Avengers: Endgame – Guida completa alle uova di Pasqua Marvel e al MCU

Avengers: Endgame è il culmine di 11 anni di narrazione del Marvel Cinematic Universe. Sono ben 22 film MCU, ognuno dei quali è stato ricco di profonde tradizioni dalle pagine di Marvel Comics. Ciò rende molte uova di Pasqua Marvel che possono essere cacciate da fan e studiosi. E per ora, è esclusivamente in streaming su Disney + .

Ma Avengers: Endgame è il primo di questi film che non riguarda la creazione di sequel o addirittura l'introduzione di nuovi personaggi. Invece, è una celebrazione di tutto ciò che è successo prima e una vera conclusione per la saga di 22 film. Ha anche un debito con la storia del grande schermo della Marvel quanto lo è con i fumetti. In generale, l'MCU è una vera festa del servizio di fan per i fan della Marvel di tutte le epoche, ma ora vanta anche una propria continuità tentacolare che è abbastanza impressionante da poter trascorrere tutto il tempo (o più) richiamando il suo precedente voci come fa con i fumetti.

Guarda i tuoi preferiti Marvel con un PROVA GRATUITA di Disney+ , su di noi, proprio qui!



Ecco come funziona. Stiamo cercando di trovare ogni singolo riferimento Marvel e MCU confezionato in Avengers: Endgame . Ma non è possibile che li abbiamo catturati tutti, giusto? È qui che entri in gioco tu. Se hai individuato qualcosa che non abbiamo notato, faccelo sapere nei commenti o su Twitter , e se viene verificato, lo aggiorneremo e ti faremo un messaggio.

Ora, Vendicatori... radunatevi!

QUANDO AVENGERS: ENDGAME AVVERRÀ?

Avengers: Endgame avviene 21 giorni dopo la conclusione di Avengers: Infinity War (rendendo 23 giorni da quando Thanos è arrivato per la prima volta sulla Terra). Passa un altro giorno prima che Carol Danvers salvi Tony Stark e l'intera squadra si riunisca al quartier generale degli Avengers. Certo, poi facciamo un salto di cinque anni nel futuro...

Quel salto temporale di cinque anni probabilmente non significherà molto a lungo. Senza nuovi film Marvel (a parte Spider-Man: Lontano da casa , che riprende subito dopo la conclusione di Fine del gioco ) fino al 2020, il mondo reale raggiungerà il Marvel Cinematic Universe in pochissimo tempo. Tieni a mente, guerra infinita avvenuta nel 2018, il che significa l'apertura di Fine del gioco si svolge anche nel 2018, quindi il salto temporale di cinque anni è in realtà un salto di quattro anni nel 'nostro' tempo. La Marvel ha attualmente in programma film fino al 2022 (e ovviamente ce ne saranno di più) quindi quando si verificherà la fase successiva, saremo tutti al passo.

Wow. Comunque, per il resto...

UOMO DI FERRO

Diamo il via alle cose con Tony Stark perché, beh, dopo 11 anni, 22 film e una scena di morte eroica e straziante, se lo merita.

- È carino ma non necessariamente significativo che Tony si presenti a suo padre come 'Howard Potts'.

- I Mungo Jerry erano una rock band dei primi anni '70 nota per il loro successo 'In the Summertime'. Puoi sicuramente vedere un po 'di peli sul viso di Tony Stark accadere in questa foto . Quello è Comunità è Yvette Nicole Brown che si lamenta della barba hippie di Tony. Forse se Thor fosse stato a Camp Lehigh avrebbe pensato di più ai Bee Gees.

- Howard Stark rivela che la madre di Tony stava considerando di nominare Tony 'Alphonso' invece di 'Anthony'. Al Stark non ha proprio lo stesso anello, vero?

Morgan H. Stark

Come promesso in guerra infinita , Tony e Pepper hanno avuto un figlio, e Tony l'ha chiamata come un suo eccentrico cugino. L'anziano Morgan Stark non è mai apparso nel MCU, ma prima ha mostrato la sua faccia in Racconti di suspense #68, ai primi tempi di Iron Man nel 1965. Non è... una storia molto importante.

- Il giovane Morgan ama i cheeseburger. Abbiamo appreso che Tony aveva delle voglie per loro nel primo film di Iron Man poco dopo il suo ritorno dalla prigionia.

Pepper Potts

– La tinta blu/viola dell'elmo dell'armatura Iron Man di Pepper (e in seguito dell'armatura stessa) è un cenno al modo in cui è apparsa come 'Salvataggio' sul Iron Man: Avventure animate serie. Se non l'hai mai visto, lo trovi su Disney+ .

Howard Stark e le connessioni dell'agente Carter

– È raro vedere il braccio televisivo dell'MCU riconosciuto sul grande schermo, quindi è bello vedere Agente Carter James D'arcy torna nei panni di Jarvis, anche se brevemente. Tra questo e vedere Peggy Carter fare i suoi affari come direttrice dello SHIELD, questo è quanto di più vicino ci avvicineremo a un vero e proprio Agente Carter riunione.

