Attack on Titan Stagione 3 Episodio 14 Recensione: Thunder Spears

Questo Attacco su Titano la recensione contiene spoiler.

Attack on Titan Stagione 3 Episodio 14

'Questo momento! Questa battaglia! La sopravvivenza dell'umanità dipende da questo!”

Battaglia di Winterfell, mangia il tuo cuore.



Le scorse settimane “La città dove tutto ebbe inizio” ha fatto un lavoro ammirevole nel preparare la tavola per quello che verrà nella seconda metà di Attacco su Titano Stagione 3. L'episodio sfiora una grande guerra e prende in giro un sacco di azione piena di Titani. Il lusso di questo è che 'Thunder Spears' ottiene i benefici del lavoro di preparazione del suo predecessore e si abbandona a una guerra elettrizzante. Questa puntata è estremamente soddisfacente per questo motivo.

In 'The Town Where Everything Began', Erwin ha affermato che questa sarebbe stata la battaglia definitiva tra umani e Titani e in gran parte è all'altezza di questa affermazione. Inoltre, 'Thunder Spears' riesce anche a essere molto più che semplici scene di combattimento appariscenti. I fan probabilmente si accontenteranno di una lunga mischia da soli, ma in questo episodio c'è qualcosa per tutti, che si tratti di combattimenti straordinariamente animati, nuove armi divertenti o momenti gratificanti del personaggio. 'Lance del tuono'

Nel Attacco ai Titani Nell'episodio precedente sia il Survey Corps che l'esercito di Titani di Reiner e Bertholdt hanno mostrato alcune brillanti strategie di battaglia e qui c'è molto di più in gioco. C'è così tanta storia e ostilità tra questi individui, ma qui mostrano moderazione per assicurarsi che facciano la mossa giusta. È eccitante quando queste squadre vengono effettivamente alle mani, ma è altrettanto intenso vederle cercare di battere l'altra con il piano tattico più intelligente.

Reiner e Bertholdt decidono di concentrare la prima ondata del loro attacco sui cavalli del Survey Corps, così saranno ancora più storpi in termini di fuga e mobilità. In risposta, Erwin decide abilmente di gettare Eren nella mischia come esca. Certo, questa non è la prima volta che Eren diventa un'esca per il nemico, ma in questo caso costringe Reiner e Bertholdt a scegliere tra continuare con il loro attacco ai cavalli o cogliere l'occasione per impadronirsi di Eren. Mordono, il che consente ai Survey Corps un po' più di tempo per sopravvivere e capire la loro prossima mossa, ma spinge anche Eren a combattere con Reiner.

Questa resa dei conti tra Eren e Reiner funziona molto bene per una serie di motivi. È un bel tocco che questa carneficina di dimensioni colossali si svolga tra le strade del quartiere dalla giovinezza di Eren. Questi due demoliscono molti edifici mentre combattono tra loro e per ogni struttura che viene abbattuta Eren distrugge letteralmente un pezzo della sua infanzia. È particolarmente toccante che Eren sia pronto a uccidere un importante antagonista a pochi passi dal luogo in cui ha promesso per la prima volta che avrebbe ucciso ogni singolo Titano.

Un altro grande momento è quando Eren usa strategicamente la sua capacità di indurimento per aumentare la potenza dei suoi impatti. Ha fatto molta strada come combattente ed Eren è facilmente in grado di sopraffare Reiner dopo aver avuto solo una partita precedente contro di lui. Eren fa un lavoro solido contro Reiner e tira fuori molte delle sue frustrazioni represse e problemi nel processo, ma in realtà è il resto della Survey Corp che fa il maggior danno qui con il debutto del titolo 'Thunder Spears'.

Non c'è niente che non sia fantastico in queste nuove armi che Hange e il suo team hanno sviluppato di recente. Funziona come una sorta di arpione abbastanza potente da penetrare la pelle robusta del Titano corazzato. Dopo quel punto, la lancia si separa dal suo utilizzatore e rilascia una tremenda corrente elettrica in chiunque venga trafitto. Queste armi funzionano così bene contro Reiner ed è un po' incredibile come questa minaccia impossibile sia ora superata così facilmente. Accecano il bastardo e funzionano come un'efficace macchina per uccidere i Titani. Ogni volta che un Titano esplode dopo un vecchio taglio alla nuca è molto gratificante, ma quando Reiner esplode è davvero fantastico. È un bellissimo momento di lavoro di squadra per il Survey Corps in cui tutti possono contribuire un po'.

