Gotham Stagione 3 Episodio 15 Recensione: Come l'Enigmista ha preso il suo nome

Questa recensione di Gotham contiene spoiler.

Gotham Stagione 3, Episodio 15

Gotham è tornato! La premiere di metà stagione è un buon inizio per la seconda metà della stagione 3, che mostra l'ulteriore evoluzione di Ed nell'Enigmista. In termini di trama, ha avuto meno successo di alcuni degli altri episodi incentrati sull'Enigmista che abbiamo ottenuto in passato, ma nulla ha eguagliato la sua comprensione delle motivazioni di Ed quando lo abbiamo visto lottare per venire a patti con la sua identità dopo aver ucciso - o , come ora sappiamo, tentando uccidere - Osvaldo.

Ecco tutto quello che è successo...



Ed ottiene un nuovo vestito.

Ed è ufficialmente andato fuori di testa nella sua disperata ricerca per scoprire chi è (e, secondo Robin Lord Taylor, che lo rende ancora più terrificante ). Iniziamo l'episodio con Ed alla ricerca di un nuovo arcinemico, qualcuno che riempia il vuoto intellettuale che Oswald ha lasciato nella sua vita. Si scopre che il ruolo è più difficile da ricoprire di quanto Ed avrebbe potuto pensare. (Anche se Lucius è un candidato giusto.)

Certo, parte di ciò è il fatto che gli enigmi di Ed sono in realtà piuttosto intelligenti (per non parlare del fatto che di solito li pone quando minaccia direttamente la vita dei candidati). Ma c'è anche il fatto che Oswald tenesse a Ed. Che sia platonico o romantico, Ed e Oswald avevano qualcosa di speciale prima che Oswald uccidesse Isabella e Ed cercasse di uccidere Oswald. Ed pensa che gli manchi il ruolo di mentore arcinemico/cattivo, quando, in realtà, è la perdita del suo migliore amico che lo ha lasciato senza speranza. Sarà molto più difficile da riempire. 'Voglio che tu sappia che la nostra amicizia ha significato qualcosa per me', dice infine Ed ad Allucination-Oswald. 'Mi importava di te e mi manchi.' Gotham raramente è stato così sinceramente sentimentale. Sembra buono nello spettacolo di supereroi.

È piuttosto tragico vedere Ed assumere droghe solo per poter parlare di nuovo con Oswald, e in qualche modo ancora più triste vedere Ed scaricare quelle droghe nell'oceano alla fine dell'episodio. Perché questi due non possono semplicemente andare d'accordo di nuovo? Ahimè, a quanto pare non è destinato a esserlo. Almeno non in uno spettacolo come Gotham . Tuttavia, l'inevitabile reunion e lo scontro in corso tra Ed e Oswald – o dovremmo dire Riddler e Penguin? – senza dubbio guiderà molta dell'angoscia tematica ed emotiva in questa seconda metà della terza stagione. Personalmente, sono ancora completamente d'accordo con questa relazione come parte centrale di questo spettacolo.

Alla fine, Ed riesce a definirsi senza Oswald (più o meno). Purtroppo, non diventa il killer degli scacchi, come il suggerimento originale di Allucination-Oswald, ma piuttosto Riddler, l'iconico cattivo DC. Abbiamo aspettato questo momento per molto tempo e, come le parti migliori di Gotham , il suo successo non dipenderà da un episodio, ma dalla sua esecuzione più ampia per tutta la stagione. Questa è la tua mezza stagione da definire, Enigmista. Non deluderci.

Come nota a margine, Gotham ha bisogno del 100% in più di episodi con Bullock e Lucius come squadra di detective. Bullock si riferisce alla follia omicida di Ed come alla 'morte della testa d'uovo', mentre Lucius viene lasciato con in mano l'invito dell'arcinemesi di Riddler rivolto a Jim Gordon. Ad un certo punto, i due interpretano il poliziotto buono/il poliziotto cattivo, solo che entrambi si rendono conto che nessuno dei due vuole davvero essere un cattivo poliziotto. Mi dispiace, Jim, ma potresti essere stato sostituito. Lucius Fox è più bravo di te nel tuo lavoro. Meno male che Jim ha un'altra offerta di lavoro...

Jim si lega alla sua famiglia.

Jim trascorre la premiere di mezza stagione con il caro vecchio zio Frank, un uomo che afferma di voler sistemare le cose con Jim, ma i cui legami con la Corte dei Gufi rendono quasi tutto ciò che dice discutibile. Frank dice a Jim che suo padre era un membro della Corte dei Gufi, che Frank lo è ancora e che vogliono che anche Jim ne faccia parte. Frank dice inoltre a Jim che è stata la Corte a uccidere suo padre, dando a Jim un interesse ancora maggiore nell'abbattere la Corte.

Jim può fidarsi di Frank? Difficile dirlo, a questo punto. Frank vuole che Jim vada tutto Nikita in campo con lui, abbattendo il campo dall'interno, ma da che parte sta giocando? Gotham non ha sempre saputo esattamente cosa fare con il personaggio di Jim Gordon. Questa potrebbe essere una risposta accettabile. D'altra parte, questa sottotrama sembrava stranamente disconnessa dal resto dell'episodio. Si spera che questo cambierà quando la trama di Jim non sarà in qualche capanna rurale casuale e, invece, sarà nel retro a Gotham.

Bruce viene sostituito dal suo doppelganger.

L'addestramento di Bruce su Batman viene interrotto. In primo luogo, dai suoi sentimenti su come ha lasciato le cose con Selina. Secondo, quando la Corte dei Gufi lo rapisce e lo sostituisce con il suo doppelganger. Ah, essere un adolescente a Gotham City.

Quando Selina invia a Bruce un messaggio dicendogli che vuole incontrarsi dopo settimane di freddezza, Bruce è riluttante ad andare, anche se ovviamente gli manca. Alfred alla fine lo convince, solo che Bruce scopre che non è stata Selina a inviare il messaggio. Era uno stratagemma di Doppel-Bruce. “Questo è ciò per cui [lui] è stato creato. Per essere Bruce Wayne.' Accidenti.

Come Gordon, Bruce è stato sostituito da qualcuno che è probabilmente migliore di lui nell'essere lui. O almeno più facile per le persone nella loro vita. Perché, ammettiamolo, mentre Bruce e Jim potrebbero non essere facili, sono insostituibili nella loro testarda rettitudine - il vero superpotere di Gotham .

Il vero Bruce termina l'episodio in una prigione in stile Batman Begins con una vista di quella che sembra Nanda Parbat. Difficile da dire, ma dato che R'as al Ghul dovrebbe apparire più avanti in questa stagione, non può essere lontano dall'extra fittizio Shangri-La. L'allenamento di Bruce per Batman è appena salito di livello.

Oswald trova un nuovo allievo cattivo.

'Mi sono appena ricordato. C'è qualcuno che devo uccidere.» Questa è la frase che ha definito l'inevitabile resa dei conti Penguin v. Enigmista come la grande spinta narrativa della stagione 3B di Gotham. Nel frattempo, tuttavia, avremo una sottotrama di Penguin/Poison Ivy.

Gotham non ha la migliore fortuna quando si tratta di cattive donne, anche se Barbara è diventata uno dei migliori personaggi di questo show. Non sono ancora convinto di questa versione di Poison Ivy, ma sono disposto a vederlo giocare. Se qualcuno può salvare la trama di Suddenly Adult Ivy, è Penguin.