– Questo è Howard Stark John Slattery degli ultimi giorni qui, piuttosto che Primo Vendicatore / Agente Carter Howard Stark, Dominic Cooper.

– Quando vediamo per la prima volta Howard Stark in questo film, sta cercando quel bastardo di topo Arnim Zola, che non ha caricato la sua coscienza su un computer fino al 1972 (qualcosa che vediamo svolgersi in Capitan America: Il Soldato d'Inverno , un film che riceve anche tanto amore Fine del gioco ).

La morte di Tony Stark

Sembra che proprio prima che Tony dica 'I...am...Iron Man' un cenno sia al famoso testo dei Black Sabbath che alle sue ultime parole del primo film, sembra che stia fissando, probabilmente suggerendo che sta vivendo il tipo di cosmico consapevolezza che il Guanto dell'Infinito porta sempre con sé, e che è reso famoso in tanti fumetti di Jim Starlin Marvel.

Chi c'è al funerale di Tony Stark?

– Presenti al funerale di Tony Stark puoi trovare tutti i Vendicatori sopravvissuti, oltre ad alcuni ospiti speciali, tra cui Maria Hill di Cobie Smulders, May Parker di Marissa Tomei, Thaddeus Ross di William Hurt e Harley Keener di Ty Simpkins di l'immensamente sottovalutato Uomo di ferro 3 .

- Il bouquet funebre galleggiante contiene il primo reattore ad arco di Tony, quello che Pepper ha personalizzato per leggere: 'La prova che Tony Stark ha un cuore'.

Abbiamo esaminato il significato di Il funerale di Tony Stark (e i suoi partecipanti) proprio qui.

CAPITANO AMERICA

– Finalmente possiamo sentire Cap dichiarare il famoso 'Avengers Assemble!' grido di battaglia, qualcosa con cui siamo stati presi in giro in I Vendicatori: l'era di Ultron .

– Lo scudo di Cap che viene infranto in battaglia con Thanos è un momento appena uscito dall'originale Guanto dell'Infinito comico. Nemmeno qui ha fermato Steve.

Fumetti Capitan America contro Thanos Infinity Gauntlet

– Cap giura più volte in questo film, qualcosa che è stato riluttante a fare in passato. Puoi biasimarlo? Naturalmente, ciò non lo rende meno degno di brandire Mjolnir quando sarà il momento, un evento che è stato preso in giro da allora I Vendicatori: l'era di Ultron . E dannazione potrebbe essere solo il momento più trionfante nella storia dell'MCU.

- Cap ha issato Mjolnir in alcune occasioni nei fumetti , rendendolo uno dei pochi personaggi Marvel che sono stati canonicamente ritenuti degni (nemmeno qualche parolaccia può cambiarlo). Il momento più notevole è stato durante il la paura stessa evento, che ha permesso a Cap di usare il martello per il massimo effetto di difesa del mondo.

Capitan America con Mjolnir Thor

- Fine del gioco si appoggia anche pesantemente all'intera trilogia dei film di Capitan America, con i loro eventi che ottengono riferimenti diretti, ma guidano anche momenti più piccoli nel film. Ad esempio, il viaggio di Tony e Steve nel 1970 è una delle tante cose che aiuta a sanare la frattura tra la coppia da Capitan America guerra civile . Ma più direttamente...

Il primo vendicatore

– Ascoltiamo il tema principale da Capitan America: Il primo vendicatore quando Tony gli restituisce lo scudo di Steve.

– La posizione di New Asgard è Tonsberg, lo stesso villaggio norvegese di Il primo vendicatore dove il Tesseract era stato nascosto da occhi indiscreti dagli adoratori di Odino fino a quando quel coglione nazista del Teschio Rosso non è arrivato e lo ha rubato. Puoi capire perché Thor ha scelto questa posizione.

– Steve e Tony vanno a Camp Lehigh per trovare il Tesseract nel 1970. Camp Lehigh è il luogo in cui Steve si è addestrato per la prima volta per diventare un super soldato ed è stata la sua base operativa negli Stati Uniti durante la guerra. È un punto di riferimento dell'Universo Marvel che risale al lontano Fumetti di Capitan America #1 nel 1940.

- È interessante notare che l'uniforme fasulla di Steve è decorata con il nome 'Roscoe'. Questo potrebbe essere un successo, ma sulla scia della storia originale di 'Secret Empire' (non quella di Cap nazista) dai fumetti (negli anni '70) di Steve Englehart e Sal Buscema, quando Cap rinunciò temporaneamente al suo rosso, bianco e costume blu, il Falcon ha assunto un partner junior di nome Roscoe Simons per prendere il posto di Cap. Non... non è finita bene per il giovane Roscoe. Ma Cap che indossa l'uniforme di Roscoe qui (sì, lo so, nome/cognome ... qualunque cosa) è una bella inversione di Roscoe che indossa Cap nei fumetti.

