Come le esclusive più controverse di PS4 hanno catturato l'eredità della console

La PlayStation 4 diventerà una delle console per videogiochi di maggior successo mai realizzate. Mentre il suo successo può essere misurato più facilmente in dati di vendita ( oltre 113 milioni di unità vendute finora ), la maggior parte dei giocatori probabilmente ricorderà meglio la PS4 per la sua incredibile libreria di giochi, che include esclusive acclamate dalla critica Bloodborne , 4 . inesplorato , Dio della guerra , Horizon Zero Dawn , e Marvel's Spider-Man .

In quella stessa libreria, tuttavia, ci sono alcuni giochi che alcuni possessori di PS4 alla fine ricorderanno in modo diverso rispetto ad altri. È ovviamente normale, ma ciò che è alquanto insolito è il modo in cui le tre esclusive console più controverse della PS4 rivelano ciascuna una componente chiave di come Sony ha vinto la PS4. Xbox One console war in termini di vendite di hardware e come l'azienda cercherà di continuare il suo successo nella generazione PS5/Xbox Series X.

Potresti amarli o odiarli, ma ognuna di queste tre esclusive per PS4 ci dice qualcosa di importante sull'eredità della console.



giorni passati

giorni passati

Per la maggior parte, ho trovato giorni passati essere glitch, non ispirato e, a volte, scritto male fino alla parodia . Era un gioco che volevo davvero piacermi, ma alla fine ho pensato che fosse un solido noleggio piuttosto che un ingresso particolarmente impressionante in una collezione altrimenti stellare di esclusive PlayStation. Onestamente non sospettavo che ci sarebbero stati molti fan che sarebbero stati fortemente in disaccordo con quella valutazione una volta che il gioco fosse stato rilasciato un paio di giorni dopo.

Tuttavia, questo è più o meno esattamente quello che è successo come esemplificato dal by notevole differenza tra i punteggi degli utenti e dei critici del gioco . Superato il divario tra critici e utenti giorni passati ha riacceso un dibattito già acceso sul processo di revisione, le aspettative, le alleanze e ciò che alcuni vedono come un divario culturale tra i critici e il 'giocatore medio'. giorni passati è ancora considerato uno dei fulcri di quel dibattito.

Qual è stata la fonte di quel divario? Non si riduce mai a un fattore, ma quando ripenso alle reazioni selvaggiamente diverse a giorni passati , penso a ciò che Sony ha realizzato con i suoi giochi durante la generazione PS4.

Molte delle migliori esclusive di PlayStation 4, tra cui Dio della guerra , Marvel's Spider-Man , Horizon Zero Dawn , e Fantasma di Tsushima — presentano uno schema di progettazione abbastanza simile. Vale a dire che ognuno di loro ha un mondo aperto (o grande mondo) che presenta elementi di costruzione del personaggio RPG-lite, una varietà di obiettivi principali e secondari e forti storie basate sui personaggi che ti incoraggiano a finire il single-player campagna. È essenzialmente un'evoluzione dello stile di azione e avventura open world che Ubisoft ha reso popolare nell'ultimo decennio, anche se è davvero più complesso di così.

L'aspetto affascinante della crescente dipendenza di Sony da questa formula di base è il modo in cui vari studi di prima parte PlayStation hanno trovato il modo di renderlo unico per i loro giochi. Ciascuno dei titoli che ho menzionato sopra ha una sua distinta personalità, direzione artistica, tono e una sorta di meccanica unica che lo separa dal resto della libreria esclusiva. Anche se è un po' strano che Dio della guerra ti permette di migliorare la forza di Kratos attraverso l'equipaggiamento dato che ha una forza divina in primo luogo o che Peter Parker sta ancora scoprendo così tante abilità significative così tardi nella sua carriera, gli sviluppatori proprietari di PlayStation hanno in genere fatto un ottimo lavoro nell'espansione della formula.

Questa è la cosa strana di giorni passati . Non è certamente privo di personalità: molti fan si sono innamorati del suo Figli dell'anarchia incontra Il morto che cammina stile cinematografico, ma spesso sembra il distillato più puro di quell'idea di 'gioco open world con elementi RPG-lite e una varietà di obiettivi'. Penseresti che la familiarità del suo gameplay e la premessa dell'apocalisse zombi non avrebbero davvero 'ispirato' le persone, eppure molti giocatori hanno elogiato con passione giorni passati per il modo in cui li ha lasciati suonare robusti Morto che cammina -esque scenario dando loro più di quell'amata formula PlayStation.

