali', e puoi sicuramente vedere la sua influenza nella scena di combattimento post-schiacciamento dell'auto all'inizio del film.

Alex Pettyfer era un parente sconosciuto nel ruolo centrale di Alex Rider, ma era circondato da uno stuolo di talenti britannici che avrebbe fatto arrossire la maggior parte delle produzioni cinematografiche nostrane. Per non dimenticarlo Ewan McGregor , Andy Serkis, Stephen Fry, Damian Lewis, Bill Nighy e Robbie Coltrane compaiono tutti in questo film. E dall'altra parte dello stagno, anche Mickey Rourke e Alicia Silverstone hanno ruoli di dimensioni decenti.

Questo cast, protagonista della versione live-action di un libro per bambini che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo? Tutto per un budget di soli 40 milioni di dollari? Sulla carta doveva sembrare una licenza per stampare denaro….

Il film apporta cambiamenti intelligenti rispetto al libro

Rivedere il film (attualmente disponibile su Amazon Prime Video ) nel 2020, è facile vederlo come un prodotto del suo tempo. È molto anni 2000, con il Millennium Dome e il London Eye di Londra che appaiono entrambi sullo schermo, e un Jimmy Carr dal volto fresco che si presenta come agente dell'MI6 all'inizio del film. Con gli occhi moderni, il film sembra un'affascinante capsula del tempo, un pittoresco promemoria di ciò che pensavamo fosse bello in passato.

Se leggi il Spezzatempesta libro e guarda il film in rapida successione (entrambi sono brevi, quindi non è un'impresa troppo imponente), vedrai che il film si attacca abbastanza fedelmente al materiale originale e le modifiche che apporta sono facili da giustificare. Ad esempio, la rappresentazione alquanto problematica del cattivo principale (il genio del computer Sayle è libanese nel libro, e Alex a un certo punto prende in giro il suo accento) è stata completamente rimossa, con Rourke che entra nel ruolo e lo rende invece un fantastico americano.

Prendendo chiara ispirazione da Harry Potter (Hogwarts ottiene anche uno shoutout nel film), il film aggiunge anche un ingresso segreto a una base MI6, che non è nel libro. Questo ingresso è posizionato nel mezzo di una famosa stazione ferroviaria di Londra. Giocando come un misto di Binario 9 ¾ e Ministero della Magia, Alex deve intrufolarsi nella base usando una cabina fotografica che è segretamente sui binari. Ancora una volta, è un'idea affascinante vecchio stile, aggiungi che rappresenta un tentativo di rendere il mondo delle spie un po' più magico.

La governante di Alex, Jack, qui interpretata da Alicia Silverstone, ottiene molta più agenzia nel film rispetto al libro - ottiene anche una scena di combattimento e un inseguimento in macchina. E l'atto finale viene leggermente rielaborato per dargli un climax più ricco di azione. È facile capire perché hanno apportato queste modifiche. E ancora, con tutti questi aggiornamenti dal libro, deve essere sembrato fantastico sulla carta.

E poi è uscito il film...

Nonostante quanto promettente sembrava sulla carta, il primo segnale di avvertimento del film deve essere stata la reazione critica. Sebbene gli aggregatori di recensioni siano tutt'altro che l'essenza e la fine di tutto quando si tratta di successo al botteghino, a guardare Pomodori marci oggi ci dice che solo il 35% dei critici ha dato Operazione Stormbreaker una recensione positiva. Il punteggio medio che i revisori hanno dato al film è stato di 4,76/10, meno di tre stelle, in altre parole, il che tende a non sembrare una raccomandazione.

'Alex Rider: Operation Stormbreaker è una cosa strettamente per bambini, poiché manca di originalità, eccitazione e credibilità', si legge nel riassunto di Rotten Tomatoes del consenso critico. Ma da quando in qua la credibilità è qualcosa a cui aspirano i film di spionaggio? A chi importa se un geniale supercriminale, che ha intenzione di utilizzare un nuovo computer per uccidere migliaia di bambini, invita inspiegabilmente un bambino vincitore di una competizione e amante dei computer nella sua base segreta il giorno prima del lancio? E cosa importa che l'MI6 probabilmente non scambierebbe quel ragazzo per una super spia adolescente nella vita reale? I film di James Bond, per fare un paragone ovvio, ci hanno portato su voli di fantasia altrettanto grandi. Così come il franchise di Harry Potter.

