Batman: rivelata l'identità di Arkham Knight in Detective Comics

Saresti perdonato per aver lanciato un po' di lacrime agli occhi Fumetti investigativi quando hai sentito che il principale Batman il cattivo dell'ultimo arco narrativo sarebbe Arkham Knight. Dopotutto, molto raramente le idee che iniziano in altri mezzi si traducono così bene nei fumetti. Inoltre, l'Arkham Knight è... già citato nella continuità principale della DC. (Posso rovinare un gioco di quattro anni, giusto? Il Cavaliere è Cappuccio Rosso e quel gioco è fondamentalmente Knightfall incontra Silenzio ).

Saresti perdonato per questo, ma avresti anche torto se lo facessi. Innanzitutto, come abbiamo discusso parecchie volte prima , Il track record di DC sugli adattamenti dei fumetti è sorprendentemente buono. Il vari Ingiustizia libri sono stato divertente, mentre il Combattimento mortale piombo nei libri sono state aggiunte utili alla serie e al Cavaliere di Arkham il libro di adattamento era di alta qualità. Inoltre, il Cavaliere di Arkham l'adattamento è stato scritto da Peter Tomasi, che sta facendo il lavoro qui per portare il Cavaliere nella continuità principale.

Tomasi ha messo insieme un lavoro con la famiglia Bat che dovrebbe essere ricordato come uno dei classici di tutti i tempi. Se non mi credi, dai un'occhiata all'arco di New 52 Batman & Robin dove Batman e Due Facce si alleano. L'ultimo numero di quell'arco è Laughing Fish good.



Tomasi potrebbe essere l'unico scrittore fino ad oggi che è stato davvero in grado di inchiodare la dinamica di Bruce e Damian – strano se pensi a quante serie seminali di Batman ha scritto in concomitanza, ma hai solo bisogno di uno o due pannelli con loro insieme per capire perché Tomasi è così bravo. Damian è la stessa piccola merda che è ovunque nel DCU, ma c'è un elemento di infantilismo con cui puoi sia capire che empatizzare. Bruce è vulnerabile in un modo completamente diverso con Damian, e Tomasi segue la linea di quella vulnerabilità senza farla sembrare forzata o a buon mercato o anche rompere inavvertitamente il personaggio con essa.

Possiamo vederne un po' qui nell'anteprima di Fumetti investigativi #1004 che la DC ha inviato, ma per lo più otteniamo un pezzo dell'origine molto diversa di Arkham Knight. È un'interessante aggiunta ai ladri di Batman che va ad angolo retto rispetto alle tue aspettative. La storia è aiutata dall'artista Brad Walker, che dovresti davvero conoscere dal percorso formativo di Dan Abnett e Andy Lanning su Guardiani della Galassia . Walker è un po' più pulito e fumettistico di quanto ci si aspetterebbe da un artista della famiglia Batman, e quello stile funziona alla grande su questa storia in quanto si presenta più come una fiaba demente che un cupo libro poliziesco. Ecco cosa ha da dire DC sul problema.

FUMETTI DETECTIVE #1004scritto da PETER J. TOMASIarte e copertina di BRAD WALKER e ANDREW HENNESSYvariante di copertina di MARK BROOKSIl volto dietro la maschera è svelato! Chi ha preso il mantello del Cavaliere di Arkham? Qual è il loro obiettivo finale? E qual è il segreto scioccante che Batman non ha mai saputo di una parte della sua vita che aveva dato per scontato?

Dai un'occhiata alla bella anteprima d'arte qui sotto!

DC Comics Batman #1004 Anteprima Copertina
DC Comics Batman #1004 Anteprima Pagina 1
DC Comics Batman #1004 Anteprima Pagine 2 e 3
DC Comics Batman #1004 Pagine di anteprima 4
DC Comics Batman #1004 Pagine di anteprima 5