Questo è forse il più grande da asporto da giorni passati eredità divisiva e il suo successo finale. Uno sguardo all'infografica sul coinvolgimento del gioco mostra che sembra davvero esserci un numero considerevole di giocatori là fuori che hanno acquistato la formula PlayStation e forse trascureranno anche i difetti di un gioco per la possibilità di immergersi in un'esperienza generosa che sembra sia nuova e familiare.

Questo non vuol dire che non ci siano qualità uniche per giorni passati ma piuttosto che una parte considerevole dei difensori più accaniti del gioco si concentra sull'esperienza PlayStation che rappresenta e sul fatto che in uno scenario realistico in cui la maggior parte dei giocatori riesce a immergersi solo in un certo numero di giochi all'anno, giorni passati ha molto da offrire.

Durante la generazione PS4, Sony ha investito molto in una particolare formula di design. giorni passati suggerisce che ha pagato.

L

L'ultimo di noi parte 2

Poco dopo la sua uscita L'ultimo di noi parte 2 divenne il bambino manifesto per molte delle controversie più importanti di questa generazione di console.

Il patetico contraccolpo è finito L'ultimo di noi parte 2 La rappresentazione LGBTQ di ci ha ricordato che questa era l'era che ha visto l'ascesa del movimento alt-right Gamergate e la cultura tossica del bigottismo che ha alimentato. Nel frattempo, il dibattito sulla relazione del gioco tra interattività e narrazione ha fatto eco a una divisione che abbiamo visto nelle discussioni sui cosiddetti giochi di simulazione di camminata. Anche i disaccordi sulla narrazione sovversiva del gioco fanno venire in mente alcune discussioni sul fatto che i creatori abbiano l'obbligo di compiacere i fan di un franchise.

Ma se stai parlando di cosa? L'ultimo di noi parte 2 La natura divisiva di PlayStation ci parla dell'eredità di PlayStation 4, quindi il punto di discussione più interessante potrebbe essere la portata e la natura del processo di sviluppo del gioco e ciò che dice sull'impegno di Sony nei confronti dei suoi partner proprietari.

L'ultimo di noi parte 2 era in sviluppo da oltre 6 anni, un periodo che includeva numerosi ritardi e, secondo quanto riferito, un po' di crisi. Presumibilmente è costato più di $ 100 milioni da realizzare, e non presenta nemmeno una modalità multiplayer, i contenuti DLC stagionali che la maggior parte dei giocatori deve aspettarsi dalle versioni AAA o da eventuali microtransazioni post-lancio. Per molti aspetti, non è il tipo di gioco che la maggior parte dei principali editori persegue nell'era moderna.

Tuttavia, Sony Interactive Entertainment non è la maggior parte degli editori. Con giochi come Dio della guerra , Horizon Zero Dawn , e L'ultimo di noi parte 2 , abbiamo visto l'editore premiare i suoi studi proprietari più importanti non solo con grandi budget di produzione per le epiche per giocatore singolo, ma anche con quella che sembra completa fiducia e cooperazione. È una strategia che ricorda il messaggio che Sony ha inviato all'inizio del ciclo di vita della PS4: questa console riguarda i giochi.

È del tutto possibile che non ti sia piaciuto L'ultimo di noi parte 2 . Alla fine mi sono sentito decisamente confuso riguardo al gioco. Tuttavia, parte del motivo per cui la PS4 ha avuto così tanto successo è che la console vantava una serie di esclusive che spesso ha superato le offerte AAA di Activision, EA o Ubisoft, ma si è concentrato meno sugli schemi di monetizzazione che spesso affliggono i giochi di quegli altri editori. Sony ha invece investito in una scuderia di sviluppatori proprietari in grado di offrire esperienze avvincenti che non potresti ottenere da nessun'altra parte se non su PlayStation.

Allo stesso tempo, il percepita gonfia dello scenario di sviluppo AAA e, la quantità a volte assurda di denaro che viene pompata nella produzione di tali titoli, e il modo in cui entrambi questi elementi avere un impatto negativo sulla cultura aziendale dei grandi studi tutti sollevano seri interrogativi sull'intero valore dei processi di sviluppo così costosi e che richiedono tempo.