– “Non fare niente di stupido finché non torno/Porti tutti gli stupidi con te” è un meraviglioso scambio tra Steve e Bucky Il primo vendicatore .

- Quando Steve sta combattendo contro se stesso, dice a... se stesso... 'Posso farlo tutto il giorno', che è, ovviamente, il mantra di Steve che dice per la prima volta in Il primo vendicatore e poi ripete in Guerra civile .

Iscrizione alla prova gratuita di Disney+

Il soldato d'Inverno

- Due dei coglioni chiave che si presentano per eseguire la pulizia all'indomani dei Vendicatori sono Jasper Sitwell e Crossbones. Ovviamente, abbiamo un bel cenno a quella fantastica scena di lotta in ascensore da Capitan America: Il Soldato d'Inverno a un certo punto.

Capitano America

- Steve che dice 'Hail Hydra' è più di un altro divertente cenno del capo a Il soldato d'Inverno . Nel 2016 la Marvel si è presa una notevole quantità di merda per la famigerata storia di 'Nazi Cap', Impero segreto , dove grazie ad alcuni imbrogli legati al cubo cosmico (questo è il Tesseract per voi fan dell'MCU), la storia di Cap è stata temporaneamente riscritta in modo che fosse un agente dell'Hydra.

– Far tornare Robert Redford nei panni di Alexander Pierce è già di per sé un'impresa impressionante.

Sam Wilson, The Falcon e il nuovo Capitan America

– Dopo lo schiocco di Thanos, Steve sembra diventare un consulente per il dolore e il trauma, che era il lavoro di Sam quando lo abbiamo incontrato per la prima volta a Il soldato d'Inverno .

– Quando Falcon fa il suo grande ritorno dice “alla tua sinistra” che è un altro bel cenno a Il soldato d'Inverno quando lo abbiamo incontrato per la prima volta e ha incontrato per la prima volta Steve. Non dovrebbe essere una sorpresa che TWS incombe in questo film, in quanto è quello che ha messo i Russo sulla mappa del MCU.

– Sam Wilson ha trascorso del tempo nei fumetti come Capitan America. Cap ha l'abitudine di consegnare lo scudo di tanto in tanto. La prima vera volta è stata per John Walker, anche se Steve non ha avuto voce in capitolo nella scelta di lui. Poi c'è stato il tempo che Bucky ha trascorso come Cap (e ha fatto un ottimo lavoro). Il fatto è che anche Cap non ha avuto voce in capitolo, dato che era piuttosto morto in quel momento.

Ma Sam è l'unico ragazzo a brandire lo scudo a cui è stata effettivamente data la benedizione di Cap appena fuori dal cancello, e giustamente. Per coincidenza, è successo in un momento dei fumetti in cui anche Steve era stato 'invecchiato' fino al suo 'reale' stato di anziano, proprio come quello che vediamo alla conclusione di Fine del gioco . Dall'accordo ottiene anche un costume ridicolmente figo...

Sam Wilson come Capitan America

– Il fatto che The Falcon e Winter Soldier siano in programma una serie di squadre su Disney+ indica che ci vorrà del tempo prima che si abitui all'idea di essere l'uomo con lo scudo, e non sorprenderti se quella serie si occupa quasi interamente dell'accumulo di Sam che finalmente decide di accettare la responsabilità e indossare il rosso bianco e blu. Suo interessante (e un po' preoccupante) come poco Steve e Bucky interagiscono in questo film , anche se.

Il destino finale di Steve Rogers

– La ricerca di Cap per restituire le pietre lascia la porta aperta a una serie di film di Capitan America in diversi periodi di tempo. Può essere. Probabilmente no. Non trattenere il respiro. Tuttavia, c'è sempre una possibilità che Steve Rogers (anche se non è più Capitan America) può ancora far parte dell'MCU in qualche modo.

Vale anche la pena notare che i fratelli Russo affermano che Cap ha creato una linea temporale alternativa in questo modo , e immagina che dal momento che hanno diretto quel dannato film, lo saprebbero.

– L'anziano Steve sembra indossare la stessa giacca marrone chiaro che indossava il siero pre-super soldato che indossava Steve Capitan America: Il primo vendicatore . Si adatta di nuovo.

– La canzone che suona mentre Steve e Peggy ballano è 'È passato tanto, tanto tempo' un successo del 1945 con testi che sono davvero, veramente adeguata. Questa sembra essere la versione con Kitty Kallen alla voce con la band di Harry James.

Metti da parte tutte le tue preoccupazioni sui paradossi e goditi il ​​momento. Ora, se vuoi scusarmi, devo andare a piangere un po'.

Abbiamo scritto di più sulle implicazioni che tutto questo potrebbe avere per Agente Carter continuità giusto qui.

THOR

– Questo è il nostro primo sguardo alle versioni “alternative” di Thor nell'MCU, anche se la spettacolare corsa di Jason Aaron come scrittore negli ultimi anni ci ha portato a versioni più giovani e molto più vecchie del personaggio. Nessuno ha questa particolare versione dei tratti particolari o dei blocchi di Thor, ma c'è qualche precedente per i Thor strani e scivolati nel tempo nei fumetti Marvel.

