Capitan Marvel: chi è Mar-Vell?

Non è una forzatura dire che stiamo davvero vivendo nell'era di Capitan Marvel . Ma fantastica quanto Carol Danvers , l'eredità di Captain Marvel non è iniziata con lei. Bene, l'eredità di Captain Marvel non inizia nemmeno con la Marvel, ma è troppo lunga per entrare qui. Inutile dire, Carol non è stato il primo personaggio Marvel a detenere il titolo di Captain Marvel , sarebbe un guerriero Kree di nome Mar-Vell.

Ed è con questo Capitano che inizia la nostra storia. Quindi prima di divertirti Capitan Marvel sul grande schermo, indossa le tue fasce Nega e unisciti a noi mentre presentiamo la ricca storia del Capitano Mar-Vell, l'eroe che ha aperto la strada a Carol Danvers...

Cosa c'è in un nome?

Il Capitano Mar-Vell è stato creato da Stan Lee e Gene Colan ed è apparso per la prima volta in Supereroi Marvel #12 (1967) e tutto è iniziato con un nome. Quindi, parliamo di tutto Kree. Stan Lee e Jack Kirby ha introdotto il Kree in Fantastici Quattro #65 (1967). Solo pochi mesi dopo, Lee ha continuato la storia dei Kree nel suddetto Supereroi Marvel #12. In questo numero, il mondo incontra il Capitano Kree Mar-Vell. Un Kree dalla pelle bianca (il Kree può essere bianco o dalla pelle verdastra/blu) che viene inviato sulla Terra per spiare i suoi abitanti. Mar-Vell prende l'identità umana di Walter Lawson e spesso indossa la sua (orribile) uniforme Kree verde e bianca per proteggere le persone che dovrebbe spiare. In origine, Mar-Vell era un Flash Gordon tipo che ha usato pistole laser e altre tecnologie spaziali per difendere la Terra. C'era una meravigliosa ironia di Stan Lee in Mar-Vell poiché era sempre combattuto tra la protezione degli umani che ammirava e il suo dovere verso i Kree. Era un set di qualità, ma semplicemente non aveva la gravità degli altri personaggi Marvel dell'epoca.



Sembrava che le origini di Mar-Vell fossero messe insieme in modo che la Marvel Comics potesse avere un segnaposto per il nome di Captain Marvel. Mentre alcuni concetti vitali di Kree come l'Intelligenza Suprema, Ronan l'Accusatore e i robot Sentry sono stati creati o esplorati nelle storie del Capitano Mar-Vell, le vendite sono diminuite e il libro non ha avuto la stessa energia delle altre creazioni di Lee.

leggi di più: Spiegazione del finale di Captain Marvel

Ciò non ha impedito alla Marvel di abbandonare il personaggio dal Supereroi Marvel antologia e dandogli il suo libro. C'erano alcuni concetti e personaggi Marvel vitali introdotti nel titolo solista di Cap, il più importante dei quali era un certo capitano dell'Air Force che avrebbe fatto grandi cose nei decenni a venire. Il capitano Carol Danvers fa il suo debutto in Supereroi Marvel #13 (1968). Lei è il capo della sicurezza della base dove Walter Lawson fa le sue cose. Lawson e Danvers diventano amici e in Capitan Marvel #1 (1968), viene coinvolta in un'esplosione di un dispositivo A Kree e subisce alcune gravi ferite. Si scopre che il dispositivo concede a Danvers Kree abilità simili a quelle e quando anni dopo riemerge come Ms. Marvel, le sue storie e quelle di Mar-Vell prendono un corso parallelo.

Mar-Vell nei fumetti Marvel

L'abito fa il monaco

Nel Capitan Marvel #16 (1969) di Archie Goodwin e Don Heck, Mar-Vell inizia il suo viaggio per diventare una leggenda Marvel. Negli ultimi numeri, i nuovi team creativi hanno passato del tempo a liberarsi del Capitan Marvel titolo dei suoi personaggi secondari (tranne una certa signora Danvers, ovviamente). Questi problemi introdussero anche l'Intelligenza Suprema, una patata verde dalla testa fluttuante composta dall'intelletto combinato dei migliori membri della razza Kree. In un gioco di potere, Ronan l'accusatore (lo ricorderete) e l'arcinemico di Mar-Vell, Yon-Rogg, si alleano per uccidere l'Intelligenza Suprema (come si uccide un'intelligenza? Una maratona di Fox News? veramente). Mar-Vell salva l'Intelligenza Suprema e viene ricompensato con nuovi poteri e un nuovo costume sgargiante disegnato da Gil Kane (Kane si occuperà delle faccende artistiche nel prossimo ish di Captain Marvel).

leggi di più: Spiegazione delle scene dei titoli di coda di Captain Marvel

Mar-Vell ora è passato da un fantino spaziale in stile Buck Rogers a un superuomo alieno quasi onnipotente. Poteva schiacciare qualsiasi sostanza, trasportarsi a qualsiasi distanza, volare alla velocità della luce e proiettare mentalmente illusioni. Il berretto di nuova concezione balzò fuori dalla pagina ed era pronto per nuove audaci avventure. Ma c'erano altri cambiamenti in vista e uno di questi era un puro omaggio all'età dell'oro.

