Come la scena di Alien Chestburster ha sconcertato Stanley Kubrick

Il momento iconico del chestburster in alieno , dove abbiamo dato il nostro primo sguardo a un cucciolo di Xenomorfo mentre emergeva violentemente dal torso di John Hurt, è riuscito a resistere alla prova del tempo. È una scena che è stata costruita in modo complesso dal regista Ridley Scott e la sua troupe, e Scott aveva da tempo pianificato di ottenere una vera reazione di shock e disgusto dal suo cast il giorno in cui è stato girato in una sola ripresa.

Dire che ha funzionato è un eufemismo, e Scott ha rivelato che anche il regista visionario Stanley Kubrick voleva conoscere i segreti degli effetti pratici che aveva usato per mostrare Kane di Hurt mentre dava alla luce quello che sarebbe diventato uno dei film più brutali cinema e creature spietate.

'Ricordo che Stanley Kubrick mi ha chiamato dicendomi 'Come hai fatto?'' ha detto Scott Scott LA Times in una nuova intervista 'Ha detto: 'L'ho eseguito lentamente, non riesco a vedere il taglio.''



Scott ha parlato a Kubrick dei dettagli del rig sul set di Hurt, dove era in ginocchio con la testa che sporgeva da un buco nel tavolo da pranzo del Nostromo con un corpo finto appoggiato al collo. “[Kubrick] ha detto: ‘OK, ho capito. L'ho capito, ha funzionato.''Innovativo di George Lucas Guerre stellari ha avuto un effetto simile su Scott, per come lo ricorda. 'Penso di essere stato depresso per un mese quando l'ho visto, perché ho pensato, 'Come diavolo avrebbe potuto farlo?''

alieno La scena di Chestburster non ha solo attirato Kubrick, però. Il cast era altrettanto sorpreso da ciò che è accaduto durante lo scatto originale , seguendo un piano di Scott per nascondere loro la natura del climax della scena. “Ho tenuto la piccola creatura reale, qualunque cosa fosse, dagli attori. Non ho mai voluto che lo vedessero'.

'Le protesi a quei tempi non erano così buone', ha spiegato in precedenza Scott a Empire (via Il guardiano ). “Ho pensato che la cosa migliore da fare fosse prendere le cose da una macelleria e da un pescivendolo. La mattina li abbiamo fatti esaminare il Facehugger; erano vongole, ostriche, frutti di mare. Dovevi essere pronto a scattare perché ha iniziato a puzzare abbastanza rapidamente. Non puoi fare cose migliori di così: è organico'.

alieno Il defunto sceneggiatore, Dan O'Bannon, ha ricordato che Scott ha allestito ossessivamente la scena. 'Ricordo facilmente che è stata trascorsa mezz'ora con lui drappeggiando questo piccolo pezzo di organo di manzo in modo che pendesse dalla bocca della creatura.'

quando stella Sigourney Weaver è entrato per la prima volta sul set per filmare la scena sanguinosa, c'era un crescente senso di tensione. “Tutti indossavano impermeabili – avremmo dovuto essere un po' sospettosi. E, oh ​​Dio, l'odore. È stato semplicemente orribile'.

Il regista sapeva di avere solo una possibilità per farlo bene. 'Una volta che ho versato sangue su tutto quel set, non c'era modo di pulirlo.'

Il film di Scott del 1979 da allora ha generato tre sequel e due prequel più recenti , che è tornato a dirigere. lui pensa che alieno il franchise è tutt'altro che morto, nonostante tutti i film della serie da allora di James Cameron alieni ricevendo una reazione mista da critica e pubblico.

'Penso ancora che ci sia molto chilometraggio in alieno , ma penso che ora dovrai ri-evolvere', ha detto Scott. “Quello che ho sempre pensato quando lo stavo realizzando, il primo, perché dovrebbe essere creata una creatura come questa e perché viaggiava in quella che ho sempre pensato fosse una specie di nave da guerra, che trasportava un carico di queste uova. Qual era lo scopo del veicolo e qual era lo scopo delle uova? Questa è la cosa da mettere in dubbio: chi, perché e per quale scopo è la prossima idea, penso.