Non bussare due volte Recensione

Come seguito del regista Caradog W. James al suo film di fantascienza AI del 2013, La macchina , Non bussare due volte è un film dell'orrore incentrato su una madre e una figlia che ristabiliscono la loro relazione mentre forze soprannaturali cercano di separarle.

Il set-up centrale, che menzionerò è di gran lunga la parte meno interessante del film complessivo, è la madre tormentata Jess (Katee Sackhoff) che tenta di riguadagnare la custodia della estraniata Chloe (Lucy Boynton). Recitando, Chloe va con la sua amica nella vecchia casa inquietante di un presunto assassino di bambini e, per qualche ragione, adesca il suo presunto fantasma bussando due volte alla porta. Ne conseguono dirottamenti.

Che cosa Non bussare due volte manca di originalità, compensa in creatività. Come un sacco di sottogeneri e convenzioni horror, non c'è niente di troppo familiare o non familiare che il film non userà nel tentativo di spaventare il suo pubblico. Ci sono specchi ed effetti di luce, case infestate, vecchie streghe, una chiara influenza giapponese e persino un po' di Skype-horror. È un tour del genere vecchio e nuovo.



Ciò potrebbe scoraggiare alcune persone ma, soprattutto, è davvero spaventoso. L'inciampo dei primi 20 minuti goffi è un lontano ricordo alla fine. L'esecuzione è così divertente, e così ben fatta, che non puoi fare a meno di ammirare ciò che riesce a fare con cliché dichiaratamente vecchi e colpi di scena noti.

Direi che il mix di convenzioni in realtà serve a spodestare ulteriormente il pubblico: l'orrore può manifestarsi in modo diverso da una scena all'altra.

Un minuto stai guardando i salti mortali sulla finestra di Skype di un laptop, Attività paranormale -style (o più recentemente in non amico ), e il giorno dopo è giorno e hai a che fare con statue apparentemente tirate fuori taken Dottor chi è 'Blink'. Cinque minuti dopo siamo in una classica casa stregata.

Fa buon uso del suono, anche, con lo stridio ripetuto di volpi, vento e altri rumori diegetici che ci ricordano che a volte il mondo ordinario può essere abbastanza snervante da solo.

Ma parte di questo approccio da 'lavello da cucina' significa anche che ci sono problemi di ritmo, che iniziano a consumarsi intorno ai due terzi. Altre volte il tono disparato è un ostacolo piuttosto che un aiuto, lasciando il pubblico con un'esperienza sconnessa che, sebbene estremamente piacevole, non regge bene al controllo.

Ovviamente, poiché questo è classificato come un orrore soprannaturale, dovremmo cercare la metafora della prima scena. Non bussare due volte sembra all'inizio essere la storia di Chloe, ma gradualmente ci rendiamo conto che è semplicemente una controfigura del senso di colpa e della vergogna di sua madre per averla abbandonata anni prima. Apprendiamo anche che è una tossicodipendente in via di guarigione e, da quando ha rinunciato a sua figlia, si è costruita una vita abbastanza comoda.

È una tariffa interessante per un dramma familiare, ma qui è solo un livello superficiale. La premessa di una forza sconosciuta e invisibile che tenta di portarle via Chloe proprio mentre iniziano a connettersi non è difficile da sostituire alle paure materne del personaggio, ma fonda l'azione su qualcosa di solido e in qualche modo riconoscibile. Jess non è una badante naturale e deve imparare come essere una madre nel corso del film. L'orrore viene prima della trama qui, ma ci sono brevi momenti che lasciano respirare il conflitto senza interruzioni.

Anche il design della creatura è eccellente e viene utilizzato efficacemente dall'inizio alla fine. Less is more qui, che ogni fan dell'horror ammetterà è quasi sempre preferibile. Dove c'è un uso eccessivo di false paure in alcune parti, ci sono alcuni colpi nell'ultimo atto che ti faranno trattenere il respiro tanto per l'ammirazione del loro stile quanto per la loro capacità di creare suspense.

Come detto, alcune parti funzionano meglio di altre, ma qui c'è molto da fare per chiunque. Sia che tu voglia un nuovo horror inquietante per un venerdì sera a casa o uno sguardo interessante su una relazione madre-figlia che cerca di ricostruire, Non bussare due volte viene consigliato.

Don't Knock Twice è attualmente in programmazione nei cinema del Regno Unito ma non ha ancora una data di uscita negli Stati Uniti.