Analisi e analisi del trailer di Guardiani della Galassia 2

Dato che siamo a circa sei mesi dalla sua uscita del 5 maggio, siamo appena stati benedetti con il secondo sguardo a Guardiani della Galassia Vol. 2 . Nonostante sia lungo poco più di due minuti, è ancora etichettato come un 'teaser trailer', il che va bene, dal momento che i dettagli reali di ciò che sta accadendo sono pochi e distanti tra loro.

Per chi è in ritardo a lezione, ecco il nuovo trailer ancora una volta.

Ora, il primo Guardiani della Galassia Anche i due trailer non ci hanno detto molto. Si sono concentrati di più su come una squadra disadattata di disadattati e fuorilegge sia stata costretta a lavorare insieme per... ragioni. La cosa migliore che abbiamo ottenuto è stata una rapida ripresa di Ronan e poi di Nebula nel secondo trailer.



C'erano anche una manciata di linee e inquadrature che semplicemente non hanno fatto il taglio finale (inquadratura in topless di Gamora da dietro, Groot che suona con il nastro mix di Star-Lord), quindi potremmo ottenere la stessa cosa qui. Oh, e parlando del nastro di Star-Lord, la canzone che sta suonando in questo è 'Fox on the Run' della pazza band glam degli anni '70 Sweet, dal loro Desolazione Boulevard disco del 1974. È fantastico, vai ad ascoltare.

Non abbiamo molto da fare finora, ma cerchiamo di capire cosa possiamo.

Mentre Rocket fa un discorso di apertura cupo e serio che porta a una rivelazione comica, otteniamo principalmente inquadrature da due diverse sequenze d'azione. Uno dei quali coinvolge Star-Lord che affronta un sacco di minuscole navi spaziali...

… e l'altro riguarda qualunque cosa sia questo pezzo. Abbiamo queste sfere luminose, una sorta di città spaziale situata sotto, e...

...qualunque diavolo sia questa cosa.

Ora, ci sono due cose minori degne di nota in questa stravagante gag 'non toccare il pulsante che ci ucciderà tutti'. Prima di tutto, Baby Groot sta diventando più forte come il suo predecessore a grandezza naturale. In ogni singolo scatto di Baby Groot che non è di questa scena, non è così.

Di solito indossa invece un'uniforme che a prima vista assomiglia a quella di Star-Lord, ma, cosa più importante, significa che è l'abito di Ravager. Dopotutto, anche nel primo film, i vestiti di Quill sono ancora considerati un'uniforme di Ravager nonostante sia solo. Più su quello in un sec.

Comunque, tra tutte le inquadrature della creatura calamari (creature?) attaccata, questa Drax mi spicca più delle altre. Principalmente perché ricorda piuttosto questa splash page di Annientamento , il grande fumetto epico che ha riscritto Drax da 'Caped Space Hulk' a 'Green Riddick Knockoff'.

D'altra parte, Drax si presta semplicemente bene a colpi d'azione da dietro.

Tornando alla cosa con Rocket e Baby Groot, l'altra cosa notevole del loro momento è che Rocket ha brevemente un dialogo con Star-Lord. Lo sfondo mostra quelle che sembrano essere queste tante, tante piccole navi che volano in giro, il che almeno ci fa sapere che questi due segmenti probabilmente stanno accadendo allo stesso tempo. Ciò che rende questo piuttosto unico è che tra entrambi i trailer, è l'UNICO momento in cui Rocket e Baby Groot vengono mostrati mentre interagiscono con i loro altri compagni di squadra.

Con la squadra completamente unita e la nudità di Groot, immagino che questo sia probabilmente davvero all'inizio del film al punto che potrebbe anche essere una sequenza d'azione stabile. Niente di particolarmente essenziale per la trama oltre a mostrare i Guardiani che fanno quello che fanno.

Qualunque cosa sia, non è direttamente collegata al mostro calamaro e alle sfere luminose.

Il che mi ricorda, incluso uno scatto di Star-Lord che annuncia 'Showtime, a-holes!' è un grande cenno all'originale Guardiani della Galassia teaser in cui Denarian Saal li chiama lo stesso insulto.

Sebbene ciò che sappiamo della trama sia scarso, si può immaginare che la squadra si dividerà, probabilmente per la maggior parte del film. I due trailer mostrano Star-Lord, Gamora e Drax che viaggiano insieme senza alcun segno dei loro compagni più commerciabili.

Ad un certo punto, Drax urla: 'FOTTITI, NAVE SPAZIALE!' Considerando le braci ardenti che piovono intorno a lui, questo è probabilmente più un grido di vittoria che una lagnanza affranta.

Ma Drax è Drax, quindi chissà che tipo di contesto ridicolo abbiamo per una battuta e una consegna così ridicole.

