Black Sails Stagione 3 Storia: I veri Woodes Rogers

Questo articolo storico contiene potenziali spoiler per Vele nere stagione 3.

Vele nere è la storia della guerra dei pirati per l'isola di Nassau. Include personaggi sia di fantasia che storici. E in questa stagione, mentre la battaglia va avanti, incontreremo la versione mondiale di Woodes Rogers, l'uomo che alla fine ha spezzato il potere organizzato dei pirati durante la loro età dell'oro.

E so già quale sarà la tua prima domanda. Chi chiama il figlio 'Woodes'? La risposta è... Un ragazzo il cui nome è anche 'Woodes'.



Rogers prende il nome da suo padre, un armatore spesso assente dalla famiglia. Il giovane Woodes (nato nel 1679) non fu avviato all'apprendistato fino all'età di 19 anni, molto vecchio per questo tipo di educazione. Ma il vecchio Rogers morì solo pochi anni dopo.

Il giovane Woodes Rogers divenne proprietario di una prospera compagnia di spedizioni a metà degli anni venti. Quando, all'età di 27 anni, sposò Sarah Whetstone della prominente famiglia Whetstone, divenne uno dei giovani uomini con più legami nella città di Bristol. Pochi anni dopo, alla morte del suocero, ereditò ulteriori interessi marittimi.

Si crede che Bristol sia stata la casa originale di Barbanera . I due uomini avevano un'età simile, nella stessa attività, e avrebbero frequentato la stessa chiesa e avrebbero navigato dagli stessi moli. È affascinante immaginare che il cacciatore di pirati e il pirata possano essersi conosciuti.

Ma Rogers apparteneva alla classe, non dei marinai, ma degli armatori. Si è opposto a uomini come Barbanera che hanno navigato davanti all'albero e hanno subito percosse e privazioni fin dall'inizio.

Nel 1707, durante il conflitto che è stato chiamato sia Guerra di successione spagnola che Guerra della regina Anna, un uomo di nome William Dampier avvicinò al giovane Rogers un piano per armare una nave, ottenere documenti come corsaro e navigare contro gli spagnoli. Dampier era un uomo di grande esperienza. Era stato tenuto prigioniero dagli spagnoli insieme a Henry Avery, che evase da quella prigionia per diventare il pirata più famoso dei suoi tempi. Gli storici credono che Dampier possa aver dato istruzioni ad Avery su come navigare verso l'Oceano Indiano, dove Avery ha fatto fortuna e si è guadagnato la reputazione di uno dei pirati di maggior successo di tutti i tempi.

Dampier era rimasto dalla parte degli angeli, e aveva ottenuto navi per una circumnavigazione del globo, che lo rese famoso quanto Avery, sebbene in un modo completamente diverso. Dampier era una figura spavalda, con una storia da corsaro. Quando, in seguito, incontrò alcuni dei pirati di Avery, era molto più interessato a socializzare con loro che ad arrestarli. Ne ha persino convinto uno a unirsi al suo equipaggio mercantile.

Dampier convinse Rogers a fornire navi e finanziamenti per la sua prossima avventura corsara. Rogers aveva perso soldi a causa della guerra e l'esperto Dampier sembrava sapere cosa stava facendo e assicurava un viaggio redditizio. Rogers non sapeva che Dampier era lui stesso alla disperata ricerca di denaro, avendo appena perso una fortuna nel suo ultimo viaggio corsaro, quando aveva affrontato l'ammutinamento e aveva quasi perso le sue navi a causa di non prepararle adeguatamente contro gli elementi.

Rogers ha fornito due navi, la di e il Duchessa , e salpò con Dampier su quella che alla fine sarebbe stata la quarta circumnavigazione del globo da parte dell'umanità.

Il viaggio non è andato bene. Non erano stati portati vestiti pesanti per il viaggio intorno al Passaggio di Drake (che li avrebbe portati più vicini all'Antartide che al Sud America). Hanno finito l'alcol. L'equipaggio si ammutina. Il cibo è finito. Lo scorbuto arrivò. Le navi spagnole erano poche e distanti tra loro.

