Come Alien: Covenant retcon gli alieni di James Cameron e altro

Questo articolo contiene importanti Alieno: Patto spoiler .

In preparazione all'anno scorso Alieno: Patto , Ridley Scott ha fatto una candida ammissione: si era rifiutato di mettere lo xenomorfo nel 2012 Prometeo perché pensava che la creatura avesse fatto il suo tempo e avesse bisogno di essere lasciata al passato. Ora lo considera un errore e persino opinioni Alieno: Patto come un'occasione per fare ammenda.

Mentre si discute della delusione in giro Prometeo con Yahoo! Film , Scott ha detto senza mezzi termini con l'aria di una confessione , “Abbiamo scoperto da lì che [i fan] erano davvero frustrati. Volevano vedere di più dell'originale [mostro], e ho pensato che fosse decisamente cotto con un'arancia in bocca. Così ho pensato: 'Wow, okay, mi sbaglio.'”



Personalmente, chi scrive non è così sicuro che non lo fosse, perché tornando all'Alieno dal film originale, o 'xenomorfo' come lo ha soprannominato James Cameron alieni —Scott ha rivelato sia una certa visione pragmatica nei confronti della creatura sia, in modo divertente, un senso di appartenenza provocatoria. Non è un segreto che Scott abbia precedentemente considerato i molti difetti del misgenerato alieno i sequel che seguirono lui e Cameron erano dovuti a una sovraesposizione di xenomorfi. Eppure, come anche Scott torna a quel pozzo in Patto , c'è un senso di obbligatorietà nelle sue scene di mostri, come se questo fosse un trampolino di lancio necessario per arrivare alle sue riflessioni molto più entusiaste su David e il creazionismo. Anche lui nel processo rivela quanto sia indifferente ai molti falliti alieno sequel e spin-off successivi al 1986... incluso quello di James Cameron alieni classico.

In verità, Alieno: Patto ripensa in qualche modo ogni non diretto da Scott alieno film fuori dalla mitologia, e non si adatta esattamente come un guanto anche con l'originale del 1979 e Prometeo . Sembra che interpretare Dio sullo schermo, essere un progenitore del cinema sia anche un affare disordinato.

Nessuna regina, nessun problema

Qual è stato l'elemento più discusso di Alieno: Patto tra i fan del franchise c'è la rivelazione che David è la mente di tutta questa follia. A quanto pare, il sinistro sintetico ha trascorso anni nel mondo natale degli Ingegneri a dilettarsi con la giunzione genetica. E dalla loro rovina, David è diventato Frankenstein completo e ha creato un organismo perfetto. Apparentemente, i neomorfi e altre mostruosità create da Prometeo ' appiccicoso nero e spore avevano una durata di vita limitata, quindi è stato David, il primo robot, che li ha usati per creare il xenomorfo. Perfezione.

Guarda Alien Covenant su Amazon

C'è una certa logica in questo che è attraente. Come abbiamo discusso qui , David assume il ruolo di Lucifero nella sua testa per un gioco di passione, e in un certo senso è una riflessione divertente su come tutti i bambini alla fine rivaleggiano con i loro creatori. Gli ingegneri hanno generato gli umani che a loro volta hanno generato David, che a sua volta ha generato la specie perfetta che potrebbe distruggerci tutti, rendendo David un dio.

Ma genera anche una grande quantità di retconning. Soprattutto in termini di eliminazione del ciclo di procreazione che Cameron ha stabilito per la sua interpretazione degli xenomorfi in alieni . In quel film, è stato stabilito che gli alieni erano in realtà piuttosto simili a insetti nella loro cultura e habitat, sottomessi come droni e (più o meno) formiche operaie alla loro regina dell'alveare, che portava le uova che a loro volta generavano facehugger. Questo non si è mai allineato perfettamente con quello di Ridley Scott alieno , poiché quelle uova sembravano essere un carico inquietante appartenente al defunto 'Space Jockey' (che in qualche modo si allinea con Prometeo ' Ingegneri e armi biologiche). Anche nell'esteso 'Director's Cut' di quel film, che non è stato rilasciato fino al 2003, è stato rivelato che l'alieno solitario che non si è mai comportato come un insetto o un drone stava trasformando alcune delle sue vittime in uova.

Il ciclo di vita e il processo di nascita dell'Alieno titolare nel suo primo film è intenzionalmente confuso e inconoscibile, un incubo lovecraftiano di cui imparare la risposta ti porterebbe allo stesso destino del Capitano Dallas, un adorabile operaio Joe ora intrappolato tra l'umanità e il grottesco forma di uovo.

