Lex Luthor: gli attori che hanno interpretato la più grande mente criminale del nostro tempo

Lex Luthor ! La più grande mente criminale del nostro tempo! Superuomo è il rompicoglioni più grande e duraturo! Il signor Luthor ha una storia sullo schermo quasi altrettanto leggendaria di quella della sua nemesi incappucciata, e sta per rinascere ancora una volta sopra Supergirl , interpretato da Jon Cryer .

Jon Cryer è stato appena rivelato in tutta la sua gloria come il prossimo scienziato calvo sul blocco, ma non è certamente il primo. Guardiamo indietro ad alcuni degli attori importanti che hanno interpretato Luthor sul grande e piccolo schermo. Anche se questo elenco non è completo (offriamo le nostre scuse a Super amici il doppiatore Stanley Jones e un certo numero di attori di talento che hanno dato voce a Luthor in numerosi film d'animazione del DC Universe, per esempio), questi sono i ragazzi che hanno avuto il maggior impatto nel interpretare il più grande nemico di Superman.

Quindi, allacciati le parrucche, via al laboratorio!



Lyle Talbot come Lex Luthor

Lyle Talbot

Atom Man contro Superman (1950)

Atom Man contro Superman è stato rilasciato proprio sulla cuspide dell'età d'oro dei b-movies di fantascienza, e Lex Luthor di Lyle Talbot era uno scienziato pazzo in un momento in cui significava qualcosa. Quanti altri attori possono dire di aver interpretato il commissario Gordon E Lex Luthor? Nessuno, ecco quanti.

leggi di più – Lex Luthor: Jerk of All Trades

Non solo Lyle Talbot è stato il primo attore a interpretare Lex Luthor (probabilmente la prima interpretazione live-action di qualsiasi legittimo 'supercriminale' da questa parte di Flash Gordon 's Ming the Merciless), fu anche il primo a sedersi dietro la scrivania di Jim Gordon (nel 1949's Batman e Robin seriale). Talbot indossa allegramente il berretto calvo di gomma per il suo tempo come Luthor e sfoggia un bizzarro copricapo simile all'Isola di Pasqua per la sua parte come Atom Man.

È difficile essere il primo, ma l'attore caratterista veterano è una rappresentazione accurata della Lex Luthor del secondo dopoguerra come puoi sperare.

Gene Hackman come Lex Luthor con Superman

Gene Hackman

Superman: il film (1978), Superman II (diciannove ottantuno), Superman IV: La ricerca della pace (1987)

Nonostante sia facilmente l'attore più noto che abbia mai interpretato Lex Luthor, la performance di Gene Hackman è sempre stata un po' controversa. Sebbene non si mettano in discussione le doti recitative di Hackman, alcuni hanno citato la discutibile decisione della serie di rendere Luthor e i suoi associati meno minacciosi di quanto avrebbero potuto essere. Il rifiuto di Hackman di diventare calvo per il ruolo (tranne che per una manciata di scene) ha reso necessaria questa versione di Lex Luthor per sfoggiare una varietà di posticci elaborati, molti dei quali sono stati usati con grande effetto comico dal suo co-protagonista, Ned Beatty. Tuttavia, il signor Hackman ha portato un fascino arrogante che ha funzionato perfettamente contro il Superman perfettamente serio e senza fronzoli di Christopher Reeve.

leggi di più: Classifica dei film di Superman

Luthor di Hackman, sebbene sia chiaramente un esperto di scienze (ne vediamo di più nell'altrimenti sfortunato Superman IV: La ricerca della pace , dove crea Nuclear Man da un materiale genetico vagante di Superman), è più interessato a riempirsi le tasche di proprietà sulla spiaggia (attraverso uno schema immobiliare che spazzerebbe via l'attuale costa occidentale degli Stati Uniti in Superman: il film , e il suo desiderio di cooptare l'Australia per i suoi servizi in Superman II ) che eliminare Superman o promuovere la causa della scienza pazza.

Scott James Wells come Lex Luthor in Superboy (1988)

Scott James Wells

Super ragazzo (1988)

Nel 1986, la DC Comics ha reinventato Lex Luthor. Non era più uno scienziato pazzo intenzionato a distruggere Superman in ogni occasione tra un periodo e l'altro nelle prigioni di massima sicurezza. Lex è diventato un miliardario e un uomo rispettato, che ha nascosto le sue cattive azioni dietro opere di beneficenza e un esercito di avvocati. Scott Wells è stato il primo attore ad assumere il ruolo in un live-action (Michael Bell lo ha battuto nelle onde radio di poche settimane come voce di un Luthor animato tagliato da questo stampo nel criminalmente sottovalutato Ruby-Spears Superuomo cartone animato che è andato in onda dal 1988 al 1989) nella prima stagione del sindacato Super ragazzo Serie TV.

