Charlize Theron ricorda i doppi standard sessisti in The Italian Job e nella Hollywood degli anni 2000

Ci sono pochi nomi più grandi nel genere d'azione in questo momento di Charlize Theron . Vincitore di un Oscar con una carriera eclettica che ha attraversato i generi e più decenni, Theron è il raro attore drammatico che può scivolare così bene in un ruolo di eroe d'azione (o antieroe) che quando crea un personaggio, spesso diventa iconico. Considera come la gente parla ancora di Furiosa in Mad Max: Fury Road cinque anni dopo, e perché La Vecchia Guardia è il più grande film dell'estate di Netflix.

Tuttavia, non è sempre stato così. Come Theron ha subito sottolineato durante il suo panel di domande e risposte al Comic-Con@Home venerdì, non è stata nemmeno in grado di cogliere l'opportunità di biondo atomico (2017)—un film d'azione che ha prodotto e interpretato da sola—fino all'età di 40 anni. Ma poi il suo primo contatto con il genere negli anni 2000 è arrivato in un momento molto diverso. Infatti, pur ricordando la delusione vissuta su Flusso Eone (2005), il suo primo tentativo di recitare in un film d'azione, Theron si è anche aperta su altri doppi standard sessisti che ha affrontato all'inizio della sua carriera, incluso il film di rapina adiacente all'azione, Il lavoro italiano (2003).

Nonostante sia stato un piccolo successo per Theron e tutti i soggetti coinvolti in quel momento, incassando $ 176 milioni in tutto il mondo e generando recensioni generalmente positive con un punteggio di Rotten Tomatoes del 73%, Il lavoro italiano e la sua enfasi sugli inseguimenti in auto Mini Cooper riporta alla Theron ricordi contrastanti.



' Il lavoro italiano è stata una grande esperienza, nel senso che mi sono resa conto che c'erano così tante idee sbagliate sulle donne nel genere', ha detto Theron. “L'unica cosa buona che è emersa da quell'esperienza è che c'era una vera pressione per tirare fuori le acrobazie con gli attori, ed è stata la prima volta che ho sperimentato qualcosa del genere. Ma c'è stato un processo molto ingiusto che è andato con quello; Ero l'unica donna con un gruppo di ragazzi, e ricordo vividamente di aver ricevuto il programma nella nostra pre-produzione, e mi avevano programmato per sei settimane in più di allenamento in macchina rispetto a qualsiasi altro ragazzo. È stato così offensivo, ma è stata anche la cosa che ha messo un vero fuoco sotto il mio culo. Ero tipo, 'Va bene, vuoi giocare a questo gioco? Andiamo.''

Theron ha continuato a menzionare bei ricordi di essere in grado di padroneggiare rotazioni e derapate a 360 gradi con lo speedster britannico, e un caso particolare in cui il suo co-protagonista Mark Wahlberg ha perso il suo proverbiale pranzo.

Disse Theron, “Ho deciso di superare tutti quei ragazzi. Ricordo vividamente Mark Wahlberg a metà di una delle nostre sessioni di allenamento che si fermava e vomitava perché era così nauseato dal fare 360s. Ma ero molto orgoglioso del lavoro di stunt che abbiamo fatto. Voglio dire, ho fatto un'acrobazia in cui eseguo un 360 inverso, o forse un 180, in un magazzino con oggetti di scena ovunque e persone, e l'ho fatto completamente da solo. È stato un grande momento in cui mi sono sentito come, 'Sì, possiamo fare tutte queste cose.'”

Eppure, come ha sottolineato Theron, non è stato il miglior pilota dietro una Mini a conquistarla Flusso Eone il prossimo anno. È stato vincere un premio che l'ha resa vitale, fino a quando non è stata secondo i doppi standard della logica aziendale di Hollywood.