Rocket fa esplodere un aggeggio che fa esplodere in cielo un gruppo di uomini armati. Questi ragazzi sono sicuramente dei Ravager, soprattutto perché riconosco il ragazzo a sinistra da una serie di foto promozionali della troupe dei Ravager. Questo, e perché sono troppo distinti per essere carne da cannone del Marvel Cinematic Universe.

Troppo distinto = essere distinto in qualche modo.

La relazione dei Guardiani con i Ravagers è un po' complicata nel primo film e quel poco che abbiamo visto del secondo film sembra essere lo stesso. Dopotutto, vediamo Baby Groot attaccare un Ravager mentre indossa una minuscola uniforme di Ravager. Non è stato fino a quando non ho visto questo trailer una dozzina di volte, ma quando getta il ragazzo nel suo destino, tu... molto vedere brevemente il ragazzo passare una figura umanoide con un cappotto nero.

Diamo un'occhiata più da vicino.

Ah! È Yondu che cammina con Rocket. Nel primo trailer, c'è un'altra inquadratura di loro due che camminano nello stesso ambiente. In esso, piovono letteralmente Ravagers intorno a loro mentre solo Rocket ci presta attenzione. Yondu cammina semplicemente in avanti.

La mia ipotesi? Yondu e i Ravagers vengono introdotti nella storia perché sono gli unici che sappiamo hanno avuto a che fare con Ego personalmente. I Ravager tentano un ammutinamento su Yondu, che alla fine gli farà ottenere un posto come vero Guardiano della Galassia.

Due colpi d'azione non si adattano molto al resto in tutto questo. Uno è Gamora a cui sparano. Forse è la stessa nave a cui sta urlando Drax.

A prima vista, assomiglia a un canyon del deserto, ma quando guardi da vicino le pareti, c'è un aspetto piuttosto organico. Ego the Living Planet è ovviamente una cosa in questo film (anche se Kurt Russel dovrebbe interpretarlo nella forma 'può procreare con una donna umana e assumere pirati spaziali per eseguire i suoi ordini'). Il nostro trio potrebbe essere solo in giro sulla sua superficie.

Poi c'è Drax che pugnala con rabbia alcune pareti della membrana. Di nuovo, questo potrebbe essere o meno Ego il Pianeta Vivente. È una vita qualcosa . Forse quella creatura di prima lo ha inghiottito e sta cercando di ucciderlo dall'interno.

Ma il colore si adatta notevolmente a questo.

Forse sono le tre ore di sonno a parlare, ma la stanza bianca e pura sembra essere collegata alla roba grossolana e gialla della membrana. Quelle potrebbero essere finestre sullo sfondo.

Pom Klementieff come Mantis

Ma basta con la volgarità gialla. Il trailer si conclude con uno sguardo a Mantis.

Mantis è stato creato da Steve Engleheart e Don Heck, apparendo per la prima volta in Vendicatori #112 nel 1973. Come Drax, è stata introdotta nei fumetti come umana, ma i dollari per le ciambelle, andranno in una direzione completamente diversa nel film e la definiranno un alieno. Faceva parte regolarmente del cast di Avengers ed era considerata il personaggio preferito di Engleheart. È stata indicata come la Madonna Celeste e hanno fatto un grosso problema su come sarebbe stata questa parte davvero importante dell'universo Marvel.

Poi, a metà degli anni 2000, le è stata data una nuova vita. Durante Annientamento: Conquista evento, c'è stato un Signore delle stelle miniserie di Keith Giffen e Timothy Green II. In retrospettiva, è una specie di grosso problema. Star-Lord, che a questo punto era già alleato di Gamora e Drax il Distruttore, è stato incaricato di una squadra disordinata di oscuri e quasi dimenticati eroi Marvel per correggere alcuni errori nello spazio.

Anche se non tutti sono riusciti a diventare una star di successo, questa squadra ha presentato al pubblico moderno Rocket Raccoon, Groot e la loro imminente relazione. In altre parole, il Signore delle stelle miniserie da Conquista è stata la storia delle origini dei Guardiani della Galassia come li conosciamo.

Mantis faceva parte della squadra, agendo in modo calmo, raccolto e ben informato mentre tutti gli altri alzavano gli occhi al cielo su questa autoproclamata Madonna Celeste. Si è dimostrata alla squadra e sebbene sia stata apparentemente uccisa da Ultron (la sorpresa grande cattiva), è sopravvissuta ed è diventata un membro regolare dei Guardiani della Galassia nella serie in corso che ne è sbocciata.

Per coincidenza, ha smesso di presentarsi nel periodo in cui la versione a fumetti della squadra è stata reintrodotta e rilanciata per allinearsi con la versione cinematografica allora in produzione.

Oh, non ci sono speculazioni per questo screenshot. Volevo solo crogiolarmi in Dave Bautista per un secondo. Che ragazzo.

di James Gunn Guardiani della Galassia Vol. 2 uscirà il 5 maggio 2017.

Gavin Jasper non merita Batista. Nessuno di noi lo fa. Segui Gavin su Twitter!