Black Panther: spiegazione delle scene post-credit

Questo articolo viene da Den of Geek UK .

Come tutti i film Marvel, se aspetti la fine di Pantera nera crediti appariscenti sarai ricompensato con una scena extra. E se aspetti fino alla fine dei titoli di coda, oltre il punto in cui riconoscono l'aiuto della città di Toronto (di solito), ne otterrai un altro.

La buona notizia è che Pantera nera rompe con la tradizione recente e invece di regalarcela attuale scena e una scena comica, entrambe hanno potenziali ramificazioni per ciò che verrà dopo nell'MCU.



Scena post-crediti 1

In una sala riunioni in stile ONU, T'Challa si rivolge a un certo numero di rappresentanti del governo internazionale, confermando che il Wakanda abbandonerà la loro posizione isolazionista e condividerà le proprie risorse con il mondo. Il discorso di T'Challa è potente e farà desiderare a molti spettatori di avere un leader di quel calibro al comando del loro paese.

Nel frattempo, Everett Ross osserva confuso dal fondo della stanza i delegati che si fanno beffe dell'arroganza del Wakanda che – non dimentichiamolo – credono essere una nazione agraria quasi interamente rurale. Uno di loro chiede infine, nella sua arroganza, 'Cosa ha da offrire una nazione di agricoltori al resto del mondo?' – a cui T'Challa sorride solo consapevolmente. La scena finisce.

Cosa significa: La prima cosa da notare è che questa scena conferma che Everett Ross sopravvive alla distruzione del laboratorio di Shuri durante la scena della battaglia finale, qualcosa che eravamo liberi di presumere ma che in realtà non sapevamo fino a questo punto.

Inoltre, possiamo supporre dal modo in cui questa scena è lasciata in sospeso che T'Challa sta per chiarire i progressi tecnologici del Wakanda nel mondo. Politicamente e tecnologicamente, l'Universo Marvel sta per cambiare.

Speculativamente, questo significa che puoi aspettarti di vedere molta più tecnologia al Vibranio nei film futuri, probabilmente sia per i buoni che per i cattivi. In un certo senso, questa è una buona notizia: il mondo verrà attrezzato giusto in tempo per l'invasione di un signore della guerra galattico. Avengers: Infinity War .

Scena post-crediti 2

A partire dalla prospettiva in prima persona, una persona si sveglia circondata da bambini Wakanda. Sono in una piccola e semplice capanna nel deserto del Wakanda. I bambini scappano gridando che “Il lupo bianco” è sveglio. Vediamo l'uomo uscire dalla capanna, ed è Bucky Barnes, a cui manca ancora un braccio e l'ultima volta che è stato visto essere messo in stasi criogenica in Wakanda alla fine del Capitan America guerra civile . Shuri lo saluta.

Cosa significa: Richiamando la battuta di Shuri su Ross all'inizio del film: 'Un altro ragazzo bianco rotto da sistemare'. – possiamo intuire che Barnes è davvero curato e pronto all'azione (e anche con la barba, come è lo stile). Nessuna sorpresa per chi ha visto il Avengers: Infinity War rimorchio, ovviamente.

È interessante notare, tuttavia, che il soprannome che gli è stato dato - White Wolf - è il nome di un personaggio specifico della mitologia di Black Panther. È improbabile che Barnes ricoprirà quel ruolo in particolare - nei fumetti il ​​Lupo Bianco era un uomo bianco di nome 'Hunter', adottato dal re T'Chaka e cresciuto in Wakanda per guidare le loro operazioni segrete 'War Dogs' - ma questo lo fa, a perlomeno, suggerisci che questo ragazzo potrebbe essere là fuori. Dopotutto, perché altrimenti i bambini dovrebbero conoscere quel nome?

Ovviamente, è anche possibile che Barnes cambi il suo nome in codice per prendere le distanze dal suo tempo come Winter Soldier e assumere questa nuova nomenclatura in modo permanente. O potrebbe essere solo un uovo di Pasqua per i fan. L'importante è che sia libero da condizionamenti e quindi di nuovo sulla strada della redenzione, indipendentemente dal codice che gli indichi.

Ad ogni modo, questo è tutto ciò che otteniamo dall'MCU fino a quando guerra infinita . Spera che la pietra dell'anima possa apparire in Pantera nera sono effettivamente tratteggiate.

A meno che, cioè, non risulti essere al centro di un meteorite Vibranio che è atterrato sulla Terra...

Lo scopriremo quando Avengers: Infinity War apre a maggio.