Come finisce il fumetto di The Walking Dead?

AMC una volta hanno affermato di volere il loro enorme successo Morto che cammina serie a correre in perpetuo. Si scopre che erano solo parzialmente seri su questo. Perché mentre Il morto che cammina franchising vivrà in Temete i morti che camminano , The Walking Dead: World Beyond , e almeno Due nuovo spinoff annunciati, Il morto che cammina corretto sta per finire.

La rete ha annunciato che la stagione 11 sarà la fine della strada per il lungo successo di zombie. Fra i restanti sette episodi della stagione 10 e la stagione 11 confermata 24, Il morto che cammina ora ha qualcosa che prima era impensabile: una data di scadenza. Pur portando la storia di Il morto che cammina alla fine è certamente scioccante, questo è un terreno che il franchise ha già calcato. Già nel luglio del 2019, Morto che cammina il creatore di fumetti Robert Kirkman ha messo in atto una manovra simile portando improvvisamente e inaspettatamente la sua serie decennale al successo conclusione con il numero 193 .

Se vogliamo capire meglio come Il morto che cammina La serie TV potrebbe concludere la sua storia (e crearne di nuove per lo spin-off di Daryl e Carol) vale la pena esaminare come il fumetto ha concluso la sua storia. Naturalmente, a questo punto lo spettacolo si è leggermente discostato dal fumetto, principalmente in termini di quali personaggi sono e non sono vivi. Ma lo spettacolo non è stato timido nel mischiare gli archi dei personaggi secondo necessità. Anche il Morto che cammina L'ultimo numero del fumetto si occupa interamente di un lampo in avanti verso un mondo in cui i morti che camminano esistono ancora ma non sono più una grande minaccia. Lo spettacolo sembra improbabile che faccia qualcosa di simile dato che ha ancora molte storie che vuole raccontare. Tuttavia, se vuoi anticipare come Il morto che cammina La serie TV finirà, non c'è punto di partenza migliore del materiale di partenza. Ecco come Il morto che cammina si conclude il fumetto.



L'ultimo numero di Il morto che cammina si riduce essenzialmente a una controversia di diritto immobiliare. Mentre i morti che camminano hanno rappresentato una minaccia violenta e la vita come la conoscevamo sulla Terra per 192 numeri, rappresentano qualcosa di molto diverso in questo 193° e ultimo. La narrazione fa un salto in avanti di molti anni in una tranquilla fattoria in campagna. Lì vediamo un adulto Carl Grimes, sua moglie Sophia e la loro figlia Andrea, che vivono pacificamente le loro giornate. Quella pace viene interrotta quando un vagante si imbatte nella proprietà dei Grimes e Carl la abbatte con una spada molto familiare.

Le apparizioni di Walker sono estremamente rare al giorno d'oggi. In effetti, un anziano Earl Sutton in seguito dice a Carl che quel vagante deve essere stato il primo che la loro civiltà ha visto in 10 anni. Ma come potrebbe un singolo camminatore superare tutte le difese della città? Beh, la colpa è di qualcuno familiare ai lettori. Il figlio ormai adulto di Maggie e Glenn, Hershel Greene, ha portato in città il suo spettacolo da baraccone da carnevale. Ha un gruppo di vaganti in un carro coperto che addebita ai cittadini un bel centesimo per restare a bocca aperta. Abbastanza sicuro, il deambulatore che Carl ha messo giù era uno dei suoi.

Ma in questo nuovo mondo coraggioso, Carl non ha solo ucciso un vagante, ha distrutto la proprietà di un altro cittadino. I morti viventi che camminano sono un bene prezioso e costoso al giorno d'oggi. Sebbene il nuovo sceriffo (che è lo sceriffo Kapoor rivelato nella falsa copertina del 194) sia restio a farlo, deve portare Carl per un'udienza con il magistrato locale. Durante l'udienza, la stessa presidente delle colonie, Maggie Greene, si presenta per parlare con il giudice. La punizione di Carl, piuttosto che una multa debilitante, sarà quella di trovare un vagante per sostituire la proprietà di Hershel. Carl risponde a questa buona notizia uccidendo il resto della mandria di Hershel nel cuore della notte.

È un po' deludente vedere cosa ne è stato di Hershel Greene, soprattutto per quello che significa per il personaggio di Maggie piuttosto che per lo stesso Hershel. Non mancano i failson nel Morto che cammina universo. Solo un problema in precedenza, uno di quei failson, Sebastian Milton, ucciso l'eroe dell'intera serie in una tirata viziata. Il problema è che la colpa di questi piccoli principi privilegiati spesso è dei piedi delle loro madri che erano troppo impegnate a ricostruire la società per allevarli adeguatamente. Non c'è dubbio che Maggie ha dovuto sacrificare molto per mantenere le colonie in fermento, inclusa l'effettiva crescita di suo figlio. È strano che Carl sia diventato una perfetta figura simile a Cristo proprio come suo padre, anche se suo padre lo ha lasciato al negozio di Earl Sutton per circa 40 numeri.