leggi di più – Men of Steel: 11 attori che hanno interpretato Superman sullo schermo

Luthor di Wells, che ha assunto un giovane Superman durante i loro anni al college, era un odioso confratello, coinvolto in tutto, dai piccoli crimini del campus all'aggiustamento di partite di basket agli affari del mercato nero. Sfortunatamente, questo Lex spesso veniva fuori più come un pesante in a La vendetta dei nerd sequel di un nemico davvero degno del Ragazzo d'Acciaio. Dopo la prima stagione, sia John Haymes Newton (che interpretava Superboy) che Wells furono sostituiti.

Il che ci porta a...

Sherman Howard come Lex Luthor

Sherman Howard

Le avventure di Superboy (1989-1992)

Sherman Howard (Bub the zombie da George Romero's Giorno della morte ) ha dato ai fan dei fumetti un Lex Luthor più familiare. L'omone del campus non c'era più, sostituito da uno scienziato pazzo che non aveva niente da perdere. All'inizio del suo mandato, Howard occasionalmente ha esagerato la parte, portando Lex in regni di gioia psicotica solitamente riservati al Joker, ma nel mondo post-Nicholson/Keaton Batman, chi potrebbe davvero biasimarlo?

leggi di più: Superman ha un futuro nel DCEU?

Entro la terza e la quarta stagione, Howard era cresciuto bene nel ruolo e lo spettacolo (che ha cambiato radicalmente il suo tono) è diventato un'interpretazione live-action straordinariamente accurata del mito di Superman. Combinando la sensibilità 'classica' di Luthor della scienza pazza e delle trappole mortali con il gusto di Luthor 'Gene Hackman' negli assistenti maldestri, Howard ha fornito una delle rappresentazioni più fedeli del personaggio che abbiamo mai visto. ( immagine per gentile concessione di SuperboyTheater.Net )

John Shea come Lex Luthor

Giovanni Shea

Lois e Clark: le nuove avventure di Superman (1993-1997)

Spesso trascurato, John Shea è un Lex Luthor davvero formidabile. Lois e Clark: le nuove avventure di Superman ha debuttato al culmine della fase di 'rispettato uomo d'affari' di Luthor. John Shea, in particolare nella prima stagione dello show, ha interpretato Luthor come un uomo incredibilmente affascinante, spiritoso e disinvolto, che non era solo un rivale di Superman per i migliori interessi di Metropolis, ma anche un legittimo concorrente di Clark Kent negli affetti di Lois Lane.

leggi di più: Programma completo dei prossimi film di supereroi DCEU

Suo quasi impossibile non apprezzare il ritratto di Luthor di Shea, pieno di umorismo gelido e sempre con un bicchiere di cognac, un sigaro o una bella donna al suo fianco. Questo è Lex Luthor nei panni del cattivo di Bond: affascinante, urbano e letale come un cobra.

Clancy Brown come voce di Lex Luthor

Clancy Brown

Superman: la serie animata (1996-2000), Justice League illimitatolimit (2000-2006)

Ci sono stati molti altri attori a dare voce a Lex Luthor nell'animazione (più recentemente Rainn Wilson nell'eccellente Morte di Superman e Regno dei Superuomini film d'animazione), ma nessuno ha impiegato le ore di Clancy Brown. Presente in quasi tutti gli episodi di Superman: la serie animata , e come un cattivo ricorrente su Justice League illimitatolimit , questo Lex Luthor è del tipo 'industriale miliardario', ma ha a sua disposizione un sacco di conoscenze scientifiche pratiche. Entro il Justice League illimitatolimit , Luthor fa certamente un cattivo uso di quella conoscenza scientifica, e questo personaggio non aveva nessuna delle avversioni a sporcarsi le mani a volte mostrate da altre versioni 'aziendali' di Luthor.

leggi di più: Le tre volte che Lex Luthor è diventato presidente

Mr. Brown era perfetto, minaccioso, perfetto nel ruolo, e il design dello show (Luthor è alto e largo almeno quanto Superman) offriva proprio il diritto all'intimidazione fisica per integrarsi con la voce di Clancy.

