Recensione dell'episodio 1 di Dragon Ball Super: una ricompensa in tempo di pace: chi ottiene i 100.000.000 di Zeni?

Dragon Ball Super Episodio 1

Questo Dragon Ball Super la recensione contiene spoiler.

È un po' folle pensarlo Dragon Ball Z ha iniziato a trasmettere su Toonami nel 1996, oltre 20 anni fa, e sono passati più di 13 anni da quando la serie ha terminato la sua serie di episodi con la rete. L'anime sarebbe diventato monumentale per un sacco di pubblico perché ha agito come un anime di passaggio per molti spettatori ignari (me compreso). Dragon Ball Z i fan hanno presto sentito dire Gundam Wing, Inuyasha, Naruto, e altro ancora, con la programmazione di Toonami che fungeva in gran parte da barometro per ciò che era popolare, ma tutto era in gran parte reso possibile dai confini che Dragon Ball Z dub ha contribuito a far crollare.

Dragon Ball Super finisce per essere ambientato in un periodo di tempo ben preciso, sei mesi dopo la sconfitta di Kid Bu verso la fine di Dragon Ball Z corri, ma prima il salto di dieci anni che si verifica proprio alla fine della serie in cui Goku lascia il 25° Torneo Mondiale di Arti Marziali per allenare Ub, la reincarnazione della buona energia di Bu. Questo, ovviamente, significa anche che tutto nel già non canonico Dragon Ball GT non è ancora successo e non accadrà. Dragon Ball Super il primo episodio sta molto giocando con il suo pubblico. Non reintroduce Goku agli spettatori come un guerriero o un campione, ma invece come un coltivatore di ravanelli. Goku osserva persino che il suo lavoro nella fattoria è una partita formidabile per lui, con radici fastidiose che sono 'testarde come Vegeta'. Con il mondo attualmente in pace, Goku cerca magnificamente di sottrarsi alle sue responsabilità in modo da potersi allenare e esercitarsi a combattere per qualsiasi minaccia incombe dopo. Si comporta come un bambino che sta cercando di sottrarsi ai compiti. Questo è il Goku che tutti amiamo e ricordiamo.



Curiosamente, questo primo episodio non ha paura di riprodurre vecchi filmati da Dragon Ball Z, quasi come se non altro per evidenziare quanto sia andata avanti l'animazione da allora. Possiamo apprezzare che la serie non rianima queste scene scelte, come se l'aspetto invecchiato dovesse rappresentare un filtro di ritorno di fiamma. Agisce come un altro promemoria di quanto lontano siamo arrivati ​​e di quanto sia strano che questa serie stia accadendo. Rimanendo in tema di qualità dell'animazione della serie, Dragon Ball Super prende certamente scorciatoie un certo numero di volte, con alcuni episodi che sembrano decisamente imbarazzanti. Questo episodio, tuttavia, sembra stupendo e la serie è ancora piena di una serie di immagini davvero belle e combattimenti ben coreografati... a volte. Sfortunatamente, la premiere non si avvicina affatto a questo, concentrandosi invece su come animare correttamente i campi coltivati ​​e le sorgenti termali.

Tuttavia, Goku e le sue abilità agricole non sono nemmeno al centro dell'episodio. Invece, vediamo che Gohan è praticamente neutralizzato dall'influenza sia di Videl che di Chi Chi, con lui più preoccupato di essere sulla strada di un 'grande studioso' piuttosto che di utilizzare il potere che quella Z Sword ha sbloccato. Questo purtroppo è il solco in cui cade Gohan in questa serie, ma Goten e Trunks hanno almeno abbastanza malizia e battaglie accidentali per compensare il completo abbandono del campo di battaglia di Gohan. I due combattenti pre-adolescenti potrebbero essere preoccupati di cercare di ottenere a Videl il regalo perfetto, ma almeno si traduce in loro due che prendono parte alla battaglia con un serpente gigante. La serie, proprio come la fine di Dragon Ball Z era, è pronto a offrire un sacco di maldestro Mr. Satan con Majin Bu al seguito, come se fossero una versione anime di Laurel e Hardy. Continuano ad aggiungere al tono molto leggero di questo primo episodio che è al 100% più interessato alla commedia che alla trama pesante o all'azione.

Questi quasi dolorosamente momenti innocenti sulla Terra sono interrotti da una scena deliziosamente folle nello spazio esterno che funge da introduzione dei misteriosi e pericolosi Beerus e Whis mentre viaggiano lentamente nella galassia. Il loro obiettivo non è ancora stato chiarito al pubblico, con le tendenze distruttive di Beerus che attualmente sembrano molto le prime visioni che abbiamo di Freezer. Beerus porta un'aria più pesante a se stesso e c'è molto di più della semplice distruzione in corso con lui. Per chi ha già visto il Battaglia degli dei film, sei ben consapevole di ciò che Beerus e Whis rappresentano pienamente e cosa stanno cercando mentre setacciano l'universo.

