Quanto bene si traduce il formato del film Slasher in TV?

'Pensaci', dice Noah Foster nell'episodio pilota di MTV's Urlare . “La ragazza e le sue amiche arrivano al ballo, al campo, nella città deserta, qualunque cosa. Killer-con-un-espediente li elimina uno per uno. 90 minuti dopo, il sole sorge mentre la ragazza si siede nella parte posteriore dell'ambulanza e osserva i corpi dei suoi amici che vengono spinti oltre. Titoli del rotolo.”

È un pezzo imbarazzante di dialogo consapevole, ma anche un giusto, anche se semplicistico, riassunto di ciò che è un film slasher. Come un musical o una rom-com, il genere slasher è cablato per colpire ogni volta gli stessi ritmi familiari e, come un musical o una rom-com, il pubblico continua a tornare per saperne di più.

Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento: inizia subito la prova gratuita

Il pellegrinaggio del cinema horror alla TV mainstream negli anni 2000 ha aiutato ad aprire i nostri occhi su un sacco di diversi nuovi generi televisivi. Per i vampiri hai The Vampire Diaries , per immagini raccapriccianti d'avanguardia che hai storia dell'orrore americana , per gli zombi che hai Il morto che cammina , e per i tipi cesellati che fanno apparizioni regolari su Tumblr e cacciano lupi mannari e fantasmi hai Soprannaturale .



Il genere slasher, d'altra parte, ha impiegato un po' di tempo prima di avere il suo spettacolo. Naturalmente, la sua influenza incombeva chiaramente su artisti del calibro di Sangue vero e americano Storia dell'orrore ma ci è voluto molto tempo prima che il genere facesse il salto sul piccolo schermo sotto forma di uno show televisivo slasher purosangue.

Come dice Noah Foster in Urlare , la struttura di un film slasher può essere semplicissima. Quando quella struttura viene allungata su uno show televisivo le cose diventano un po' più difficili. Come mantieni l'interesse del pubblico nei momenti più tranquilli? Quante persone uccidi? Quando riveli dettagli cruciali sull'assassino? Quanto tempo fai il tuo finale? Domande che, si spera, troveranno risposta qui.

La prima mezz'ora difficile

I film slasher non possono prosperare semplicemente versando sangue. Nel creare un film horror coinvolgente in cui le persone spesso muoiono, devi assicurarti che il pubblico abbia almeno la minima fitta di simpatia per il defunto. Certo, c'è un sacco di divertimento nel vedere personaggi generalmente di bell'aspetto correre in giro e far saltare i loro zoccoli in qualche modo inutilmente raccapricciante, ma il successo della maggior parte dei film slasher dipende dal fatto che gli scrittori creino personaggi che sono così completi e sviluppati sono di bell'aspetto.

La prima mezz'ora è di solito il momento ideale per farlo e in genere quando gli archetipi iniziano ad agire secondo la loro etichetta. È facile per gli sceneggiatori marchiare tutti all'interno di un pratico archetipo tuttofare perché fa risparmiare tempo ma offre anche rendimenti decrescenti per il pubblico e può ingombrare l'attore con materiale scadente. I migliori tagliatori danno alla carne da cannone molta luce e ombra, e hanno solo novanta minuti per farlo.

Slasher TV, d'altra parte, ha molte meno scuse. Se vuoi mantenere il tuo pubblico investito in quello che è essenzialmente un film slasher esteso, allora devi creare personaggi con più profondità di The Jock, The Virgin (che schifo), The Nerd o The Black Friend (perché, 'ehi, i nostri film sono totalmente diversi e inclusivi, ecco perché abbiamo scelto di uccidere l'unica persona di colore dopo i primi venti minuti. È stata una decisione creativa, lo giuriamo!”).

L'isola di Harper , la serie di eventi misteriosi dell'omicidio della CBS andata in onda nel 2009, ha scelto di abbracciare gli archetipi così comuni nei film dell'orrore. Il poster, che promuove tutti e 25 i sospettati come giocatori in un gioco omicida di Indovina chi? fornisce a ogni personaggio una descrizione di una riga molto semplice. Hai personaggi come The Good Girl, The Groom, The Old Flame, The Outsider, The Black Sheep e The Hustler, e anche se sembra una TV davvero da incubo (nessuno vuole guardare 5 ore di cliché ambulanti) L'isola di Harper lo fa funzionare. I personaggi sbocciano e si sviluppano nel corso della serie e, sebbene inizialmente, non rende la visione più piacevole, con un po' di pazienza, L'isola di Harper entra davvero in gioco.