– Il film fa un coraggioso tentativo di redimere i generalmente non amati Thor: Il Mondo Oscuro , con Thor e Rocket che si aggirano furtivamente sullo sfondo di scene riconoscibili, molti riferimenti agli Elfi Oscuri e alla situazione di Jane Foster, e la toccante riunione tra Thor e Frigga (a parte il suo crack 'mangia un'insalata' ... Gesù, mamma!) poco prima della sua morte.

– A parte la connessione di New Asgard con Il primo vendicatore , l'idea che Asgard abbia un posto a Midgard deriva davvero dal tempo di J. Michael Straczynski e Olivier Coipel come team creativo sul God of Thunder, dove Asgard ha trascorso un po' di tempo librandosi a 12 piedi da terra vicino a Broxton, in Oklahoma.

– Thor che trasforma New Asgard in valchiria non è una cosa dei fumetti, ma sembra molto simile a un set-up per future avventure di Valkyrie nell'MCU vero e proprio.

– Quindi, in base a varie stranezze del viaggio nel tempo e Loki che fugge durante I Vendicatori parte della rapina nel tempo, questo significa che Loki può essere di nuovo vivo nella continuità del MCU? Sembrerebbe così. Questo aiuterebbe sicuramente a chiarire le cose per la serie Disney+ Loki in cui dovrebbe recitare Tom Hiddleston . Anche se è stato riferito che la serie Loki potrebbe seguire Loki mentre interferisce con momenti nel corso della storia. Siamo entrati più nel dettaglio su se Loki è ora di nuovo vivo nell'MCU proprio qui.

– Quando Rocket va a prendere Thor ubriaco, Korg, doppiato da Thor: Ragnarok il regista Taika Waititi è in giro a giocare ai videogiochi e indossa una maglietta hawaiana ricoperta di ananas che si è sfondato con le sue spalle rock. Probabilmente è un riferimento al eccellente possibile romphim (questo è un pagliaccetto per uomini – capito?) Taika ha indossato per SDCC mentre promuoveva Thor. Potrebbe essere solo una coincidenza perché Taikia ama gli ananas e ha insistito sul fatto che il suo personaggio indossasse una maglietta con ananas. In ogni caso, abbigliamento casual eccezionale per Korg.

HULK

- Bruce Banner afferma di aver iniziato a pensare a Hulk come 'una cura' piuttosto che come 'una malattia', motivo per cui è in grado di essere il 'meglio di entrambi i mondi', l'intelligenza e la sensibilità di Banner abbinate al potere grezzo di Hulk. Ha detto di aver trascorso '18 mesi in un laboratorio gamma' per unire le due metà di se stesso. Non è esattamente così che è andata nei fumetti, ma è una logica ragionevole dei fumetti.

– Ci sono anche molti precedenti per 'Hulk intelligente' nei fumetti. Forse l'apice delle storie di 'Hulk intelligente' è arrivato, per coincidenza, durante l'era che ci ha portato l'originale Guanto dell'Infinito storia, primi anni '90. Quel Hulk amava anche gli abiti monocromatici elastici e simili a tute da ginnastica. C'è un intero tratto di Incredibile Hulk scritto da Peter David che dovresti controllare se 'smart Hulk' fa per te.

Smart Hulk dai fumetti Infinity Gauntlet

- In modo divertente, Banner trasforma il suo Hulk in un modello positivo, completo di banalità come 'ascolta tua madre', sembra il personaggio degli anni '80 del leggendario wrestler Hulk Hogan. Ovviamente, Hulk Hogan si è rivelato uno stronzo totale nella vita reale , ma comunque.

THANOS

Thanos si ritira sul pianeta 0259-S, che è il mondo che abbiamo intravisto alla conclusione di guerra infinita . Non c'è nessun collegamento aggiuntivo alla Marvel Comics con quella designazione planetaria, MA...

…apparentemente Thanos lo chiamava “il Giardino”. Nel Thanos Quest serie che ha portato a l'originale Guanto dell'Infinito , Thanos ha dovuto reclamare la Gemma del Tempo da un Anziano dell'Universo noto come 'Il Giardiniere' che aveva creato il suo 'giardino' nell'Area Blu della Luna (casa degli Inumani... di cui non parleremo mai più dopo serie tv spaventose). Ad ogni modo, tutto ciò sembra un po' a portata di mano, dato che Thanos si vede come un dio e 'il giardino' è il suo eden personale, ma ehi, qualunque cosa.

– “Sono inevitabile.” Non riesco a ricordare alcun caso in cui Thanos abbia pronunciato queste parole specifiche nei fumetti, ma sicuramente dice cose del genere tutto il tempo, a volte riferendosi a se stesso in terza persona come il coglione che è.

– I continui riferimenti all'uccisione del piccolo Thanos sono molto più del vecchio esperimento mentale 'uccidere il bambino Hitler', poiché questa è più o meno la trama dell'attuale Cosmic Ghost Rider serie della Marvel Comics.

