Game of Thrones Stagione 8 Episodio 6 Trailer, dettagli, guida agli episodi e altro

Tutti gli uomini devono morire, ma cosa diciamo al Dio della morte dalle molte facce? Non oggi. Sì, non quando Game of Thrones L'ottava stagione è finalmente in pieno svolgimento. Quasi due anni dopo che abbiamo salutato la Casa Stark, sono tornati e hanno un Drago in mezzo a loro. Abbiamo già dato la nostra lunga e profonda immersione pensieri sulla premiere della stagione proprio qui , Ma questo è solo l'inizio. Infatti, l'ultima serie di refrigeratori d'acqua della televisione sta appena entrando in marcia, quindi ecco cosa sappiamo del prossimo episodio di seguito.

Una nuova minaccia è sorta a Westeros. E non è quello che ci aspettavamo ma forse avremmo dovuto. Ecco il trailer di Game of Thrones stagione 8 episodio 6 ... l'episodio finale di sempre dello spettacolo.

Ecco la sinossi criptica.



All'indomani del devastante attacco ad Approdo del Re, Daenerys deve affrontare i sopravvissuti.

Di seguito è riportata la nostra guida completa agli episodi.

Game of Thrones Stagione 8 Episodio 1: Grande Inverno

Mentre la fine si avvicina per ognuno di noi, si dice che il mondo sembri rimpicciolirsi finché non rimane più nulla. Così sembra essere anche il caso delle gigantesche stravaganze televisive. Le terre di Westeros ed Essos, un tempo un universo apparentemente infinito di portata e complessità, hanno assunto una qualità in continua espansione per le prime cinque stagioni di Game of Thrones – e continuano a crescere ancora nelle pagine di “A Song of Ice and Fire” di George R.R. Martin. Eppure ora che abbiamo finito il primo di soli sei brevi capitoli che comprendono Game of Thrones stagione 8 , è inevitabile notare quanto piccola e intima stia diventando la serie. Una volta uno spettacolo che ha debuttato con una quantità vagamente vertiginosa di nomi nelle location di Winterfell, King's Landing ed Essos, ora anche quest'ultimo continente è svanito nell'eco di stasera del primo episodio della serie. Presumibilmente quando i Morti arriveranno a Winterfell, lo spettacolo sarà decisamente claustrofobico.

Leggi la nostra recensione di “Winterfell” qui.

data di messa in onda: 14/04/2019

tempo di esecuzione: 54 minuti

Check-out queste immagini dal Game of Thrones Prima stagione 8 , un tempo innocente in cui credevamo che tutti i personaggi principali girati seduti sul Trono di Spade fossero lì per un lungo periodo.

Game of Thrones Stagione 8 Episodio 2: Un Cavaliere dei Sette Regni

Nel tardo pomeriggio dell'ora preventivamente triste di stasera, il Mastino brontola vedendo un'altra faccia familiare, 'Oh per l'amor del cielo, potrebbe anche essere a un matrimonio sanguinoso'. Data la connotazione più Game of Thrones i fan hanno per il termine 'matrimonio', che suona bene. Dalle nozze sfortunate di Joffrey non sono stati raccolti così tanti volti amati in un unico luogo. Tuttavia, dato il solito uragano che segue acque così ingannevolmente calme, anche noi dovremmo trattenere il respiro. Nei sette giorni da quando la premiere della stagione 8 solida anche se imperfetta della scorsa settimana , ho sentito più di una persona brontolare di volere che qualcuno morisse in quella prima ora. Ora, mentre affrontiamo la prospettiva di tutti coloro a cui teniamo di essere sul ceppo, tranne che per l'adorabile e ripugnante Cersei, il Dio della Morte dalle Molte Facce può andare avanti e prendersi un'altra settimana di pausa. Perché la prossima settimana verrà per tutti i nostri cari.

data di messa in onda: 21/04/2019

tempo di esecuzione: 58 minuti

Leggi la nostra recensione di “Un Cavaliere dei Sette Regni” qui.

