Game of Thrones: chi è il re della notte?

Anche dopo i recenti eventi nello show, la fine di Game of Thrones la stagione 7 è ancora piuttosto tosta, giusto? Il Re della Notte, un essere di immenso potere e malevolenza ha preso il povero Valerion e ha trasformato il drago color crema in un diavolo dagli occhi azzurri. E questo gelido velivolo ha abbattuto Eastwatch-by-the-Sea. L'unico porto per i Guardiani della Notte giace in rovina e l'esercito dei morti marcia verso Grande Inverno. È un cupo cliffhanger, con il Re della Notte che quasi ridacchia mentre si allontana verso l'orizzonte.

Ed è stato uno di quei rari momenti che hanno fatto fare la cacca sia ai fan dei libri che alla TV, principalmente perché questo leader degli Estranei non è ancora apparso nemmeno nei romanzi, ma ora sta abbracciando il suo destino come il più agghiacciante diavolo in televisione. Ma da dove viene questo ragazzo, esattamente?

Il re della notte delle cronache del ghiaccio e del fuoco

La prima volta Game of Thrones i fan hanno visto che questo essere era nella stagione 4 mentre trasformava un bambino Wildling in un White Walker (o White Crawler?). Sebbene non sia mai stato incontrato nei libri, questo temibile nemico è stato menzionato anche lì, spesso sotto il nome di battaglia del Re della Notte. Per essere chiari, la sua origine letteraria e il suo retroscena sono probabilmente molto diversi da ciò che sta accadendo su Game of Thrones dalla stagione 6 ha rivelato che è stato maledetto dai Figli della Foresta. Tuttavia, probabilmente c'è ancora qualche base nella sua malvagità dalla visione originale di Martin del suo tocco gelido, che dai frammenti caduti nei romanzi, sembra che il Re della Notte abbia vissuto nell'era degli eroi di Westeros. Per darvi un'idea di quanto tempo fa, il Re della Notte visse nel periodo subito dopo il completamento del Muro, circa ottomila anni prima degli eventi di Un gioco di troni . Il Re della Notte è stato anche il 13° Lord Comandante dei Guardiani della Notte. Pensaci: il vecchio Corno di Ghiaccio era il 13° Lord Comandante e Jon Snow è il 998°!



Secondo la leggenda, quando il Lord Comandante si avventurò oltre la Barriera, incontrò una bellissima donna con la pelle bianca il cui tocco poteva congelare i vivi. Si diceva anche che avesse gli occhi 'come stelle blu'.

Quindi, quando il Re della Notte ha consumato il suo amore con questa donna misteriosa, ha perso la sua anima. Il Re e la sua sposa di ghiaccio si stabilirono a Fortezza Notturna (ricordate quel luogo dove Bran e compagni incontrarono Samwell Tarly?). Il Re della Notte ha governato lì per 13 orribili anni e ha eseguito ogni sorta di magia nera e atrocità innaturali, inclusi sacrifici nell'oscurità agli Estranei. Gli orrori di quest'era giunsero alla fine quando il Re Oltre la Barriera (un precursore di Mance Rayder) si unì al Re Brandon Stark (ai tempi in cui gli Stark governavano il Nord) per sconfiggere l'ex leader dei Guardiani della Notte.

Dopo la sconfitta del Re della Notte e dei suoi Guardiani della Notte schiavizzati, i Bruti e gli Stark si assicurarono che tutti i ricordi di questa malvagia entità fossero cancellati dalla storia, incluso il suo nome. Di conseguenza Brandon divenne noto sia come Brandon the Breaker, sia come King of Winter.

Ora la maggior parte di quelle storie provenivano dalla Vecchia Nan e furono raccontate a Bran Stark in tempi più felici. Tutte queste leggende erano legate ai lettori attraverso i ricordi di Bran, quindi tutte queste informazioni provengono dai ricordi di un ragazzo che ricordava le storie raccontategli quando era poco più grande di un bambino. Da questi ricordi, i fan possono ricostruire un quadro un po' più chiaro riguardo alla storia di questo feroce nemico. Ad esempio, Nan ha detto a Bran che si dice che il Re della Notte sia un membro della famiglia Umber o della famiglia Bolton. Dopo gli atti commessi dal Re della Notte nelle ultime due stagioni, possiamo credere alle voci di Bolton, ma la verità potrebbe anche essere più inquietante.

Secondo la Vecchia Nan, il Re della Notte potrebbe in effetti essere (aggrappati ai tuoi piccoli vestiti) uno Stark! Se ciò non bastasse, la leggenda narra che il Re della Notte non fosse uno Stark qualunque, ma era il fratello di Re Brandon Stark, o forse Brandon Stark stesso! Potrebbe Brandon essere stato riabilitato nei libri di storia come un eroico 'Re dell'inverno' dalla famiglia Stark? Ora, come si collega al giovane signore storpio dei giorni nostri Winterfell è indovinato da chiunque, ma questi sussurri del passato sono intriganti e potrebbero dare ai lettori e agli spettatori un suggerimento su quale ruolo potrebbe giocare questo nuovo fantastico cattivo in futuro.

Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - La Notte

Fan art di ghiottone .

Il re della notte de Il Trono di Spade

Nella serie HBO, il Re della Notte ha un retroscena completamente diverso da quello che hai appena letto sopra. I fan testimoniano l'origine del Re della Notte (e che emozione è stata dopo anni di sussurri e speculazioni dei fan) in una delle visioni di Bran Stark. Attraverso gli occhi di Bran, i fan guardano i Figli della Foresta (un'antica razza folletto / fata che esisteva prima che i Primi Uomini arrivassero a Westeros) premere un pugnale di Dragonglass nel cuore di uno dei Primi Uomini. Gli occhi dell'uomo diventano di un azzurro ghiaccio mentre si trasforma nel primo White Walker, il Re della Notte. Ironia della sorte, i Figli della Foresta hanno creato gli Estranei e il loro gelido monarca incoronato per proteggersi dai modi distruttivi dei Primi Uomini. Come sappiamo, i Bambini formeranno in seguito un'alleanza con i Primi Uomini per combattere gli Estranei che i Bambini hanno stupidamente creato. Con l'intenzione che fossero una barriera contro il mondo dell'uomo, hanno invece creato una mostruosità che ci distruggerà tutti.

Quindi sì, il Re della Notte una volta era uno dei Primi Uomini costretti a sopportare un'orribile trasformazione per mano dei Figli della Foresta. Ora, mentre corriamo verso la fine della serie, l'errore dei bambini è diventato l'errore dell'uomo e gli eroi, i draghi e persino i cattivi di Westeros affronteranno presto il Re della Notte in tutta la sua terribile gloria.