Recensione bruciata

Lascia che ti dica qualcosa su Adam Jones.

Adam Jones è il protagonista di Bruciato , il nuovo film con Bradley Cooper. Bruciato è stato molto tempo in lavorazione, essendo stato in giro almeno da tanto tempo Capo , il film di Jon Favreau su uno chef che perde tutto e ricomincia da capo, che ha usurpato il titolo di questo progetto. Bruciato ha una premessa molto simile, anche se a differenza del film di Favreau, è sfortunatamente incentrato su un personaggio intrinsecamente antipatico come Adam Jones.

Adam Jones (Cooper) è uno chef caduto in disgrazia dopo aver distrutto il suo ristorante parigino e perso in una spirale di abuso di droghe. Due anni dopo, manipola il suo ex socio in affari Tony (Daniel Brühl) per dargli il controllo di un altro ristorante mentre tenta di tornare. Ora è fuori dalla droga, essendosi impegnato a sgusciare esattamente un milione di ostriche prima di fare il suo trionfante ritorno in cucina. No davvero.



Adam Jones ha superato la sua tossicodipendenza senza alcun aiuto o riabilitazione, perché è proprio il tipo di uomo che è. Ad eccezione delle sue visite all'analista Dr. Rosshilde (Emma Thompson) per i test antidroga obbligatori settimanali, torna in cima mentre raduna un gruppo eterogeneo di chef per il personale della sua cucina.

Adam Jones è un ragazzo infernale, siamo portati a credere. È persino l'ideale platonico dello chef-dom. Molti degli chef al suo comando sono stati fregati dal loro nuovo capo in passato, più di recente quando la madre single Helene (Sienna Miller) ha perso il lavoro a causa del licenziamento di Adam Jones. Tra i suoi colleghi c'è Michel, (Omar Sy) uno chef di talento che è stato rovinato quando Adam Jones ha liberato i topi nel suo ristorante e poi ha chiamato l'ispettore sanitario.

Adam Jones è un perfezionista, capisci, e come uno chef urlante che è sgradevole per tutti quelli che lo circondano, questo lo rende un genio, piuttosto che un semplice idiota. Non possiamo pensare cosa avrebbe attratto Cooper al ruolo di un tale prodigio culinario motociclistico vestito di pelle, ma basti dire che Adam Jones è adorato anche più del suo personaggio in Cecchino americano . Diamine, anche il suo personaggio da Senza limiti , che era funzionalmente l'uomo più intelligente in vita, non ha ottenuto il tipo di rinforzo positivo o il rispetto riluttante da altri personaggi che Adam Jones gode per i tortuosi 101 minuti di Bruciato .

Adam Jones è un vero successo anche con il sesso opposto. Tanto che, il critico gastronomico di Uma Thurman gli dice che spesso si chiede perché sia ​​andata a letto con lui, nonostante sia lesbica. Entrambi i personaggi lo sanno già, ovviamente, ma fortunatamente non si ripresenta. Helene è in grado di resistere alla sua personalità sociopatica per un po', ma, dai... lui è Adam Jones e lei è solo umana.

Adam Jones non rispetta le persone, ma sicuramente rispetta Burger King. Con una segnaletica molto evidente nell'inquadratura, incontra Helene in una filiale del loro raffinato fast food ed esalta le virtù del 'cibo contadino', in una scena che sicuramente non fa parte di un accordo di product placement. Senza alcuna ironia, dice cose come 'Non voglio che il mio ristorante sia un posto dove le persone si siedono e mangiano. Voglio fare cibo che faccia smettere di mangiare alle persone” e come pubblico, dovremmo investire in questo come un obiettivo lodevole nella ristorazione artigianale, per un ragazzo che urla il Whopper a un collega chef.

Adam Jones è il tipo di personaggio che non passerebbe all'appello in una commedia di Will Ferrell, anche se le sue battaglie con Reese a volte ricordano dolorosamente la rivalità tra Ricky Bobby di Ferrell e Jean Girard di Sacha Baron Cohen di Notti di Talladega . Bruciato è anche peggio perché interpreta questo ridicolo super chef con una mazza completamente dritta.

Adam Jones è il tipo di personaggio che non sarebbe stato impressionante ai tempi in cui tutti si davano da fare per Gordon Ramsay che urlava e imprecava contro il suo staff di cucina. Siamo sicuri di poterti abbattere con una piuma dopo aver rivelato che Ramsay è uno dei produttori esecutivi di questo film, ma Adam Jones è un po' più offensivo della sua controparte nella vita reale.

Adam Jones è il tipo di personaggio che non avrebbe dovuto essere uno chef, tranne per il fatto che è una professione meticolosa che implica in modo cruciale essere in grado di fidarsi e fare affidamento sugli altri e lo scrittore Steven Knight è insolitamente terribile quando tenta di provare il tipo di Sorkin- esque so-tutto-io che a volte è divertente da guardare. Invece, rigurgita gran parte della Pixar Ratatouille , ma con un prat invece di un roditore, ( pratatouille , se vorrai.)

Adam Jones è un personaggio orribile, interpretato in modo orribile da Cooper, e domina Bruciato , che è un film sul cibo che ti fa praticamente perdere l'appetito. Anche con un cast eccezionale di attori secondari, il film non può sottrarsi al puro peso dell'orrore incarnato dal suo personaggio principale. È un raccapricciante veicolo di vanità che si avvicina a profondità davvero ripugnanti: Adam Jones ha superato da tempo il suo fondo quando lo incontriamo, ma calpesta un pubblico disinteressato mentre risale.

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.