Con Air: un film d'azione degli anni '90 senza pari

Questo articolo viene da Den of Geek UK .

“Rompi la porcellana fine, raffredda la limonata, lega un nastro giallo intorno alla vecchia quercia. Perché questo ragazzo sta tornando a casa dalle sue donne. Tornare a casa per sempre'.

Il cinema d'azione è cambiato nel 1999. L'uscita di La matrice ha scatenato un torrente di imitatori, ma ha anche modificato radicalmente il montaggio dei film di genere. Questo è arrivato con un prezzo. Le sequenze d'azione sono diventate più difficili da seguire. Il personaggio è stato relegato. L'idea vecchio stile di mettere una star del cinema contro un pericolo in circostanze straordinarie sembrava meno allettante. La matrice aveva iniziato qualcosa.



Bene, quello, o tutti hanno appena guardato Con aria , e hanno pensato che non potevano superarlo. Perché in verità, come potrebbero? Rimane uno dei blockbuster più citabili, divertenti e sfrenatamente divertenti degli anni '90.

'In qualche modo sono riusciti a portare ogni mostro e insinuazione nell'universo su questo piano, e poi in qualche modo sono riusciti a lasciare che se ne impossessassero, e poi in qualche modo sono riusciti a metterci proprio nel mezzo'.

Per quello che ti colpisce da subito Con aria è che tutti sono coinvolti nello scherzo. Penso che fosse l'originale Impero recensione che paragonava, ad esempio, il montaggio della prigione all'inizio a qualcosa che i fratelli Zucker avrebbero potuto inventare, e capisco perfettamente il punto. Dopotutto, quando il Sugar Abrahams Sugar parodia macchina era in piena efficacia, il trucco era giocare tutto dritto. Lascia che le circostanze siano assolutamente straordinarie. Ma mai, mai lasciare che i tuoi personaggi strizzino l'occhio alla telecamera. Devono credere in cosa sono circondati.

Così, mentre il peloso Cameron Poe di Nicolas Cage si ritrova 'a ridiventare quell'uomo' (un raro accenno all'oscurità del personaggio), è rinchiuso per otto anni all'inizio di Con aria – proprio mentre sua figlia stava per nascere.

Ma invece di premere il pulsante del montaggio, lo scrittore Scott Rosenberg e il regista Simon West fanno qualcosa di ispirato. Passano il tempo facendo scrivere lettere a Casey e Cameron Poe. Dicono che un film abbia dieci minuti per attirare la tua attenzione. Quando sono trascorsi dieci minuti con Con aria , gli stavo praticamente scrivendo lettere d'amore.

A dire il vero, potrei guardare la sequenza della prigione in loop per ore, e non sorriderci mai. La pronuncia strascicata di Cage è assolutamente magnetica, ma lo sai già. Diamine, c'è anche un piccolo intreccio narrativo che entra in gioco. Poe riceve un libro sullo spagnolo per principianti, non appena parla la lingua. Ne ottiene uno su Origami e presto sta realizzando un animale con la carta.

leggi di più: I film sottovalutati del 1997

Questo prologo, tuttavia, non era nella sceneggiatura originale. Quando il regista Simon West è entrato a far parte del progetto (per il suo primo lungometraggio), ha incontrato Cage. Cage ha suggerito che Poe dovrebbe essere un ranger dell'esercito decorato, e West ha debitamente aggiunto la sequenza di apertura. Il cinema è sempre grato per questo.

Tuttavia, una volta terminato il prologo, è il momento del grande giorno di Poe. Ed è così in viaggio per incontrare sua figlia per la prima volta. Una volta che ha impacchettato un coniglio giocattolo, ovviamente.

“Mio padre tornerà a casa il 14 luglio. Il mio compleanno è il 14 luglio. Vedrò mio padre per la prima volta in assoluto il 14 luglio'.

Se Poe fosse stato rilasciato in qualsiasi pianeta vicino alla Terra, allora avrebbe avuto solo un mezzo di trasporto di base o sarebbe uscito dal cancello della prigione. Non qui. Per ragioni di espediente di Movieland, ha bisogno di prendere un volo per tornare a casa. Lui e il suo amico diabetico, Baby-O, riprendono così il prossimo volo di ritorno. risulta? Vince Larkin di John Cusack ha deciso di riempirlo con alcuni dei criminali più letali d'America. Tutti loro, a quanto pare.