Tuttavia, e indipendentemente dal fatto che il consenso critico abbia avuto un impatto enorme sull'opinione pubblica, Operazione Stormbreaker non è riuscito a recuperare il suo budget al botteghino globale. Apparentemente è costato $ 40 milioni per realizzare questo film e, quando si sommano i guadagni totali da tutto il mondo, Mojo al botteghino afferma che ha guadagnato solo $ 23.937.870 indietro.

Considerando che una regola di base dell'analisi del botteghino è che un film deve raddoppiare il suo budget di produzione al botteghino per diventare veramente redditizio, è facile capire perché quei Spezzatempesta i libri di sequel non sono stati affrettati nella pipeline di adattamento del film. In parole povere, il primo film non è stato un successo e prevede di costruire un franchise su Operazione Stormbreaker sono stati tranquillamente messi in naftalina. Horowitz aveva già lavorato su un punto bianco sceneggiatura del film, ma non è mai stato messo in produzione.

Dita puntate

Ma perché questo film non è riuscito ad attirare un pubblico abbastanza numeroso? Chi o cosa è la colpa? Anche se le recensioni sono state negative e il film in sé non è considerato un capolavoro da nessuno, ha ancora un sacco di star riconoscibili e una proprietà intellettuale che molti ragazzi hanno amato sotto forma di libro.

Per speculare per un minuto, si potrebbe obiettare che la prima ondata di fan di Alex Rider era invecchiata dal franchise quando è uscito il primo film: il Spezzatempesta libro lanciato nel 2000, ma il but Operazione Stormbreaker il film è uscito nel 2006 – forse alcuni giovani sentivano di essere cresciuti fuori dalla serie a quel punto, dopo sei anni, e quindi forse non stavano pregando i loro amici e le loro famiglie di vedere il film? Per fare un confronto, il primo libro di Harry Potter è uscito nel 1997 e il primo film di Harry Potter è stato lanciato nel 2001: una svolta più rapida, sicuramente, e si potrebbe obiettare che la mania di Potter bruciava più luminosa e più a lungo della mania di Alex Rider.

Harry Potter aveva anche una cosa che Alex Rider non aveva: la potenza di un enorme studio cinematografico dietro di esso, e puoi scommettere che la Warner Bros non ha lesinato sui costi di marketing e distribuzione per rendere quel primo film di Potter un successo globale. Potresti ricordare, dall'inizio del suo articolo, che The Weinstein Company era il più grande marchio cinematografico a cui era legato Operazione Stormbreaker . E sembra che la Weinstein Company abbia perso un po' di fiducia nel film dopo aver accettato di aiutarlo a finanziarlo.

'Harvey Weinstein ha deciso di non distribuirlo (negli Stati Uniti)', ha detto Horowitz Reuters nel 2007. “È una delle cose più bizzarre e fastidiose che il film non sia stato girato in America. Ancora oggi non so perché'. Le statistiche al botteghino mostrano che il Operazione Stormbreaker il film ha raggiunto solo 221 cinema negli Stati Uniti, guadagnando solo $ 659.210 al botteghino americano. (Per confronto, Harry Potter e la pietra filosofale/filosofico ha raggiunto 3.672 cinema negli Stati Uniti e ha totalizzato $ 314.320.476 al botteghino americano.)

Sebbene sembri impossibile risalire alla fonte originale, Horowitz ha anche affermato, nel 2009, che secondo lui i libri di Alex Rider 'non si traducono bene sul grande schermo'. Diremmo che il film è migliore di quanto suggerisca il suo autore, tuttavia - è un film per famiglie che terrà occupati i più piccoli per un'ora e mezza - e il franchise potrebbe aver trovato il suo fondamento e un pubblico più ampio, se il i sequel erano andati avanti e lo slancio era stato permesso di costruire. Una migliore distribuzione per il film originale avrebbe potuto cambiare anche il percorso di questo franchise di film troppo corto.

Ecco sperando che la prossima serie di Alex Rider su Amazon Prime ottiene una scossa più giusta della coda. Sembra sicuramente un adattamento più grintoso di Operazione Stormbreaker , e la struttura della lunghezza della TV potrebbe adattarsi bene ai libri carichi di colpi di scena di Horowitz. Si spera che questa nuova versione scatenerà un'eredità live-action molto amata che la super spia adolescente merita...