Cattivo della terza stagione di Daredevil: chi è Bullseye?

Avvertimento! Alcune delle informazioni contenute in questo articolo potrebbero rivelarsi temerario spoiler della terza stagione

Le cose stanno per diventare mortali nelle cattive strade della Marvel perché Bullseye sta arrivando di Netflix temerario stagione 3 . I fan aspettano l'arrivo di Bullseye da allora la prima stagione , e con buona ragione. Bene, ora è qui, interpretato da Wilson Bethel in una performance sorprendentemente stratificata.

Nel corso degli anni, molti scrittori e artisti hanno fatto del loro meglio per rendere Bullseye uno dei nemici più temibili del Universo Marvel . Quindi torniamo indietro nel tempo e scopriamo i micidiali segreti di Bullseye, l'uomo che non manca mai. Attenzione però, mentre torniamo indietro e troviamo queste più grandi storie di Bullseye, il viaggio è disseminato di cadaveri di uomini e donne (e quindi potenziali spoiler) che hanno attraversato Bullseye. Vittime perforate con carte da gioco, forate con graffette e penetrate da armi ninja.



Il primo personaggio noto come Bulls-Eye (non Bullseye) è apparso in Nick Fury: Agente dello SHIELD #15 (1969) di Gary Friedrich e dell'artista Herb Trimpe. Questo Bulls-Eye ha tentato di uccidere Nick Fury ma è stato eliminato da Dum Dum Dugan. Bulls-Eye è stato impacchettato nell'oscurità della Marvel e apparentemente non ha alcun legame con il cattivo di Daredevil, ma quando un cattivo che possiede il soprannome è tornato, l'Universo Marvel sarebbe diventato un posto molto più pericoloso.

È difficile immaginare che Bullseye sia diventato una forza del male così importante nell'Universo Marvel considerando che l'assassino non ha poteri. È altamente qualificato nelle arti marziali e ha una mira perfetta. Bullseye era un lanciatore nelle major league, ma è stato bandito e perseguito per aver ucciso un battitore con una palla di fagioli. Da lì, Bullseye si è allenato a uccidere con qualsiasi oggetto, dalle forniture per ufficio, alle noccioline, alle carte da gioco.

ulteriori letture: Guida completa ai riferimenti Marvel e alle uova di Pasqua nella stagione 3 di Daredevil

Detto questo, passiamo alla nostra lista di lettura/storia...

Il Bullseye che tutti noi amiamo odiare è apparso per la prima volta in temerario #131 (1976) ed è stato creato da Marv Wolfman e John Romita Sr. Ora, voi ragazzi dovete capire una cosa sulla galleria dei ladri di Daredevil intorno al 1976: non era molto buona. È stato divertente e alcuni personaggi come Kilgrave the Purple Man (sai, a partire dal Jessica Jones ), Gladiatore (buon vecchio Melvin Potter, che continua a spuntare sul temerario Serie Netflix ), e, naturalmente, Wilson Fisk, sono stati tutti protagonisti di alcune storie fenomenali, ma questa era di cattivi DD era prima dei giorni di Maria tifoide ed Elektra, quindi quando Wolfman e la compagnia hanno introdotto per la prima volta Bullseye, sembrava un altro cattivo DD perfetto.

Certo, in questa prima apparizione di Bullseye, il cattivo aveva un po' più di vantaggio rispetto a, diciamo, Matador o Stilt-Man (ma ammettiamolo, una patata ha più vantaggio di Matador). Nella prima battaglia di Bullseye con temerario , organizza una serie di complotti di esortazione e omicidio e si pubblicizza persino in un'intervista con il Daily Bugle. Bullseye in realtà sconfigge Daredevil, ma presto Matt si rimette in sesto e, per la prima volta, colpisce Bullseye. Wolfman ha raccontato una trama fitta e Bullseye era audacemente diverso, ma il maestro assassino avrebbe potuto essere solo un'altra entrata da dimenticare in la galleria dei ladri di Daredevil …se non fosse stato per Frank Miller.