Il Trono di Spade Stagione 8 Episodio 3

Stanotte abbiamo guardato negli occhi azzurri di ghiaccio di quel nemico e li abbiamo visti incontrare la loro versione del Dio della Morte dai molti volti. Dire che è stato un sollievo commovente sarebbe un eufemismo. “La lunga notte”, il terzo episodio di Game of Thrones ’ ultima stagione, ha mantenuto una promessa che ha aperto la serie stessa: questa si sarebbe conclusa con una battaglia non solo tra il bene e il male, ma tra i vivi e i morti. La posta in gioco non è mai stata più alta nella serie, né è stata realizzata visivamente meglio. Tornando questa settimana con Miguel Sapochnik al timone, regista dei due episodi precedenti visivamente più abbaglianti di Game of Thrones , “Battaglia dei Bastardi” e il 'I venti dell'inverno' - L'ora di stasera, in più, assomigliava più al cinema di qualsiasi episodio precedente. Questo fatto è accentuato dallo scarso uso del dialogo e dalla determinazione di incapsulare ogni scelta e momento nei termini visivi più crudi, e forse non c'è stato niente di così duro (perdonate il gioco di parole) come Daenerys Targaryen e Jon Snow, un figlio di fuoco e un bambino di ghiaccio, che guarda dal loro accampamento del nido del drago su una collina in alto sopra Grande Inverno mentre i morti si avvicinano.

Leggi la nostra recensione completa su 'La lunga notte' qui .

data di messa in onda: 28/04/19

tempo di esecuzione: 1 ora 22 minuti

leggi di più: Game of Thrones – Chi è morto nella battaglia di Winterfell?

Game of Thrones Stagione 8 Episodio 4: L'ultimo degli Stark

Contenendo facilmente materiale sufficiente per due o tre episodi, ora sarà per sempre un mistero per me il motivo per cui non erano esattamente così tante puntate data la natura troncata della stagione 8. 'The Last of the Stark' è così compresso che i momenti che dovrebbero respiro (come la vita e la morte sboccianti della storia d'amore di Jaime e Brienne), e le nascenti epifanie che dovevano essere gradualmente accettate (come l'ambizione e l'orgoglio di Daenerys che la stanno facendo impazzire), sono state trasmesse con una stenografia insoddisfacente e il tipo di cliché che Game of Thrones e il suo materiale di origine letteraria sono così bravi a evitarlo. Tuttavia, c'è ancora molto da apprezzare in quello che è chiaramente l'episodio di impostazione del luogo prima del climax. Come direbbe un personaggio amato in un'altra proprietà dello zeitgeist: 'Siamo alla fine del gioco ora'. E delle due o tre ore di storia racchiuse in meno di 80 minuti qui, la prima è straordinariamente grande.

Leggi la nostra recensione completa di 'L'ultimo degli Stark' qui .

data di messa in onda: 5/5/2019

tempo di esecuzione: 1 ora 18 minuti

Game of Thrones Stagione 8 Episodio 5: Le campane

Gran parte del dibattito a venire riguarderà se Daenerys Targaryen avrei dovuto diventare la leggendaria 'Regina pazza' e se questo è davvero il finale che George R.R. Martin ha immaginato per la sua serie 'Le cronache del ghiaccio e del fuoco' quando ha rivelato il destino dei personaggi a David Benioff e D.B. Weiss qualche anno fa. Anche se sono abbastanza certo che i dettagli siano sbagliati, non posso fare a meno di ricordare ciò che un certo bastardo di Winterfell (no, non quello) disse una volta: “Se volevi un lieto fine, non sei stato attento. ' Nella mia mente, questo è l'episodio più puramente di George R.R. Martin delle stagioni 7 o 8. Ma anche mentre lo scrivo, ho intenzione di fare i conti con se gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss si è guadagnata il momento in cui Daenerys ha ridotto in cenere la città costruita dai suoi antenati, e il viaggio di un eroe si è rivelato essere la tragica discesa di un cattivo.

