Timothy Olyphant potrebbe essere Snake Plissken nel remake di Fuga da New York?

Un classico minore degli anni '80, quello di John Carpenter Fuga da New York era carico di stile, grinta e umorismo, oltre a un iconico poster del film e una superba svolta di Kurt Russell nei panni dell'ex soldato brizzolato diventato soccorritore presidente Snake Plissken.

In effetti, si potrebbe sostenere che Fuga da New York non ha bisogno di alcun rifacimento – insieme a un elenco di altri film troppo lungo da menzionare – ma il regista Breck Eisner ha deciso che proverà comunque a realizzarne uno.

Visto l'ultima volta alla regia di un altro remake, un aggiornamento patinato di George Romero I pazzi , Eisner ha insistito sul fatto che la sua opinione Fuga sarà molto diverso dall'originale post-Watergate di Carpenter.



'Il modo in cui verrà creata la prigione sarà diverso rispetto alla versione di Carpenter', ha detto Eisner in un'intervista a MovieWeb. “L'ansia del mondo e l'ansia della nostra esistenza dopo l'11 settembre sono lì, specialmente l'ansia a Manhattan dopo l'11 settembre.

“Per quanto riguarda la trama, sono diversi, emotivamente sono molto simili. Ecco perché sarà interessante affrontare questo film, avere una visione leggermente diversa ma con gli stessi risultati in cui Manhattan viene trasformata in una prigione murata'.

Altrove, Eisner ha suggerito che Timothy Olyphant, che ha interpretato il ruolo principale in I pazzi , potrebbe essere in fila per indossare una benda sull'occhio e interpretare il ruolo di Snake Plissken.

“Creativamente, sarebbe fantastico per questo. Non abbiamo ancora discusso internamente allo studio su chi interpreterà Snake Plissken', ha detto Eisner. “Ci sono molti fattori che entrano in quelle discussioni. Prima di tutto, ovviamente, è quella creativa. Non possiamo fare il film a meno che non otteniamo il perfetto Snake Plissken, e questo è un compito arduo.

“Ci sono pochissimi ragazzi che potrebbero farlo. Sarebbe sicuramente uno dei ragazzi che potrebbe farlo. Non ci sono dubbi al riguardo'.

Secondo i rapporti all'inizio di quest'anno, New Line Cinema, la società che ha accumulato i soldi per il remake, aveva assunto Allan Loeb, lo scrittore di quest'anno Wall Street: il denaro non dorme mai , e che Manhattan sarebbe rimasta la vasta prigione di massima sicurezza murata che era nell'originale di Carpenter.

Dobbiamo chiederci, Timothy Olyphant è davvero l'attore giusto per interpretare il ruolo di Snake Plissken? Forse, ma sembra difficile da immaginare in questo momento, in particolare con la sua inefficace interpretazione del cattivo in villa Il Difficile 4 ancora in primo piano nelle nostre menti, anche se in tutta onestà, ha fatto una dimostrazione ragionevole come l'antieroe protagonista dell'adattamento videoludico del 2007 in gran parte dimenticabile Sicario .

Una delle clausole di John Carpenter, quando accettò di cedere i diritti per il Fuga proprietà, era che Plissken avrebbe mantenuto la sua benda sull'occhio e 'sarebbe sempre stato un brutto culo'.

Non dubitiamo della capacità di Olyphant di indossare una benda sull'occhio, ma potrebbe superare la pessima performance di Kurt Russell nei panni di Snake Plissken? Ci crederemo quando lo vedremo.

Movieweb io9