Revisione antimateria

Preso in giro come un moderno thriller fantascientifico take Alice nel paese delle meraviglie , Anti materia – scritto e diretto da Keir Burrows – segue Ana (Yaiza Figueroa), una scienziata che guida il team dell'Università di Oxford che scopre la scienza intorno ai wormhole. Se questa descrizione ti incuriosisce, il film stesso è altamente raccomandato.

Quando entrano in gioco le pressioni del tempo, la squadra è costretta a passare rapidamente dai test sugli animali a quelli umani e Ana tira la cannuccia per entrare nella macchina. Quando si sveglia il giorno dopo, le cose sono leggermente diverse. Leggermente sbagliato. Non sta formando ricordi e le mancano enormi porzioni di tempo.

Ana inizia a chiedersi: una parte essenziale di lei si è persa nel processo? Siamo esseri fatti di sola materia o i nostri ricordi, le nostre anime, esistono in una forma diversa che non ha peso fisico? È con queste domande che Anti materia si distingue.



Naturalmente, la fantascienza di questo tipo ha una linea sottile da percorrere. Discute su cosa ci rende umani, cosa ci rende 'reali', e c'è sempre il pericolo che la discussione diventi un passo in un territorio eccessivamente pretenzioso piuttosto che comunicare qualcosa di più significativo.

Ma la cosa più efficace che Anti materia fa con questo concetto è disorientare il pubblico nello stesso modo in cui fa Ana: non siamo al corrente di nessuno degli eventi che lei non ricorda, e quindi siamo confusi quanto lei quando inizia il quasi fidanzato Nate agire freddamente nei suoi confronti o si sveglia senza alcun ricordo di dove fosse la notte prima.

Anche prima dell'esperimento, Ana viene classificata come un'estranea. Se il suo accento non ci ha fatto capire, l'annuncio di Liv a sua nonna che il suo socio con un immigrato è un dettaglio interessante da includere. È ulteriormente sottolineato dalle continue conversazioni telefoniche con la madre di Ana, che vediamo nel suo appartamento che (probabilmente per motivi di budget) stona visivamente con tutto il resto del film.

C'è anche una sottotrama romantica che scopriamo è in pausa da circa sei anni. La vita di Ana non sembra essere iniziata prima del nostro arrivo, il che, lungi dall'essere una critica, aumenta il senso di disagio quando le cose iniziano a disfarsi.

L'aspetto della memoria richiama film come ricordo , soprattutto quando Ana ricorre a prendere appunti dettagliati sulle sue attività e conversazioni per dare un senso alle sue giornate.

Tutto questo è impostato sullo sfondo di una protesta al di fuori dell'università per i test sugli animali, e questa è una parte del film utilizzata con un effetto particolarmente grande. Gli studenti che indossano maschere di animali sono improvvisamente spaventosamente sinistri, e attivisti altrimenti benigni o poliziotti che filmano il caos iniziano a contribuire alla psiche già fratturata di Ana. Dopotutto, non è paranoia se qualcuno vuole davvero prenderti. La protesta inizia in piccolo, ma si intensifica alla stessa velocità con cui Ana sta perdendo la testa. È un modo semplice per aumentare la tensione e far entrare il pubblico nel suo disagio interiore, ma qui funziona in modo semplice.

Mentre il film alla fine ti coinvolge, va detto che i primi 15 minuti circa sono quasi dolorosi da superare. Ogni aspetto della scienza alla base degli esperimenti del team è spiegato in dettaglio, e se per caso stai giocando a un gioco di bevute in gergo fantascientifico, molto probabilmente dovrai guardare il resto del film da un letto d'ospedale con avvelenamento da alcol . Si sforza troppo quando un semplice 'è una macchina wormhole!' sarebbe stato sufficiente.

Man mano che il mistero si sviluppa, inizi a sospettare che ci sarà una svolta finale: c'è. Senza rovinare nulla, evoca quello di a Stargate SG-1 episodio che ho visto da bambino, che mi perseguita ancora oggi.

Ma il film ha così tanto stile e così tanta sicurezza che ti perdoni subito quelle oscillazioni. Un film con tanto impatto emotivo quanto idee fredde e dure sulla natura dell'umanità, la tua mente girerà verso la fine.

Anti materia è un film estremamente ambizioso che vola tanto spesso quanto cade piatto. Eppure, con un budget ridotto e con un cast e una troupe composti da talenti in crescita, è un film che deve essere ammirato per la sua aspirazione e le sue alte intenzioni. Cerebrale e a volte davvero agghiacciante, vale la pena dare un'occhiata agli appassionati di fantascienza che cercano qualcosa di fresco e interessante.

Il film è ora disponibile in DVD e VOD.

Segui il nostro Feed di Twitter per notizie più veloci e brutti scherzi proprio qui . e sii nostro amico di Facebook qui .