Spiegazione del finale di Crudelia

Voluto Emma Stone Crudelia de Mon scuoia un cane? Questa è la domanda da un milione di dollari che incombe ancora sui folli ma per il resto dallo spirito libero della Disney Crudelia . Il film chiede quasi diabolicamente al pubblico di sedersi con l'idea ogni volta che Crudelia guarda i suoi dalmati rapiti. La sua narrazione fuori campo potrebbe insistere sul fatto che non incolpa i cagnolini per la morte di sua madre - quando furono convocati dalla baronessa di Emma Thompson per spingere la mamma giù da una scogliera - eppure Crudelia dice anche a se stessa nel film che farebbero cappotti eccellenti .

E alla fine del film, manda a due conoscenti i cani che diventeranno 101 Dalmati 101 ' Pongo e Perdita. Quindi la Crudelia di Emma Stone ha cose malvagie in mente? Bene…

Il Crudelia finale lascia le cose volutamente aperte, ma consideriamo la risoluzione effettiva dell'immagine. Per tutto il film, Estella di Stone lotta per essere la donna che la madre che l'ha allevata, Catherine (Emily Beecham), voleva che fosse: gentile, paziente e onesta. Eppure quelle virtù non portano mai Estella molto lontano, e di fatto la lasciano insoddisfatta. Ecco perché ha creato il personaggio Crudelia. Apparentemente, Crudelia dovrebbe essere un atto. Ma il modo in cui Estella si agita per trattenere un sorriso quando la baronessa, durante un pranzo, le chiede se ha 'l'istinto omicida' suggerisce che sta reprimendo chi è veramente. 'Cruella' potrebbe inizialmente essere una creazione performativa destinata a ingannare la Baronessa, ma in verità Estella sta prendendo in giro se stessa. È per questo che la sua epifania che arriva dopo aver appreso che la baronessa è sua madre è così soddisfacente.



'Sono Crudelia', il personaggio di Stone annuncia al fantasma della donna che l'ha allevata. 'Audace, brillante, nato cattivo e un po' pazzo.' Ama Catherine, la madre che l'ha allevata, ma Crudelia sta realizzando il suo vero io. E questo significa accettare che lei è davvero la figlia della Baronessa per natura, se non per nutrimento. Quindi, invece di cercare di mettere in ombra la Baronessa agli eventi di moda, finisce per fare qualcosa alla fine di Crudelia tanto subdolo malizioso quanto, anche, la stessa baronessa.

All'ultimo grande galà della baronessa nella sua tenuta, Crudelia arriva vestita come la mite Estella. Ovviamente sappiamo che Estella ora è l'atto. Tenta di riconciliarsi con la baronessa, un'aspirante madre che ha cercato di farla uccidere alla nascita, mentre si trovava sulla stessa scogliera dove la baronessa ha ucciso Catherine. 'Estella' ovviamente sa che questa donna non può resistere all'opportunità di spingere la propria figlia in una tomba d'acqua. Come una madre adottiva, come una figlia.

E per certi versi, è esattamente quello che è successo. Estella è chi Catherine voleva che fosse, e Crudelia ora è la vera donna che usa la sua madre biologica per mettere definitivamente a riposo quell'identità. Ha già visto fino a che punto si spingerà la baronessa dopo che la donna più anziana ha cercato di bruciare viva Crudelia nel suo appartamento all'inizio del film. E a quel tempo, Crudelia l'ha affrontata sulla morte di Catherine dicendo: 'Hai ucciso mia madre', a cui la baronessa ha confessato di non ricordare poiché ha ucciso così tante persone.

Quindi Crudelia ovviamente sa che la baronessa non perderà l'opportunità di spingere la povera vecchia Estella nello stesso mare quando si incontreranno di nuovo. Da qui il paracadute di Crudelia nascosto sotto la sua gonna e Horace (Paul Walter Hauser) che comanda una barca a remi in basso. È anche il motivo per cui ha organizzato tutto in modo che una ventina di testimoni vedesse Estella 'morire'.