Frank Miller

Quando Bullseye sarebbe apparso di nuovo, era un problema disegnato dal creatore che avrebbe scatenato completamente Bullseye nell'Universo Marvel: Frank Miller. Non dimenticare lo scrittore Roger McKenzie che ha scritto la storia che per primo ha scatenato l'impatto di Bullseye sulla Marvel. Nel temerario #160-161 (1979), Bullseye vuole disperatamente vendetta su DD per la sua precedente sconfitta, quindi rapisce l'amore di Daredevil, la Vedova Nera, e costringe Matt Murdock a uno scontro brutale. McKenzie scrive una storia serrata e brutale mentre Miller trova un linguaggio visivo frenetico per dare vita a Bullseye. Il maestro assassino deve aver toccato una corda in Miller, perché quando l'iconico creatore ha avuto il pieno controllo creativo del libro, ha messo Bullseye davanti e al centro.

Nel temerario #169 (1981), scritto e disegnato da Miller, si scatena l'intero orrore di Bullseye. In questo numero, Bullseye si ritrova con un tumore al cervello. Il cattivo è così ossessionato da Daredevil, che ora tutti quelli che vede assomigliano all'Uomo Senza Paura. Quindi Bullseye inizia un'epica follia omicida. Alla fine del numero, Daredevil ferma il regno del terrore di Bullseye, ma con questo singolo numero, Bullseye è diventato praticamente il Joker della Marvel, una forza inarrestabile di follia.

Leggi Daredevil di Frank Miller e Klaus Janson su Amazon

Nel temerario #171-172 (1981) di Miller, Bullseye diventa il sicario di Wilson Fisk, il Kingpin. Questo è Kingpin nella sua forma più motivata e violenta perché ha appena dovuto seppellire la sua amata moglie Vanessa. Kingpin voleva bruciare il mondo e Bullseye sarebbe stato il suo match. Questa empia alleanza avrebbe definito entrambi i cattivi per i decenni a venire. Il che ci porta a un momento che consoliderebbe Bullseye come uno dei cattivi più atroci della Marvel per sempre...

La morte di Elektra

'…Sei piuttosto bravo. Ma io... io sono magico.' Con quelle parole in Miller's temerario #181 (1982), Bullseye taglia la gola di Elektra con una carta da gioco e affonda il proprio Sai nel suo petto. Vedete, a quel punto Kingpin aveva sostituito Bullseye con Elettricità e il killer psicopatico che non sbaglia mai aveva qualcosa da dimostrare. Naturalmente, Elektra era anche l'amante di Matt Murdock, quindi la sua morte ha sconvolto il mondo dei fumetti. È stato un momento spartiacque in quanto l'apparentemente inarrestabile Elektra è stata sistematicamente smantellata e assassinata da Bullseye ed è diventata uno dei primi momenti Marvel davvero indimenticabili degli anni '80.

Bullseye ha pagato per le sue azioni quando Daredevil ha lanciato l'assassino da un tetto, rompendogli la spina dorsale. Bullseye era paralizzato e le cose hanno preso una piega ancora più oscura quando Daredevil visita Bullseye all'ospedale di temerario #191(1983). Mentre Bullseye giace immobile, Daredevil gioca a una finta roulette russa con l'assassino prono. È stato il momento più oscuro della corsa di Miller su Daredevil e potrebbe essere stato il momento più oscuro nella storia della Marvel. Un eroe che preme una pistola alla tempia di un killer che lo ha derubato del suo grande amore. Dannazione.

Leggi Daredevil di Frank Miller e Klaus Janson Vol. 2 su Amazon

Elektra non è stato l'ultimo amore che Bullseye avrebbe preso da Matt Murdock...

