Come Pokemon X e Y hanno inaugurato l'era 3D

Questo articolo proviene da Den of Geek UK.

Potrebbero essere passati solo sei anni, ma sembra molto tempo fa. Pokémon X e sono state le prime puntate della serie di giochi di ruolo a essere lanciate su 3DS, con la console portatile abilitata per 3D di Nintendo arrivata sul mercato nel 2011. La capacità del portatile di passare da un display 2D standard a una grafica 3D a batteria X e potrebbe presentare mostri tascabili in un modo più dettagliato e sfaccettato che mai. Questi giochi hanno davvero abbracciato la terza dimensione e la grafica risultante ha fissato un livello così alto che molti di oggi Pokemon gli sprite assomigliano molto a queste versioni del 2013.

I giochi sono stati ambientati nella regione di Kalos, che era basata sulla Francia, il che significa che i giocatori hanno avuto la possibilità di vivere la loro prima esperienza Pokemon avventura che aveva un sapore spiccatamente europeo (la prossima di queste sarà Spada e Scudo , ambientati nella regione di Galar, ispirata al Regno Unito). L'influenza francese ha fatto sì che Kalos fosse piena zeppa di castelli e ospitasse anche il luogo Pokémon visivamente più impressionante di sempre: Luminopoli, che era un adattamento di Parigi completo del suo equivalente della Torre Eiffel (la Torre Prisma). In parole povere, Kalos era la regione visivamente più sbalorditiva che il franchise avesse prodotto fino a quel momento.



Iniziare un nuovo gioco su Pokémon Sì nel 2019, la prima cosa che si nota è che la grafica regge ancora. Soprattutto se giochi in 3D, le tue creature preferite sembrano tutte fantastiche e il mondo stesso rimane una delle regioni meglio realizzate fino ad oggi. La prima volta che cammini/corri/con i rollerblade in Lumiose City, ti rendi conto di quanto lontano sia arrivato il franchise: la telecamera si è spostata più in basso, i personaggi sembrano più grandi e più reali di prima, la profondità di campo è impressionante e la natura la città è anche un bel tocco.

Un'altra cosa bella che noti all'inizio del gioco è che i compagni di gioventù del tuo personaggio non vengono impostati come rivali. Invece, si sentono come veri amici, ognuno con i propri interessi. Alcuni vogliono affrontarti, altri vogliono indagare sulla nuova meccanica della Megaevoluzione e Tierno adora ballare. Questo elemento del gioco sembrava fresco all'epoca, e la mancanza di un rivale maleducato significa che la parte malvagia del gioco è lasciata interamente al Team Flare e al suo leader Elisio, un uomo con grandi capelli che vuole distruggere l'umanità.

Leggi di più: Come Pokemon Rosso e Blu hanno acceso la febbre di Pokemon

I ritmi principali della storia sono abbastanza familiari: uscire di casa, catturare Pokémon e allenarsi per le battaglie in palestra prima di abbattere una squadra malvagia e sconfiggere i Superquattro, ma la nuova entusiasmante regione e gli aggiornamenti visivi rendono il viaggio utile. Tuttavia, ci sono alcuni elementi che rendono il gioco un po' troppo facile.

All'inizio, sembra che questo nuovo gioco abbia mantenuto il livello di difficoltà dei suoi predecessori: se non hai scelto un Pokémon di avviamento al fuoco, potresti ritrovarti a macinare un po' prima di poter rovesciare la prima palestra a tema di insetti. Una volta che sconfiggi la prima palestra, però, succede qualcosa di significativo: mentre esci dalla città, ti viene dato un dispositivo EXP Share che dà a ogni singolo Pokémon del tuo gruppo una piccola dose di esperienza ogni volta che sconfiggi una creatura nemica o cattura un nuovo Pokémon.

Non importa se usi un solo Pokémon in ogni battaglia, perché tutte le altre creature del tuo gruppo saliranno di livello in background a prescindere. Il risultato è che tutti i tuoi Pokémon principali diventano piuttosto potenti dopo poche ore di gioco: le battaglie iniziano a sembrare facili e potresti trovarti a chiederti se vale la pena disattivare la condivisione EXP solo per rendere il gioco più impegnativo. Probabilmente non lo farai, perché costruire un gruppo di potenti Pokémon è piuttosto divertente a modo suo. E il fatto che tu possa scegliere un Pokémon iniziale dalla regione di Kanto, oltre a uno nuovo, ti assicura di poter progettare una squadra potente con più specialità diverse senza troppi sforzi. L'EXP Share è una benedizione e una maledizione, in pratica, che ti permette di vivere una fantasia di potere Pokémon senza molto lavoro duro.

