Recensione del figlio della luce

Data di rilascio: 29 aprile 2014 Piattaforma: PS4 (recensito), Xbox One, PS3, Xbox 360, PC, Wii U Sviluppatore: Ubisoft Montreal Editore: Ubisoft Genere: Platform, RPG R

Figlia di luce è una nuova generazione di giochi di ruolo di Ubisoft Montreal, grazie a una presentazione brillante e un design dei livelli meravigliosamente rilassante. Segue la storia di una giovane ragazza dai capelli rossi di nome Aurora, che intraprende una ricerca nel favoloso mondo dei sogni di Lemuria. Alla fine fa amicizia con una piccola creatura lucciola blu di nome Igniculus per aiutarla a illuminare la strada lungo il loro viaggio, e che diventa anche una componente unica e cruciale del gameplay reale. Infondendo un sistema di battaglia JRPG vecchia scuola con l'esplorazione eterea di un mondo davvero magico, Figlia di luce è un'avventura rinfrescante di fronte al pericolo oscuro.

Nel mondo reale, Aurora muore una notte e lascia il padre, il Duca, sul letto di morte preoccupato. Figlia di luce offre piccoli scorci in questa trama parallela mentre Aurora si fa strada attraverso il magico mondo di Lemuria per acquisire le stelle, la luna e il sole in modo da poter tornare dalla parte di suo padre. La trama è sempre riuscita a catturare la mia attenzione (nonostante alcuni prevedibili colpi di scena verso la fine), e in realtà ho iniziato a provare sentimenti per Aurora e la sua piccola banda di membri del partito disadattati: da un topo imprenditore, a un mago adolescente con una barba enorme , a un buffone del circo che sembra proprio non riuscire a capire quella cosa in rima.



Purtroppo, questa 'cosa in rima' è uno dei più grandi passi falsi qui in Figlia di luce la storia. Ubisoft Montreal ha preso la decisione di avere tutto in rima nel gioco, e mentre funziona abbastanza bene nei segmenti narrati in terza persona, spesso cade a faccia in giù durante i momenti di dialogo. Mentre diversi personaggi conversano, finiranno le rime l'uno dell'altro, il che spesso porta i personaggi a fare affermazioni senza senso e ridicole per il gusto di finire una rima, e grandi allungamenti per far suonare le mezze rime come se fossero rime complete. A volte il flusso del tentativo di rima è semplicemente pasticciato del tutto e sminuisce ciò che la narrazione sta effettivamente cercando di trasmettere, dal punto di vista della trama.

Esplorare l'incantevole regno di Lemuria è sicuramente l'aspetto più forte di Figlia di luce , mentre Aurora e Igniculus scivolano su uno sfondo splendidamente dipinto dopo l'altro: da una foresta scintillante, a una città abbandonata sulla cuspide di una pianura coperta di mulini a vento, a un tesoro sottomarino, la manciata di luoghi in cui Aurora viaggerà e passerà attraverso brillano positivamente di creatività e design artistico da sogno. La colonna sonora rilassante non fa che aumentare l'atmosfera stravagante del gioco e in realtà ti fa sentire come se stessi giocando all'interno di un sogno.

Il sistema di combattimento in Figlia di luce utilizza un approccio Time Battle reso famoso dai vecchi JRPG come alcuni Fantasia finale giochi e alto 2 . Fondamentalmente, ogni personaggio sullo schermo ha un'icona designata che si muove costantemente avanti e indietro su un misuratore di battaglia nella parte inferiore dello schermo. Una volta che un'icona si fa strada nella zona 'Trasmetti', potrai scegliere un'azione da eseguire nell'ordine in cui le icone in competizione raggiungono la fine della barra del tempo. Naturalmente, questo porta a molti degli attacchi e delle pozioni nel gioco per influenzare la velocità di un personaggio o gli effetti di rallentamento per quanto riguarda questo misuratore di battaglia a tempo. Puoi persino usare Igniculus per rallentare i nemici selezionati proprio nel bel mezzo della battaglia o curare i tuoi giocatori in dosi graduali.

