Guardando indietro alla sposa cadavere di Tim Burton

' Ho un... ho un nano e non ho paura di usarlo! ' - Victor

il riassunto

Dopo che il suo periodo nella fabbrica di cioccolato è diventato un enorme successo, si potrebbe quasi dire che Tim Burton, ancora una volta, abbia tenuto in mano il biglietto d'oro (puoi aggiungere un gemito qui per la terribile battuta). Realizzato contemporaneamente a Charlie e la fabbrica di cioccolato , il suo film successivo era un nuovo progetto che lo avrebbe visto assumere la sua prima posizione di co-regista e fare un gradito viaggio di ritorno alla bellezza dell'animazione in stop-motion.



Ambientato nell'Inghilterra vittoriana, la storia di La sposa cadavere inizia con un matrimonio combinato tra la recentemente fallita Victoria Everglot (Emily Watson) e Victor Van Dort (Johnny Depp). Messi insieme dai loro genitori, i due scoprono di essere davvero attratti l'uno dall'altra e sono più che felici che il matrimonio vada avanti. Ma quando Victor fa un pasticcio delle prove viene mandato via per praticare i suoi voti.

Mentre cammina nella foresta, appoggia l'anello della sposa sull'albero che assomiglia a una mano solo per scoprire che in realtà è una mano vera che lo afferra, e arriva Emily (Helena Bonham Carter) che dichiara Victor suo marito e lo prende giù nella terra dei morti per festeggiare.

Mentre è lì, lo riunisce con il suo cane morto Scraps e si svolge una celebrazione per il loro matrimonio. Tuttavia, Victor non vede l'ora di tornare da Victoria e convince Emily a riportarlo nella terra dei vivi.

Quando si riunisce con Victoria e dichiara i suoi sentimenti per lei, Emily lo porta via di nuovo e, senza sposo, i genitori di Victoria organizzano invece il suo matrimonio con Lord Barkis Bittern (Richard E. Grant). E sebbene abbia un titolo piuttosto impressionante, in effetti sta pianificando di uccidere Victoria la loro prima notte di nozze e rubare i soldi che crede lei abbia.

Dopo aver scoperto che Victoria sta per sposare qualcun altro, Victor accetta di sposare Emily come si deve, tornando nella terra dei vivi e bevendo un bicchiere di vino avvelenato. Quando i morti arrivano per la cerimonia, la città è piena di paura, fino a quando le persone iniziano a riconoscere i loro cari e sono felici di riunirsi, anche se solo per un breve periodo.

Prima che Victor possa impegnarsi completamente con Emily, lei realizza i suoi sentimenti per Victoria e riunisce i due. Quando Lord Tarabuso arriva per reclamarla per sé, Emily si rende conto che era lo sposo che l'ha uccisa. Beve inconsapevolmente il veleno destinato a Victor e viene portato all'inferno per i suoi peccati. Libera da tutti i legami che la legano alla Terra, Emily ascende al cielo mentre Victor e Victoria osservano dal basso.

Pensieri e reazioni

Basato liberamente su un racconto popolare russo-ebraico, La sposa cadavere è una storia dolce e commovente che contrappone i vivi ai morti, con i morti che appaiono più colorati e vivi delle loro controparti viventi piuttosto grigie.

La sposa cadavere è un ottimo esempio di ciò che Burton sa fare meglio - le favole gotiche che non hanno sempre un lieto fine per tutti - ed è probabilmente il miglior esempio dello stile e della forza creativa di Burton negli ultimi dieci anni.

Anche se una storia abbastanza semplice, La sposa cadavere è vividamente riportato in vita dalla meravigliosa animazione di arresto utilizzata per creare i personaggi che esistono in entrambi i mondi. Il dettaglio e il movimento sono così precisi che a volte dimentichi di guardare un'animazione e vieni trascinato nel loro mondo.

Questo è anche accompagnato da alcune grandi esibizioni vocali dei solisti. Depp, Bonham Carter e Watson fanno vivere e respirare i personaggi e, attraverso le emozioni delle loro voci, danno una profondità maggiore rispetto a qualsiasi altro film d'animazione che ho visto negli ultimi anni.

Tuttavia, non tutto il merito può andare a Burton, perché l'influenza del suo co-regista Mike Johnson può essere percepita in tutto il pezzo. Avendo precedentemente lavorato su altre collaborazioni con Burton tra cui James e la pesca gigante e L'incubo prima di Natale, il suo talento non può essere trascurato. Il fatto che abbia attraversato processi laboriosi per rendere i personaggi il più reali possibile, incluso l'uso di teste di un orologio per regolare lentamente le espressioni facciali, non fa che aumentare la gioia e la magia del film.

L'unica delusione che questo pezzo ha è il suo tempo di esecuzione relativamente breve di 74 minuti. Non appena ti sei immerso in questa storia e nei personaggi, è finita e non puoi fare a meno di desiderare che ci sia qualcosa di più.

Al suo rilascio, La sposa cadavere è stato un altro successo per Burton, confermando ancora una volta il suo posto tra un gruppo di registi d'élite che ha avuto successo cinematografico in quel decennio.

Il suo prossimo progetto sarebbe una scelta sorprendente, se non interessante, raccontando la storia di un barbiere londinese che era deciso a vendicarsi e non aveva paura di cantare a squarciagola un numero musicale dispari.

La prossima volta darò un'occhiata all'ultimo film di Burton degli anni Duemila Sweeney Todd: Il diabolico barbiere di Fleet Street .

La sposa cadavere Informazioni chiave: Rilasciato: 23 settembre 2005 (USA) / 13 ottobre 2005 (Regno Unito) Distribuito da: Warner Bros. Bilancio: $ 40.000.000 Al botteghino lordo: $ 117.195.061 Miglior edizione in DVD: L'edizione da collezione della sposa cadavere di Tim Burton