DOTTORE STRANO

– A un certo punto, Tony e Natasha stanno parlando del dottor Strange e Pepper identifica erroneamente il suo indirizzo come Sullivan St, che Tony corregge alla corretta (e vicina) Bleecker St. Per voi ossessivi Marvel, il santuario di Strange si trova al 177A di Bleecker St. nel West Village di New York. Non cercare di trovarlo, poiché è ben nascosto da incantesimi mistici assortiti. Bel quartiere, però. In modo divertente, Tony liquida anche Strange come un 'mago di Bleecker St.' come se Stephen fosse un hippie che vaga per il Village facendo trucchi con le carte per i turisti e non il dannato Stregone Supremo.

OCCHIO DI FALCO

– I fan che si sono sentiti ingannati dalla mancanza di Occhio di Falco nel guerra infinita avere molto su cui lavorare questa volta. In effetti, i realizzatori trovano il viaggio di Clint così essenziale per Fine del gioco che hanno usato il suo momento 'snap' come scena 'pre-credits', la prima del suo genere nella storia dei Marvel Studios. Qui vediamo Nathaniel Pietro Barton (così chiamato per il Quicksilver caduto in I Vendicatori: l'era di Ultron ), Lila Barton e Laura Barton svaniscono tutte nella polvere.

- Clint dice anche alla giovane Lila, 'ottimo lavoro, Occhio di Falco'. Clint insegnerà sicuramente più tiro con l'arco nel prossimo futuro, come Disney+ ha un Occhio di Falco Serie TV in programma , dove Mr. Barton passerà il suo ruolo a Kate Bishop. Abbiamo maggiori informazioni su Kate Bishop qui .

- La crisi di mezza età di Clint / la follia di vendetta gli porta un nuovo costume. Nel Nuovi Vendicatori fumetti, era conosciuto come Ronin in questo abito, e il ragionamento dietro era completamente diverso. Abbiamo scritto di più sulla storia di Ronin proprio qui .

– L'uomo che lo vediamo combattere è Akihiko, interpretato da Hiroyuki Sanada, che fa la sua prima (e ultima) apparizione nel MCU. Nei fumetti, Akihiko guidava gli Shogun Reapers, una divisione scientifica corazzata della Yakuza. È apparso nel recente (e molto cool) Nick Fury serie di fumetti di James Robinson e ACO.

– Sulle pagine dei fumetti Marvel, il nome della madre di Clint era proprio Edith.

VEDOVA NERA

- Quando Natasha va a Vormir, il Teschio Rosso la chiama 'figlia di Ivan', un dettaglio sulla sua storia che nemmeno Natasha conosceva. Che è così triste.

– “Siamo molto lontani da Budapest” dice Occhio di Falco a Natasha quando stanno volando sul Milano, un riferimento a una conversazione che hanno avuto in il primo film degli Avengers . Non sapremo mai cosa è successo lì, vero?

– La morte eroica di Natasha qui rispecchia Gamora è dentrora guerra infinita . Ma la sua morte ora quasi lo garantisce il prossimo Vedova Nera film solista sarà un prequel di qualche tipo.

– L'amicizia di Steve e Natasha, che è stata una parte fondamentale di Il soldato d'Inverno , è ancora forte qui. Lo ha esortato a 'farsi una vita' da allora Il Soldato d'Inverno r quando cercava costantemente di incastrarlo, anche se sembra che da allora guerra infinita ha perso ogni parvenza di vita propria.

– Qualcun altro ha notato che Natasha taglia il suo pane in un modo che Nick Fury non approverebbe?

UOMO RAGNO

– L'abbraccio tra Peter e Tony è un capovolgimento di quel momento divertente in Spider-Man: Ritorno a casa quando Peter pensa di essere abbracciato in macchina e... quasi certamente non lo è. Questo abbraccio, tuttavia, è uno dei momenti più puri e toccanti nella storia dell'MCU.

– Possiamo anche vedere l'orrenda armatura di Iron Spider in tutta la sua 'gloria'. Speriamo per l'ultima volta.

– Anche se la differenza di età è troppo grande per essere una cosa del MCU, Peter Parker ha effettivamente frequentato Carol Danvers (brevemente) durante i suoi giorni da Ms. Marvel nei fumetti.

CAPITANO MERAVIGLIA

- All'indomani dello schiocco, Carol Danvers si è tagliata i capelli per il suo iconico 'fai con quella che era una parrucca piuttosto sfortunata, dal momento che questo è stato girato prima del suo film da solista. È stato controverso quando l'ha ottenuto nei fumetti nella misura in cui alcuni fanboy lo odiano ogni volta che non ha i capelli lunghi. Aspettati che chi spedisce ValCap lo ami. È una scommessa di chiunque quando nella timeline ogni possibile futuro Capitan Marvel film può essere impostata e quindi quali capelli avrà. La somiglianza con Mar-Vell di Annette Benning anche i capelli probabilmente non sono un caso.