Questo, ovviamente, apparentemente ha poco senso. Perché dovresti imballare un aereo pieno di alcuni dei criminali più pericolosi là fuori? Perché lasceresti che il gommoso scenario della DEA di Colm Meaney permetta al suo agente di infilarci una pistola? E poi, come se non avessi abbastanza detenuti per riempire un film, perché dovresti programmare una sosta a Carson City per prenderne altri?

Ma poi c'è il punto più importante: quando è tutto così divertente, a chi diavolo importa?

Sorprendentemente, però, il sistema di trasporto si basa sui fatti. Lo sceneggiatore Scott Rosenberg ne è venuto a conoscenza ed è riuscito a farsi dare un passaggio. Come ha detto all'epoca dell'uscita del film, 'Ho trascorso tre giorni sull'aereo della Con Air con i detenuti. Abbiamo volato in tutto il paese. Questi ragazzi erano davvero di cattivo umore. Era poco prima di Natale, e questo non ha aiutato le cose... è stato molto inquietante e un po' terrificante. Ma sapevo che la storia avrebbe fatto un grande film'.

Lui aveva ragione.

Ha anche notato che 'la violazione della sicurezza che rappresentiamo in questo film non potrebbe mai verificarsi, o almeno così insistono. Hanno riso quando ho chiesto se c'era un modo plausibile in cui i contro in questa storia avrebbero potuto prendere il sopravvento sull'aereo. Mi hanno detto che l'unico modo era lasciar correre la mia immaginazione. Così ho fatto.'

'Che cos'è?' 'Quella è una roccia.'

Come tale, Con aria sa cosa sta facendo. Al punto in cui ti viene presentato Diamond Dog ('stanno parlando con Denzel per il film') Billy Bedlam e Goodnight Danny Trejo, ti chiedi chi altro abbiano. Si scopre che hanno Cyrus The Virus, alias John Malkovich al suo meglio divorando lo schermo. 'Hai perso la testa?' interroga Billy Bedlam su di lui a un certo punto. 'Secondo la mia ultima valutazione psicologica, sì', replica perfettamente.

Secondo quanto riferito, Malkovich è stato frustrato durante la produzione del film, date le continue riscritture della sceneggiatura. Apparentemente, non era sicuro di come sarebbe diventato il suo personaggio alla fine. Davvero piuttosto bene, suggeriamo.

leggi di più: Cosa è andato storto con i sequel di Matrix?

Non ci vuole molto perché ne derivi il caos, comunque. Apparentemente a pochi minuti dal decollo, l'aereo è stato dirottato, come il mondo sapeva che sarebbe stato, e il film si divide in due. E insolitamente, è altrettanto divertente in entrambe le parti.

Quindi, i detenuti litigano sull'aereo, con la strana morte apparentemente casuale, e gli ostacoli da negoziare. E poi ottieni il meraviglioso, ribollente odio tra Vince Larkin e Duncan Malloy a terra. Larkin di Cusack è una sorta di eroe qui, e chiaramente, è quello che tutti dovrebbero ascoltare, ma non lo fanno. Invece, ascoltano Malloy. Colm Meaney interpreta Malloy come se si fosse presentato per qualche giorno per divertirsi, e lo fa.

'Questa è una situazione che deve essere sbloccata, in questo momento!', abbaia a un certo punto. Lo consegna come se sapesse di essere nello Shakespeare del cinema d'azione. E poi pilota un elicottero per attaccare qualcuno che ha lezioni di volo. È tutto oro. Un film spin-off in cui Larkin e Malloy combattono insieme il crimine è stata una delle opportunità mancate di tutti i tempi del cinema.

'È il tuo barbecue Cyrus, e ha un buon sapore'

Larkin si rende conto che il suo aereo è in difficoltà, mentre Cyrus pianifica il previsto prelievo a Carson City. E ne vale anche la pena, perché è qui che si presenta Steve Buscemi. Lui è Garland Greene, alias Marietta Mangler. 'Cosa c'è che non va in lui?', chiede Baby-O mentre viene portato sull'aereo, in stile Hannibal Lecter. 'Il mio primo pensiero sarebbe... molto', riflette Poe. Non per la prima volta, ha ragione.

