Spiegazione del finale della terza stagione di Castlevania

Castlevania stagione 3 ha finalmente raggiunto Netflix, portando con sé nuove avventure per Trevor Belmont, Sypha Belnades e Alucard, nonché nuovi cattivi e mostri da combattere. Mentre la nuova stagione riprende esattamente da dove l'ultima era stata interrotta, introduce alcune nuove trame e personaggi come il misterioso conte Saint Germain e le compagne di Carmilla Lenore, Striga e Morana. Pone anche alcune domande sulla terra di Valacchia che non trovano una risposta completa entro la fine della stagione.

a differenza di stagione 2 , la puntata di quest'anno non chiude le cose così bene, finendo con diversi cliffhanger che suggeriscono dove un potenziale stagione 4 dello spettacolo potrebbe andare. Ma otteniamo alcune risposte – o almeno alcuni suggerimenti – dal finale riguardo ad alcuni dei più grandi misteri della stagione.

Se non sei ancora sicuro di quello che è successo nel decimo episodio, 'Abandon All Hope', ti abbiamo coperto.



Cosa è successo a Lindenfeld?

Tutto sembra andare bene quando Trevor e Sypha arrivano nel villaggio fortificato di Lindenfeld, dove le persone sono ossessionate dalle mele, dal comprarle e mangiarle, ecc. Ma in questa città c'è molto di più di quanto sembri. Una setta raccapricciante guidata dal pacato priore Sala sta conducendo una sorta di strani affari all'interno del monastero fatiscente che incombe su Lindenfeld.

Mentre gli abitanti del villaggio non sono ammessi nel priorato, Trevor e Sypha indagano nel quartier generale del culto per volere del giudice, il capo della città, che è preoccupato che il priore stia cercando di prendere il controllo di Lindenfeld - e forse qualcosa di molto peggio . A unirsi alle indagini per i suoi motivi è il conte Saint Germain, che sta cercando di trovare una porta per il Corridoio Infinito (a cui arriveremo tra un secondo). Insieme, il trio scopre l'oscuro segreto del priorato: hanno un demone rinchiuso nella loro prigione.

Cosa intende fare la setta con il demone? Evoca una porta per il Corridoio Infinito che conduce all'Inferno, dove sperano di trovare Dracula e riportarlo sulla Terra. Per fare questo, il culto nutre le anime della gente di Lindenfeld al demone (quelli strani segni che intagliano negli edifici intorno alla città sono necessari per eseguire il rituale).

È solo attraverso una manovra dell'ultimo minuto di Saint Germain che gli eroi sono in grado di chiudere la porta dell'Inferno e impedire a Dracula di entrare. Ma la battaglia lascia la città distrutta e i suoi abitanti morti.

Come dice Saint Germain durante il combattimento, 'Tutto questo per riportare indietro il sanguinoso, fottuto Vlad Tepes?'

Dracula è davvero morto?

Lo stesso Dracula non ha alcun ruolo nella storia della terza stagione e non fa nemmeno un cameo fino agli ultimi due episodi. Lo vediamo prima nell'episodio 9, abbracciare la sua amata moglie Lisa all'inferno, e poi ancora nel finale, allungando una mano verso il portale creato dal culto a Lindenfeld. Il Signore Oscuro non dice una sola riga nella terza stagione.

Ma cosa significa la sua ricomparsa per lo spettacolo? Beh, per prima cosa, riportare in vita Dracula è il trucco più antico in Castlevania il libro. Anche se viene ucciso da un Belmont in una partita, di solito ritorna come boss finale nella successiva. E quando non è in gioco, di solito c'è qualcuno che cerca di resuscitarlo. Oppure, se stiamo parlando Signori dell'Ombra , la storia vede protagonista l'uomo che un giorno diventerà il Signore Oscuro.

Quindi non è poi così sorprendente che lo spettacolo abbia cercato di riportare in vita Dracula così presto dopo la sua scomparsa, e il fatto che il culto non riesca a farlo non significa che non tornerà in una stagione successiva .

Per ora, è ancora bloccato all'Inferno, il che significa, sì, Dracula è morto. Con Lisa di nuovo tra le braccia, forse preferisce anche così? Ma non sorprenderti se vedremo davvero il tempo di Dracula all'Inferno dal suo punto di vista nella stagione 4.

Cos'è il Corridoio Infinito e dove è andato Saint Germain?