Leggi la recensione completa di “The Bells” qui .

data di messa in onda: 5/12/2019

tempo di esecuzione: 1 ora e 20 minuti.

Game of Thrones Stagione 8 Episodio 6: Il Trono di Spade

E infatti, c'era anche tristezza stasera, ma anche speranza e una grazia che è stata a lungo assente nelle ultime due stagioni di Game of Thrones . Questo potrebbe non essere stato il finale che tutti volevamo ( di certo non era quello che immaginavo ), ma è stata una buona idea che ha portato alla chiusura appropriata, se non sorprendente, di 'A Song of Ice and Fire'. Anche se Game of Thrones ha armeggiato una manciata di testi di quella canzone alla fine, la serie ha ancora trovato la musica nel suo ritornello finale.

Leggi la nostra recensione completa di “Il Trono di Spade” qui .

data di messa in onda: 19/05/2019

tempo di esecuzione: 1 ora e 20 minuti

Gli ultimi quattro episodi sono stati tutti scritti da David Benioff e D.B. Weiss. È bello essere il re.

Come la vista di un drago che vola sopra un campo di battaglia, l'elenco dei registi è uno spettacolo bellissimo da quando Miguel Sapochnik è tornato nella serie. Sì, il regista di quelle che potrebbero essere ancora le due ore più cinematografiche di Game of Thrones , finale della sesta stagione “La battaglia dei bastardi” e 'I venti dell'inverno' ore, sta tornando al timone di multiplo Episodi. Sta dirigendo il terzo e il quinto episodio per l'esattezza, quindi sappi quando aspettarti che portino il fuoco (selvaggio). Eppure la cosa più intrigante potrebbe essere che il l'episodio finale non sarà diretto né da Sapochnik né da altri pilastri della serie preferiti dai fan come Alan Taylor, David Nutter o Neill Marshall. No… gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss lo dirigerà da solo! David Nutter, timoniere dell'ormai leggendario Episodio “Le piogge di Catamere” , sta nel frattempo dirigendo il primo, il secondo e il quarto episodio.

Game of Thrones - Spoiler per l'ottava stagione

Un buon punto di partenza è con gli spoiler tecnici che HBO ha già permesso di svelare. Come rivelato in Divertimento settimanalmente l'esclusiva visita al set , Game of Thrones La stagione 8 inizierà riecheggiando la premiere della serie nel lontano 2011. Durante quei giorni più felici, la processione di Re Robert Baratheon è arrivata a un'allegra Grande Inverno; nell'aprile 2019, l'esercito della regina Daenerys inizierà la stagione ricevendo un freddo benvenuto da Sansa Stark, che a malincuore piegherà il ginocchio alla Regina dei Draghi dopo che suo 'fratello' Jon Snow ha già ceduto l'autonomia del Nord ai Targaryen. Tuttavia, QUELLO James Hibberd suggerisce che Sansa potrebbe essere presto conquistata da Dany, oltre ad affermare l'ovvio: l'incontro del Team Dany con il Team Stark causerà molte riunioni in ritardo nella premiere: il Mastino e Arya, il Mastino e Sansa, Sansa e Tyrion, Jon e Bran e, soprattutto, Jon e Arya.

'Riguarda tutti questi personaggi disparati che si uniscono per affrontare un nemico comune, affrontare il proprio passato e definire la persona che vogliono essere di fronte a una morte certa', afferma il co-produttore esecutivo Bryan Cogman. 'È un'ultima stagione incredibilmente emozionante, inquietante e agrodolce, e penso che onori molto ciò che George si è proposto di fare - che sta capovolgendo questo tipo di storia'.