Comunque, sfogati. Il lavoro di Carl è quello di un messaggero. Viaggia verso i confini più esterni della società per consegnare messaggi importanti. Dopo aver ucciso i vaganti di Hershel, esce ancora una volta. Scopriamo un paio di cose importanti su questo lontano mondo futuro. Per uno, Rick Grimes rimane una leggenda. Il nome Grimes va lontano da queste parti ed è uno dei motivi per cui Carl non è stato colpito da una multa. Inoltre, le 'colonie' guidate da Maggie si uniranno molto presto alla Western Alliance. Sembra che il panorama politico del mondo si stia lentamente rimettendo insieme e gli Stati Uniti continentali potrebbero presto essere di nuovo un'unica entità politica.

Carl incontra Lydia sulla strada. Indossa ancora il cappello di Rick, che deve valere una fortuna come artefatto. Carl non lo vuole indietro, però. Lydia ha una famiglia tutta sua ora, ma è ancora chiaramente innamorata di Carl. Carl resiste al suo fascino lecca-occhi per il momento.

Sulla strada verso ovest, Carl lascia alcune provviste sulla soglia di una casa a Springhaven. La lapide di Lucille nel cortile esterno rende chiaro che è qui che vive Negan. Negan è un eremita ora, ma Carl apprezza ancora la connessione che hanno, anche se sta solo lasciando il cibo fuori dalla sua porta e pregando che sia dentro. Il dialogo di Carl e Lydia rivela anche che Jesus e Aaron sono ancora in giro, e vivono le loro vite migliori. Inoltre: la popolazione di uccelli sta tornando e con una vendetta.

Carl raggiunge il fronte occidentale in treno, dove consegna un messaggio a un ingegnere ferroviario molto familiare. Eugene Porter sta finendo l'opera più importante della sua vita: la ferrovia che collegherà Oriente e Occidente e unirà ulteriormente la società umana. Eugene è triste che sua moglie Stephanie se ne sia andata e che sembra che lui stesso si stia ammalando. È felice di vedere Carl lo stesso. Meno felice di vedere Carl è Laura, ora una delle lavoratrici di Eugene. Laura odia ancora Rick per aver ucciso Dwight nel Commonwealth.

Dopo il viaggio sul fronte occidentale, Carl torna a casa per affrontare la musica per quello che ha fatto. Maggie deve essere piuttosto arrabbiata dal momento che gli chiede di affrontare un... inchiesta presso un tribunale del Commonwealth . Carl dovrà perorare la sua causa davanti al temibile giudice Hawthorne. Il giudice Hawthorne è davvero temibile perché è la nostra amata Michonne. Michonne ha deposto la spada per la vita come funzionario pubblico.

Il culmine della Morto che cammina L'ultimo numero vede Carl perorare il suo caso davanti al giudice Michonne Hawthorne. Dice di essere grato per tutto ciò che hanno costruito insieme. Ma non sopporta che un deambulatore viva. Tutto può tornare così facilmente come era durante 'The Trials'. Michonne è d'accordo, citando le parole che appaiono sulla statua all'esterno (che è letteralmente solo la descrizione della copertina del libro) Il morto che cammina ). Libera Carl.

Dopo il verdetto, Hershel ottiene una leggera redenzione del personaggio. Informa con rabbia Carl che non è solo un imbonitore di carnevale opportunista. Ha portato i morti in giro per aiutare le persone a ricordare com'era la vita prima. Carl ha ricordi di suo padre. Hershel no. Non sa cosa suo padre approverebbe o non approverebbe. Il meglio che può radunare è la sensazione nel suo intestino. E ora Carl gli ha portato via anche questo. Carl non sa come rispondere.

Carl torna a casa ancora una volta da Sophia e Andrea riconoscenti. Andrea vuole che suo padre le legga il suo libro preferito, quindi lo fa. Legge ad Andrea la storia di Rick Grimes: come ha vissuto, sofferto e contribuito a costruire un mondo migliore. Vediamo le immagini della maggior parte dei personaggi rimanenti, che vivono la loro vecchiaia in pace, come legge Carl. Carl, Sophia, Earl, Hershel, Maggie, Lydia, Eugene, Laura, Michonne, Aaron, Jesus, Mercer, Princess, Elodie, Sebastian e Pamela sono ancora in giro grazie agli sforzi di Rick Grimes.

Carl finisce la storia e dice ad Andrea che parla di suo nonno. Andrea dice che lo sa perché Carl glielo ricorda con orgoglio ogni volta che lo legge. Padre e figlia si dondolano felici su una sedia a dondolo in una fattoria. La fine.

Il morto che cammina il finale è sicuramente brusco e inaspettato. Ma se mai dovesse arrivare una fine, potrebbe essere solo così. I vaganti non se ne sarebbero mai andati completamente. Ciò che simboleggiavano, tuttavia, doveva cambiare. Come Rick afferma con orgoglio nel numero 191 prima della sua morte, questi personaggi non sono più morti che camminano. Sono i vivi. E questo finale vede i vivi fare ciò che i vivi sanno fare meglio: vivere, amare e sfruttare i morti per un guadagno veloce.