Come lo Screen Test di Batman di Cillian Murphy si è trasformato nello Spaventapasseri

Batman inizia era una curiosità prima che diventasse noto come il lanciatore della trilogia di trasformazione del genere del regista Christopher Nolan. Dopotutto, è arrivato all'indomani dell'ignominia degli anni '97 Batman & Robin , rendendolo un riavvio che pochi fan chiedevano. Naturalmente, il film si è rivelato una solida base per un franchise grazie alla doppia performance del protagonista Christian Bale e, non meno significativamente, alla performance malvagia di Cillian Murphy nei panni del dottor Jonathan Crane, alias lo Spaventapasseri. È interessante notare che Murphy era vicino a indossare il mantello e il cappuccio da solo, un processo a cui ora ripensa.

Murphy ha messo in campo una carriera di successo nel cinema e in televisione, in particolare recitando in serie poliziesche Peaky Blinders —dopo la sua interpretazione di Crane/Spaventapasseri in Batman inizia , che includeva anche rappresaglie memorabili di cameo folli nel 2008 Il Cavaliere Oscuro e del 2012 Il Cavaliere Oscuro Il Ritorno . Mentre attualmente sta promuovendo una parte importante nell'imminente sequel horror di John Krasinski, Un posto tranquillo II , l'argomento del mandato di Murphy nel lanciatore della trilogia di Nolan è stato sollevato in un'intervista con THR , in cui ha ricordato di essere stato finalista per il ruolo di Bruce Wayne/Batman prima di intraprendere la strada dell'antagonista.

'Non credo di essere stato vicino a ottenere quel ruolo', ha confessato Murphy. “L'unico attore che era giusto per quella parte in quel momento, secondo me, era Christian Bale, e l'ha assolutamente distrutta. Quindi, per me, è stata solo un'esperienza, e poi si è trasformata in qualcos'altro. Si è trasformato in quel personaggio, Spaventapasseri, e si è trasformato in un rapporto di lavoro con Chris. Quindi, ripenso con molto, molto affetto a quel periodo, ma non mi sono mai, mai e poi mai considerato materiale per Bruce Wayne'. Contestualmente, Murphy era ancora relativamente all'inizio della sua carriera durante questa fase del 2003, ma aveva fatto girare la testa con ruoli in film come il film horror sull'epidemia del 2002. 28 giorni dopo e 2003 dramma in costume Montagna fredda . Questo lo ha reso un candidato piuttosto creativo per il ruolo di Batman prima che andasse a Bale.



Di conseguenza, l'attore irlandese Murphy si è trovato in una posizione interessante, condivisa con il gallese Bale, che... era una merce conosciuta all'epoca e l'oscura scelta di Eion Bailey ( Fight Club , Banda di fratelli ), l'ultimo dei quali era l'unico Yank del gruppo. Dopo aver battuto cercatori di alto profilo come Jake Gyllenhaal, Joshua Jackson, Josh Hartnett , David Boreanaz, e anche l'eventuale Il Cavaliere Oscuro Joker, Heath Ledger , il trio di Murphy, Bale e Bailey è avanzato abbastanza avanti per una fase di provino, che ha visto il trio esibirsi (al contrario di Amy Adams che legge per Rachel Dawes, il ruolo che alla fine è andato a Katie Holmes) sia come Bruce Wayne un Batman completamente vestito, anche se in un costume della Warner Bros. lasciato dalla voce del 1995 del regista Joel Schumacher, Batman per sempre . Questi screen test sono ora accessibili ai posteri su YouTube (guarda il video sopra).

C'è una dinamica qui che rispecchia poeticamente un altro popolare franchise di fumetti (Marvel), Thor , poiché malvagio Loki l'attore Tom Hiddleston era inizialmente in lizza per interpretare l'eroe titolare. Tuttavia, Murphy perdere un potenziale ruolo di carriera avrebbe potuto essere visto come una battuta d'arresto significativa, ma ha una visione chiara di quella che ora si rende conto essere una possibilità minima per ottenere quel ruolo da protagonista contro l'ormai iconico spettacoli di Bale attraverso l'eventuale trilogia.

A differenza del collega finalista Bailey, Murphy è riuscito a salvare quella prospettiva fallita, dal momento che, attraverso il pensiero dimensionale di Nolan, sarebbe passata a lui nel ruolo di Crane/Spaventapasseri. Il personaggio non era solo uno dei principali cattivi del film, ma quello che è stato messo a fuoco nei trailer e negli effimeri del film, dal momento che Henri Ducard di Liam Neeson, che era segretamente il cattivo principale Ra's al Ghul, è stato inizialmente raffigurato come il mentore di Bruce Wayne , e qualsiasi rappresentazione promozionale di questo tipo sarebbe stata un enorme spoiler per un significativo colpo di scena del terzo atto.

Tuttavia, il fallimento di Murphy è stato fortuito, specialmente se visto nel contesto dei suoi infruttuosi screen test di Bruce Wayne, che sono stati consegnati con il tipo di viso da serial killer con gli occhi spalancati che evocava il ruolo che alla fine avrebbe interpretato. In effetti, la sua rappresentazione del dottor Jonathan Crane era, letteralmente, un caso di un detenuto che gestiva il manicomio, dal momento che il personaggio, nonostante la rispettabile facciata di uno psichiatra dell'Arkham Asylum, era uno scempio segreto per il boss mafioso Carmine Falcone (Tom Wilkinson) , i cui scagnozzi hanno evitato il carcere con le false diagnosi psicologiche di Crane. Tuttavia, era anche parte integrante del sinistro piano di Ra's al Ghul per ripulire Gotham City dai suoi elementi sgradevoli (e anche tutti gli altri) attraverso la sua tossina della paura auto-sviluppata.

Lo Spaventapasseri di Murphy è diventato il volto malvagio di un sacco di iuta Batman inizia , che ha incassato ben 373,6 milioni di dollari in tutto il mondo, dando vita a due sequel che hanno raggiunto ciascuno la soglia del miliardo di dollari al botteghino globale. Non male, visto che i premi di consolazione vanno.

Nel frattempo, puoi catturare Murphy insieme a John Krasinski ed Emily Blunt in Un posto tranquillo II , che debutterà venerdì 28 maggio.