Hibberd ha anche detto che era sul set per il Game of Thrones finale di serie, ed era in un luogo di Westeros mai visto prima, e uno che includeva personaggi il cui aspetto lo ha sorpreso. Fa di ciò ciò che vuoi. Tuttavia, ha contribuito a confermare alcune cose più intriganti, come il fatto che il terzo episodio della stagione 8 sarà esclusivamente la battaglia di Winterfell. Lo avevamo già pensato, dato che Miguel Sapochnik dirigerà il terzo e il quinto episodio della stagione 8 dopo essere stato al timone in precedenza “La battaglia dei bastardi” nella stagione 6. È stato a lungo avvistato sui set di Winterfell a Belfast, mentre girava una sequenza di battaglia che ha impiegato 55 giorni per essere girata (più del doppio dei 25 giorni trascorsi in 'The Battle of the Bastards'). Tuttavia, a quanto pare si tratta solo di riprese esterne e ci è voluto ancora più tempo per filmare gli interni e i primi piani.

Eppure tutto ciò significa che la battaglia decisiva verso cui la serie si è impegnata sin dall'inizio, i vivi contro i morti, si svolgerà nel terzo episodio della stagione, il che significa che ci sono altri tre capitoli di potenziale lunghezza cinematografica. Se dovessimo indovinare il vero finale sarà uno scontro tra le due vere forze inarrestabili di Starks e Lannisters nell'episodio 5. (Questa è speculazione. È possibile che l'Armata dei Morti marcerà su King's Landing, dove si verificherà una battaglia nel quinto episodio.)

Ovviamente l'ultima stagione è stata girata a Belfast, in Irlanda, che è la sua base operativa, anche se alcuni scout sono stati avvistati in castelli familiari in Irlanda, così come nell'anfiteatro romano in Spagna che si erge come 'Dragonpit' nel Game of Thrones finale della settima stagione Da allora è stato confermato che quasi tutto il cast principale (con la notevole eccezione Emilia Clarke) si è recato in Spagna per girare al Dragonpit per una sequenza importante che si sarebbe verificata nel Game of Thrones finale di serie. Se quella scena è un matrimonio, un funerale o un processo dipende dalla tua teoria personale/voce preferita (c'è un'industria a domicilio di YouTuber che affermano di avere informazioni privilegiate se sei così incline/credulone).

I nostri amici di Osservatori sul muro preso quello Game of Thrones fatto alcune riprese in Svezia e Norvegia per la prima volta in assoluto. Quindi Benioff e Weiss presumibilmente vogliono mostrare finalmente la neve che cade ad Approdo del Re e in altre località, e di conseguenza stanno usando il Nord Europa. Questa è una buona notizia per Starks, perché l'inverno è il periodo dei lupi.

leggi di più: Watchmen Serie HBO: tutto ciò che devi sapere

Allo stesso modo, a Belfast sono stati costruiti nuovi set per Winterfell e King's Landing. Il primo include nuovi merli e mura per mostrare la fortificazione della casa ancestrale Stark di Winterfell... così come un nuovo fossato in costruzione. Ciò è dovuto alla già citata 'Battle for the Dawn', che dovrebbe essere ancora una volta nel terzo episodio della Stagione 8.

Il fatto che abbiano costruito i set del quartiere di King's Landing a Belfast è intrigante, tuttavia, dal momento che ciò non è mai stato fatto considerando che lo spettacolo spesso utilizza solo luoghi reali in Croazia per King's Landing ... Ma se forse dovesse scoppiare una battaglia (o una rivolta?) nella capitale, potrebbe essere meglio avere dei set da, ehm, bruciare… (Episodio 5)

Guarda Game of Thrones su Amazon

Game of Thrones: trailer della stagione 8

Bene, l'inverno è certamente qui. Questo nuovo Game of Thrones Il trailer della stagione 8 è inquietante, anche da Game of Thrones standard.

Il teaser qui sotto prende in giro, tra le altre cose, la riunione di Jon e Arya.

Il teaser qui sotto ci offre un assaggio dei molteplici teatri in cui si svolgeranno le battaglie finali dello show.

Dai un'occhiata al trailer precedente, che ha più filmati reali ...

Abbiamo analizzato tutto ciò che potrebbe significare proprio qui.

Ed ecco il primo teaser (senza filmati reali).

