L'attore di Iron Man 2 Mickey Rourke ama SVU, ma non l'MCU

L'attore Mickey Rourke faceva parte del Universo cinematografico Marvel quando era appena un universo.

Nel 2010, Rourke ha interpretato il malvagio Ivan Vanko alias Whiplash in W Uomo di ferro 2 , la terza entrata nel canone MCU dopo Uomo di ferro e L'incredibile Hulk . Da allora, il franchise si è ampliato abbastanza profondamente con 23 film, molti altri in arrivo e un florido universo televisivo al via. Disney + . Ora Rourke ha condiviso i suoi pensieri sullo stato dell'MCU tramite il suo Instagram e equivale a un decisivo 'non un fan'.

Nascosto alla fine di un post di apprezzamento per Law & Order: Unità vittime speciali (di più su questo tra un minuto), l'attore elogia le esibizioni in SVU mentre manda un po' di fuoco amico meraviglia a modo mio.



'Rispetto a tutti voi, il lavoro che fate è recitare davvero, non come quella merda che è tutta nella merda Marvel', ha scritto Rourke.

Anche se è un po' strano denigrare la recitazione in un universo cinematografico di cui una volta si faceva parte, Rourke forse ottiene un passaggio qui. Il panorama dei film di supereroi era un posto molto diverso quando Rourke ha preso il suo turno come cattivo Marvel. Ora l'attore sessantottenne sta senza dubbio vivendo un po' di stanchezza da supereroe.

Rourke è venuto alla ribalta negli anni '80 con ruoli in film come tavola calda , Pesce rombante , e 9 settimane e mezzo . Ha in gran parte abbandonato la recitazione negli anni '90 per diventare un pugile professionista, prima di tornare negli anni precedenti all'adattamento comico del titolo. Città del peccato e di Darren Aronofsky Il lottatore , per il quale ha ricevuto una nomination all'Oscar.

L'attore ha la reputazione di essere un po' eccentrico a causa del suo fisico indurito dalla sua carriera di pugile, dell'amore per i cani di piccola taglia e delle occasionali dichiarazioni pubbliche affascinante e bizzarre. Per un buon esempio di quest'ultimo, dai un'occhiata al resto di quel post su Instagram per Rourke's Legge e ordine: SVU pensieri.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da MICKEY ROURKE (@mickey_rourke_)

È un po' strano presentarlo Legge e ordine lo spin-off più popolare che sta andando avanti per 22 stagioni come una scoperta dell'era COVID-19, ma è quello che fa Rourke qui, scrivendo 'Ho sentito che questo spettacolo è andato avanti per 20 anni, non ne ho mai saputo nulla prima fino al blocco da quando ho ho tutta la mia attrezzatura da palestra nel mio soggiorno…”

Ma con quella spiegazione insolita fuori mano, Rourke non fa altro che sputare pura verità, definendo la regia 'di prima classe', la star Mariska Hargitay 'un'attrice molto concentrata', e menzionando che il co-protagonista Christopher Meloni 'porta molto al tavolo con la sua fisicità”. Quell'ultimo pezzo sembra rendere omaggio accidentale al L'infinita ossessione di Internet per il culo di Chris Meloni.

Il resto delle riflessioni di Rourke è lungo, ma al loro interno vengono rilevate pochissime bugie. Legge e ordine: SVU regole e l'agire al suo interno è sottovalutato. Una cosa è recitare in un film o una miniserie con un finale ben definito, un'altra è interpretare lo stesso personaggio per diversi decenni. Sia Hargitay che Meloni hanno ricevuto nomination agli Emmy per il loro lavoro nello show (con il primo che ha vinto un Golden Globe). Ma ora hanno qualcosa di ancora migliore: l'approvazione di Mickey Rourke.

Con un post su Instagram, è meno probabile che vedremo Mickey Rouke tornare in un film Marvel rispetto a ieri. D'altra parte, è più probabile che otteniamo un Mickey Rourke SVU episodio, quindi è principalmente un lavaggio.