Proprio come farebbe in Armageddon qualche anno dopo, però, Buscemi – in un film in cui le scene vengono rubate ogni due minuti – possiede il suo pezzo di Con aria . Scegli un pezzo qualsiasi del suo dialogo e Buscemi lo butta fuori dal proverbiale parco. “E se ti dicessi che la follia ha lavorato 50 ore alla settimana in qualche ufficio per 50 anni alla fine dei quali ti dicono di incazzarti, finendo in qualche villaggio di pensionati sperando di morire prima di subire l'umiliazione di cercare di farcela il bagno in tempo? Non lo consideri folle?' fa notare.

leggi di più: La strana storia dei film Die Hard

C'è un sottofondo sinistro, ovviamente, nella sequenza in cui va e gioca con la ragazza. Eppure porta a un momento cinematografico davvero magico. Mentre l'aereo inizia quello che sarà il suo atterraggio di fortuna sulla striscia di Las Vegas, Buscemi canta 'Ha il mondo intero nelle sue mani'. Ad un certo punto del film, Cameron Poe riflette sul fatto che 'in qualsiasi altro giorno, potrebbe sembrare strano'. Di sicuro vale anche qui. Solo lo snobismo dell'Accademia ha derubato Buscemi di un Oscar.

Uno dei grandi successi di di James Cameron alieni era che arrivavi alla fine del film e potevi nominare – senza pensarci – almeno una mezza dozzina di personaggi subito. Pensa quanto raramente accade.

Con aria è in un club d'élite per quanto riguarda il cinema di successo, ma non c'è dubbio - anche apprezzando la pletora di spettacoli magici - che questa sia la storia di Cameron Poe. Questo è un uomo il cui primo incontro con sua figlia non mancherà per il bene di oltre 40 morti e la distruzione di un edificio di Las Vegas.

'Sai cosa mi ha insegnato mio padre?' 'Che cos'è?' 'Niente.'

Nicolas Cage è salito a bordo Con aria a un punto in cui stava migrando la sua carriera da attore più serio e/o comico a eroe d'azione. Lui seguì Con aria con John Woo's Faccia a faccia , e ci è arrivato alle spalle di Michael Bay's La roccia . Sarebbe giusto dire che è un film d'azione uno-due-tre, che pochi attori sono mai riusciti a rivaleggiare.

Inoltre, in tre film di fila – nonostante il confuso Finito in 60 secondi – si è ridefinito come una delle star d'azione più importanti degli anni '90, dopo aver vinto il suo Oscar come miglior attore per Lasciando Las Vegas .

Nessuno dei suoi ruoli d'azione, nemmeno il suo strano momento da prete in Faccia a faccia – tiene una torcia a Poe, però. La roccia aveva appena terminato le riprese quando si è impegnato a Con aria , e Cage è andato in Alabama per lavorare sul suo accento per il personaggio. Sarebbe giusto dire che ha azzeccato. Linee semplici che potrebbero essere buttate via in altri film d'azione - 'aw, shucks' - sono diventate quasi dorate grazie alla consegna di Cage.

E poi c'è il momento immortale. La clip dell'Oscar. Sai quale...

Lo stiamo pensando anche noi. Gli hanno dato l'Oscar per il film sbagliato. Sulla carta, doveva sembrare folle. Quando è stato girato, deve essere sembrato folle. Ma torniamo ad assicurarci che i personaggi lo interpretino in modo diretto. Poe lo fa, ed è il momento in cui anche i non- Con aria i devoti tendono a nominare dalla parte superiore della loro testa. Potrebbe essere solo l'apice del film.

'Cosa c'è che non va in lui?' 'Il mio primo pensiero sarebbe... molto'

Nell'interesse di cercare almeno di dare l'impressione di essere circondato da un film che amo profondamente, ci sono uno o due problemi che dovrei toccare. Monica Potter, per esempio, ottiene un ruolo ingrato qui. In un film molto maschile (la stragrande maggioranza del cast sono uomini, anche se uno di loro indossa un vestito a un certo punto), il suo personaggio deve fondamentalmente sedersi e aspettare che suo marito torni a casa, mentre sembra esattamente lo stesso all'inizio del film come ha fatto alla fine. Potter, per fortuna, è passato a un lavoro più grande.

