Recensione di Control Z: vale la pena guardare un altro dramma del liceo da Netflix?

Control Z, in termini tecnici, è il comando di base per annullare le cose come le conosciamo. Quindi dovrebbe darti alcuni dettagli di cosa questo mostrare parla di sì come l'hai immaginato, contiene tecnologia e cosa si può fare usando la tecnologia e le sue malefatte. Questo è l'originale Netflix dal Messico ed è in spagnolo e ci racconta la storia di Whodunit.

Quindi dovresti abbuffarti o saltarlo?



Control Z Star Cast - Ana Valeria Becerril, Rocío Verdejo, Mauro Sanchez Navarro, Michael Ronda, Yankel Stevan, Zión Moreno, Luis Curiel, Samantha Acuña, Macarena García, Fiona Palomo, Andres Baida, Patricio Gallardo, Patricia Maqueo, Rodrigo Cachero

Creatori di Control Z - Adriana Pelusi , Miguel García Moreno, Carlos Quintanilla

Registi - Bernardo De La Rosa, Alejandro Lozano

Sinossi di Control Z

La serie è incentrata su una ragazza di nome Sofia che è considerata una strana nella scuola con un passato problematico. Un nuovo studente di nome Javier si unisce alla scuola che tutti vogliono essere suoi amici perché è il figlio di una famosa stella del calcio nella squadra nazionale messicana. Quando un hacker trapela alcune informazioni sensibili sugli studenti nella sala conferenze della scuola arriva il caos e poi Sofia e il suo nuovo amico Javier vanno a caccia per scoprire chi è veramente l'hacker?

Sofia la protagonista della serie

Questa recensione conterrà lievi spoiler

Il primo scatto in cui Sophie entra a scuola e tutti sono sui loro telefoni condividendo i loro scatti sui social media e vivendo una vita virtuale, come possiamo vedere nel trailer, ti darà un tema di base di questo spettacolo, che questo spettacolo sarà un dramma per adolescenti basato sulla vita sociale al liceo. Lo spettacolo stesso inizia con una trama ben ritmata in cui un hacker ha fatto trapelare le informazioni sensibili sugli studenti della scuola mentre ho parlato nella trama di base e nella sinossi sopra, ora cosa succederà per gli studenti come reagiranno quando tutto lo sporco su la loro vita sarà mostrata a tutti a scuola.

La storia dello spettacolo è ben ritmata e anche l'esecuzione è buona, ma diventa in qualche modo uno spettacolo prevedibile dopo i primi episodi come lo stesso che l'hacker deve essere qualcuno vicino a Sophie, dato che tiene il suo cappello pensante per risolvere ogni pezzo del puzzle per catturare l'hacker e svelare la sua identità al principio davanti alla scuola.
Javier e Raul sono due dei suoi compagni di scuola e interpretano il dottor Watson nello Sherlock Holmes di Sophie, entrambi iniziano a indagare su tutti gli studenti le cui informazioni sono trapelate dall'hacker come Isabella, la regina della scuola che si scopre essere trans.

La performance del cast

Guarda anche

Programmi televisivi e middot; 7 giugno 2020 e middot; 4 minuti di lettura

I migliori programmi TV ora in streaming su HBO Max

La performance rivoluzionaria di Ana Valeria Becerril nei panni di Sofia, un'emarginata sociale a scuola è perfetta. Rende giustizia al suo personaggio e alla sua trama, come la ragazza che soffre di perdita, ansia e depressione.
Anche altri personaggi secondari come Javier interpretato da Michael Ronda fanno un buon lavoro come promettente amico e aiutante di Sofia. Yankel Stevan nei panni di Raul ha recitato nella media come un altro personaggio che indaga con Sofia, tutti gli altri attori hanno svolto un lavoro medio come personaggi secondari in quanto non ti affezionerai ai loro personaggi mentre ho parlato degli altri tre.

Regia e altri aspetti della serie

La regia e la narrazione sono fatte in modo da poter abbuffare questo spettacolo in una sola notte o giorno perché gli episodi sono nitidi e circa 30 minuti e dopo di ciò, vorrai di più da Sofia e dai suoi compagni di classe. Il regista ha fatto un lavoro intelligente ottenendo gli episodi sul segno di 30 minuti in modo che gli spettatori possano rimanere agganciati al contenuto, contrariamente agli episodi di un'ora che sono buoni per una corsa episodica settimanale.
Ma c'è un problema che la storia continuerà a darti suggerimenti su chi sia il vero hacker, quindi diventa prevedibile in un certo senso una cosa che avrebbe dovuto fare per mantenere lo spettatore a usarlo fino alla fine. Quindi è un altro dramma per adolescenti che Netflix aggiunge alla sua libreria che si sta già accumulando con nuovi programmi televisivi in ​​lingua straniera basati sullo sfondo del dramma adolescenziale e delle scuole superiori.

Verdetto finale e valutazione

Il mio ultimo spettacolo sul fatto che è un buon spettacolo per la tua piccola sessione di abbuffate, ma non aspettarti una merda di livello pazzo. È una storia semplice raccontata in un modo che sembra complessa, ma si impiglia nella sua stessa complessità e lo spettatore può facilmente districare questo mistero. Quindi non confrontarlo con altri thriller, film e programmi televisivi whodunit. 13 motivi per cui è ancora in cima al thriller drammatico per adolescenti per Netflix e se ti è piaciuto puoi anche guardare Elite, Love 101 e How To Sell Drugs Online (Fast).

Valutazione - 3/5 stelle