Dato che questi dettagli non erano nella versione teatrale del film del 1979, ha reso le rughe di Cameron facili da accettare nel 1986. Ma a quanto pare non a Ridley Scott poiché la Regina appare permanentemente rimossa dalla tradizione di Alieno: Patto . (Intrigante, non diversamente dal recente videogioco Alieno: Isolamento , una lettera d'amore al film di Scott che ignora anche gran parte della mitologia di Cameron.)

Nel Patto , David è in grado di creare queste uova da un laboratorio implicito e non creano regine. Come l'originale alieno , creano 'l'organismo perfetto' che si sospetta che David consideri solo nella sua purezza.

Un ritorno alla perfezione

Come Ash di Ian Holm, il chiaro precursore del David di Michael Fassbender, rifletteva nei suoi ultimi momenti di vita in alieno , 'Ammiro la sua purezza'. Con questo intende il trionfo evolutivo di un predatore di punta senza vulnerabilità distinguibili. Il suo sangue acido ti prende in giro anche solo per aver pensato di attaccarlo, e a tutti gli effetti non sembra nemmeno possibile uccidere in quel film. Piace anche a Alieno: Isolamento gioco, la creatura originale è praticamente indistruttibile.

Allo stesso modo, c'è un'intelligenza e un'astuzia indefinibili nella creatura in alieno , quale Alieno: Patto è ansioso di tornare, anche se contraddice alieni e Alieno 3 nel processo.

Nel Patto , anche i due xenomorfi che intravediamo sembrano essere più difficili da uccidere rispetto ai droni in alieni . I colpi di pistola non faranno il lavoro, né faranno cadere una delle creature nei propulsori di un'astronave. Continuano a venire. Ci sono anche alcuni altri aspetti sui metodi della creatura che ritornano all'incubo perverso dell'originale di Scott. In quel film, l'Alieno non appare solo come un sogno di febbre psicosessuale sopportato da H.R. Giger ( ed esso era! ), ma ha anche agito in questo modo. Il modo in cui la coda si arrampica sul carattere della gamba di Lambert implica un'atroce violazione fisica oltre il semplice consumo. E quell'implicazione aperta è anche fugacemente presente in Patto , mentre una delle creature mette all'angolo una coppia nuda sotto la doccia, uccidendoli chiaramente con metodi non osservati, anche se sicuramente lo è quella coda che si muove e si alza.

Allo stesso modo, Patto sembrerebbe ignorare le aggiunte di altri sequel, come lo xenomorfo che assume elementi dell'ospite a cui si aggancia il suo facehugger. Questo è stato esplorato in Alieno 3 quando l'omonima creatura nasce da un'unione tra facehugger e cane (o bue se preferisci guardare il taglio dell'assemblea ). Di conseguenza, è più animalesco, strisciando a quattro zampe, di taglia più piccola ma più veloce in attacco. E per quel che vale, abbiamo anche scoperto che aspetto aveva un ibrido Alien-Predator in AVP: Requiem .

Scott e David sembrano disinteressati a questa idea. Certo, non abbiamo mai visto i facehugger schiudersi in nessuno tranne che negli umani, ma ho capito che l'indicazione è che queste creature che David ha progettato in modo intelligente sono pensate per essere l'organismo perfetto di Ash. In quanto tali, sono indistinguibili dalla creatura del film del 1979, così come l'una dall'altra. L'ospite sembra essere interamente un vaso e non un compagno biologico in Alieno: Patto . Sono solo materiali per dare vita all'organismo perfetto di David.

Alien vs. Predator è stato completamente cancellato

Non che a qualcuno dispiaccia, ma Alieno: Patto continua un trend iniziato da Prometeo in cui il film ignora completamente qualsiasi impostazione di Paul W.S. di Anderson Alieno contro predatore mostruosità incrociata.

Prometeo già infilzato il primo pugnale presentando Guy Pearce come Peter Weyland, il fondatore di quella che divenne la Weyland-Yutani Corporation. Ciò è in diretta contraddizione con l'inclusione di Charles Bishop Weyland di Lance Henriksen, anche il fondatore Weyland dell'azienda nel 2004 AVP . Alieno: Patto fa un passo avanti confermando che David ha completato la sua creazione nell'anno 2104, un intero secolo dopo gli eventi contemporanei di AVP , che ha rivelato che i Predator combattevano da millenni gli xenomorfi sul pianeta Terra perché... ehm, Paul W.S. Anderson?