Abbiamo scritto molto di più su il significato del taglio di capelli di Captain Marvel proprio qui.

– Razzo che l'ha razziata per i capelli corti è perfetto, perché Carol ha trascorso un po' di tempo con i Guardiani della Galassia nei fumetti, gran parte del quale si prendevano in giro a vicenda. Una volta che Carol era a capo della stazione spaziale Alpha Flight (che tra l'altro era il tipo di scudo globale che Tony si lamenta nella sua cabina che avrebbero dovuto costruire - non ha funzionato perché Nazi Cap è stato colui che l'ha orchestrato) Rocket ruba un mucchio di roba dalla sua fantastica stazione spaziale.

– Carol trascorre gran parte del film nello spazio a fare…cose spaziali? È pronta a ricordare che ci sono altri pianeti nell'universo, il che è vero, ma sembra una commissione molto lunga per una medicina per guarire Tony, a spese di vedere la loro grande chimica dei fumetti. Lo spazio è di solito dove Carol va quando le cose si fanno pesanti e aiuta sempre le persone – forse un film futuro le darà più tempo con chiunque sia ancora un Vendicatore e poi potranno chiamarla per scappare.

A giudicare dalle apparenze luminose e la fine di Capitan Marvel , sembra che stiamo ottenendo la versione binaria di Captain Marvel senza dover affrontare la tortura o il business del buco bianco, il che è conveniente quando si tratta di un set di poteri truccato senza ricadute emotive troppo presto nella sua storia.

– Il costume di Carol durante il finale sembra leggermente più simile alla versione Mar-Vell dell'abito, con un cenno anche alla sua fascia da Ms. Marvel.

UOMO FORMICA

– L'invecchiamento con salto temporale di cinque anni Cassie Lang fino alla sua adolescenza fa ben sperare per le prospettive di una sorta di proprietà dei Giovani Vendicatori lungo la strada, poiché Cassie ha assunto le identità supereroiche di 'Stinger' (quando piccola) e 'Statura' (quando gigante) nei fumetti.

– Visibile sulla scrivania del giovane Hank Pym nel 1970 è un casco di Ant-Man vintage, fedele ai fumetti. Presumibilmente un prototipo.

WANDA E VISIONE

- Vision non è davvero menzionato nell'ultimo terzo del film, anche se si allude a quando Wanda perde assolutamente la sua merda con 'mi hai preso tutto'. Nei fumetti, è risaputo che Wanda di tanto in tanto va in crisi, e l'intensità mostrata in questo film sembra certamente che potrebbe portare a qualcosa del genere lungo la strada.

Poiché la Visione richiede che la pietra mentale esista con il libero arbitrio (come stabilito in L'età di Ultron ), quando Cap torna nel regno quantico, riporta la pietra mentale al suo giusto posto e riporta in vita Visione? Questo fa? la prossima serie Disney+ WandaVision un prequel?

– Al funerale di Tony, Occhio di Falco dice a Wanda che vorrebbe poter far sapere a Natasha che ha funzionato. 'Lei lo sa', gli dice Wanda. 'Lo fanno entrambi.' Sembra che qui stia parlando di Vision.

GUARDIANI DELLA GALASSIA

– Rocket Raccoon indossa il suo costume classico dei fumetti per la maggior parte del film, che è un po' più spavaldo e fantascientifico della vecchia scuola di quello che abbiamo imparato dai film. Abbiamo qualche info in più su la strana storia di Rocket Raccoon in Marvel Comics proprio qui.

- Tony identifica erroneamente Rocket come 'Ratchet' a un certo punto, e qualcuno ha bisogno di creare un meme/parodia appropriato 'Ratchet Raccoon' al più presto.

- Gli Asgardiani della Galassia sono assolutamente una cosa nei fumetti , anche se con una formazione diversa da quella che abbiamo qui. Tuttavia, quella formazione è profondamente diversa da quella che otterremo qui, in quanto è composta da Valkyrie (che rimane a New Asgard nell'MCU), Thunderstrike (il sostituto Thor degli anni '90), Angela, Throg (sì , il Frog Thor), il boia e Kid Loki. Non aspettarti di vedere la maggior parte di questi personaggi mai apparire nell'MCU.

– Nebula raccoglie davvero brevemente il Guanto dell'Infinito qui, e per un momento è sembrato che avremmo ottenuto quel classico momento dal Guanto dell'Infinito fumetto, in cui Nebula diventa un dio e Thanos è costretto a lavorare con gli eroi per sistemare le cose.

– Assistere agli eventi di Guardiani della Galassia Vol. 1 (in particolare le buffonate danzanti di Peter Quill) dal punto di vista delle persone che non riescono a sentire la colonna sonora è un meraviglioso trucco narrativo.

Questo significa che? Guardiani della Galassia Vol. 3 riguarderà il tentativo di salvare Gamora? È possibile che la sua storia sia davvero finita in guerra infinita ? L'idea di avere a che fare con una Gamora meno sviluppata in Guardiani 3 sembra un po' meno attraente, ma forse è meglio fidarsi solo della visione del MCU. Può essere.

