Come Pokemon Sole e Luna hanno riscritto il regolamento del franchising

Entro il 2016, Pokémon X e aveva già trasferito il franchise nel nuovo regno visivo reso possibile dal 3DS, il che significa che Sole e Luna avrebbero dovuto fare qualcosa di drastico per distinguersi dai loro predecessori. Per fortuna, i poteri combinati di Nintendo , Game Freak e The Pokémon Company hanno escogitato qualcosa di davvero speciale per il concetto di base dei giochi: queste sarebbero state le prime voci del franchise di giochi di ruolo che non presentavano una serie di otto capipalestra per il giocatore da combattere.

Questa importante revisione della spinta narrativa centrale di un tradizionale Pokemon Il gioco di ruolo è stato inserito nell'idea originale per la regione del gioco, le coste baciate dal sole di Alola, che si basa sulle Hawaii e presenta una cultura notevolmente distinta che la distingue dalle regioni precedenti. Alola è composta da numerose piccole isole e ospita i venerati Kahuna locali, Pokémon Totem resistenti e divinità sacre chiamate Guardiani dell'Isola. Non è un'esagerazione dire che Alola ha presentato una visione completamente nuova di come potrebbe essere un gioco Pokémon.

Tuttavia, nonostante tutte le cose che questi giochi sono cambiati, sono anche riusciti a mantenere lo spirito centrale del franchise: ci sono ancora molte opportunità per l'esplorazione e la battaglia, e c'è ancora una cabala criminale che deve essere sconfitta (questa volta è il Team Skull ). Iniziare un nuovo gioco su Pokémon Luna nel 2019, le battute iniziali di scegliere il tuo antipasto e uscire di casa conservano quella gioia nostalgica che ottieni con ognuno di questi giochi. Tuttavia, ci sono un sacco di tutorial per tenere la mano.



Sole e Luna - Schermata Hala Grand Trial

Sole e Luna vanta 81 Pokémon nuovi di zecca e un sacco di vecchi preferiti, e i giochi introducono anche un'idea davvero carina: stabiliscono l'esistenza di variazioni regionali di Pokémon familiari, che ti permettono di catturare l'esclusiva 'forma di Alola' di alcune creature classiche selezionate. Amiamo particolarmente la versione di Alola di Raichu, che usa la propria coda come una sorta di tavola da surf galleggiante. E, parlando di vecchi preferiti, ottieni anche cameo dalle scarpe da ginnastica Kanto originali (chiamate Rosso e blu dopo i giochi in cui hanno debuttato), che compaiono nell'albero delle battaglie post-partita. Fondamentalmente, Sole e Luna riescono a bilanciare grandi nuove idee con il divertimento dei fan.

Senza palestre da sconfiggere, al giocatore viene presentata la Sfida dell'isola, una serie di compiti che ti portano in un tour di Alola per combattere Kahuna e affrontare Pokémon Totem. The Island Challenge ti lancia anche enigmi e si concentra sull'aiutare le persone. Sia che tu stia raccogliendo ingredienti o individuando la differenza tra alcune routine di danza tradizionali, le stranezze locali su ogni isola aiutano Alola a sentirsi un luogo reale pieno di cultura e comunità. Tutto sommato, questi giochi sembrano nuovi e unici, come se avessero completamente riscritto il regolamento: è un vero traguardo fino a questo punto in un franchise.

Sole e Luna - Schermata di combattimento di Raichu

Cosa c'è di nuovo? Mucchi di roba. Oltre all'introduzione di design di creature specifiche per regione e alla sfida Island Challenge, Sole e Luna ci ha anche fornito un ibrido Pokédex/Pokémon parlante (il Rotomdex eccessivamente loquace, che domina lo schermo inferiore). Ci sono anche le potentissime Z-Moves (che completavano bene la meccanica Mega Evolution di ritorno) e la funzione di cura delle creature (Pokémon Refresh, che ti consente di spazzolare, pulire e nutrire i tuoi mostri tascabili), entrambe introdotte anche qui. Come al solito, anche la grafica è stata leggermente migliorata. Una cosa che non è stata rivista, tuttavia, è stato il livello di difficoltà: qui c'è ancora la sensazione che una conoscenza di base degli abbinamenti di tipo sia tutto ciò di cui hai bisogno per avere successo.

La cosa più strana: Verso la fine del gioco, fai una deviazione al quartier generale fluttuante dei sinistri scienziati della Fondazione Aether, che sporge come un pollice dolente high-tech contro l'atmosfera amichevole della comunità che domina il resto del gioco. Dopo aver sconfitto il presidente dell'Aether, si apre un Ultravarco che libera potenti Pokémon Ultracreatura ad Alola. Rispetto alle allodole del mare del gioco principale, questa azione fantascientifica è una sorpresa.

Sole e Luna - Rowlett, Litten, Mimikyu

La creatura più carina: Dei tre Pokémon iniziali, abbiamo un vero debole per l'uccello di tipo erba Rowlett, specialmente dopo aver visto la corrispondente serie anime (dove il Rowlett di Ash si addormenta continuamente in uno zaino). Anche il gatto infuocato Litten è adorabile, così come la palla elettrica chiamata Togedemaru. Nella colonna meno amabile ci sono il raccapricciante Mimikyu (un tipo fantasma/fata che si nasconde in un rozzo costume di Pikachu) e l'Exeggutor di Alola dal collo lungo (che sembra semplicemente sciocco). Adorali o odiali, tuttavia, non puoi negare che le creature native di Alola hanno un sacco di personalità.

Poké-Eredità: Dato quello che sappiamo dell'imminente Spada e Scudo giochi, sembra ovvio che Sole e Luna hanno già avuto un impatto considerevole sul futuro del franchise Pokémon. Seguendo la scia tracciata dall'ultima ondata di giochi 3DS, anche la prima nuova generazione di titoli su Nintendo Switch avrà luogo in una regione piena di variazioni su creature iconiche. Spada e Scudo La regione di Galar, ispirata al Regno Unito, avrà anche una propria cultura distinta che gioca nell'ossessione della Gran Bretagna per gli eventi sportivi. Quindi, i giochi futuri della serie possono mostrare tutta l'immaginazione che vogliono gli sviluppatori, tutto perché Sole e Luna ha riscritto il regolamento su cosa possono essere questi giochi.