Guardiani della Galassia Vol. 2: James Gunn rivela la scena tagliata di Nathan Fillion

Nathan Fillion e James Gunn hanno una lunga storia. È stato il protagonista del primo film che Gunn abbia mai diretto, il deliziosamente grottesco strisciare . Da allora è anche apparso in tutti i film, incluso come voce di un punk digitale della prigione nel 2014 Guardiani della Galassia . Eppure non si vede da nessuna parte Guardiani della Galassia Vol. 2 , la stravagante stravaganza dei Marvel Studios.

Adesso James Gunn si è rivolto a Facebook per chiarire perché Fillion , un'icona dell'opera spaziale di per sé subito dopo Lucciola , non è stato imbarcato nella versione finale di vol. 2 . Ancora una volta, Gunn conferma che Fillion avrebbe effettivamente interpretato un supereroe della Bush League relativamente importante dell'universo dei fumetti Marvel, Simon Williams/Wonder Man. E mentre la scena reale che avrebbe costituito uno stuolo di poster dei film di Simon Williams è stata tagliata, il regista la considera ancora canonica e mantiene viva la fiamma della speranza, potremmo vedere Wonder Man ancora in un ruolo importante all'interno del MCU.



Come molti di voi sanno, uno dei miei migliori amici al mondo è Nathan Fillion. Insieme a Michael Rooker e Gregg Henry è stato in tutti i film che ho diretto, anche come voce mostruosa e perversa in Guardiani della Galassia. Non ho avuto un buon cameo per lui nel vol. 2 – e volevo portarlo più pienamente nel MCU ad un certo punto, quindi non volevo renderlo Aakon Guard #2, restringendo le sue possibilità di un ruolo più sostanziale in futuro. Amo davvero il personaggio di Simon Williams/Wonder Man nei fumetti – un attore/supereroe a volte imbecille – e potevo vedere Nathan chiaramente in quel ruolo (non perché sia ​​un coglione ma perché è bravo a interpretarne uno). Ma, ovviamente, in un set cinematografico al 99,9% nello spazio non avevo davvero un posto per lui. Quindi, in un lampo sulla terra, ho deciso di mettere un teatro per un 'Simon Williams Film Festival', con sei poster di film di Simon Williams all'esterno. Ovviamente, dai poster, ha avuto una serie di film di serie B. La maggior parte di loro sono uova di Pasqua di un tipo o dell'altro. Sfortunatamente, la piccola sezione della scena in cui sono apparsi ha rallentato il film e ho dovuto tagliare le uova di Pasqua dal film (insieme alle vetrine dei negozi che prendono il nome dai luminari dei fumetti Starlin, Mantlos, Annett e altri). Altrettanto un peccato è stato che molte persone hanno scattato foto di questi poster il giorno stesso, così all'improvviso ogni sito di fan ha riferito che Nathan stava interpretando Wonder Man nel film. È stato persino il terzo attore fatturato su IMDB!

Quindi questa è la storia completa. L'unico cameo di Nathan nel film sono stati questi poster. Le pubblicherò tutte nei prossimi giorni.

E, sì, penso che possiamo considerarli canonici per il MCU, e mi auguro che Simon Williams risorga di nuovo!!

In questo senso, ecco uno di quei poster, che è chiaramente una parodia di Danny Boyle e Aaron Sorkin di Steve Jobs , interpretato da Michael Fassbender nel ruolo del defunto genio Apple. Nell'MCU, sembrerebbe che Tony Stark otterrebbe lo stesso trattamento.