La morte di Karen Page

L'arrivo di Bullseye su Netflix potrebbe significare cose orribili per una Karen Page. Perché nel famoso Diavolo Guardiano (1999) trama dello scrittore Kevin Smith (snootches) e dell'artista Joe Quesada, Bullseye viene assunto dal cattivo di Spider-Man Mysterio per rapire un bambino. Durante il caso, Bullseye usa la mazza di Daredevil per uccidere l'altro grande amore di Daredevil, Karen Page. Page era stata la costante di Matt Murdock da allora... temerario #1 e ora, come Elektra, era morta a causa di Bullseye.

Leggi Daredevil: Guardian Devil su Amazon

Hardcore

Quando Brian Michael Bendis ha rilevato Daredevil alla fine degli anni '90, i fan sapevano che lo scrittore aveva una storia killer pronta e in attesa. Dopotutto, Bendis è ed è stato un maestro delle saghe criminali hardcore e del noir oscuro. I fan non sono rimasti delusi quando Bendis ha presentato le trame 'Lowlife' e 'Hardcore' in cui l'identità di Matt Murdock come Daredevil viene rivelata al mondo.

Bullseye usa questa nuova rivelazione per attaccare la vita di Murdock e tenta di uccidere l'attuale amante di DD Milla Donovan. Murdock non ha niente di tutto ciò e si confronta con Bullseye. Con la rabbia per la perdita di Elektra e Karen, Daredevil batte Bullseye quasi a morte e incide un simbolo del bullseye nella testa dell'assassino. Sì, era una risposta al meglio dimenticato temerario film di fine anni '90 90 , ma è stato un momento di pura vendetta poiché Daredevil ha finalmente fatto pagare a Bullseye tutto il dolore che ha causato.

Leggi Daredevil: Hardcore su Amazon

fulmini

La prossima volta che Bullseye sarebbe apparso sarebbe stato finalmente separato dal mondo di Daredevil. Bullseye si è unito la squadra dei Thunderbolts guidato da Norman Osborn. Bullseye ha operato come l'arma più segreta di Osborn ed è stato scatenato solo nelle missioni più pericolose. Quindi lascia che affondi, Bullseye è così mortale che persino Norman Osborn era diffidente nei confronti del maestro assassino. Come membro dei Thunderbolts, Bullseye ha aiutato a combattere Spider-Man, gli Skrull, ed è stato persino paralizzato di nuovo dall'eroe dei nativi americani noto come American Eagle. Il tempo di Bullseye con i Thunderbolts ha colpito come un fulmine nel 2007 ed è stato presentato da Warren Ellis e Mike Deodoto.

Leggi Thunderbolts: Ultimate Collection su Amazon

Le cose sono diventate ancora più malate quando Osborn ha trasformato i suoi Thunderbolts nei Dark Avengers. Bullseye ha adottato l'identità di Occhio di Falco e vedere l'uomo che aveva ucciso Elektra e Karen Page profanare l'iconica identità eroica di Clint Barton è stato davvero contorto. Dark Hawkeye ha segnato il ritorno di Bendis al personaggio nel 2009 Vendicatori Oscuri serie. Bullseye/Hawkeye ha anche recitato in una sanguinosa e contorta miniserie nel 2009 di Andy Diggle e Tom Raney.

Il ritorno della magia

Dopo il suo periodo come Occhio di Falco, Bullseye è stato ucciso nel crossover Shadowland. In quel momento, un nuovo assassino di nome Lady Bullseye divenne uno dei principali attori della malavita di New York. Lady Bullseye portò il cadavere di Bullseye alla Mano e fece resuscitare l'assassino. Più malato che mai, Bullseye è stato confinato in un polmone d'acciaio e ha fatto ciò che sa fare meglio: rendere la vita di Matt Murdock un inferno. Bullseye invia molti avversari per indebolire Daredevil durante la superba run del 2013 di Mark Waid e Chris Samnee temerario finché non fu nuovamente sconfitto dall'Uomo Senza Paura.

ulteriori letture: spiegazione del finale della terza stagione di Daredevil

temerario stagione 3 arriva su Netflix il 19 ottobre.

Leggi e scarica il Rivista in edizione speciale di Den of Geek NYCC 2018 giusto qui!