Tecnicamente, Crudelia non ha ucciso nessuno alla fine del film, ma ha incastrato la Baronessa per il suo omicidio, mandando la diva della moda in un futuro che è puramente carcerario vestito in bianco e nero. Ovviamente la Baronessa merita questo destino, ma c'è qualcosa di maliziosamente sovversivo nella protagonista di un film Disney che 'vince' incastrando la rivale per un omicidio mai avvenuto. La Baronessa è ovviamente un'assassina, e la narrazione fuori campo di Crudelia lo evidenzia, ma diciamo solo che questa non sarebbe la nobile risoluzione cercata da Cenerentola contro la sua malvagia matrigna, o come Belle si sarebbe personalmente presa cura di Gaston se avesse avuto metà del possibilità in La bella e la bestia .

Certo, incastrare l'assassino di Catherine per un'altra morte è ben diverso dallo scuoiare i cuccioli. Tuttavia, stiamo assistendo a Crudelia in metamorfosi. Quando ha iniziato a chiamarsi Crudelia, era quasi per scherzo e per giocare alla stampa. Tuttavia, anche prima che la baronessa trapelasse alla stampa che Crudelia è un'assassina di cani, il personaggio di Stone ha intrattenuto l'idea di scuoiare i dalmati rapiti dalla donna che assomigliavano molto ai cani che hanno ucciso fisicamente sua madre.

Ha anche indossato un mantello di ispirazione dalmata durante il rave punk rock dall'altra parte della strada rispetto alla sfilata di moda della baronessa, che aveva sicuramente lo scopo di spaventare la donna nel pensare che i suoi cani fossero morti. Quindi l'idea è chiaramente nella mente di Crudelia. E alla fine del film, quando i suoi amici/aiutanti sempre più alienati chiedono a Crudelia cosa fare ora che ha rubato il titolo e la ricchezza della Baronessa, Crudelia dice: 'Ho alcune idee'.

Successivamente, apprendiamo che ha inviato Pongo e Perdita ai loro previsti proprietari. Questo significa che una delle sue idee è quella di abbracciare finalmente l'etichetta di Dalmata-skinner che la Baronessa ha appeso a Crudelia sulla stampa? Può essere .

Il finale è, di nuovo, a tempo indeterminato, ma mi piace che sia del tutto plausibile se non ci fosse un seguito che questa Crudelia potrebbe essere o pianificherà presto qualche variazione della trama da 101 Dalmati 101 a spese di Pongo e Perdita. La Crudelia di Stone confessa con orgoglio di essere 'un po' matta' e un'idea folle come questa potrebbe averle fluttuato nel cervello da quando ha visto i dalmati spingere la cara vecchia Catherine verso la sua morte.

Tuttavia, esiste la possibilità che la Disney torni indietro da questa idea. In questo film, Crudelia è inizialmente inquadrata dalla stampa come una donna che è già crudele con gli animali, e mentre Crudelia incastra la baronessa per omicidio ed è diventata sempre più bassa con i suoi amici d'infanzia, li sta ancora invitando nella villa ribattezzata, 'L'inferno Sala.' E lì continua il cameriere (Mark Strong) che le ha salvato la vita due volte, annuendo a lui con uno sguardo sincero di gratitudine sul viso.

Un potenziale Crudelia 2 potrebbe riguardare il modo in cui Crudelia è ulteriormente inquadrata nel dognapping dalla Baronessa. Ricorda che la baronessa è ancora viva quando viene trascinata in prigione. E la donna malvagia urla che un giorno si vendicherà di Crudelia. Potrebbe facilmente esserci un altro film in cui la baronessa, la madre biologica di Crudelia che ha tramandato tutte le stesse vanità, è il vero cattivo del 101 Dalmati 101 tracciare. È già Crudelia de Mon in tutto tranne che nel nome e nell'acconciatura, e potrebbe indossare entrambi mentre inquadra il personaggio di Stone in un reinventato 101 Dalmati 101 .

Ma solo se ci sarà un sequel lo sapremo per certo. Fino ad allora, dipende davvero da ogni spettatore cosa significano quelle minacciose nuvole di pioggia sulla nuova casa di Pongo nella ripresa finale del film. Non importa come lo interpreti, sta arrivando una tempesta.