Guardando una serie slasher che ha adottato un approccio diverso, hai Scream Queens , l'esuberante serie di commedie horror di Ryan Murphy. È un paio di maniche diverse in quasi tutti i sensi. Ha fatto in modo che praticamente ogni personaggio fosse così terribile che non ti sarebbe importato se fossero morti. I personaggi, tuttavia, erano meno archetipici di L'isola di Harper , ogni membro del cast dell'ensemble si è arricchito abbastanza da farti interessare o almeno essere interessato a loro e alle loro motivazioni. Scream Queens ha anche evitato le insidie ​​della noiosa prima mezz'ora concentrandosi sul dramma irrilevante per la storia slasher al suo centro.

La questione più importante qui è il tempismo. I film slasher possono farla franca con una prima mezz'ora noiosa nella promessa di ciò che è dietro l'angolo, ma la TV richiede molto più impegno in termini di tempo. Se non è abbastanza interessante o sanguinoso, corri il rischio di far addormentare gli spettatori. Slasher TV deve creare personaggi interessanti per cui tifare e assicurarsi che siano abbastanza avvincenti da consentire al pubblico di sedersi nei momenti più tranquilli.

Far rotolare la palla

C'è sempre una morte grande e disordinata per dare il via a un film slasher e la TV slasher non rompe questo stampo. Tutte le serie popolari che rientrano in questo sottogenere in genere iniziano il loro primo episodio con un'uccisione particolarmente raccapricciante e allettante. I film lo fanno: prendi il capolavoro del cinema che è Urlare Sono i primi dieci minuti, quando un inconsapevole Drew Barrymore viene schernito al telefono prima di essere sfilettato, ma la slasher TV deve essere più discreta. La raccapricciante circostanza della morte del personaggio di Barrymore ha causato il cast principale in Urlare diventare immediatamente sospettoso di un assassino in mezzo a loro. Una volta che quella paura è stata instillata nei tuoi personaggi, è incrollabile e non c'è spazio per tornare indietro. In sostanza, slasher TV deve uccidere un personaggio in un modo orribile senza che in realtà faccia sospettare a nessuno degli altri personaggi che ci sia un serial killer a piede libero.

MTV è ingiustamente insultato Urlare l'adattamento fa un buon lavoro nel gestire la sua uccisione iniziale. Bella Thorne interpreta Nina, la ragazza cattiva e cattiva che è presa di mira dall'assassino dello show nel pilot, e le ripercussioni della sua morte si fanno sentire, ma i personaggi non scendono immediatamente in un incubo di isteria e recriminazione. Aiuta in gran parte il fatto che i personaggi siano adolescenti desensibilizzati e freddamente calmi che non temono la prospettiva di un assassino attivo nella loro città (nonostante il fatto che ci sia stata una serie di omicidi vent'anni prima). Agli showrunner è stato permesso di mungere lo stato di relativa normalità per un po' prima di tirare un pugno omicida letterale in un primo episodio quando hanno ucciso uno dei migliori personaggi dello show.

Allo stesso modo, Scream Queens ha preso il via quando ha ucciso uno dei principali sospetti dello show e un personaggio principale per l'avvio. Ma, in generale, gli attori chiave in Urlare regine erano a conoscenza degli omicidi, ma semplicemente non hanno fatto nulla al riguardo, il che significa che il conteggio dei cadaveri potrebbe aumentare senza che fosse necessario intraprendere alcuna azione importante.

Il modo migliore per iniziare la follia omicida in una serie TV slasher è assicurarti di avere un cast abbastanza sacrificabile. Urlare e Scream Queens entrambi sono caduti in fallo su questo, rifiutandosi di uccidere chiunque fosse degno di nota fino a tardi nella giornata. Significava che quando l'assassino attaccava era senza paletti e quindi sembrava irrilevante, se ancora divertente.

