La Bella e la Bestia: Emma Watson sulla forma normale di Belle

In arrivo nei cinema alla fine di questa settimana la rivisitazione live action della Disney di La bella e la bestia . Emma Watson interpreta il ruolo principale di Belle, al fianco di Bestia di Dan Stevens, e Den of Geek UK l'ha raggiunta prima dell'uscita del film.

Una delle poche critiche al film originale è che ha giocato nello stile visivo che la Disney aveva adottato per le sue principesse, in quanto la loro vita sembrava più una cannuccia che qualsiasi cosa che potesse supportare in qualsiasi modo le esigenze di un essere umano.

Era qualcosa che Watson desiderava affrontare, come ha detto a un gruppo di giornalisti, tra cui Den Of Geek . Quando le è stato chiesto come voleva presentare la sua versione di Belle, ha scherzato dicendo: 'Ho spinto più che potevo senza farmi licenziare'.



“Sono cose sottili. Ho insistito sul fatto che avesse una specie di pantaloni sotto la gonna in modo che potesse salire e scendere da un cavallo in un modo che non fosse ridicolo. Mi sono assicurato che indossasse stivali adeguati. E ho insistito sul fatto che avesse grandi tasche in modo da poter portare in giro i suoi libri. Ho insistito sul fatto che avesse una vocazione di qualche tipo'.

Forse in modo ancora più evidente, ha esaminato 'come renderla meno perfetta'.

“Ho insistito su questo film, per esempio, che tenesse le mie lentiggini. Di solito li bloccano tutti. Ho insistito che la mia forma del corpo fosse la forma del corpo. Sei sottoposto a una pressione piuttosto seria quando fai film di Hollywood per indossare una grande quantità di supporto per le tette e qualsiasi altra cosa! Varie cose diverse come quella. Pensavo che più umana potevo renderla, che per me sentivo il modo migliore per servirla'.

Watson ha aggiunto che queste non erano decisioni che ha preso da sola, e che il regista Bill Condon e il team di produzione erano dalla sua parte. Non c'era alcuna implicazione nelle sue parole – sapendo quanto facilmente queste cose si distorcono – che la Disney stesse insistendo sul fatto che lei alterasse la sua forma del corpo per il ruolo. Ma anche Belle è chiaramente un personaggio importante per Watson e voleva che fosse un modello per le ragazze più giovani.

La bella e la bestia è al cinema da venerdì.