Come il gioco cancellato del Cavaliere Oscuro ha accidentalmente cambiato il gioco

Il videogioco cancellato adattamento di Il Cavaliere Oscuro è uno dei pezzi più affascinanti e famigerati della tradizione dell'industria dei giochi. Per alcuni, il titolo è solo una curiosa nota a piè di pagina nella storia dei videogiochi. Per gli altri (soprattutto quelli che hanno investito nel progetto o hanno perso il lavoro per questo), è un oscuro promemoria di un'idea che forse è meglio lasciare dimenticata.

Comunque vedo il gioco in modo leggermente diverso. Mentre è facile guardare questi tipi di progetti mai pubblicati e mi chiedo cosa avrebbe potuto essere, la cosa affascinante della cancellazione Cavaliere Oscuro è che chiedersi cosa sarebbe successo se il gioco fosse stato rilasciato è il modo più rapido per distrarsi dai molti modi in cui il mondo dei giochi è stato cambiato dal fatto che non è stato rilasciato.

Quelli che ci hanno lavorato Il Cavaliere Oscuro non sono mai riusciti a condividere adeguatamente i loro sforzi con il mondo, ma ciò non significa che l'adattamento cancellato non abbia (forse involontariamente) aiutato a cambiare il gioco per sempre.



Il Cavaliere Oscuro era troppo ambizioso per il suo stesso bene

Anche se oggi se ne parla raramente, del 2005 Batman inizia (per adattamento videoludico del film omonimo ) ha colto di sorpresa molte persone. Non era eccezionale, ma era un gioco d'azione semplice e solido che permetteva alle persone di riprodurre facilmente i principali eventi del film di cui si erano improvvisamente innamorati. Per quanto riguarda ciò, non ha fatto male che l'adattamento presentasse le voci e le sembianze di molti degli attori del film.

Ispirata dal successo di quel gioco, Elevation Partners ha in seguito acquisito i diritti per un videogioco basato sul semaforo verde di Christopher Nolan. Batman inizia Continuazione, Il Cavaliere Oscuro . EA pubblicherà ancora una volta l'adattamento, ma questa volta i compiti di sviluppo sono stati affidati a Pandemic Studios: il team più noto in quel momento per il loro lavoro su Star Wars: Battlefront e mercenari .

Tutto quello che sappiamo sui primi giorni di Il Cavaliere Oscuro sviluppo (molto del quale deriva da questo rapporto 2016 sul progetto ) suggerisce che inizialmente doveva essere un follow-up abbastanza semplice per Batman inizia gioco. Vale a dire che sarebbe stato un gioco d'azione/avventura lineare con elementi stealth e una trama basata sul film.

Tuttavia, le cose sono cambiate drasticamente quando il ramo di Brisbane di Pandemic su cui stava lavorando Il Cavaliere Oscuro decise di utilizzare il motore di gioco open world (Odin) per cui la divisione di Los Angeles dell'azienda aveva sviluppato il sabotatore . Ispirato da ciò che hanno visto, il team di Brisbane ha deciso di convertirsi Il Cavaliere Oscuro in un gioco open world che secondo loro rappresentava meglio la portata e lo spirito dei film di Nolan, nonché alcuni dei lavori dello studio sui precedenti titoli open world di successo.

È qui che le cose sono diventate davvero interessanti. Durante la conversione del progetto in un titolo a mondo aperto, il team di Brisbane di Pandemic si è concentrato su concetti di gioco più ambiziosi che non sarebbero stati possibili (o almeno altrettanto interessanti) in un ambiente lineare. Ad esempio, il team intendeva consentire ai giocatori di navigare a Gotham City a piedi, con il rampino e tramite veicoli che includevano la Batmobile. Queste opzioni di trasporto potrebbero essere accessibili a piacimento e renderebbero più facile per il giocatore completare le varie missioni secondarie con cui la squadra intendeva popolare il mondo.

Non sono state solo le innovazioni del mondo aperto ad aumentare la portata degli sforzi di progettazione di Pandemic. Ad esempio, è stato riferito che Pandemic intendeva enfatizzare gli elementi stealth che Batman inizia caratterizzato in una capacità relativamente limitata. L'idea di un gioco open world che enfatizzasse il gameplay stealth era qualcosa di raro a quel tempo, ma tutto supportava l'idea più grandiosa di creare un gioco che fosse fedele alla versione Nolan del personaggio oltre che al classico Batman concetti.