Leggi di più: Come Pokemon Oro e Argento hanno perfezionato la formula

Mentre attraversi il paese con la tua squadra di forti combattenti, sconfiggi otto palestre e affronti numerose basi del Team Flare, arrivando a un'epica conclusione che si completa con una piccola lezione di storia sulla regione. Tutto sommato, il gioco è stupendo da guardare e fin troppo facile da padroneggiare. Ma per averci mostrato quanto può essere grande e bella un'esperienza Pokémon, X e occupano ancora un posto speciale nei nostri cuori.

Cosa c'è di nuovo? Oltre all'enorme aggiornamento grafico e agli altri cambiamenti di presentazione, X e ha anche introdotto per la prima volta gli incontri dell'orda e le battaglie aeree. Questa generazione ha visto anche l'aggiunta della Megaevoluzione, un aggiornamento temporaneo per determinate creature, che si verifica durante le battaglie quando il personaggio del giocatore utilizza una Mega Pietra speciale. Anche i minigiochi in Super Training e la cura delle creature assistita dal touch-screen di Pokémon-Amie sono state aggiunte divertenti. Anche il tipo Fata ha fatto il suo debutto qui.

La cosa più strana: I giocatori hanno uno strano mistero da svelare durante il gioco, che porta alla rivelazione che un tipo di 3000 anni di nome AZ una volta usava la stessa antica arma che Elisio ora cerca. Il giocatore incontra AZ nel laboratorio segreto del Team Flare verso la fine del gioco, scoprendo che AZ ha originariamente sfruttato il potere di un Pokémon leggendario per porre fine a una guerra e riportare in vita la sua amata Floette. È tutto un po' troppo, ad essere onesti.

Leggi di più: Come Pokemon Rubino e Zaffiro hanno salvato Poke-Mania

La creatura più carina: 72 nuovi Pokémon sono stati introdotti nel franchise in X e , insieme a un sacco di nuovi sprite per quelli vecchi. Tra le adorabili opzioni di partenza - Froakie, Fennekin e Chespin - il nostro preferito dovrebbe essere Chespin. Un incrocio tra una castagna e uno scoiattolo, questa meraviglia di tipo erba sembra indossare un cappellino. Anche il Pancham a base di Panda è molto adorabile.

Poké-eredità: La revisione visiva che ridefinisce il franchising di X e continua a fornire la linea di base per quello che a Pokemon dovrebbe essere simile, e abbiamo già detto che gli sprite di oggi non sono così lontani da quelli introdotti qui. Ma non è solo l'aspetto di questi giochi ad avere un impatto.

I fan continuano a speculare sui misteri di Kalos, tanto per cominciare, con una teoria recente prevedendo che potremmo vedere il Kalos ispirato alla Francia collegarsi al Galar ispirato al Regno Unito nel post-partita per Pokémon Spada e Scudo . Potrebbe la stazione ferroviaria chiusa in? X e Couriway Town potrebbe ospitare una versione Pokémon dell'Eurostar che si collega con Spada e Scudo è Galar? Dovremo solo aspettare e vedere per scoprirlo, ma è un'entusiasmante teoria dei fan che dimostra che le persone stanno ancora pensando a Kalos.

Anche la creatura nativa di Kalos Greninja si è presentata nel Detective Pikachu film di recente. Su una nota meno positiva, il famigerato Klefki continua a fare il culo tra i fan (sembra un mazzo di chiavi). Anche le creature leggendarie Xerneas, Yveltal e Zygarde sono ancora popolari e speriamo di vederle in Pokémon Go presto.

Anche le mosse che alterano la forma a metà battaglia come la Megaevoluzione sono diventate un concetto ricorrente nel franchise. Spada e Scudo l'imminente meccanica Dynamax è intesa come successore della Megaevoluzione e Sole e Luna 'S potenti Z-Moves hanno anche raggiunto uno scopo simile. Con tutta questa eredità che deriva dai suoi grandi cambiamenti, potresti persino sostenere che questa generazione che abbraccia il 3D è servita come una mega evoluzione per il franchise stesso.