Per quanto sconcertante sia questa retcon, ne porta ad altre che sono molto più problematiche per alcuni fan...

Quale alieno: Covenant ignora sull'alieno originale?

quando Prometeo è uscito, i fan hanno avuto una giornata campale indicando le discrepanze e le incongruenze tra quel quasi- alieno prequel e la cosa reale del 1979. Tuttavia, il film ha fatto alcuni tentativi genuini di allinearsi con la nostra comprensione di base della tradizione, anche se sei ancora deluso che Space Jockey si sia rivelato un bodybuilder albino senza peli.

Alieno: Patto sembra molto meno preoccupato di creare spazi vuoti con il film originale di Scott, non importa nemmeno Prometeo . Nel film che ha dato il via a tutto, l'astronave a forma di U è stata chiamata 'derelitto' dai personaggi di Tom Skerritt e John Hurt mentre si avvicinavano al veicolo abbandonato. In effetti, i camionisti spaziali di quel film pensavano che la nave fosse lì da molto tempo. Probabilmente millenni.

niente in Prometeo contraddice questo di per sé, poiché è avvenuto su una luna diversa ed è concepibile che nello stesso periodo in cui le cose sono andate in pezzi su LV-223, un'altra nave che trasportava un tipo simile di arma biologica si è schiantata su LV-426. Ma ora è impossibile dopo Patto , perché quelle uova coriacee che uno sfortunato John Hurt scopre in alieno non avrebbe potuto essere su quella luna nemmeno per 20 anni.

Dato che David è l'inventore e dio che ha creato l'organismo alieno, le uova in alieno sono state posate abbastanza di recente poiché quel film è ambientato nel 2121 mentre Patto si svolge nel 2104. Questo rende la questione del perché quel Relitto e Fantino spaziale sembravano fossili antichi un mistero completo, uno che è rimasto per Patto i molteplici sequel.

Per la cronaca, anche questo contraddice Prometeo poiché nella stanza riservata agli Ingegneri per la progettazione delle loro armi biologiche, c'è un murale dedicato allo 'xenomorfo'. Ciò implica che è l'ultimo zenit evolutivo raggiunto dalle loro armi nere appiccicose (e l'unico ingegnere vivente che viene abbracciato al corpo alla fine di Prometeo sembrerebbe confermarlo).

Ulteriore, Alieno: Patto piega e ignora molte regole stabilite dal primo film di fantascienza di Scott. Nel alieno , il processo di nascita dell'Alieno richiede molte ore con la creatura che si attacca alla faccia di Kane di Hurt e poi ha bisogno di un bel po' di tempo per operare la sua magia, minacciando persino di strangolarlo a morte con i suoi tentacoli se qualcuno provasse a strapparlo da l'orifizio che sta violando. Kane sembra quindi avere circa un'ora dopo che è stato rimosso dalla sua faccia prima il scena del pettorale. Allo stesso modo, passa ancora del tempo prima che l'Alieno diventi adulto e a grandezza naturale.

Alieno: Patto ignora tutte queste regole. Sembrerebbe che siano trascorsi pochi minuti tra un facehugger che salta sul cranio di Billy Crudup e un piccolo mostro carino che gli colpisce il petto. E ancora meno tempo sembrerebbe passare tra quel momento e la creatura completamente cresciuta quando il personaggio di Demián Bichir la vede appesa a un soffitto.

Allo stesso modo, il secondo xenomorfo cresce ancora più velocemente tra l'uscita dal petto di Bichir e il salto nella doccia pochi minuti dopo. C'è anche la curiosa domanda sollevata dal fatto che solo il facehugger, in effetti, ha abbracciato il viso di Bichir per sette secondi, ma ha trovato abbastanza tempo per impregnarlo del suo piccolo fascio di gioia. Questo rende il facehugger nell'originale alieno basta sembrare un po' pigri, o almeno troppo desiderosi di coccole.

A cosa si sommano tutti questi elementi? Un film che non ha sentito il bisogno di rimanere in debito con i film precedenti mentre scriveva la propria storia di terrore. Ridley Scott può sembrare costretto dalle reazioni dei fan a rivisitare la sua prima creazione di fantascienza, ma lo fa alle sue condizioni e senza essere ostacolato nemmeno dal suo stesso film. I fan sembrano averla vista diversamente.