Quel livello di ambizione è sempre apprezzato, ma Pandemic ha scoperto rapidamente che il motore Odin era tristemente mal equipaggiato per gestire ciò su cui stavano lavorando. Anche dopo aver ottenuto il motore per caricare semplicemente le risorse senza bloccarsi, il team non è stato in grado di risolvere i frame rate davvero terribili che hanno reso il gioco essenzialmente ingiocabile durante grandi parti del processo di sviluppo. Divenne presto chiaro che l'utilizzo di questo motore per creare il gioco open world che Pandemic aveva in mente avrebbe impiegato molto tempo se avesse funzionato.

Sfortunatamente, il tempo è l'ultima cosa che la squadra aveva. In effetti, era il momento che alla fine ha ucciso il gioco.

In realtà è piuttosto divertente che Pandemic fosse così determinato a rendere giustizia a quella di Christopher Nolan Christopher Il Cavaliere Oscuro considerando che avevano pochissimo input da chiunque fosse associato al film durante i primi giorni dello sviluppo del gioco.

Le prime versioni di Il Cavaliere Oscuro il gioco utilizzava risorse segnaposto create per funzionare su tecnologia PS2. Sia la tecnologia obsoleta che l'uso di risorse temporanee in gran parte estranee al film in uscita erano una necessità poiché il team non sapeva praticamente nulla del film durante i primi giorni di sviluppo. È stato anche riferito che alcuni dei primi look che hanno ricevuto (come il design di The Joker), sarebbero stati successivamente modificati con la produzione di Il Cavaliere Oscuro film evoluto. L'arte e le riprese di prova del progetto suggeriscono che alla fine hanno avuto una visione abbastanza buona del film finale, ma sembra che sia successo da qualche parte nel periodo in cui sono emersi i problemi tecnici del titolo.

L'onere più grande Il Cavaliere Oscuro il film messo su Pandemic, tuttavia, era la data di uscita del film di luglio 2008. Proprio come avevano fatto con Batman inizia , EA era determinata ad avere Il Cavaliere Oscuro gioco uscito insieme al film. Tuttavia, è diventato sempre più chiaro che i problemi tecnici del gioco non potevano essere risolti entro quella scadenza che si avvicinava rapidamente.

Mentre è stato deciso che la squadra potrebbe invece rilasciare il gioco a dicembre proprio come Il Cavaliere Oscuro ha debuttato su DVD e Blu-Ray, quel piano è stato scandalosamente deragliato quando Gary Oldman ha parlato con G4 di ciò che aveva visto del progetto. Apparentemente inconsapevole del fatto che il gioco avrebbe dovuto essere tenuto segreto, Oldman ha fatto sì che tutti facessero domande su un titolo che era ancora afflitto da problemi tecnici e che difficilmente avrebbe raggiunto anche la finestra di rilascio estesa che EA aveva aperto per Pandemic.

Il progetto si è ufficialmente concluso nell'ottobre 2008, quando EA ha deciso di chiudere tutto per mancanza di progressi sostanziali e maggiore controllo. Ad alcuni di coloro che sono rimasti nello studio di Brisbane di Pandemic durante il travagliato processo di sviluppo è stata offerta la possibilità di andare negli uffici di Los Angeles e lavorare su il sabotatore . Tuttavia, quella scialuppa di salvataggio non è rimasta a galla a lungo poiché Pandemic è stata completamente chiusa nel 2009. Si stima che EA abbia perso circa $ 100 milioni di entrate non rilasciando Il Cavaliere Oscuro e dover mangiare i costi di sviluppo del progetto.

Considerando che alcuni vicino a Il Cavaliere Oscuro game hanno dichiarato che i problemi del progetto venivano lentamente risolti entro la fine del 2008, è possibile che il gioco sia stato rilasciato se non fosse stato così strettamente legato al film in termini di design, storia e pubblicità. Per lo meno, EA potrebbe aver eventualmente pensato che alla fine fosse meglio rilasciare qualcosa piuttosto che semplicemente annullare il gioco e mangiare tutte le perdite.

La cancellazione di Il Cavaliere Oscuro il gioco dovrebbe anche segnare la fine della sua storia, influenza ed eredità. Tuttavia, non è quello che è successo. In realtà, Il Cavaliere Oscuro vissuto in diversi modi notevoli.