La sconfitta di Reiner funziona ancora meglio grazie a come Attacco su Titano non mostra mai lo sviluppo dei Thunder Spears e lascia che la loro prima apparizione sia una sorpresa. Altrimenti sarebbe una rivelazione meno efficace. Inoltre, complimenti a Hange e al suo team. Spero che questa sia la prima di molte nuove armi radicali che il Survey Corps ha usato per sconfiggere i Titani sempre più strani che incontrano. A proposito di queste cose, è fortemente suggerito che Reiner e Bertholdt abbiano un altro Titano unico e intelligente tra i loro ranghi. L'ultra grossolano 'quadrupede' che striscia Titan è facilmente la visuale più angosciante dell'episodio e sto già rabbrividendo alla sua prossima apparizione.

Attacco su Titano di solito eccelle nel riempire le loro battaglie caotiche con molti momenti di carattere umano più piccoli. Non fa eccezione qui e uno dei momenti più potenti di 'Thunder Spears' è il risentimento accumulato da Levi verso se stesso per come non sia riuscito a uccidere con successo Reiner la scorsa settimana. Promette a Erwin che eliminerà Bertholdt nella sua forma Bestia Titano per fare ammenda e sapere che questo gli passa per la testa durante il combattimento rende ogni suo attacco più duro. Pochissime persone lavorano più duramente di Levi e assolutamente nessuno è deluso da lui, quindi vedere questo livello di delusione in lui la dice lunga.

Curiosamente, questo porta anche organicamente a una visione dello stesso Reiner. La sua esperienza di pre-morte per gentile concessione di Levi gli fa rivalutare la sua missione e le sue priorità. È apprezzato avere la parte di Reiner in questo assalto, soprattutto perché sembra che questa potrebbe essere la fine per lui. È un utile promemoria che c'è un lotto succedendo qui. Diverse generazioni di storia stanno arrivando al capolinea e tutti si considerano i protagonisti. Anche Erwin sperimenta temporaneamente una crisi di fede in cui vaga fuori rotta per rendere giustizia alla memoria di suo padre (anche se sai che prima o poi entreremo nello scantinato di Jaeger).

Attacco ai Titani temi regolari di libertà, rimpianto e destino generazionale sono presenti anche qui mentre il distretto di Shiganshina viene fatto a pezzi. Aiuta vedere lo spettacolo collegare questi ritmi della storia ad argomenti più profondi, quindi questa è tanto una battaglia filosofica quanto fisica. Ancora una volta, lo spettacolo non si ferma quando si tratta di animazione e Attacco su Titano garantisce che questa resa dei conti tra Eren e il Survey Corps contro il Titano corazzato di Reiner sia bellissima. Il modo in cui Reiner lancia Eren attraverso gli edifici o il modo in cui le Thunder Spears esplodono e fanno esplodere le viscere dal viso di Reiner sono solo alcuni dei tanti momenti salienti di questo intenso episodio.

'Thunder Spears' è un mix impressionante di tutto ciò che questo spettacolo fa così bene e suggerisce una traiettoria ancora più eccitante per il resto della stagione rispetto alla premiere della scorsa settimana. Questo episodio chiude il libro su una serie di conflitti di lunga data, ma getta anche molto di più nel fuoco. È incoraggiante vederlo Attacco su Titano ha trovato un ritmo che consente loro di eliminare le loro minacce e di avere ancora molto altro all'orizzonte. Sembra che la serie stia per saltare in un nuovo sconcertante territorio con tutte le scoperte che vengono fatte e ciò che è ancora meglio è che i Survey Corps non sono mai stati più preparati.

Prendilo.

Resta al passo con il nostro Attacco su Titano Recensioni e notizie sulla terza stagione qui !

Daniel Kurland è uno scrittore, comico e critico pubblicato il cui lavoro può essere letto su Den of Geek, Vulture, Bloody Disgusting e ScreenRant. Daniel sa che i gufi non sono quello che sembrano, che Psycho II è migliore dell'originale, ed è sempre pronto a discutere di Space Dandy. Il suo processo di pensiero perma-nevrotico può essere seguito a @Daniel Kurlansky .