Giocare al gatto col topo e uccidere i tuoi cari

L'ultima mezz'ora è ciò che la maggior parte delle persone aspetta con ansia quando si tratta di film slasher. A seconda del tuo film - in realtà è un sottogenere sorprendentemente flessibile - il più grande attacco d'azione può aver luogo alla fine ( Psicopatico , Halloween ) o in calci piazzati in tutto ( So cosa hai fatto l'estate scorsa , Urlare , venerdì il 13 ). Quando prendi quella struttura e la trapianti in uno show televisivo, devi modificarla considerevolmente perché il tuo spettacolo non può essere così eccitante per mezz'ora allungata su ogni episodio (avresti un bagno di sangue senza trama, essenzialmente) ma anche non può essere relegato a un solo episodio o due.

Il miglior esempio di uno spettacolo che ha distribuito una serie uniforme e soddisfacente di omicidi e azioni sanguinose è quello del 2009 L'isola di Harper . È una delizia estremamente divertente che vale sicuramente la pena dare un'occhiata. È avvincente (una volta che hai capito chi è chi nel suo potente cast), il mistero è soddisfacente, ha colpi di scena a bizzeffe, così come alcuni momenti inaspettatamente commoventi e, nel complesso, stabilisce lo standard per la TV slasher. Una delle cose che ha avuto immediatamente a suo favore è stata la sua volontà di uccidere almeno un personaggio in ogni episodio (un episodio nella seconda metà della serie ha eliminato cinque membri del cast principale), alzando così la posta in gioco fin dall'inizio . Sapeva anche esattamente quando fare un salto di qualità. Il finale dello show è a cavallo di diversi episodi, creando un finale terrificante e dal grilletto facile.

Guardando altrove e guardando un esempio un po' più recente, quello di MTV Urlare ha limitato il suo più grande bagno di sangue (e uso questa parola nel senso più generico possibile) a un episodio, il che è stato sia a suo danno che a suo vantaggio. Quel capitolo della storia della prima stagione ha mostrato quanto lo spettacolo potesse essere buono quando si è davvero impegnato nella sua premessa omicida (in particolare quando aveva stivali così titanici da riempire) ma era troppo poco e troppo tardi. Gli scrittori sembravano spaventati all'idea di uccidere i loro cari e di conseguenza non c'era posta in gioco, anche se c'era una piacevole fetta di azione per chiudere la serie.

Il meno detto circa l'azione in Regina delle urla S meglio è. Era per lo più privo di ciò, concentrandosi maggiormente su battute salate che sarebbero diventate grandi come gif di Tumblr, ma c'erano alcune sequenze davvero elettrizzanti sparse qua e là. Sfortunatamente non sono arrivati ​​nel finale in due parti, che conteneva circa due pennellate con il grande cattivo dello show, il Red Devil, che entrambi sono caduti a terra.

Ottenere alcune risposte

Per quanto buono, Urlare non è il film slasher convenzionale e il suo giallo in stile whodunnit è sempre stato qualcosa di un eccitante e raro bonus aggiunto ai brividi cruenti e alle linee iconiche. Altri film horror minori che sono seguiti in Urlare è sveglio, come La facoltà , Leggende metropolitane , e San Valentino hanno scelto ciascuno di non rivelare l'identità del loro assassino per creare un'aria simile di intrigo e tensione, ma nessuno ha fatto quello che Urlare fatto. La trama del giallo si è già dimostrata di grande successo in TV, quindi quando si arriva alla conclusione, gli spettacoli televisivi slasher hanno il loro bel da fare.

L'isola di Harper ha fatto un ottimo lavoro nello stuzzicare il suo finale, gettando le basi per la sua eventuale scoperta. La rivelazione è stata perfetta perché ci ha dato risposte a spese di uno dei personaggi più amati dello show.

Meno successo è stato quello di MTV Urlare perché l'identità dell'assassino era ovvia fin dall'inizio. La vera rivelazione stessa è stata selvaggiamente esagerata, grazie ad alcuni importanti scenari da masticare da parte del cast, ma c'era anche qualcosa di accattivante nel finale sciocco e serio dello show, ed evidentemente quel fascino è stato sufficiente per ottenere lo spettacolo una seconda stagione.

Il che ci lascia con un'ultima domanda: se, con personaggi accattivanti, la volontà di lasciare cadere l'ascia sui preferiti e finali soddisfacenti, i film slasher possono farcela con successo attraverso la prima stagione di uno show televisivo, come se la caveranno quando si tratterà di un secondo? O anche un terzo? Guarda questo spazio.