Woodes Rogers ha subito un disastro personale quando suo fratello, un membro della spedizione, è stato ucciso in una scaramuccia con gli spagnoli. Lui stesso fu ferito, con una palla di moschetto conficcata nel palato, che portò fino a quando la spedizione raggiunse di nuovo l'Inghilterra.

Alcune navi furono catturate lungo la strada e i corsari attaccarono una città spagnola, Guayaquil, oggi situata in Ecuador, che riuscì a nascondere la maggior parte dei suoi oggetti di valore. Rogers ha negoziato un piccolo riscatto dai capi della città, ma i suoi marinai erano così insoddisfatti che hanno dissotterrato i morti della città in cerca di oggetti di valore. Quello che hanno trovato non è registrato, ma la malattia è scoppiata tra l'equipaggio poco dopo.

Quando la spedizione sbarcò all'isola Juan Fernando per rifornirsi, scoprirono Alexander Selkirk, che aveva scelto di essere abbandonato sull'isola durante l'ultima spedizione di Dampier per mancanza di fiducia nella leadership di Dampier. Ma dopo aver vissuto da solo per quattro anni e aver catturato capre a mani nude per il cibo, Selkirk era disposto a dare a Dampier un altro tentativo. Probabilmente è una dichiarazione sulla spedizione che Selkirk è stato nominato primo ufficiale della Duchessa quasi immediatamente.

Sembra che abbia portato fortuna alla spedizione. Poco dopo la spedizione catturò due navi spagnole, il loro miglior premio fino ad oggi.

Quando il di e Duchessa tornarono in Inghilterra, avevano intentato una causa (mettendosi in un accordo olandese per i rifornimenti aveva rotto un monopolio appartenente alla compagnia britannica delle Indie Orientali). Rogers, come proprietario, pagò l'equivalente moderno di quasi un milione di dollari di multe . L'arrivo in Inghilterra ha permesso a Rogers di farsi rimuovere finalmente la palla di moschetto dalla bocca, ma è stato permanentemente sfigurato. La perdita del fratello lo ha depresso. E i suoi profitti, dopo le cause e le spese, furono inferiori a quanto avrebbe realizzato se fosse rimasto a casa e si fosse occupato dei suoi affari.

In quella che doveva sembrare la sconfitta finale, i suoi sforzi per scrivere un libro sulle sue avventure furono inizialmente superati da uno dei suoi stessi dipendenti, che scrisse il suo libro e lo pubblicò per primo.

Sotto questo aspetto, tuttavia, Rogers fu vendicato. Il suo libro, Un viaggio in crociera intorno al mondo era un venditore migliore, recuperando alcune delle sue perdite. Il pubblico è stato particolarmente affascinato dalla storia di Selkirk, che era stata minimizzata nel libro precedente. La storia era così popolare che uno scrittore di nome Daniel Defoe, ha romanzato la storia in un libro intitolato Robinson Crusoe .

Poi vennero le cause per la disposizione del bottino. Rogers è stato citato in giudizio dal suo stesso equipaggio e ha perso. Ha dovuto vendere la sua casa per pagare i suoi debiti. Mentre i pirati dei Caraibi, uomini poveri senza legami familiari, derubavano navi e accumulavano fortune, Rogers, che aveva iniziato la vita con tutti i vantaggi, stava perdendo quasi tutto. I pirati stavano festeggiando a Nassau e Rodgers era seduto in una casa in affitto, a prendersi cura della sua bocca permanentemente deformata e a sentire la mancanza di suo fratello.

Sua moglie, Sarah, rimase incinta poco dopo il suo ritorno, ma il bambino morì durante l'infanzia. Questa è stata la fine di un matrimonio che era già sugli scogli. I Rogers non riuscirono a divorziare, a causa delle leggi dell'epoca, ma si separarono definitivamente.