Data di uscita della stagione 8 di Game of Thrones

Game of Thrones La stagione 8 inizia il suo movimento finale il 14 aprile. Preparati per domenica, bambino invernale.

Poster della stagione 8 di Game of Thrones

Rifatti gli occhi con questo!

Poster di Game of Thrones Stagione 8 Dead Bodies Frozen
Poster della stagione 8 di Game of Thrones Dragon Throne Dragon HBO

Game of Thrones Stagione 8 Foto 8

HBO ha rilasciato alcune immagini che ci danno il nostro sguardo migliore sulla prossima stagione. Alcuni personaggi sono persino sorridenti in loro! (Per lo più no, però.)

Il cast di Game of Thrones stagione 8

Presumibilmente tutti i preferiti dai fan che sono sopravvissuti alla fine della stagione 7 torneranno per il Game of Thrones ' endgame nel suo ultimo anno. Ciò significa che sì, vedremo più di Peter Dinklage, Lena Headey, Kit Harington, Maisie Williams, Sophie Turner, Nikolaj Coster-Waldau, Gwendoline Christie, Isaac Hempstead Wright, Conleth Hill, Iain Glen, Nathalie Emmanuel, Jacob Anderson, Jerome Flynn , Rory McCann, Joe Dempsie, Anton Lesser e Daniel Portman.

In precedenza Mark Gattis avrebbe dovuto tornare come Iron Banker Tycho Nestoris nella stagione 8, ma da allora è stato confermato non è nell'ultima stagione .

Anche nelle notizie di personaggi che NON VEDIAMO, Sembra che George R.R. Martin abbia rifiutato la possibilità di fare un cameo nell'ultima stagione per continuare a lavorare al suo sesto libro 'Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco', i venti dell'inverno . Ahimè, povero Giorgio.

Game of Thrones Stagione 8 Storia

Siamo entrati nei dettagli su cosa ci aspettiamo da Game of Thrones Stagione 8. Ecco un estratto:

Questa lotta sarà senza dubbio ciò di cui si occupa la maggior parte degli ultimi sei episodi. Tuttavia, sono già felice di riferire che ora è evidente che questa non è la vera fine della serie. Jon Snow ha definito l'Esercito dei Morti l'unico nemico che conta, ed ha ragione a temere gli zombi rispetto ai semplici umani. Eppure il mondo di George R.R. Martin non è mai stato la Terra di Mezzo. Ecco perché non potrebbe mai riguardare solo le forze del bene che sconfiggono le forze del male in un'epica battaglia al confine di Mordor. Mentre J.R.R. Tolkien ha incluso la 'Pulizia della Contea' come uno dei suoi numerosi epiloghi in Signore degli Anelli (che è forse il solo cosa di sostanza che Peter Jackson ha tagliato dai suoi adattamenti cinematografici), è ora ovvio che Martin, Benioff e Weiss, stanno facendo delle schermaglie e dei vuoti di potere del dopoguerra una parte fondamentale della storia principale.

Puoi leggerlo in dettaglio proprio qui.

Una cosa che è stata confermata è che la stagione presenterà un'enorme scena di battaglia. Ha trascorso 55 giorni di riprese principali su una grande battaglia, che è stata girata alla Moneyglass Base nell'Irlanda del Nord. Per un contesto più lungo di qualsiasi grande battaglia filmata per l'epopea del cavo premium. Non è paragonabile a 'Battle of the Bastards', né 'Blackwater' o 'Watchers on the Wall'. Quindi aspettati qualcosa di veramente epico, soprattutto perché sappiamo che Moneybase è stato a lungo il luogo in cui sono stati costruiti i set per Winterfell. Oh, e come abbiamo discusso sopra nella sezione spoiler, sono solo gli esterni. Ci è voluto ancora più tempo per filmare gli interni, che a quanto pare avranno un effetto horror.

Abbiamo qualche dettaglio in più su questo proprio qui.