Il mistero che circonda il Corridoio Infinito è una delle parti migliori della stagione 3, in quanto non solo introduce un po' di orrore cosmico nella serie, ma anche il concetto che una persona può usare questo regno alternativo per accedere ad altri piani della realtà e persino viaggiare ad altri momenti nel tempo. The Infinite Corridor è stato effettivamente preso direttamente dai giochi ed è stato introdotto per la prima volta nel 2005 Maledizione delle tenebre , che per coincidenza vede protagonisti Hector e Trevor Belmont.

Mentre la setta vuole usare il Corridoio Infinito per riportare indietro Dracula, il Conte Saint Germain (anch'egli di Maledizione delle tenebre ) ha le sue ragioni per trovare una porta verso questo piano ultraterreno. Prima degli eventi della terza stagione, ha perso una persona amata all'interno del Corridoio Infinito e ora vuole disperatamente trovare e riunirsi con questa persona. Non incontriamo mai la persona in questione, ma la vediamo aspettare Saint Germain in una delle tante porte del corridoio. È attraverso questa porta, che conduce a quella che sembra una realtà capovolta, che Saint Germain viaggia nel finale, promettendo di rivedere Trevor e Sypha.

Dove è andato esattamente Saint Germain? Il fatto che la porta conduca in un luogo che sembra essere il contrario della nostra realtà potrebbe essere un cenno alla grande svolta nel 1997 Sinfonia della notte dove, dopo aver sconfitto il prete oscuro Shaft nel castello di Dracula, Alucard deve attraversare una versione capovolta del castello per combattere il vero boss finale del gioco, l'Oscuro Signore stesso. Resta da vedere come potrebbe svolgersi una svolta come questa nella serie animata.

Alla fine della stagione viene rivelato che il giudice non è tutto ciò che sembra. Ci sono accenni a questo in tutta la storia, come quando conduce un ragazzo a un albero di mele nella periferia di Lindenfeld e in seguito viene visto asciugarsi nervosamente le mani mentre esce dal retrobottega. Trevor e Sypha vengono a conoscenza dei perversi 'piccoli piaceri' di cui gode il giudice dopo essere stato ucciso da Sala.

Gli eroi trovano la fossa della morte del giudice vicino al melo, dove Sala giace morta, impalata da picche mentre cercava di scappare da Lindenfeld. Sypha nota piccole ossa disseminate nella fossa e si chiede se appartengano ad animali caduti accidentalmente nella fossa. Ma quando Trevor e Sypha scoprono un santuario di scarpette appartenenti ai bambini scomparsi della città, il duo scopre la terribile verità: il giudice aveva ucciso dei bambini mandandoli a prendere le mele dall'albero. È contorto come l'inferno e mostra quanto fosse determinato il giudice a impedire ai bambini di correre nella sua città.

Chi era il mago che Isaac ha combattuto in cima a quella torre?

Isaac affronta un mago senza nome nell'episodio 9, sconfiggendolo e ponendo fine al suo regno di terrore (il mago ha ridotto in schiavitù la gente dei villaggi vicini e li ha costretti a costruirgli una città). Non impariamo mai chi sia questo mago, ma è probabile che sia solo un cenno ai tanti maghi malvagi che sono apparsi nella storia di Castlevania .

Inoltre, la gigantesca sfera di corpi che il mago crea per combattere Isaac è un cenno a un famoso Castlevania boss noto come Legion, che appare in molti dei giochi, di solito come un'enorme sfera carnosa di cadaveri che si contorcono. È piuttosto disgustoso e usato con grande effetto nella serie animata.

Perché Taka e Sumi hanno cercato di uccidere Alucard?

Il tradimento di Taka e Sumi è uno dei più grandi shock della stagione. Inizialmente vengono al castello di Dracula alla ricerca del vampiro giapponese Cho, che ha terrorizzato la loro casa prima che lei partisse per unirsi all'esercito del Signore Oscuro. Quando trovano il castello abbandonato e Alucard dice loro che Dracula e Cho sono morti, Taka e Sumi chiedono al dhampir di insegnare loro come diventare assassini di vampiri.

La partnership va bene all'inizio, poiché Alucard insegna ai giovani cacciatori come combattere e poi li introduce nell'archivio di caccia ai mostri della famiglia Belmont. Ma Taka e Sumi diventano presto impazienti con il loro insegnante, che esita a mostrare loro il motore che consente al castello di trasportarsi in altri luoghi. Sentono che Alucard sta trascinando i piedi di proposito e tenendo per sé i segreti del castello, così Taka e Sumi escogitano un piano per uccidere il dhampir e prendere il castello per se stessi. I giovani cacciatori falliscono, le loro gole tagliate dalla spada di Alucard prima che possano conficcargli i pugnali nel cuore.

