L'aggiornamento classico di Hearthstone riaccende la controversia sulla grafica delle carte di Succube e Vilstalker

Blizzard sta riportando la versione 'classica' di Hearthstone , che ha dimostrato di essere l'unico motivo per cui alcuni fan hanno bisogno di rivisitare un dibattito sulle modifiche apportate a uno dei Hearthstone le carte classiche, Succubus.

Per il contesto, Blizzard annunciato di recente che il rilascio di Hearthstone l'imminente espansione segnerà anche il rilascio di un nuovo formato 'Classico' che ti consente di giocare più o meno com'era quando è stato lanciato ufficialmente nel 2014. Anche se potrebbe non sembrare un grosso problema per un gioco in cui quasi tutte le carte di sempre made è prontamente disponibile per la creazione e il gioco, devi ricordarlo un bel po' di cambi di equilibrio sono stati implementati dal Hearthstone lanciato. Sebbene molti di questi cambiamenti fossero i benvenuti all'epoca, gli aggiornamenti di alcune carte significavano che interi mazzi e strategie non erano più praticabili o non erano così efficaci come una volta.

Il formato classico consentirà teoricamente ai giocatori di rivisitare i primi giorni del gioco, ma non tutto sarà esattamente come era. Ad esempio, la rarità di alcune carte verrà aggiornata per riflettere in modo più accurato i sistemi moderni e il formato Classico trarrà vantaggio dall'integrazione con Hearthstone' s struttura dei premi aggiornata. Tuttavia, c'è un cambiamento menzionato nelle note per la rivelazione del formato che sembra aver catturato la maggior attenzione finora:



“Tutte le modifiche al bilanciamento di queste carte nel corso degli anni verranno annullate, ma rimarranno modifiche estetiche. Ad esempio: Felstalker sarà Felstalker e non tornerà a Succubus.

Che cosa significa? Ebbene, a luglio 2019, Blizzard ha annunciato di aver deciso di cambiare alcune delle Hearthstone la carta art. Tutti i cambiamenti hanno annunciato carte mirate che erano violente rispetto ad altre carte nel gioco o presentavano personaggi più sessualizzati. Ecco due esempi di entrambi questi concetti:

Arte della carta morso di Hearthstone
Arte della carta del Custode Segreto di Hearthstone

Una teoria popolare all'epoca suggeriva che queste modifiche fossero state apportate al fine di placare i censori in Cina che a volte prendono di mira casi di violenza e sessualità nei videogiochi. Tuttavia, Blizzard ha affermato che non era necessariamente così. Nel una dichiarazione a PC Gamer , ex Hearthstone il membro del team Dave Kosak ha dichiarato che le modifiche non sono state avviate perché il team stava 'guardando valutazioni, o [regolamenti] internazionali, o qualcosa del genere' e piuttosto perché 'sono tornati indietro e hanno davvero portato tutto ai nostri standard'. Ha anche notato che 'volevano che i nostri artisti si sentissero bene con tutto nel set'.

Sebbene ci sia sempre stato un dibattito su questi cambiamenti, nessuna delle alterazioni dell'arte originale è stata più controversa di quelle apportate alla carta di classe Warlock, Succubus.

Arte della carta Succube e Vilstalker di Hearthstone

A differenza di molte altre carte che sono state modificate nel 2019, la carta Succubus ha perso sia il nome che la grafica originale. L'unica altra carta ad aver cambiato l'arte e il nome in quel momento era la carta Stregone Mistress of Pain (ribattezzata Queen of Pain) ma in quel caso, il cambio di nome era minore e l'arte rifletteva ancora il design originale.

A dire il vero, c'è un grado in cui la frustrazione per questo particolare cambiamento può essere attribuita ai fan che erano infastiditi (o almeno disposti a giocare infastiditi) dall'idea che una delle carte sessualizzate più popolari in Hearthstone era stato significativamente alterato. Nel caso ve lo foste perso, una polemica simile di recente ha preso il sopravvento Effetto di massa Comunità . Come è avvenuto in quel caso, sembra più che ragionevole che sviluppatori e artisti cambino idea su una decisione anni dopo che è stata presa e apportino quelle che ritengono essere le modifiche appropriate.

Tuttavia, ci sono un paio di qualità uniche che vale la pena sottolineare riguardo a questo particolare cambiamento. Ad esempio, alcuni hanno sostenuto che il cambiamento non ha molto senso dal punto di vista della tradizione. La Succube era uno dei primi servitori in cui gli stregoni potevano evocare World of Warcraft . Sebbene i Warlock potessero evocare creature simili al Vilstalker (Felguardie e Vilcacciatori), il Vilstalker non faceva parte della scuderia dei servitori della classe. Per quel che vale, Vilguardie e Vilcacciatori hanno i loro Hearthstone carte. Hearthstone ha anche spesso giocato veloce e sciolto con Warcraft tradizione nel passato e spesso arriva fino a parodiare il classico Wow concetti.

Alcuni fan sottolineano anche che mantenere questo cambiamento va contro l'idea di giocare Hearthstone come era al momento del lancio. L'argomento popolare in genere menziona che, a differenza di Magic the Gathering carte o Pokemon carte (che stanno sicuramente avendo un momento in questo momento ), una volta digitale Hearthstone la carta è cambiata, non puoi davvero recuperarla com'era nella tua collezione. La possibilità di apportare tali modifiche è un vantaggio dal punto di vista del design, ma attualmente lascia alcuni un po' delusi dal fatto che non saranno in grado di ricreare 'esattamente' Hearthstone come avveniva tramite il prossimo formato Classic. Vediamo regolarmente variazioni di questo argomento in qualsiasi forma di media digitale in cui l'incapacità di possedere una cosa così com'era a volte può lasciarti soggetto a gestire le modifiche apportate al suo contenuto o alla sua disponibilità.

Proprio come quando queste carte sono state cambiate la prima volta, ci sono già giocatori che dicono che non si toccheranno Hearthstone il formato classico a causa di questi cambiamenti. Mentre resta da vedere se un numero significativo di giocatori di lunga data è così irremovibile, vale la pena notare che Succubus raramente ha visto il gioco competitivo anche quando Hearthstone lanciato con un pool di carte relativamente più piccolo.

Ti forniremo maggiori informazioni su Hearthstone il formato classico mentre ci avviciniamo alla data di lancio attualmente non confermata.