Le conseguenze della cancellazione del Cavaliere Oscuro includono The Saboteur, Arkham Asylum e Shadow of Mordor

Anche se nessuno di noi ha mai giocato davvero Il Cavaliere Oscuro , ci sono alcuni giochi successivi che alcuni ritengono offrano uno sguardo alle idee più grandi del progetto.

Il primo è stato il sabotatore . Mentre quel progetto era in sviluppo per gran parte del Il Cavaliere Oscuro proprio ciclo di sviluppo (e quindi non è stato necessariamente direttamente influenzato dalla 'ricaduta' della sua cancellazione), i paralleli tra i progetti sono affascinanti. Oltre ovviamente a presentare una versione dello stesso motore, il sabotatore presentava anche ambienti aperti, sequenze stealth, veicoli e un'enfasi su ambientazioni urbane lunatiche. Non è certo ' Batman senza Batman', ma è difficile guardare quel gioco e non vedere qualche indizio su cosa Il Cavaliere Oscuro avrebbe potuto essere.

Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor è molto probabilmente il gioco più grande che è stato stranamente influenzato da Il Cavaliere Oscuro la cancellazione. La storia racconta che Monolith Productions sperava di creare un gioco basato su Christopher Nolan's Il Cavaliere Oscuro L'Ascesa o un gioco di Batman progettato per essere rilasciato vicino al debutto di quel film. In effetti, secondo quanto riferito, hanno iniziato a lavorare su un progetto del genere prima ancora di avere i diritti ufficiali del film.

Sfortunatamente, quei diritti non sono mai arrivati. C'è un certo dibattito su questa parte della storia, ma sembra che il problema più grande sia stato che Nolan non ha mai firmato l'adattamento. Alcuni sospettano che la sua esitazione fosse dovuta alla sua insoddisfazione per Il Cavaliere Oscuro la cancellazione e forse il suo scetticismo riguardo all'idea stessa di questi adattamenti di videogiochi di rapido successo.

Non tutto era perduto, però. Secondo quanto riferito, i Monolith hanno deciso di occuparsi dei loro primi lavori Batman gioco e trasferiscilo in un titolo basato su Il Signore degli Anelli . C'è qualche dibattito su quanto strettamente L'ombra di Mordor assomiglia ai primi Il Cavaliere Oscuro Il Ritorno progetto, ma si ritiene che il famoso sistema Nemesis del primo potrebbe essere stato basato su un'idea che il team avrebbe usato per generare teppisti a Gotham City. È stato anche detto che le prime versioni di L'ombra di Mordor caratterizzato da un modello di personaggio di Batman al posto dell'eventuale protagonista.

Certo, è impossibile parlarne Il Cavaliere Oscuro senza parlare il manicomio di Arkham . Considerando che il manicomio di Arkham è stato annunciato nel 2008 durante gli ultimi giorni di Il Cavaliere Oscuro sviluppo, è improbabile che lo sviluppatore Rocksteady Studios sia stato fortemente ispirato da quel progetto. Detto questo, le somiglianze sono difficili da ignorare. Entrambi presentavano un'enfasi sul gameplay stealth, entrambi erano più grandi e più ambiziosi di molti dei of Batman giochi che sono venuti prima, e città di Arkham e Cavaliere di Arkham conterrebbe anche elementi del mondo aperto simili ai concetti considerati secondo quanto riferito Il Cavaliere Oscuro .

È affascinante vivere in un mondo in cui due Batman i giochi su cui si è lavorato durante lo stesso periodo di tempo approssimativo sono finiti in modo così diverso. Il Cavaliere Oscuro è stato cancellato ed è probabilmente ricordato meglio da quelli di EA e dagli ex dipendenti di Pandemic come un fallimento da $ 100 milioni che ha contribuito a innescare la fine di un amato studio e le carriere delle persone che ci lavoravano. il manicomio di Arkham , nel frattempo, è ampiamente considerato non solo il migliore Batman gioco mai realizzato, ma uno dei titoli d'azione 3D più importanti di sempre. La sua influenza si fa sentire anche nel suddetto L'ombra della guerra .

Del resto, è anche difficile non soffermarsi sul fatto che Il Cavaliere Oscuro era legato a uno dei film più amati della sua epoca mentre il manicomio di Arkham era vagamente basato sui fumetti di Batman e Serie animata anni '90 . In realtà, anche quella differenza è in definitiva parte di Il Cavaliere Oscuro la più grande eredità.