La prima immagine ufficiale da Game of Thrones La stagione 8 viene da QUELLO . L'immagine mostra la coppia di potere zia/nipote preferita (inconsapevole) di Westeros, Daenerys Targaryen e Jon Snow, che, a questo punto, sembrano aver raggiunto la loro destinazione innevata di Winterfell.

Jon Snow e Daenerys Targaryen su Entertainment Weekly

In un'anteprima della storia di copertina, il co-produttore esecutivo Bryan Cogman offre un po' di spunti sul tema dell'ultima stagione, spiegando:

'Si tratta di tutti questi personaggi disparati che si uniscono per affrontare un nemico comune, affrontare il proprio passato e definire la persona che vogliono essere di fronte a morte certa'. Aggiungendo: 'È un'ultima stagione agrodolce e inquietante incredibilmente emotiva e penso che onori molto ciò che [l'autore George R.R. Martin] ha deciso di fare - che sta capovolgendo questo tipo di storia'.

Il finale della stagione 8 de Il Trono di Spade

Mentre Game of Thrones la stagione 7 si è rivelata l'anno più importante per l'ammiraglia della HBO, almeno in termini di valutazioni, è giusto dire che è stata anche una delle voci più frustranti. I contorni della trama per l'intera stagione sono trapelati quasi un anno intero prima, e le immagini dei paparazzi hanno rovinato con mesi di anticipo che Daenerys Targaryen e Jon Snow si sarebbero incontrati sulle scogliere di Dragonstone (non importa che gli script vengano violati e gli episodi trapelati accidentalmente giorni prima durante la stagione effettiva) .

Quindi non è troppo sorprendente che HBO e gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss ha preso misure extra per mantenere l'ultima stagione di Game of Thrones il più possibile senza spoiler. Ciò include, secondo Casey Bloys, presidente della programmazione HBO, le riprese di più finali per l'epica saga.

Parlando al Moravian College ( attraverso La chiamata del mattino ), Bloys disse: 'Lo so in Game of Thrones , alla fine, gireranno più versioni, quindi nessuno sa davvero cosa succede. Devi farlo in uno spettacolo lungo, perché quando stai girando qualcosa, la gente lo sa. Quindi gireranno più versioni in modo che non ci sia una risposta definitiva fino alla fine'.

Detto questo, Maisie Williams ha respinto l'idea di girare più finali dato il budget considerevole della serie mentre chiacchierava nel talk show di Jimmy Kimmel.

Williams fa un punto forte. Tuttavia, ci sono foto ambientate là fuori che avrebbero molto più senso se fossero fatte per la parte più rabbiosa della base di fan per trarre conclusioni sbagliate.

In questo momento, conosciamo la produzione di Game of Thrones La stagione 8 ha trascorso un po' di tempo a Siviglia, in Spagna, che in precedenza ha fatto da sfondo ad Approdo del Re nella settima stagione. E tutti i resoconti indicano che i personaggi principali sono tornati nella location di Dragonpit a Itálica, che è apparsa nel finale della stagione 7, anche per il finale della stagione 8 (aka il finale della serie).

Che cosa sia quel finale ha molte persone che indovinano. Perché i personaggi principali dovrebbero tornare alla Fossa del Drago a meno che non ci sia una negoziazione finale tra le restanti casate su come sarà Westeros in primavera? Qualunque sia la decisione presa, Sophie Turner ha già tentato di coprire le aspettative dei fan, rivelando che mentre amava il finale, non soddisferà tutti i fan.

'Chissà se sarà soddisfacente per i fan', Turner detto IGN . “Penso che molti fan rimarranno delusi e molti fan saranno al settimo cielo, penso. Penso che sarà davvero interessante vedere le reazioni delle persone, ma per me leggere la sceneggiatura è stato come straziante leggere che l'ultima pagina della sceneggiatura dice solo 'Fine di Game of Thrones'. È stato davvero emozionante'.

David Crow è il montatore cinematografico di Den of Geek e membro della Online Film Critics Society. Leggi di più del suo lavoro qui . Puoi seguirlo su Twitter @DCrowsNest .