La realizzazione di questi giochi comporta un costo fiscale e umano che suggerisce fortemente che i cicli di sviluppo basati sul crunch non sono sostenibili a lungo termine. Se l'industria si allontana da questo stile di produzione, specialmente per un gioco puramente per giocatore singolo con poche opportunità di monetizzazione a lungo termine, allora potrebbe volerci del tempo prima che gli editori trovino il modo migliore per perseguire la creazione di giochi come L'ultimo di noi parte 2 .

Tuttavia, ci aspettiamo che Sony continui a impegnarsi per le visioni dei suoi partner, anche se iniziamo a porre nuove domande sul processo di sviluppo.

Stranding della morte

Stranding della morte

Stranding della morte è un gioco molto strano.

Molto di ciò che rende Stranding della morte una tale stranezza deriva dalla mente del suo famigerato creatore, l'autore di videogiochi Hideo Kojima. Proprio come il lavoro del direttore creativo di Naughty Dog Neil Druckmann su L'ultimo di noi parte 2 , Stranding della morte è molto rappresentativo della mente unica del suo creatore. La scrittura, i personaggi e i temi dei giochi di Kojima sono tipicamente divisivi , e Stranding della morte I contributi bizzarri sotto tutti questi aspetti rappresentano ciò che potresti chiamare 'Kojima unchained'.

La differenza fondamentale tra un gioco come L'ultimo di noi parte 2 e Stranding della morte è questo Stranding della morte non è stato sviluppato da uno studio PlayStation proprietario. In effetti, il gioco è disponibile su PC (sebbene rimanga un'esclusiva per console PlayStation). Inoltre, a differenza di altre esclusive per PS4, Stranding della morte non aderisce a quel design di gioco di base menzionato sopra. In effetti, il suo gameplay, che enfatizza in gran parte la difficoltà di navigare su diversi tipi di terreno ed effettuare consegne in tempo, è forse la sua qualità più controversa.

Tutto ciò può portarti a credere che Stranding della morte è troppo diverso per insegnarci davvero molto sulla libreria e sull'eredità di PlayStation 4. Ma non è così. Stranding della morte è davvero solo l'esempio più recente di come il rapporto di Sony con sviluppatori e creatori giapponesi abbia contribuito a plasmare la libreria di PlayStation 4 e a definirne il successo.

Non è un segreto che il rapporto di Sony con il Giappone e la popolarità del marchio PlayStation tra i giocatori giapponesi sia stata una componente chiave del successo dell'azienda nel corso degli anni. Microsoft ha faticato a fare progressi significativi in ​​quel mercato e il successo di Nintendo non sembra necessariamente incidere notevolmente sui dati storici di vendita di PlayStation. Nella generazione PS4, abbiamo visto Sony costruire su quel successo di mercato investendo pesantemente in notevoli titoli sviluppati in Giappone come Bloodborne , Persona 5 , e Stranding della morte .

Anche mettendo da parte la componente regionale, Stranding della morte ci mostra l'insolito impegno di Sony per esclusive console altrettanto insolite. Fino all'alba era un tributo di avventura personale ai film horror di serie B realizzati da uno studio in gran parte non provato. È stato un successo. Persona 5 era una voce decisamente bizzarra in an franchising altrettanto bizzarro — almeno per gli standard di progettazione occidentali convenzionali. È stato un successo.

Proprio come come Stranding della morte ha lasciato alcuni giocatori delusi, tuttavia, l'impegno di Sony di attenersi a sviluppatori spesso eclettici e le loro idee insolite non ha sempre dato i suoi frutti. di David Jaffe Attratto dalla morte è stato in gran parte un fallimento, quello del Team Ico L'ultimo guardiano raccolto un'accoglienza notevolmente mista, e Quantic Dream's Detroit: diventa umano è stato ben accolto, ma sembrava destinato a essere messo in ombra dal resto dei maggiori successi di PS4.

Se l'omogeneizzazione dell'industria dei giochi AAA alla fine eliminerà giochi come Stranding della morte resta da vedere, ma in base a ciò che abbiamo visto, sembra che Sony sia ancora impegnata a dare ai giochi che non si adattano perfettamente allo stampo di successo convenzionale una casa di alto profilo sulle sue piattaforme.

Se nient'altro, Stranding della morte ci ricorda che è più difficile per un gioco essere controverso se non rischia qualcosa. Sony ha colto l'occasione con la libreria della PS4 e alla fine ha ampiamente pagato.