Inoltre, il grande atterraggio di fortuna a Las Vegas. In un film a malapena leggero sugli eccessi, è facile capire perché hanno scelto questo (denaro extra è stato liberato per pagarlo, e i realizzatori hanno praticamente distrutto il Sands Hotel per davvero, che doveva essere demolito). Forse si trascina solo un po', grazie al finale esteso con Cyrus e un'autopompa. Ma per fortuna, non passa molto tempo prima che Cameron Poe raccolga il suo coniglio dalla grondaia e lo rispolveri per la sua bambina. Che inizialmente lo guarda con uno sguardo che fa pensare che sia spuntato prontamente dal culo di un cane. Quello, o sta guardando suo padre, chiedendosi se sia lo stesso giubbotto che indossava Bruce Willis Il duro . Uno o l'altro.

Inoltre, devo notare che non tutti amano Con aria . Ha ottenuto recensioni piuttosto mediocri sulla sua uscita iniziale, anche se come Simon West ha confessato da allora, è il film di cui tutti gli chiedono ora. Detto questo, John Cusack a un certo punto non ha quasi emanato un senso di euforia per il film, dichiarando di aver preso il ruolo per 'ottenere il mio nome per il titolo, la mia faccia su un cartellone'. IMDB nota anche che a quanto pare odia il film e odia che gli venga chiesto nelle interviste, anche se questo è un po' in contrasto con lui che ha detto alla BBC nel marzo 2012 che sarebbe stato interessato a un Con aria Continuazione .

Una persona che sicuramente non era entusiasta dell'idea del film era il defunto produttore Don Simpson. Simpson è morto nel gennaio 1996, 18 mesi prima Con aria il rilascio. Ma odiava l'idea del film. Dopo la sua morte, è stato il primo film che il suo partner di produzione di lunga data, Jerry Bruckheimer, ha realizzato sotto la sua stessa bandiera. Bruckheimer sapeva quello che aveva, però. In effetti, molto prima che diventasse la norma, aveva un teaser trailer nei cinema, un anno prima dell'uscita. Bruckheimer lo sapeva.

Ma poi ha capito bene le basi. Era anche all'avanguardia nella creazione di un ensemble per un film d'azione con attori di qualità, solitamente non conosciuti per il genere. Detto questo, da allora non ha mai trovato la stessa formula nel cinema d'azione. pirati dei Caraibi , il suo più grande successo successivo, ha suonato per un pubblico familiare e ha suonato bene. Eppure un film d'azione per adulti, con la sua classificazione R sulla manica? Armageddon ha molti momenti, certo, ma cerchiamo di non parlare di progetti come Cattiva compagnia e Bad Boys II se possiamo aiutarlo.

Le voci continuano a persistere che Con aria potrebbe avere un seguito un giorno, e certamente molti di coloro coinvolti mostrano interesse. Simon West ha ammesso di aver pianificato di parlarne con Nicolas Cage, anche se non sappiamo se quella conversazione abbia mai avuto luogo. John Cusack non ha chiuso la porta, mentre Steve Buscemi, il cui personaggio è sopravvissuto, ha ammesso che sarebbe stato divertente tornare.

“Oh, hostess? Hostess? Qual è il film in volo oggi?'

Ma sarebbe anche divertente avere un altro film come Con aria che mescola diligentemente azione, commedia e momenti straordinari, in quello che sembra un modo così antiquato. Le sequenze d'azione colpiscono, la commedia vola davvero e il coniglio si fa giustamente strada verso il destinatario previsto. È, io sostengo, uno dei migliori film d'azione mainstream che gli anni '90 ci abbiano mai regalato, una vera serata a cinque stelle al cinema.

Poteva Con Aria 2 abbinarlo? Probabilmente no, perché da allora nulla è riuscito a fare la stessa cosa. Ma non appena verrà annunciato, saprò di essere il primo alla porta il giorno dell'apertura...