Le battaglie servono sicuramente a completare l'intero pacchetto e sono tutte ritmate nel modo giusto in modo da non superare mai la storia o altri aspetti del gameplay. Aiuta anche Aurora e ogni membro del gruppo a ricevere un piccolo ma ragionevole arsenale di attacchi tra cui scegliere, basato su diverse proprietà elementali come fuoco, acqua e luce. L'enfasi qui è posta sullo scambio rapido dei membri del gruppo, piuttosto che sull'accumulo di cento diverse opzioni di attacco per un singolo personaggio, la maggior parte delle quali non useresti mai. Puoi persino aggiungere speciali buffer basati sugli elementi ai tuoi combattenti trovando e creando diversi tipi di oculi in un semplice sistema di creazione.

Al di fuori della battaglia, in realtà c'è molto da fare per Aurora in ogni ambiente intricato. Anche Igniculus torna utile in più di un'occasione. La piccola lucciola può aiutarti a illuminarti la strada in spazi bui, aprire scrigni del tesoro che sono appena fuori portata e risolvere l'occasionale puzzle di luce ambientale. Se non sei un grande fan del sistema di combattimento, Figlia di luce in realtà ti consente di saltare la maggior parte degli incontri di battaglia diversi dai combattimenti con i boss o dalla ricerca strana che richiede di eliminare completamente un'area di cattivi. Usa semplicemente Igniculus per accecare un nemico con la sua luce per consentire ad Aurora di passargli sopra ed evitare completamente la battaglia.

Anche la lunghezza del gioco sembra giusta, anche se è vero che è più breve: ho finito il mio primo playthrough in circa 8 ore circa, morendo solo una manciata di volte (di cui non c'è penalità, a parte il riavvio quasi lo stesso punto esatto in cui sei morto). Ubisoft cerca di ridurre un po' la lunghezza del gioco aggiungendo una manciata di missioni secondarie note come Richieste Lemuriane, ma la maggior parte di queste sono piuttosto ottuse nelle loro descrizioni di ciò che deve essere fatto e tendono a concentrarsi maggiormente sul tornare indietro attraverso aree precedentemente completate. di qualsiasi altra cosa.

La cosa divertente è che Figlia di luce in realtà SEMBRA come un gioco di ruolo completo di 25 ore, ma ridotto e semplificato in un piccolo pacchetto pulito. Ad esempio, tutto nel gioco si muove a un ritmo vertiginoso per adattarsi alla lunga durata del viaggio di Aurora: acquisirai nuovi membri del gruppo in modo piuttosto rapido; forzieri nascosti e materiali di consumo sono sempre abbondanti e facili da trovare; e tutti i membri del tuo gruppo saliranno di un livello o due dopo quasi ogni battaglia.

Ma per essere onesti, la natura rapida della progressione nel gioco, insieme a Figlia di luce di difficoltà piuttosto facile, spesso rende alcuni elementi nei capitoli successivi quasi irrilevanti. Questo è per lo più sentito nel sistema di creazione degli oculi, che ho usato forse una o due volte all'inizio del gioco, ma non ho mai sentito il bisogno di dedicarci molto tempo. Anche i rami tentacolari dell'albero delle abilità iniziano a soffrire in poco tempo, poiché Aurora e i suoi amici saliranno di livello così rapidamente che presto mi sono ritrovato ad applicare casualmente i punti abilità senza preoccuparmi di leggere davvero le loro descrizioni.

Anche se la sua breve lunghezza e la sua struttura abbastanza lineare potrebbero non giustificare un sacco di rigiocabilità dopo che il tuo confronto finale con la Regina della Notte è arrivato e finito, c'è davvero troppa bellezza nella terra di Lemuria per non farti immergere in Figlia di luce il meraviglioso fascino, le rime incostante e tutto il resto.

– STORIA

+ GRAFICA

+ GIOCO

+ SUONO

– RIGIOCABILITÀ

Metti mi piace su Facebook e seguici su Twitter per tutti gli aggiornamenti di notizie relative al mondo dei geek. E Google+ , se questo è il tuo genere!