Le bande Nega

Penso che tutti voi sappiate che l'originale Shazam versione di Captain Marvel guadagna i suoi poteri quando Billy Batson pronuncia la parola magica di 'Shazam!' Quell'aspetto trasformativo del personaggio sarebbe stato reso omaggio nelle pagine di Marvel's Capitan Marvel quando Cap viene colpito da radiazioni che intrappolano l'eroe Kree nella Zona Negativa. L'Intelligenza Suprema, utile patata verdeggiante qual è, collega mentalmente Mar-Vell a un certo Rick Jones. Per chi non lo sapesse, Rick Jones era stato un personaggio di supporto in Hulk , Vendicatori , Capitano America , ed era diventato una sorta di operaio Marvel. Bene, ora Jones era dentro Capitan Marvel .

leggi di più: Guida completa alle uova di Pasqua di Captain Marvel

Mar-Vell conduce telepaticamente Jones a un'arma cosmica nota come Nega-bands. Quando Jones è costretto a mettere insieme i polsini, lui e il capitano Mar-Vell si scambiano di posto. Capitan Marvel lo scrittore Roy Thomas è stato per tutta la vita Shazam fan e ha fatto del suo meglio per regalare alla Marvel Comics la sua versione cosmica del personaggio. Da lì, Jones è diventato una parte indispensabile della leggenda del Capitano Mar-Vell. Sembrava che Rick, il compagno costante dei più grandi eroi della Marvel, fosse l'ingrediente mancante per Capitan Marvel mentre il titolo e i personaggi principali erano partiti per esplorare il lato cosmico dell'Universo Marvel.

Mar-Vell e un Kree nei fumetti Marvel

Guerra di Kree Skrull

Qualsiasi discussione su Mar-Vell sarebbe incompleta senza guardare Vendicatori #89-97 (1971-1972) di Roy Thomas, John Buscema, Neal Adams e Sal Buscema. In questi numeri classici, inizia la guerra Kree-Skrull e Mar-Vell è uno dei principali catalizzatori. Questa era una narrazione comica cosmica di livello superiore che ha fissato il tono e lo standard per quasi tutte le storie spaziali Marvel che vanno avanti, e il nostro buon Capitano era proprio nel mezzo.

leggi di più – Captain Marvel: chi sono gli Skrull?

Captain Marvel Comics - Mar-Vell

Gli anni di Jim Starlin

Nel Capitan Marvel #24 (1973), lo scrittore Marv Wolfman ha accolto a bordo un nuovo artista, un giovane di nome Jim Starlin. Starlin sarebbe diventato il creatore più importante nella storia di Mar-Vell. All'inizio con il co-sceneggiatore Mike Friedrich, e in seguito, volando nei venti spaziali da solo sia come scrittore che come disegnatore, Starlin ha portato Mar-Vell a nuove vette. Durante l'epica corsa di Starlin, lo scrittore ha preso la grandezza cosmica stabilita da Jack Kirby e Stan Lee in storie come La trilogia di Galactus e continuata da Roy Thomas in La guerra Kree-Skrull , avvolse il tutto in un bottone di peyote e lo buttò giù con una brocca di chiaro di luna da bagno per creare uno dei momenti spartiacque dell'età del bronzo.

leggi di più: Spiegazione della storia e dell'origine dei fumetti di Captain Marvel

Nel suo breve periodo su Uomo di ferro , Starlin ha introdotto due nuovi personaggi nell'Universo Marvel, Drax il Distruttore e un cattivo spaziale di nome Thanos. Potresti aver sentito parlare di lui. Mentre Starlin's Uomo di ferro la corsa è stata di breve durata, lo scrittore ha deviato le sue nuove creazioni verso Capitan Marvel ponendo le basi per una delle più grandi epopee cosmiche di tutti i tempi. Durante la sua corsa su Mar-Vell, Starlin introdusse il personaggio Eon, un'entità simile a un fungo di immensa potenza cosmica che divenne un mentore di Mar-Vell. Eon nomina Mar-Vell Protettore dell'Universo e separa Rick Jones e Mar-Vell, lasciandolo libero di volare per il cosmo da solo. E ragazzo, lo fa.

leggi di più: In che modo Nick Fury ha perso l'occhio?

