Heath Ledger voleva fare un altro film di Batman nei panni di Joker

Heath Ledger è stato molto nei nostri pensieri ultimamente. Con l'uscita del documentario Io sono Heath Ledger , che ha debuttato per un impegno limitato sul grande schermo ieri e in anteprima su Spike TV il 12 maggio, molti hanno cercato di rivalutare l'eredità di un attore preso troppo presto dopo una breve ma leggendaria corsa, incluso il suo turno come Joker in Il Cavaliere Oscuro .

Abbiamo parlato nello specifico dell'obiettivo di rifocalizzare quell'immagine pubblica dell'uomo mentre intervistavamo i registi del documentario Adrian Buitenhuis e Derik Murray, così come l'amico intimo di Ledger, Matt Amato, la scorsa settimana.

Ma le voci su Ledger e sul suo ruolo postumo di Joker, vincitore dell'Oscar, persistono. Ora Kate Ledger, sorella di Heath, sta parlando delle recenti recensioni cinematografiche. Diversi avvisi hanno suggerito che il documentario nasconde i demoni di Ledger, il che colpisce una corda con la sorella che ha respinto categoricamente l'idea che Ledger fosse depresso a causa della sua vita o portato all'insonnia a causa di essere perseguitato da certi ruoli. Infatti, ha detto all'Australia News.com.au che Ledger non solo amava il ruolo del Joker e la sua vita, ma aveva tutte le intenzioni di interpretare di nuovo il personaggio in un altro film di Batman con Christian Bale e Christopher Nolan.



'Era una persona davvero felice e aveva grandi progetti per il suo futuro', ha detto prima dell'uscita di I Am Heath Ledger la prossima settimana.

“Gli ho parlato la sera prima (è morto) e stavamo ridendo e scherzando.

“Era così orgoglioso di ciò che aveva fatto in Batman. E so che aveva dei piani per un altro Batman. Amava lavorare con Chris Nolan, Christian Bale e Gary Oldman. Si è semplicemente divertito a fare quel film.

“Quando è tornato a casa a Natale non vedeva l'ora di raccontarci tutto e faceva la voce e rideva, mostrandomi tutte le corse. Ci siamo divertiti.'

Dopo aver visto il documentario, ritrae davvero un uomo pieno di un'energia maniacale per godersi e approfittare della vita. Si stava anche preparando a dirigere il suo film intitolato Il gambetto della regina prima della sua morte, e la genesi dell'artista visivo era trasparente poiché gran parte del film è composto da filmati casalinghi ed esperimenti che lo stesso Ledger ha realizzato con la sua macchina fotografica.

Per quanto riguarda un altro film di Batman, tieni presente che l'approccio di Christopher Nolan era quello di prendere questi film uno alla volta, ma è un'idea allettante che Ledger avrebbe potuto indossare di nuovo l'abito viola e il trucco per pancake per un altro tentativo in uno dei migliori cattivi del cinema .

quando Io sono Heath Ledger ha debuttato a Tribeca ad aprile, erano presenti Kate e Ashleigh Bell, l'altra sorella di Ledger. Secondo quanto ci ha detto Amato, erano soddisfatti perché Io sono Heath Ledger capito bene. 'Hanno detto: 'Possiamo smettere di preoccuparci ora.'' Si spera che quella sensazione continui.

Io sono Heath Ledger debutterà su Spike il 17 maggio.

Autore

Rick Morton Patel è un attivista locale di 34 anni a cui piace guardare i cofanetti, le passeggiate e il teatro. È intelligente e brillante, ma può anche essere molto instabile e un po' impaziente.

Lui è francese. È laureato in filosofia, politica ed economia.

Fisicamente, Rick è in buona forma.