AleXa, Dreamcatcher e IN2IT si uniscono all'UNESCO per Millenasia 'Be the Future'

Millenasia ha avviato un progetto con il nome ' Sii il futuro ' con una partnership dalla fondazione Varkey, vincitore del Global Teacher Prize. Be The Future è un'iniziativa nata per curare il panico e l'agitazione causati dal coronavirus e non per curare il virus stesso.

Durante questa pandemia globale, la paura che scorre il nostro corpo sono i propri pensieri. L'intera società sembra turbata a causa del pensiero eccessivo e dell'ansia. I paesi dell'Asia meridionale hanno maggiori probabilità di essere colpiti a causa del seguire un programma frenetico su base giornaliera. Non ci siamo mai fermati a pensare ad altri aspetti della vita. Con il risultato di combattere i nostri pensieri come se fossero il nemico.

[ANNUNCIO]



AleXa (알렉사) - Millenasia Project 'Be The Future' Collaboration (con Dreamcatcher, IN2IT)

MV in arrivo.

Ascolta 'Be The Future':
⇢ Spotify: https://t.co/aeyc07NHVM
⇢ Apple Music: https://t.co/CobEclBuIx #BeTheFuture #AleXa #Alexa pic.twitter.com/g93LVNC1lt

- AleXa (@AleXa_ZB) 1 maggio 2020

Il progetto Millenasia è un modo meraviglioso per aiutare la nostra società in tempi di dolore. Le persone che sono disposte a collaborare hanno promesso di donare ogni grammo di denaro guadagnato all'unica causa di combattere la pandemia globale.

Questo atto gentile ma audace mostrato dai membri di 'Be The Future' non solo mostra gli sforzi dell'umanità, ma si assume anche la responsabilità di ottenere un successo combinato.

Guarda anche

My Hero Academia Capitolo 273
What's Hot 28 maggio 2020 2 minuti di lettura

My Hero Academia Capitolo 273: Spoiler - Reveal Endeavour vs Shigaraki

Artisti come AleXa, Dreamcatcher e IN2IT sono stati contattati per un album collaborativo che si diceva avesse un lancio audio il 1 ° maggiostseguito dal suo video musicale il 6 maggiothdel 2020. Be The future ha un'ideologia simile a quella di Michael Jackson che ha cercato di unire il mondo usando solo la musica come ha fatto con la canzone di successo 'We are the world'. È sbalorditivo vederlo ricreato nel 21stsecolo usando K-pop.

La canzone in sé e per sé funge da mezzo di educazione che diffonde la consapevolezza su come tenersi occupati durante la quarantena. Il video musicale è colorato e accattivante allo stesso tempo, rendendolo avvincente e gioioso da guardare.

La pandemia ha scosso i nostri spiriti ma non ha ancora vinto. Usando la musica come una via di fuga, possiamo tirare fuori il bene superiore in noi stessi e prendere il controllo delle nostre menti. Penso che sia giunto il momento di cambiare la frase 'Uniti resistiamo, divisi cadiamo' in 'divisi resistiamo e uniti cadiamo'. Stai a casa e stai al sicuro tutti.