Michael Rosenbaum come Lex Luthor

Michael Rosenbaum

Smallville (2001-2011)

Il più famoso Luthor del piccolo schermo, Michael Rosenbaum, ha perfezionato l'arte della lenta rotazione del tallone per i supercriminali televisivi. Sebbene ti sia piaciuto Lex Luthor di John Shea nonostante la sua natura chiaramente subdola, il Luthor di Rosenbaum in realtà ti ha fatto dubitare che avresti mai voluto vederlo percorrere il sentiero oscuro che tutti sapevamo fosse inevitabile.

leggi di più – Flyby: il film di JJ Abrams Superman che non hai mai visto

In molti modi, Smallville era tanto uno spettacolo su Lex Luthor quanto su Superman. Spesso il personaggio più interessante dello show, e libero dalla tensione romantica da cerbiatto e dalle meraviglie esistenziali che affliggevano Clark Kent, Smallville Lex era abbastanza sicuro di sé da voler forgiare un destino diverso da quello del suo famigerato padre (Lionel Luthor, interpretato alla perfezione da John Glover), ed era spesso fieramente fedele al suo migliore amico, Clark Kent.

Tuttavia, quando lo spettacolo ha iniziato a dare agli spettatori scorci del futuro malvagio di Lex, Rosenbaum è stato ammirevolmente all'altezza dell'occasione.

Kevin Spacey come Lex Luthor

Kevin Spacey

Il ritorno di Superman (2006)

In molti modi, Il ritorno di Superman è una continuazione del precedente franchise di Superman sul grande schermo. Ci sono storie familiari e elementi di design, il ritorno della colonna sonora di Superman di John Williams e un Lex Luthor che è ossessionato dal potenziale di profitto immobiliare, dai parrucchieri e dagli assistenti inetti.

Sebbene non sia timido nel diventare calvo come il personaggio di Hackman, e forse un po' più coinvolto nella fine scientifica delle cose, la Lex Luthor di Il ritorno di Superman ha anche più di un lato oscuro. Basta assistere al suo pestaggio selvaggio di un uomo d'acciaio tagliato con kryptonite e vedrai gli echi di un uomo che è stato indurito da anni di prigione. Anche se questa è destinata a rimanere l'unica uscita di Spacey come il più grande nemico di Superman, è una performance memorabile.

leggi di più: Cosa è andato storto con Superman Returns?

Jesse Eisenberg nei panni di Lex Luthor nel film DCEU Justice League

Jesse Eisenberg

Batman v Superman: Dawn of Justice (2016), Justice League (2017)

Il casting di Jesse Eisenberg come Lex Luthor inor Batman v Superman: Dawn of Justice è stato divisivo fin dall'inizio, anche prima che tutti si rendessero conto di che film divisivo Batman contro Superman stesso risulterebbe essere. Ma nonostante una sceneggiatura che spesso gli dava dei dialoghi bizzarri su cui masticare, Eisenberg ha conferito al ruolo una qualità maniacale e geniale che si adattava perfettamente al più ampio arazzo della storia del personaggio. Data la forza malvagia del fondatore di Facebook Mark Zuckerberg (che Eisenberg aveva interpretato in Il social network ) si è rivelato essere un casting brillante.

Eisenberg è tornato, con l'aspetto e la recitazione molto simile a una versione più tradizionale di Lex Luthor in la scena post-crediti del of Lega della Giustizia film , offrendo uno sguardo allettante su come potrebbe apparire Lex mentre cerca di assemblare una Società Segreta di Supercriminali per contrastare la Lega. Rivedremo mai Eisenberg nei panni di Luthor? Dato lo stato di flusso in corso in cui si trova il DCEU, non è chiaro, ma potrebbe meritare un'altra possibilità per il ruolo.

Jon Cryer nei panni di Lex Luthor in Supergirl

Jon Cryer

Supergirl (2019)

Il Supergirl La serie TV ha flirtato con la famiglia Luthor quasi sin dal primo giorno, in particolare portando la sorella di Lex, Lena Luthor, come regolare della serie come amica di Kara Danvers e talvolta alleata della stessa Supergirl, e avendo la tecnologia Luthor (come le tute elettriche) capita di tanto in tanto a tormentare gli eroi. Jon Cryer è il primo attore a interpretare Lex Luthor nell'Arrowverse, ma ha una sua storia con la famiglia Luthor, avendo interpretato il nipote idiota di Lex, Lenny Luthor, nel terribile Superman IV: La ricerca della pace .

Fortunatamente, non c'è nessuno di Lenny in Lex di Jon Cryer. Cryer interpreta Luthor come un malvagio calcolatore, ma non un pazzo blaterante. C'è un fascino che ricorda in qualche modo sia la performance di Gene Hackman che l'arroganza del super scienziato trovato in Elliott S! I due romanzi in prosa di Superman di Maggin, L'ultimo figlio di Krypton e Lunedì dei Miracoli . Non vediamo l'ora di vederlo di più, ma questa potrebbe rivelarsi una performance di Lex Luthor per i secoli.