Abbiamo scritto molto di più su cosa è successo a Gamora in Fine del gioco giusto qui.

IL CAMMEO DI STAN LEE

Stan Lee sta guidando un'auto con un adesivo per paraurti 'basta detto'. Quello era, ovviamente, uno dei tanti, tanti tormentoni con cui spesso firmava la rubrica di Stan's Soapbox. Inoltre, ehm... la targa dice 420. Abbiamo scritto molto di più su quello che sembra un altro cameo minore di Stan Lee e le sue implicazioni per il MCU più ampio proprio qui . 'Ehi amico, fai l'amore non la guerra!'

VIAGGIO NEL TEMPO

– Ci sono, ovviamente, molti riferimenti a il Ritorno al futuro trilogia per tutto Fine del gioco , dal 'non scommettere sugli eventi sportivi' al crack per non perdere Scott negli anni '50. Non c'è bisogno di stenderli tutti qui, giusto?

– Rhodey suggerisce di uccidere Baby Thanos, un riferimento alla tanto discussa questione etica: se hai la capacità di viaggiare nel tempo, dovresti tornare indietro e uccidere Baby Hitler?

– Non sembra esserci alcun significato più ampio dell'MCU o della Marvel Comics per la data del 7 aprile 1970, quando Tony e Steve tornano a Camp Lehigh, ma se qualcuno ha informazioni che non ho, per favore fatecelo sapere .

– Tony fa riferimento a tre frammenti di logica fisica quando discute le difficoltà del viaggio nel tempo. La scala di Planck è (ummm…perdonate la storpiatura di questo) un tentativo di conciliare questioni di relatività con problemi di misurazioni assolute di cose come unità di misura in relazione al tempo.

'The Deutsche Proposition' sembra riferirsi a David German , un fisico quantistico che ha lavorato con la teoria multiversale. Se qualcuno può spiegarmelo, ummm... per favore lo faccia.

Non tenterò nemmeno di fingere di capire cosa understand il paradosso EPR relazione di Fine del gioco e le leggi sui viaggi nel tempo di questo film potrebbero essere, tuttavia, dato che sembra essere vagamente correlato all'entanglement quantistico / 'azione spettrale a distanza' che um ... non so, se due personaggi nell'MCU sono mai stati impigliati a livello quantistico sembrerebbe proprio che siano Steve e Peggy, no? Comunque, piangendo di nuovo...

Abbiamo cercato di spiegare tutto Avengers: Endgame regole di viaggio nel tempo proprio qui.

MUSICA

Oltre a vantare quello che potrebbe essere il lavoro migliore e più evocativo di Alan Silvestri nell'MCU, Fine del gioco presenta un numero sorprendente di aghi a taglio profondo, del tipo a cui potresti normalmente associare Guardiani della Galassia film.

È una mossa audace usare il triste 'Mr. Fantasy' per dare il via alle cose, con frasi come 'fai qualsiasi cosa ci porti fuori da questa oscurità' che sembrano particolarmente appropriate per il modo in cui le cose si aprono per i nostri eroi (e tutti gli altri). Più tardi, scavano in profondità nel catalogo di The Kinks per far emergere 'Supersonic Rocket Ship' durante il loro viaggio a New Asgard. Con testi come 'La mia nave supersonica è a tua disposizione/Se ti senti così incline/Viaggeremo più veloci della luce' che sono appropriatamente fantascientifici, ma anche 'Nessuno ha bisogno di essere nascosto/Nessuno viaggerà in seconda classe/ Ci sarà uguaglianza/E nessuna soppressione delle minoranze” sembra che abbia anticipato l'esercito di bambini di Internet che urlano costantemente su come Marvel e Star Wars stiano “improvvisamente” mescolando la politica con i loro grandi poemi epici. Lol a quei pagliacci per sempre.

VARIE ROBA FREDDA

– Tutte le donne del MCU che vengono a sostenere Carol Danvers non sono solo un grande momento a sé stante, ma sembrano un piccolo cenno a Una forza , G. Willow Wilson e la squadra di Vendicatori tutta al femminile di Marguerite Bennett. Anche se non c'è un sacco di crossover tra la scaletta dei fumetti e quella che vediamo sullo schermo qui ... a chi importa? È ancora fantastico. Forse c'è ancora speranza per i giochi di poker #WomenofMarvel che Carol Danvers ha nei fumetti (sì, li chiama davvero così).

- Howard the Duck è apparentemente visibile durante la battaglia finale, appena a destra (la nostra destra, non la sua destra) di Wasp quando si presenta. Tieni gli occhi aperti! Le regole di Howard. Dovrebbe candidarsi di nuovo alla presidenza.

– Durante la sessione di terapia di gruppo, Steve sta parlando nientemeno che Joe Russo, una metà della squadra di regia dei Russo Brothers. Joe sta interpretando il primo personaggio canonicamente gay dell'MCU sul grande schermo per la Marvel (ce ne sono stati una manciata in TV), a quanto pare. Quello... non può essere giusto, vero?