Woodes Rogers non era stato all'altezza del suo potenziale.

Nel 1713, probabilmente ispirato dai racconti di Dampier sull'isola pirata del Madagascar, Rogers concepì l'idea di rendere sicuro l'Oceano Indiano per la stessa Compagnia delle Indie Orientali che lo aveva preso per quasi un milione di sterline. Ha messo insieme una spedizione il cui scopo apparente era quello di acquistare schiavi. Spiettò invece i pirati e apprese che, mentre il Madagascar era stato un rifugio per i pirati in pensione per decenni, gli ex rapinatori sentivano la mancanza della civiltà e desideravano tornare a casa.

Rogers tornò in Inghilterra nel 1715 e presentò la sua idea alla Compagnia delle Indie Orientali, gli fu posto il veto. La famosa compagnia commerciale aveva più paura di un insediamento pacifico in Madagascar, che potesse trasformarsi in un centro commerciale rivale, che di alcuni pirati in pensione.

Rogers aveva ricavato un piccolo profitto dalla vendita degli schiavi, e sembra averlo rianimato. Imperterrito dal rifiuto, trasferì le sue operazioni proposte nelle Indie Occidentali e propose di ripulire Nassau, il centro di una comunità di pirati che aveva portato le navi nei Caraibi a un punto morto. Rogers fu nominato Capitano Generale e Governatore in Capo delle Bahamas da Re Giorgio I.

Si preparò bene per questa spedizione, radunando sette navi, cento soldati, rifornimenti, coloni e artigiani. Era anche armato di un numero illimitato di grazie da concedere a qualsiasi pirata che avesse promesso di 'andare dritto'.

I pirati non erano cooperativi. Rogers salpò nel porto di New Providence, ma Charles Vane inviò navi di fuoco nel porto, cercando di distruggere la sua piccola flotta, e quando ciò non funzionò se ne andò per ottenere l'aiuto di Barbanera per riconquistare la città. Il resto dei pirati si è riunito per pianificare una resistenza armata, ma la loro potenziale alleanza è stata ostacolata dal fatto che si sono presentati tutti al primo incontro ubriachi morti.

L'unico pirata che sembrava avere un piano era Benjamin Hornigold , che consigliò agli altri di accettare solo la grazia e decidere in seguito se volevano smettere di piratare o meno (Hornigold mantenne il suo perdono, e poi andò a lavorare per il governo). La maggior parte dei pirati era d'accordo, soprattutto perché dovevano tenersi i soldi.

Essendo i pirati quello che erano, Rogers dovette combattere un paio di ribellioni e un tentativo di assegnazione, ma tutto sommato i pirati gli diedero meno problemi degli spagnoli e della Royal Navy (che si rifiutarono di sostenerlo e salparono). la febbre ha portato via metà dei sostenitori di Roger. La guerra scoppiò di nuovo con la Spagna e Rogers difese la colonia con i suoi soldi. Londra si rifiutò di rispondere alle sue lettere.

Infine, nel 1721, Rogers tornò in Inghilterra per apprendere che era stato nominato un altro governatore e la sua attività di spedizione era in liquidazione. Fu arrestato per debiti e trascorse del tempo in prigione. Fu solo anni dopo, nel 1723, che diede contributi al libro Le rapine e gli omicidi dei pirati più famosi che l'opinione pubblica si volse a suo favore, facendolo rieleggere governatorato delle Bahamas e ricevendo una pensione reale.

Sebbene questo termine fosse meno disastroso, Roger era ormai un uomo distrutto, solo, tormentato dal dolore di diverse precedenti ferite, tormentato dai postumi di una malattia tropicale. Uscì con un piagnucolio, 1732, lasciando solo il motto ufficiale delle Bahamas, 'Pirateria espulsa, commercio ripristinato'.

Quando le Bahamas ottennero la loro indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1973, il motto fu cambiato.

TS Rhodes è l'autore di La serie L'impero dei pirati . Lei blog sui pirati a thepirateempire.blogspot.com