'Sapete 30 anni fa, sfortunatamente non c'era l'opportunità per le donne di fare film come questo', ha detto Theron in relazione a La Vecchia Guardia . “E la prima volta che quell'opportunità si è manifestata è stato dopo che ho vinto il mio Oscar nel 2004. Ed è stato davvero difficile realizzare quel film, Flusso Eone … c'erano tutte queste scatole in cui tutti volevano infilarti. È un personaggio che oggi penso che sarebbe celebrato dal punto di vista cinematografico molto più di quanto non lo fosse nel 2004'. Sfortunatamente, il film, in quanto progettato per fare appello ai tropi e alle mode dei film d'azione della sua epoca, non ha funzionato come avrebbe potuto. Di conseguenza, a Theron è stata negata l'opportunità di provare anche a dirigere un film d'azione per il resto del decennio e metà del prossimo.

'Ricordo che il film non è andato bene come tutti pensavano', ha detto Theron. “Ed è stato proprio questo momento della mia carriera che ricordo molto chiaramente. Poiché quel film non ha funzionato, non mi sarebbe stata necessariamente data un'altra opportunità, ed è stato davvero duro. Era come 'No, le donne non possono far sì che questi film abbiano successo'. È stato duro. E non è stato fino a quando Mad Max: Fury Road che quell'esperienza, e quello che è successo con quel film, hanno davvero cambiato la mia traiettoria'.

Ovviamente quella percezione è cambiata e cambiata di nuovo per Theron. Dopo Mad Max , è stata in grado di produrre biondo atomico poi La Vecchia Guardia , ed è persino diventato uno dei cattivi preferiti dai fan nel Fast and the Furious film. Allo stesso modo, osserva che negli anni 2000 si trattava di provare a dimostrare al pubblico cinematografico (e forse ai produttori maschi e ai dirigenti di studio) che le donne potevano combattere gli uomini sullo schermo, ora con film come La Vecchia Guardia , può invece concentrarsi sull'uso della tecnica di combattimento e della personalità da parte del personaggio, e non cercare di apparire il più dura o impervia possibile. Eppure c'è una parte di lei che è consapevole che tutto potrebbe andare via. Ha anche detto che una parte di lei ha colto al volo l'opportunità di farlo biondo atomico perché dato il periodo di siccità tra Flusso Eone e Mad Max , temeva che l'occasione non si sarebbe ripresentata.

Disse Theron, 'Volevo ottenere [ biondo atomico ] giusto, perché c'è una parte di me che ancora—a volte sento ancora che se sbagli quella volta, è un po' come quello con cui stavamo parlando Flusso Eone , che semplicemente non ti verrà data di nuovo quell'opportunità.”

Tuttavia, sta spingendo come produttrice, regista e star per assicurarsi che vengano date più opportunità alle donne. Ha anche menzionato durante la conversazione che considera Patty Jenkins come fonte di ispirazione per aggiungere nuova consistenza al genere dei supereroi con Wonder Woman —La stessa Theron dice in modo significativo che non è personalmente interessata a interpretare personaggi che si autoidentificano come eroi e ad aiutare a creare un mondo in cui le sue figlie possano crescere in cui i blockbuster guidati da donne sono normalizzati.

'Sono davvero orgoglioso di quel personaggio', ha detto Theron sull'Imperator Furiosa in Mad Max: Fury Road . “Furiosa è sicuramente uno dei personaggi più importanti che abbia mai interpretato. E ho visto il potenziale, sapevo quanto fosse speciale fin dall'inizio e l'ho inseguito davvero duramente per questo. Ha continuato a confrontare la possibilità che ha visto in Furiosa al raro tipo di protagonista che ha ispirato personalmente la sua crescita.

'Il momento più vicino della mia vita a cui posso guardare indietro [è] la prima volta che ho visto Sigourney Weaver interpretare Ripley', ha detto Theron. “Ha appena cambiato tutto per me. Era come se il mondo si fosse aperto e le possibilità fossero infinite. La quantità di intelligenza che ha portato in quel ruolo, era solo completamente richiesta da lei, possedeva quel mondo, ma non è stato forzato e non è stato scritto, e non è stato recitato. È stato semplicemente vissuto... Se [Furiosa] può in piccola parte fare ciò che Ripley ha fatto per me come attrice, come donna, è qualcosa di cui sono incredibilmente orgoglioso. È qualcosa che non accade nella carriera di tutti, e mi sento davvero fortunato che mi sia stata data quell'opportunità ed ero preparato per quell'opportunità, e che ero disposto a mettere tutto lì fuori. Per dare il massimo'.

Ha anche dato molto al pubblico.