Come Hans Zimmer ha cambiato le colonne sonore dei film moderni

Questo articolo viene da Den of Geek UK .

Sembrerebbe che per ogni generazione cinematografica, ci sia un compositore cinematografico che ascende al di sopra di tutti gli altri e arriva a incapsulare il suono della loro epoca. Negli anni Quaranta e Cinquanta, i toni cupi e misteriosi di Bernard Hermann avrebbero definito una generazione di cinema di suspense. Decenni dopo, fu John Williams a inaugurare l'era dei blockbuster con una serie di melodie audaci e iconiche, da mascelle attraverso Superuomo , Guerre stellari , indiana Jones , e Jurassic Park . Il cinema di oggi ha il suo zeitgeist musicale. Quando i futuri archeologi scopriranno le rovine sepolte della nostra civiltà, potrebbero benissimo riferirsi ai film lasciati indietro come al 'periodo di Hans Zimmer'.

Hans Zimmer è un compositore di film di singolare successo. È uno dei pochi artisti del genere con il potere di riempire le arene dei concerti in tutto il mondo, il suo nome è sfuggito al dominio degli appassionati di cinema ed è entrato nel mainstream. Il suo stile aggressivo e sonoro è arrivato a caratterizzare come dovrebbe suonare il moderno blockbuster, dai supereroi, alla fantascienza, alla guerra.



Sebbene sia impossibile negare il talento gigantesco di Zimmer e la brillantezza delle sue colonne sonore, la sua influenza ha innegabilmente determinato un certo grado di omogeneità nei film contemporanei. entrambi i Custode e rumoroso si sono lamentati della stanchezza di Hans Zimmer, e parla di una mancanza di innovazione più sistemica a Hollywood. A tal fine, molto è stato scritto sulla piaga delle cosiddette 'tracce temporanee' o brani segnaposto che vengono utilizzati in post-produzione prima che la colonna sonora di un film sia completata ( 'Journey to the Line' di Zimmer da La sottile linea rossa punteggio è apparentemente uno dei preferiti del settore). Il risultato è che una moltitudine di imitatori e collaboratori ha fatto eco al lavoro di Zimmer attraverso i confini di Hollywood, cambiando radicalmente il suono del cinema ad alto budget.

Il predominio dello stile Zimmer nelle colonne sonore dei film d'azione può essere ampiamente ricondotto al film del 2010 di Christopher Nolan inizio , come il tanto parodiato “ inizio L'effetto sonoro del corno ha raggiunto rapidamente lo stato epidemico. Questo, tuttavia, rappresentava solo la punta dell'iceberg.

L'impatto più evidente dell'influenza di Zimmer è il graduale declino della melodia. Invece le sue colonne sonore sono spesso disseminate di ritmi percussivi e ciclici, un approccio caratterizzato dai suoi recenti sforzi sull'epopea di guerra di Nolan Dunkerque , ma si trova anche nei suoi acclamati spartiti per artisti del calibro di Il Cavaliere Oscuro , Uomo d'Acciaio , e Interstellare . Laddove l'arrivo di supereroi e astronavi era segnalato dai toni travolgenti e ottonati di John Williams o Danny Elfman, i temi di Zimmer tendono ad annunciarsi in modo più sottile, per poi accelerare verso un crescendo che non arriva mai del tutto.

Questo stile di composizione è particolarmente potente quando c'è uno stretto coordinamento tra la musica e gli eventi sullo schermo, come dimostrato dalla partnership tra Zimmer e Nolan. Più di recente in Dunkerque , la colonna sonora ha spinto l'azione in avanti con un sempre presente motivo a ticchettio dell'orologio, mentre alcune tracce echeggiavano il familiare ringhio del motore Rolls-Royce Merlin di uno Spitfire. Questi brani sono innegabilmente meno canticchiabili di quelli dei classici film di guerra, ma possono avere un impatto esaltante se usati correttamente. Il guaio è che Hans Zimmer è un maestro nel suo mestiere, e pochi concorrenti possono emulare questa tecnica con lo stesso grado di brio.

Basta esaminare le voci recenti nel franchise di James Bond per apprezzare l'impatto negativo dell'effetto Zimmer. Il lavoro del compositore Thomas Newman su Caduta del cielo e Spettro ha visto l'iconico tema di James Bond di Monty Norman passare in secondo piano a favore di motivi notevolmente più opachi, che spesso enfatizzano il ronzio, i ritmi d'azione generici. Una storia simile è vera per il Marvel Cinematic Universe, che, come saggista video di YouTube YouTube Tony zhou ha sottolineato, è quasi del tutto privo di temi riconoscibili. Anche Michael Giacchino, che ha mostrato così tante promesse con lo stile retrò di Pixar's Gli incredibili , ha recentemente ceduto al rigurgito di temi altrettanto generici nel suo lavoro sul Star Trek , Guerre stellari e franchise Marvel.

leggi di più: Come è stato aggiornato il punteggio classico del Re Leone Lion

C'è la sensazione che la novità o la sperimentazione vengano attivamente scoraggiate nelle colonne sonore dei film moderni a favore di un'uniformità più piatta. È solo guardando al di là delle trappole del cinema ad alto budget che la musica più innovativa può prosperare. Molte delle partiture più interessanti dell'ultimo decennio provengono da compositori con un background di musica rock ed elettronica, tra cui Clint Mansell, Jonny Greenwood e Trent Reznor e Atticus Ross. Questi artisti hanno portato con sé approcci alternativi e spesso stimolanti alla musica da film con risultati memorabili. Possono essere più esperti in caratteristiche più intime che in spettacoli pieni di azione, ma hanno comunque dimostrato un modo alternativo di creare eccitazione e tensione attraverso la musica.

Potrebbe essere irrealistico aspettarsi che ogni blockbuster presenti un tema canticchiabile sulla scia di Lawrence d'Arabia o La grande fuga , ma l'ubiquità dello stile Zimmer ha lasciato in chi scrive il desiderio del ritorno di ritornelli musicali più memorabili. Cacofonie monotone di tamburi, ottoni e archi potrebbero essere in voga, ma non possono competere con la semplice gioia di lasciare il cinema con una melodia eroica che persiste nelle orecchie.