Cliff Walkers: un thriller di spionaggio teso che vince il botteghino cinese

Si sente molto parlare del botteghino cinese, ma di solito è da una prospettiva americana, ad es. come se la cava l'ultimo blockbuster americano nel tanto ambito mercato cinematografico cinese? Ma il botteghino cinese va avanti con o (sempre più) senza uscite hollywoodiane, ed è affascinante vedere quale sia il altro il più grande botteghino del mondo è attualmente interessato. In questo momento, suo Cliff Walkers Cliff , le ultime da Eroe di Zhang Yimou e, a differenza di molte uscite cinesi, il film è attualmente disponibile per la visione in selezionati cinema americani.

Se, dai 40 anni di carriera di Zhang, conosci solo il suo lavoro wuxia, come il suddetto Eroe o (uno dei miei preferiti personali) e Casa dei pugnali volanti , poi Cliff Walkers Cliff 'L'intensità sottostimata potrebbe sorprenderti. Il film di spionaggio, ambientato nella Cina nordorientale degli anni '30 nello stato fantoccio giapponese del Manchukuo, scambia lo spettacolo luminoso di quei film precedenti con una complessità molto più tenue che non è meno bella per la sua cupezza.

Il film in lingua mandarina segue quattro spie cinesi addestrate dai sovietici mentre si paracadutano nella fredda regione innevata per una missione segreta e vengono immediatamente divise in due squadre. Il gruppo è composto da una coppia sposata—Zhang Xianchen (Zhang Yi) e sua moglie Wang Yu (Qin Hailu)—e una coppia più giovane—Xiao Lan (Liu Haocun) e il fidanzato Chu Liang (Zhu Yawen)—ma le squadre sono divise. linee diverse, con Zhang e Xiao che vanno da una parte e Wang e Chu dall'altra. Le relazioni identificabili e la tensione della loro separazione offrono agli spettatori un legame emotivo immediato con cui seguire l'azione spesso brutale.



Lo spettatore viene gettato nello spycraft con poca presa per mano. Il compito di capire chi sono queste figure raggruppate e cosa stanno cercando di fare non è urgente, e il film procede per diversi capitoli prima ancora di capire la missione del gruppo oltre il nome in codice Utrennya. Sminuendo la trama e la caratterizzazione, Cliff Walkers Cliff è in grado di aumentare efficacemente la suspense di ogni scena, e ce ne sono alcune stellari, dall'impasse di un treno teso a un inseguimento in auto d'epoca. Dal momento che non comprendiamo appieno l'obiettivo finale, ogni sequenza sembra il climax del tutto o niente, perché per queste spie lo è. La posta in gioco di questo mondo di ispirazione storica è impostata fin dall'inizio, ed è chiaro che essere catturati significa una tortura raccapricciante e poi la morte.

Se un film deve essere condotto con l'umore sulla trama o sul personaggio, allora deve avere una chiara strategia visiva e Cliff Walkers Cliff fa. È freddo e croccante, ed è fondato sulla realtà e sugli effetti pratici. Zhang ha effettivamente girato ad Harbin, la città in cui è principalmente ambientata la storia, ricreando la strada centrale della città al suo status degli anni '30, completa di punti di riferimento come Asia Cinema e Martyr Hotel.

In realtà ha anche girato in inverno, con temperature che sono scese di 40 gradi sotto Fahrenheit. Gli spettatori si sono abituati a guardando la neve finta sullo schermo —se sia? la schiuma di riso di rice Signore degli Anelli per la neve in CGI che è diventato più comune nell'ultimo decennio, specialmente nei film d'animazione. Se non hai mai sperimentato nevicate di -40 gradi, potresti non notare la differenza nella rappresentazione sullo schermo e nella realtà, ma come qualcuno che ha, Cliff Walkers Cliff colpisce in modo molto più autentico, con il freddo che permea le esibizioni silenziosamente feroci dell'ensemble e rafforzando la claustrofobia dello scenario in cui si trovano i personaggi. Nonostante i limiti del mezzo, il freddo diventa una rappresentazione viscerale della realtà politica a cui le spie non potranno mai sfuggire del tutto.

Se Cliff Walkers Cliff La strategia narrativa per mantenere la tensione ha una debolezza intrinseca, è che non c'è un vero climax su cui costruire, il che potrebbe frustrare gli spettatori più a loro agio con la struttura occidentale in tre atti. Per questo motivo, il terzo atto è più un rilascio improvviso ed esausto del respiro invece che un'accelerazione verso la catarsi. Ma forse per un argomento così lugubre, è proprio questo il punto.

Cliff Walkers è ora disponibile per la visione in selezionati cinema americani.