Nonostante non succeda quasi nulla in questo episodio, è dannatamente bello vedere di nuovo questi personaggi e sentire gli stessi doppiatori che tornano in questi ruoli. Mi sono sentito di nuovo un adolescente mentre guardavo la sigla dello show e ci sono poche, poche cose in grado di evocare quella potente attrazione di nostalgia in questi giorni - non credo nemmeno che il logo LucasArts e Guerre stellari strisciare l'ha fatto per me in Il Risveglio della Forza . Il tema finale dello spettacolo è stato appositamente progettato per tirare le corde del tuo cuore e i ricordi di questo grande viaggio che risale ai giorni di Sfera del drago.

Ma questo è ancora un episodio in cui non ottieni nemmeno Goku nel suo tradizionale gi arancione e blu! È come se l'episodio fosse intenzionalmente ti trolla. Questo è quello che stavi aspettando! Ravanelli! È come il materiale con cui riempiresti un webisode teaser (e il prossimo episodio è molto più simile con i Vegeta che vanno in vacanza con la famiglia, ma uh oh, il signor Vegeta vuole restare a casa e allenarsi!), eppure , è rilassante riavere questo mondo. Oltretutto, sfera del drago ha quasi una storia di trascinamento dei piedi. Non è come se il primo episodio di Dragon Ball Z ha un sacco di trama, a parte il suo finale culminante, lo stesso di cui si può dire qui. E a proposito, c'è una certa svolta degli eventi alla fine dell'episodio che per fortuna allontana Goku dal trattore.

Dragon Ball Super sceglie anche di concentrarsi in modo frustrante praticamente solo su Goku e Vegeta, dando loro la maggior parte dei combattimenti e dello sviluppo una volta che lo spettacolo inizia. Voglio dire, questi ragazzi sono i preferiti della gente, quindi non è esattamente sorprendente, ma non c'è motivo di accantonare completamente personaggi altrettanto impressionanti e vari come Piccolo, Majin Bu, o il completo smantellamento che è avvenuto con il personaggio di Gohan (ricorda quando questo ragazzo era il combattente più forte e definitivo? Ora lo riconosceresti a malapena). Questo non è davvero un problema che è stato risolto nel corso di quasi 75 episodi della serie a questo punto, quindi sento che vale la pena darti un avvertimento. Un sacco di altri personaggi hanno momenti per brillare e ci sono alcune apparizioni a sorpresa complete che si presentano lungo la strada ( *coughCaptainGinyucough* ) il che implica che Toriyama si sente nostalgico quanto il suo pubblico, ma comunque preparati per The Goku and Vegeta Show.

Come qualcuno che si tiene aggiornato con le versioni sottotitolate di Dragon Ball Super, Mi sento in dovere di fornire alcune informazioni rilevanti per coloro che sono interessati a lanciarsi in questa serie. Per cominciare, i primi due archi, 14 e 13 episodi ciascuno, sono rivisitazioni degli ultimi due canonici Dragon Ball Z film, Battaglia degli dei e Resurrezione: F . Nonostante ciò, questa è una serie che lo fa? diventa bravo se sei disposto a dedicare del tempo. Semplicemente non aiuta esattamente il fatto che Cartoon Network stia attraversando questi episodi a cadenza settimanale, mentre nel corso della giornata ne superavano cinque in una settimana. Allo stesso tempo, a questo punto c'è più di una quantità finita della serie a loro disposizione. Dragon Ball Super è ancora molto in onda in Giappone, a differenza della situazione del doppiaggio quando Dragon Ball Z veniva trasmesso.

Detto questo, non si può negare che le persone saranno ansiose, specialmente quelle che hanno visto Battaglia degli dei e Resurrezione: F , che è un po' un peccato, perché quelli sono i mega-fan che saranno entusiasti di questo spettacolo in primo luogo. Questo non vuol dire che non puoi goderti i primi gruppi di episodi se hai già visto i film, in effetti, Dragon Ball Super l'approccio con il materiale funziona molto meglio e potrebbe anche farti riconsiderare ciò che pensavi dei film ora che il materiale è in grado di respirare un po'. Preparati solo per un po' della lentezza tipica che Dragon Ball Z alla fine sarebbe diventato famoso in alcune circostanze estreme. Nonostante questo, quando lo spettacolo lo fa? collegalo colpisce come per magia e ti lascerà sorridere da un orecchio all'altro. Ci sono alcuni bei combattimenti, archi narrativi brillanti e reintroduzioni di personaggi fortuite che ti lasceranno a bocca aperta. Dovrai solo sopportare sfera del drago nella sua forma più frustrante e pesante per arrivarci in certi punti. Ma è per questo che amiamo questo spettacolo.

Dragon Ball Super dub continua ad andare in onda il sabato alle 20:00. su Adult Swim e 23:30 nel loro blocco Toonami