La conclusione di questa trama sembra un po' affrettata, specialmente quando durante la serie sembrava che Taka e Sumi si preoccupassero davvero di Alucard, il cui esilio nel castello non lo aveva lasciato senza nessuno. Ma il loro tradimento potrebbe servire a un altro scopo in futuro...

Alucard seguirà le orme di Dracula?

La scena finale della terza stagione vede Alucard tornare nel suo castello e chiudere le porte, i cadaveri di Taka e Sumi impalati su picche appena oltre l'ingresso per allontanare i futuri visitatori. Alucard nota mentre si chiude in sé che questo è il tipo di minaccia che suo padre avrebbe preferito.

C'è un po 'di simbolismo e prefigurazione da disfare qui. Piace Dracula prima di lui, Alucard sembra tagliarsi fuori dall'umanità dopo essere stato tradito e aver perso le persone a cui teneva. Mentre la morte di Taka e Sumi probabilmente non sarà sufficiente per mandare Alucard su tutte le furie omicide, c'è la sensazione che ora si senta più alienato di prima (quasi essere scolpito come un animale nel tuo letto lo farà per te). Combina questo con il fatto che Alucard non stava andando bene con il suo esilio in primo luogo, c'è la possibilità che il suo isolamento possa farlo impazzire, trasformandolo inavvertitamente nel mostro che Taka e Sumi hanno deciso che fosse.

Sarebbe un bel colpo di scena se Alucard si trovasse improvvisamente in disaccordo con Trevor e Sypha nelle battaglie ancora a venire. Va notato che questa è tutta speculazione, ma il palcoscenico sembra essere pronto per la svolta malvagia del dhampir.

In che modo Hector è diventato lo schiavo di Lenore?

Hector, il traditore Devil Forgemaster di Dracula, è il personaggio che soffre di più in questa stagione. Catturato da Carmilla e costretto a percorrere centinaia di miglia al freddo mentre veniva picchiato e torturato, Hector trascorre la terza stagione in una cella sotto il castello dei vampiri in Stiria, in Austria. Mentre Hector si aspetta che alla fine verrà ucciso o forse nutrito, Carmilla e la sua corte di alleati / amanti dei vampiri - Lenore, Morana e Striga - hanno altri piani.

È la 'gentile' Lenore che decide di fare amicizia, e in seguito sedurre, Hector per costringerlo a eseguire i suoi ordini. Dopotutto, con un potente Forgemaster come Hector dalla parte dei vampiri, saranno inarrestabili nelle guerre a venire. Hector, non riuscendo a imparare dal tradimento di Carmilla, viene ingannato dal fascino di Lenore, finendo per innamorarsi di lei.

Mentre fa l'amore nella cella di Hector, Lenore inganna il Forgemaster facendogli rinunciare al suo libero arbitrio e dandosi completamente a lei, scivolando su un 'anello da schiavo' mentre Hector dichiara di appartenere al suo amante vampiro (la drogata pensa che questo sia solo un po' di kink e non sa che sta praticamente rinunciando alla libertà che gli è rimasta). L'anello lancia un incantesimo che lega Hector a Lenore, che ora può ordinargli di fare ciò che vuole. È un piano piuttosto incasinato che sorprende persino Carmilla.

Lenore dà alle sue sorelle i propri anelli in modo che anche loro possano controllare Hector, che a questo punto è completamente distrutto, e la stagione 4 non sembra molto migliore per lui, con Isaac che si avvicina alla Stiria con il suo esercito di mostri. Almeno, se Isaac ottiene ciò che vuole e uccide l'uomo che ha tradito Dracula, Hector sarà liberato da questo destino molto più oscuro.

Qual è il piano di Carmilla?

Nonostante il fatto che i trailer la definissero la nuova cattiva della serie, Carmilla trascorre una quantità sorprendente di tempo in casa, pianificando la sua prossima offensiva contro il popolo della Valacchia dal suo castello. Decide di far marciare le sue forze verso est, conquistando e schiavizzando l'umanità lungo la strada, per stabilire un impero da governare con le sue sorelle vampiriche. E con Hector come suo schiavo, ora può costringerlo a creare un esercito di mostri per la sua guerra contro l'umanità. Probabilmente vedremo questa guerra svolgersi nella stagione 4.