Eon dona a Mar-Vell la consapevolezza cosmica, la capacità di essere consapevole da tutti gli angoli dello spazio e del tempo contemporaneamente. Quindi, in pratica, è costantemente inciampato nelle palle. Mar-Vell si confonde presto con Drax e Thanos mentre il primo diventa ossessionato dall'uccidere il Titano Pazzo mentre Thanos cerca di trovare il Cubo Cosmico che altera la realtà. Sì, Thanos va alla ricerca di un modo per alterare la realtà per onorare il suo amore, Mistress Death. Suona familiare? Questa è la stessa brama di potere che ispira Thanos alla ricerca delle Gemme dell'Infinito (nei fumetti lo sono gemme , dannazione!), e sappiamo tutti come andrà a finire. Starlin è infatti lo scrittore che ha continuato la saga di Thanos nelle pagine del fumetto di Adam Warlock e in la saga immortale di Il Guanto dell'Infinito . Hey, Guanto dell'Infinito è stato adattato in un film. Potresti averlo visto.

In quelle pagine, Starlin ha mostrato al mondo quale minaccia multiforme potesse essere Thanos, ma ha anche definito Mar-Vell il suo protettore cosmico. Le idee di Starlin erano come un poster di Blacklight che prendeva vita, e anche se aveva solo un'altra storia di Captain Marvel in lui, sarebbe stata la storia più tragica di tutte.

Morte di Capitan Marvel/Mar-Vell

La morte di Capitan Marvel

Nell'ultimo numero di Starlin di Capitan Marvel , numero 34 (1974) per l'esattezza, Mar-Vell incontra il malvagio Nitro. Potrebbe sembrare un pugno divertente ma tipico, ma Starlin in seguito rivela che durante il conflitto, Marv è esposto al gas nervino Composto 13. La sostanza altamente radioattiva infetta Mar-Vell con un cancro incurabile. Gli ultimi giorni di Mar-Vell sono raccontati in La morte di Capitan Marvel (1982). Non c'è bacchetta magica, nessuna cura cosmica e nessun intervento divino; invece, Starlin presenta i nobili ultimi giorni di un eroe.

leggi di più: Ordine di lettura di Captain Marvel Comics

Mentre Mar-Vell attende la sua morte sulla luna di Titano, gli eroi della Terra corrono per trovare una cura. Nel frattempo, gli amici e i nemici di Mar-Vell arrivano uno per uno per onorare l'eroe che presto sarà caduto, gli Skrull assegnano al loro avversario Kree il loro più alto onore militare per la sua perseveranza in battaglia, e Mar-Vell muore in silenzio, coraggiosamente. Quindi, arriva lo spettro di Thanos (anche il Titano era morto all'epoca) per guidare il Capitano Mar-Vell nell'aldilà.

Non è un insulto quando scrivo che la cosa più grande che ha fatto il capitano Mar-Vell è stata morire. La sua storia finale è indimenticabile, agghiacciante e commovente. La storia della morte era così potente che sarebbe stato impossibile per la Marvel Comics annullarla. In qualche modo sminuirebbe il momento e minimizzerebbe la sofferenza dei veri guerrieri che hanno combattuto il cancro. Quindi, a causa dell'ultimo racconto di Mar-Vell di Starlin, il buon capitano non c'era più. Sì, ci sarebbero stati alcuni viaggi nell'aldilà in cui gli eroi avrebbero incontrato di nuovo Mar-Vell e c'era anche un ritorno anticipato durante il invasione segreta evento della metà degli anni 2000, ma si è rivelato essere uno Skrull travestito. Mar-Vell è ancora morto.

leggi tutto: La storia dei Kree

Ma la sua eredità sarebbe sopravvissuta più forte che mai. Dopo la tragica morte, l'eroe Monica Rambeau ha preso il nome di Captain Marvel. Anche il figlio del capitano Mar-Vell, Genis, avrebbe preso il posto di suo padre. Mentre Rambeau e Genis sono personaggi fantastici a sé stanti (Rambeau diventerebbe Photon e Genis Legacy), non è stato fino a quando Carol Danvers ha raccolto l'eredità della sua amica Mar-Vell che la Marvel Comics ha trovato un successo duraturo con il nome di Captain Marvel. Ma mentre entriamo nella fase successiva della storia di Captain Marvel, non dimentichiamo mai la vita e la morte del primo eroe della Marvel che ha preso il nome che ha ispirato così tanti.

leggi di più: Programma completo dei prossimi film Marvel