Il Cavaliere Oscuro ha contribuito a porre fine a un'era oscura per gli adattamenti di film e supereroi

Il Cavaliere Oscuro gli investitori e gli editori sembravano aver visto il gioco come un'estensione del film su cui era basato. Come un più costoso e di più ambizioso giocattolo Happy Meal , apparentemente pensavano che il vero valore del progetto fosse come un pezzo di merce promozionale che coloro che amavano il film avrebbero acquistato semplicemente in virtù della sua associazione.

Se Pandemic fosse stato meno ambizioso nei suoi sforzi e avesse semplicemente prodotto un gioco di azione/avventura relativamente semplice basato su Il Cavaliere Oscuro , quasi certamente avrebbe potuto essere un successo. Il Cavaliere Oscuro non è stato solo il film con il maggior incasso del 2008: è una pietra miliare culturale la cui influenza è ancora percepita fino ad oggi.

Tuttavia, scegliendo di concentrarsi invece sulla creazione di un gioco forse troppo ambizioso per il suo bene, il team di Pandemic ha finito per influenzare i videogiochi in modo più duraturo contribuendo a porre fine a un'era in cui la maggior parte dei giocatori riteneva che un grande l'uscita del film sarebbe stata accompagnata da un legame con un videogioco e che il videogioco basato su quel film sarebbe probabilmente piuttosto brutto. Dopotutto, la pratica di rilasciare adattamenti insieme ai film era così comune che la maggior parte delle persone pensava che ci fosse un Cavaliere Oscuro videogioco in sviluppo molto prima che fosse mai accidentalmente confermato da Gary Oldman.

Stranamente, però, molti dei migliori giochi basati su film usciti fino a quel momento non erano direttamente legati a un nuovo film. GoldenEye 007 è uscito quasi due anni dopo il film, Tron 2.0 è stato rilasciato oltre 20 anni dopo il Tron film, e alcuni dei migliori Guerra stellare i giochi di sempre erano molto lontane dalle date di uscita (e dalle trame) dei film. Non è che non ci fossero buoni giochi progettati per essere rilasciati insieme ai film, ma piuttosto che la storia ha dimostrato che i migliori giochi basati su tali proprietà in genere impiegavano tempo per ritagliarsi la propria identità. L'altro tipo di adattamento era spesso riservato agli studi in cerca di guadagni veloci.

Il Cavaliere Oscuro le perdite stimate a nove cifre quasi certamente hanno contribuito a cambiare quella dinamica. All'improvviso, i giochi basati su proprietà rilasciati più vicino ai loro termini (un elenco di titoli che include Mad Max , Insonni Uomo Ragno , L'ombra di Mordor , e molti altri) non solo vendevano bene, ma raccoglievano elogi diffusi nel processo. Con l'idea che almeno un gioco basato su un nuovo film improvvisamente non fosse così solido come una volta, abbiamo visto sempre più studi rivolgersi ad adattamenti più flessibili per ottenere il meglio da una proprietà consolidata senza essere limitati dall'uscita di un film o di uno spettacolo Data.

In un certo senso, è difficile non chiedersi cosa abbia significato quel cambiamento di filosofia per gli ultimi 12+ anni di gioco. Avremmo ottenuto un Il Cavaliere Oscuro Il Ritorno gioco se Il Cavaliere Oscuro era stato rilasciato? La Marvel sarebbe stata più veloce a dare il via libera a una serie di titoli basati sui film MCU? Giocheremmo presto a Lega della Giustizia gioco basato sullo Snyder Cut piuttosto che su aspettando Rocksteady's Squadra Suicida progetto ?

È difficile conoscere le risposte a queste domande, ma ho ancora la sensazione che siamo finiti nella timeline migliore (almeno per quanto riguarda gli adattamenti e i giochi con licenza). Mi sarebbe piaciuto giocare a un gioco basato su Il Cavaliere Oscuro , ma avrei voluto che fosse il gioco immaginato da Pandemic e non quello che avrebbero potuto rilasciare in tempo. In un certo senso, sento di essere stato abbastanza fortunato da giocare a diversi giochi eccellenti negli ultimi anni che sono più in linea con la loro visione prevista.

Anche se non credo che lo studio sia servito segretamente come un sabotatore destinato a mandare in crash l'industria dei tie-in di rapido successo, mi chiedo se non possano fare a meno di sorridere all'idea che le loro ambizioni si sentano ancora dopo tutti questi anni.