Lo scrittore di Doctor Strange 2 parla delle emozioni post-endgame

Nel 2018 è arrivata la notizia che Dottor Strange il regista Scott Derrickson doveva rimanere a bordo per il sequel pianificato dei Marvel Studios per il suo blockbuster del 2016, con Benedict Cumberbatch riprendendo anche il suo ruolo di Stregone Supremo.

Intitolato Doctor Strange nel multiverso della follia , il progetto è stato pubblicizzato come il primo film horror del MCU, il che sembrava giusto perché Derrickson era originariamente entrato nell'ovile con un background nel cinema di genere. Aveva già diretto artisti del calibro di Sinistro e L'esorcismo di Emily Rose , quindi potrebbe probabilmente bilanciare l'arte di inquietare il pubblico mantenendo una salda presa sull'evoluzione in corso del Maestro delle Arti Mistiche.

Tranne che non ha funzionato. Derrickson lasciato il seguito nel gennaio 2020 citando 'differenze creative' insieme al suo partner di scrittura C. Robert Cargill. Un mese dopo, Loki lo sceneggiatore Michael Waldron è stato chiamato per scrivere il film, ed è stato anche scelto per lavorare all'imminente film di Kevin Feige Guerre stellari film nello stesso periodo. La sequenza di eventi ha dato ai fan del franchise l'impressione che Waldron lo abbia assolutamente ucciso dietro le quinte molto rapidamente, e questo è stato esplorato in una nuova intervista con Fiera della vanità dove Waldron si è aperto su come ha affrontato Dottor Strange 2 con il sostituto di Derrickson, Sam Raimi.



“Ho passato il mio 2020 su Zoom con Sam Raimi. Non male', ha ricordato Waldron, che ha dovuto tenere una mano 'sul volante di Loki ” contemporaneamente mentre esplori il panorama culturale al di fuori dei fumetti Marvel per trovare ispirazione durante la scrittura Doctor Strange nel multiverso della follia .

'Ho gravitato verso [il documentarista di viaggio e chef] Anthony Bourdain', ha spiegato. “Strange è un elitario come neurochirurgo e stregone. Anthony Bourdain era un uomo del popolo, ma c'era quell'intelletto intenso. Ti sei sempre sentito come se potesse sventrare chiunque con le sue parole in qualsiasi momento. Eppure, Anthony Bourdain non si è mai davvero abbattuto. Questo è stato il primo ingrediente dello stufato per Dottor Strange . '

Waldron ipotizza che anche Strange e Bourdain, morti nel 2018, potrebbero aver raggiunto un bivio simile nelle loro vite.

'Anthony Bourdain era stato ovunque, aveva visto tutto', ha detto. “Cosa ti sorprende a questo punto? Penso che per tutti gli eroi del MCU, in un post- Fine del gioco mondo, come ti raduni per combattere i cattivi del film stand-alone dopo aver combattuto Thanos?

Il Rick & Morty anche lo scrittore sembrava sostenere Le speranze di Kevin Feige quella Dottor Strange 2 finirebbe con un indiana Jones vibrazione. “[Strano è] Indiana Jones in un mantello per me. È un eroe che può prendere un pugno. Questo è ciò che ha reso così grandi quegli eroi di Harrison Ford. Quei ragazzi si fanno prendere a calci in culo. Guarda Stephen Strange nel primo film. Si sta davvero picchiando, ma è molto capace e tutto il resto'.

Come probabilmente saprai ormai, meraviglia tende a rivelare i segreti sui suoi film in uscita solo alle sue condizioni, ma Waldron era pronto con un po' di clamore.

“Posso dirti che è una corsa…molto Sam Raimi. Il film è incredibilmente avvincente dal punto di vista visivo. John Mathieson, il nostro D.P., che ha sparato Gladiatore e Logan —Penso che l'aspetto sarà diverso da qualsiasi cosa tu abbia mai visto prima nell'MCU.

Doctor Strange nel multiverso della follia dovrebbe essere rilasciato il 25 marzo 2022.