– Uno degli altri membri di quel gruppo di terapia? Nientemeno che Jim Starlin, il creatore di Thanos!

– Non ci sono uno, ma due ringraziamenti ai New York Mets in questo film. Il primo è, ovviamente, il cavalcavia di un Citi Field deserto. Naturalmente, questo potrebbe fondamentalmente essere Citi Field durante un numero qualsiasi di Mets Septembers quando la squadra è stata eliminata matematicamente dalla contesa dei playoff. L'altro è, ovviamente, l'aneddoto di Joe Russo durante la scena della terapia di gruppo. Li segnalo perché Peter Parker è canonicamente un fan dei Mets, sia nei fumetti che nell'MCU, e anche perché anche se non è mai stato effettivamente affermato, possiamo praticamente supporre che Steve Rogers sia un fan dei Mets per impostazione predefinita, poiché lui avrebbero fatto il tifo per i loro padri spirituali (e similmente perpetui perpetui alla Steve Rogers), i Brooklyn Dodgers, prima che entrasse nel ghiaccio negli anni '40. In effetti, era una partita dei Brooklyn Dodgers in onda alla radio quando Steve si è svegliato alla fine di Il primo vendicatore .

Il tema principale di Capitan America: Il primo vendicatore suona quando Tony restituisce a Steve il suo scudo, il che crea un'ultima (anche se rotonda) connessione con i New York Mets. Quando l'amato terza base e capitano della squadra dei Mets David Wright si è ritirato nel 2018, ha lasciato il campo per l'ultima volta proprio per quel pezzo di musica. Il soprannome di David per la maggior parte della sua carriera? 'Capitano America.'

– La guardia di sicurezza che sorveglia il magazzino dove è immagazzinato il furgone di Scott Lang sta leggendo una raccolta di racconti di JG Ballard chiamata Terminal Beach . Una delle storie contenute in quel volume? Un piccolo numero chiamato 'End-Game'. Siamo sicuri che sia edificante e vivace come il resto del catalogo di Mr. Ballard. Oh, e la guardia di sicurezza in questione? Quello è Comunità è Ken Jeong.

– Il terremoto sotto il mare, “lo gestiamo non lo gestiamo”. Da un lato, questo è un pragmatismo perfettamente normale. Dall'altro, c'è da chiedersi se forse, solo forse, questo sia un indizio dell'esistenza di Namor, il Sub-Mariner. Supponendo che esista davvero nell'MCU (e per essere chiari, ci sono alcuni problemi di diritti confusi che circondano il personaggio , Marvel Studios e Universal), è il tipo di personaggio che potrebbe occuparsi di questo. Probabilmente no, come Fine del gioco è mirabilmente incentrato sul qui e ora dei suoi personaggi e del MCU, ma sarebbe negligenza dell'uovo di Pasqua non menzionarlo almeno qui.

- Vormir è descritto come 'il centro dell'esistenza celeste'. Potrebbe essere una coincidenza, ma i Celestiali sono antichi esseri cosmici simili a divinità che sono centrali nella mitologia di Jack Kirby 's Eternals, che per coincidenza sono destinati a ottenere un film MCU tutto loro abbastanza presto . Due Celestial sono già apparsi nell'MCU, Knowhere, da Guardiani della Galassia Vol. 1 , è la testa mozzata di un Celestiale, e più avanti nel film puoi vedere Eson the Searcher sullo schermo di un monitor.

– Le preoccupazioni di Rhodey che gli scheletri sugli spuntoni inizino a saltare fuori sono, ovviamente, un riferimento generalizzato al tipo di imbrogli che Henry Jones Jr. fa nella trilogia di Indiana Jones. Cos'è, ce n'era un quarto? Non ne ho mai sentito parlare. Ad ogni modo, durante questa scena, mentre la colonna sonora certamente non cita da nessuno dei temi iconici di John Williams di quei film, fa una sorta di gonfiaggio appropriatamente avventuroso lì.

AVENGERS: ENDGAME HA UNA SCENA POST-CREDITI?

No. Invece, otteniamo la scena dei pre-crediti con la famiglia Barton che diventa 'polvere al vento' (quel spunto musicale sarebbe stato troppo storto). Ma se ascolti molto attentamente, mentre la musica nei titoli di coda svanisce, puoi sentire un debole tintinnio... il suono di Tony Stark che forgia l'armatura Mark I nella caverna da il primissimo film MCU nel 2008. Abbiamo scritto qualcosa in più su il significato di questo proprio qui.

'Sto bene. Assolutamente bene.” – Tony Stark, parlando per tutti noi.

Hai notato qualcosa che ci siamo persi? Fatecelo sapere nei commenti o contattami su Twitter !

Mike Cecchini è l'Editor in Chief di Den of Geek . Puoi leggere più del suo lavoro qui . Seguilo su Twitter @wayoutstuff .

Iscrizione alla prova gratuita di Disney+